0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Percorsi

Casi di pittura in Europa tra Quattrocento e Cinquecento

  • Autore: Virdis Caterina
  • ISBN: 9788861297210
  • Data Edizione: 2011
  • Numero pagine: 156
Tags   # 
La dimensione davvero europea che acquisisce la cultura all'inizio del Quattrocento è strettamente dipendente dal fatto che quasi l'intera superficie, certamente dal Baltico alla punta dello stivale, è stata territorio di grandi e frequenti passaggi, di continui confronti e intrecci etnici e culturali. I viaggiatori del passato, che pure avevano un senso del limite e del confine assai differente dal nostro, avevano imparato a sfidare le difficoltà degli spostamenti, degli attraversamenti, dell'incontro con luoghi diversi, con genti diverse. Mercanti, artisti, pellegrini, sapienti, curiosi superavano l'inquietudine del passaggio intrecciando nuovi rapporti, consolidando vecchie esperienze e compiendone di nuove.

L'Autrice
Caterina Limentani Virdis ha insegnato storia dell'arte presso l'università di Padova fino al 2007, anno in cui si è trasferita all'Università di Sassari. È presente in campo internazionale con numerose pubblicazioni sull'arte fiamminga e le indagini tecnologiche sulla pittura e ha organizzato mostre e convegni dedicati all'arte fiamminga. I suoi interessi, orientati in un primo momento verso l'arte modernista europea, si sono in seguito focalizzati sui rapporti fra cultura italiana e arte fiamminga nei secoli d'oro, senza perdere di vista l'orizzonte europeo e in particolare le aree interessate dalla cultura iberica. È membro della società di Storia della miniatura e fa parte del direttivo della sezione italiana del Comité International d'Histoire de l'Art.



ISBN:9788861297210
Collana: Storia dell´arte - Museologia
Autore: Virdis Caterina
Edizione 2011
Stato: Disponibile

13,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello