0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

I consulenti del lavoro nel Veneto

un´analisi sociologica - Ricerca 2006

  • Autore: Bullo A., Ferrari F.
  • ISBN: 9788861290624
  • Collana: Scienze sociali
  • Data Edizione: 2007
  • Numero pagine: 138
Tags   # 
Il consulente del lavoro e´ stato chiamato a svolgere un ruolo attivo in ordine a delicati snodi della disciplina del mercato del lavoro e del lavoro in generale: si pensi, soprattutto, alle attività di intermediazione nel collocamento della forza lavoro e agli strumenti di deflazione del contenzioso come le procedure di certificazione dei rapporti, introdotti dal cosiddetto decreto Biagi del 2003.
A ciò si aggiunga la presenza di una legislazione del lavoro sempre più complessa e pervasiva che, dai profili strettamente legati al rapporto e al suo svolgimento, fino a quelli di ordine previdenziale e fiscale, esige un´opera di costante comprensione, interpretazione e adattamento alle singole realtà aziendali, così da configurare il consulente del lavoro come soggetto ormai imprescindibile nella gestione dell´attività di impresa.
L´indagine su questa figura professionale va a legarsi, da un lato, alla considerazione dei percorsi di formazione scolastica superiore ´mirata´, e, dall´altro lato, ad attività di formazione continua obbligatoria, gli uni e le altre indirizzati all´implementazione delle competenze professionali.
Quanto al primo aspetto, è nota l´introduzione di corsi universitari triennali, non a caso definiti ´professionalizzanti´, dedicati specificatamente ai consulenti del lavoro, ormai in numerose università italiane. Quanto al secondo, è altrettanto nota la competenza attribuita di recente ai Consigli Provinciali degli Ordini dei consulenti del lavoro.
Insomma, una professione emergente che forse non è ancora emersa per intero, ma che ha tutte le carte in regola per farlo, nella prospettiva della concorrenza nell´area dei servizi professionali.



Alberto Bullo ha conseguito la laurea specialistica in Sociologia presso l´Università degli Studi di Padova nel giugno 2006. Durante la laurea triennale in Scienze Sociologiche, ha orientato il proprio interesse ai temi della comunicazione. Successivamente ha dedicato la propria preparazione in Sociologia del lavoro e delle professioni.

Fabrizio Ferrari si è laureato in sociologia tra i primi in Italia presso l´Istituto Superiore di Scienze Sociali di Trento. Ha orientato la propria formazione verso l´economia, la sociologia industriale e del lavoro. Nel 1973 è entrato nei ruoli dell´ateneo patavino giovanissimo. Ha svolto molte ricerche sul mondo del lavoro. Unico tra i sociologi italiani si è dedicato alla sociologia e all´antropologia della pesca tema sul quale ha scritto oltre centotrenta articoli su riviste italiane ed europee. Per questa sua attività è conosciuto in Italia e all´estero ed ha ottenuto il premio internazionale Pavese Azzurro nel 1983. È stato altresì consulente del Ministero della Marina Mercantile e dell´Unione Europea. Da vent´anni si occupa di sociologia delle professioni. In tale ambito ha ideato la prima ricerca effettuata nel nostro paese sulla professione militare, realizzata in collaborazione con lo Stato Maggiore dell´Esercito Italiano. Attualmente insegna sociologia del lavoro e delle professioni nell´Università degli Studi di Padova.



ISBN:9788861290624
Collana: Scienze sociali
Autore: Bullo A., Ferrari F.
Edizione 2007
Stato: Disponibile

12,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello