0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

La metafisica di Bradley e la sua ricerca nel pensiero del primo Novecento

  • Autore: Rametta Gaetano
  • ISBN: 8861290442
  • Collana: La filosofia e il suo passato - 18
  • Data Edizione: 2006
  • Numero pagine: 352
Tags   # 

Francis Herbert Bradley (1846-1924) è considerato il massimo esponente della ripresa idealistica che ha avuto luogo in Inghilterra nell´ultimo scorcio dell´Ottocento, e da circa un trentennio è oggetto di un rinnovato interesse critico, soprattutto nel mondo anglosassone. Nel presente volume, Bradley viene indagato non soltanto come momento emblematico di ripresa e di crisi del progetto filosofico dominante nell´idealismo tedesco, ma anche come punto d´incrocio di alcuni tra i dibattiti più vivaci e significativi nel pensiero del primo Novecento. Assieme a Bradley, emergono in primo piano autori come James, Dewey e Russell; figure ingiustamente trascurate come Royce, oppure destinate a un brillante avvenire poetico, com´è il caso del giovane T. S. Eliot. Il confronto col pensatore di Oxford si staglia così all´origine di molte tra le correnti principali della filosofia del Novecento.


Gaetano Rametta insegna Storia della filosofia presso il Dipartimento di filosofia dell’Università di Padova. È autore di monografie su Hegel e Fichte (Il concetto del tempo, 1989; Filosofia come “sistema della scienza”, 1992; Le strutture speculative della dottrina della scienza, 1995), e di diversi saggi sul pensiero filosofico otto-novecentesco. Ha curato varie edizioni italiane delle opere di Fichte, tra le quali i Discorsi alla nazione tedesca (2005).




ISBN:8861290442
Collana: La filosofia e il suo passato 18
Autore: Rametta Gaetano
Edizione 2006
Stato: Disponibile

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello