0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

La questione razziale negli Stati Uniti dalla ricostruzione a Barack Obama

  • Autore: Luconi Stefano
  • ISBN: 9788861292840
  • Collana: Scienze storiche
  • Data Edizione: 2008
  • Numero pagine: 262
Tags   # 
La candidatura di Barack Obama alla presidenza degli Stati Uniti sembra la tappa finale del cammino degli afro-americani verso l'integrazione. La possibilità che una persona di colore sieda alla Casa Bianca appare una prova incontrovertibile del superamento della discriminazione di cui i neri sono stati a lungo vittime. Però, buona parte degli afro-americani si sente ancora penalizzata dal colore della pelle in campo economico, sociale e giudiziario. In effetti, a danno dei neri permangono sperequazioni nel reddito, nell'amministrazione della giustizia e nella qualità della vita. Per capire in quale misura l'emergere di Obama rappresenti una svolta reale nella questione razziale, questo volume ripercorre la condizione degli afro-americani e i loro rapporti con i bianchi dalla fine della guerra civile a oggi, ponendo in risalto i limiti e le contraddizioni del processo di integrazione.

Stefano Luconi insegna Storia dell´America del Nord e Storia degli Stati Uniti nelle università di Padova, Pisa e Roma ´Tor Vergata´. Le sue pubblicazioni più recenti includono La politica dello scandalo (Torino, L'Harmattan Italia, 2006); La faglia dell'antisemitismo: italiani ed ebrei negli Stati Uniti (Viterbo, Sette Città, 2007); L'immigrazione negli Stati Uniti (Bologna, il Mulino, 2008, con Matteo Pretelli).



ISBN:9788861292840
Collana: Scienze storiche
Autore: Luconi Stefano
Edizione 2008
Stato: Fuori Catalogo

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello