0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Il furore di Nietzsche.

La nascita dell´eroe e della differenza sessuale

  • Autore: Martella Sergio
  • ISBN: 8871788699
  • Collana: Scienze psicologiche
  • Data Edizione: 2005
  • Numero pagine: 146
Tags   # 
Sergio Martella, Il furore di Nietzsche / La nascita dell´eroe e della differenza sessuale, CLEUP, Padova, 2005, pp. 145, € 12.

Nietzsche, eroe tragico e geniale; è un interprete emotivo, quasi femminile, che sovverte i canoni accademici della cultura europea. Pochi personaggi hanno suscitato, al pari di lui, entusiasmi di identificazione tali da originare radicali falsificazioni del suo pensiero. Cultore della laicità dei Greci, nemico del nazionalismo e di ogni razzismo, ostile agli stereotipi tedeschi, ancora oggi è imputato di essere l´ispiratore dell´ideologia nazi-fascista. Egli è il solo, in realtà, che abbia denunciato la profonda mala fede dell´Occidente. La sua follia e la sua morte rispecchiano lo stesso enigma che fu di Amleto.


Sergio Martella (Magione, 1956), psicologo psicoterapeuta, dal 1993 svolge incarichi di insegnamento per l´Università di Padova. È autore di ricerche di psico-oncologia. Ha pubblicato il saggio: Pinocchio eroe anticristiano / Il codice della nascita nei processi di liberazione, Sapere Edizioni, Padova, 2000.
email: sergio.martella@ordinepsicologiveneto.it - www.arte-e-psiche.com


Il testo è corredato da nove tavole a colori del pittore Carlo Adelio Galimberti.

Indice Introduzione - 1. Il filosofo, lo psicologo, l´artista - 2. Nietzsche come Penteo - 3. Il doppio e l´ambivalenza - 4. Nietzsche e la malattia d´Europa - 5. Edipo senza veli - 6. Il paesaggio oltre il labirinto - 7. Il pathos e il furore - 8. La caduta del fallo - 9. Il Dionisiaco e l´Apollineo alla base della differenza sessuale - 10. Sessualità, rinascita e coscienza


NOTE DI LETTURA

La questione dell´emancipazione umana non è ancora oggi chiara nelle connessioni tra sviluppo dell´individualità e proprietà del ruolo sessuale. Ogni proprietà privata deriva la sua genetica di senso umano dal mondo dell´economia degli affetti: dalla de-privazione del ruolo sessuale nel processo di riproduzione. Così, l´appropriazione dei mezzi di produzione non può giungere ad una verifica pratica se non si tiene conto della necessaria riappropriazione dei mezzi di riproduzione; ossia della libertà del ruolo sessuale di ogni generazione. L´oppressione e lo sfruttamento sono prassi del possesso.
Non è solo uno scherzo del linguaggio declinare l´evidenza che


ISBN:8871788699
Collana: Scienze psicologiche
Autore: Martella Sergio
Edizione 2005
Stato: Disponibile

12,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello