0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Neuroscienze e libertà

  • Autore: Brena Gian Luigi
  • ISBN: 9788861294028
  • Collana: La filosofia e il suo passato
  • Data Edizione: 2009
  • Numero pagine: 296
Nella complessa problematica suscitata dalle neuroscienze il dibattito circa la compatibilità e il possibile rapporto tra determinismo e libertà è centrale.
A partire da un confronto serrato con Mind Time di Benjamin Libet, i contributi esplorano diverse problematiche dei rapporti tra libertà e corporeità, entrando anche in analisi approfondite di autori antichi e contemporanei.
Nonostante le diverse immagini del mondo, i procedimenti per individuare il funzionamento dei nostri comportamenti mostrano delle somiglianze inattese: diversi autori, pur consapevoli della libertà, cercano poi sempre un corrispettivo o parallelo corporeo, che deve invece funzionare come un meccanismo senza lacune.


Gian Luigi Brena (1940) è docente di Antropologia filosofica e di Epistemologia presso l'Istituto filosofico Aloisianum di Padova. Ha pubblicato La struttura della percezione (1969), La teologia di Pannenberg. Cristianesimo e modernità (1993), Forme di verità. Introduzione all'epistemologia (1995). È segretario della Fondazione Centro studi filosofici di Gallarate e collabora con la Fondazione Lanza.



ISBN:9788861294028
Collana: La filosofia e il suo passato
Autore: Brena Gian Luigi
Edizione 2009
Stato: Disponibile
 
16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello