header



Home :: Scienze economiche e statistiche :: Scienze Statistiche :: Statistica per lo studio dei fenomeni sociali

Statistica per lo studio dei fenomeni sociali

Questo volume rappresenta una versione ampliata, riveduta e corretta (al punto che il termine “riedizione” non è assolutamente appropriato) di un’opera analoga data alle stampe dall’Autore per la prima volta nel 1977 e poi continuamente ristampata fino al 2005. Esso trae origine dal desiderio di fornire i principali elementi di metodologia statistica a chi intenda intraprendere ricerche in campo sociale ed abbia una preparazione di Matematica anche solo a livello di scuola media superiore: per questo motivo, può essere di ausilio non solo agli studenti universitari dei Corsi di laurea in Sociologia, Psicologia, Scienze Politiche e di altri Corsi ove sia contemplato l’insegnamento della Statistica e non quello della Matematica, ma anche agli operatori sociali che non abbiano una specifica preparazione matematica.
L’opera, ovviamente, non esaurisce del tutto l’argomento della Statistica sociale, ma ne copre in modo organico gli aspetti più salienti e può agevolmente essere intesa, come hanno fatto già generazioni di studiosi, come un utile manuale di riferimento per applicare le tecniche statistiche più appropriate ai fenomeni che si sta studiando. A tale scopo, oltre a numerosi esempi applicativi, sono riportati nel testo schemi e tabelle che aiutano sia lo studente che lo studioso a decidere quale sia la procedura più adatta a soddisfare le proprie necessità.
L’impostazione rigorosamente matematica del testo, orientato a tutti gli studiosi di scienze statistiche (studenti, dottorandi, ricercatori…), non deve però scoraggiare nessuno, così come non ha scoraggiato le precedenti generazioni di studiosi (molti dei quali hanno tratto grande profitto da esso): vi sono, infatti, molti esempi applicativi che chiariscono, per quanto possibile, i meccanismi con cui la matematica (in particolare, l’algebra delle matrici) è in grado di spiegare la struttura dei dati.


Francesco Delvecchio, classe 1930, laureato in Scienze matematiche e già professore ordinario di Statistica Sociale presso l’Università degli studi di Bari “Aldo Moro”, è ora professore emerito della medesima Università, ove, tra l’altro, è stato prima direttore della Scuola di Statistica e poi coordinatore del D.U. in Statistica e presidente del corso di laurea in Scienze Statistiche ed Economiche.
È autore di numerosissime pubblicazioni scientifiche e di diversi testi didattici, fra i quali si citano: Lezioni di matematica generale (V ediz., 1983, in collaborazione con Giuseppe Chiassino), Elementi di Biomatematica (1988), Analisi statistica di dati multidimensionali (1992), Statistica per la ricerca sociale (XII ediz., 2005), Statistica per l’analisi di dati multidimensionali (2010), quest’ultimo pubblicato anch’esso da Cleup.


Prefazione e Indice
 

ISBN:9788867874248
Collana: Scienze statistiche
Autore: Francesco Delvecchio
Edizione 2015
Stato: Disponibile

Codice 67874248
Autore Francesco Delvecchio
Titolo Statistica per lo studio dei fenomeni sociali
ISBN 9788867874248
Collana Scienze statistiche
Data Edizione 2015
Numero pagine 479
 
Prezzo: 35.00
Quantitą

: *
: *
: *
Ricopia le lettere o i numeri che vedi nella figura:


*
Note intorno al problema della morte La Sanitą nel XXI secolo Un´analisi del fenomeno prostituzione
€18.00
€15.00
€13.00
 
Struttura e processi nella ricerca qualitativa in educazione Lezioni di Diritto forestale e ambientale Percezioni
€11.00
€19.00
€22.00
 
Ester Introduzione alla psicologia della lettura Professionalitą nei servizi innovativi per studenti universitari
€12.00
€15.00
€18.00

Valutazione prodotto

Effettua l'accesso per votare

Recensione dei clienti

Non ci sono ancora recensioni su questo prodotto