0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Libertà, identità, relazione

La filosofia e il suo passato - 14

  • Autore: Marcolungo Ferdinando Luigi
  • ISBN: 8871784510
  • Collana: La filosofia e il suo passato
  • Data Edizione: 2005
  • Numero pagine: 320

Come concepire oggi il rapporto tra identità e relazione? In un clima segnato profondamente dalla disseminazione del post-moderno è ancora possibile ritrovare una risposta che dia conto della complessità del vissuto umano senza con questo tradire le esigenze della ragione? Tali interrogativi tornano a suscitare l´attenzione del filosofo, che è chiamato a suggerire una risposta critica.
L´indagine qui svolta prende ad esame il tema della libertà, sulla base appunto del confronto tra identità e relazione. Il dibattito si qualifica sia sul piano teoretico, a partire dalle relazioni iniziali, che su quello storico. Gli autori presi in esame, da Lutero a Solger, da Bacone a Husserl, da Maine de Biran a Rosmini, da Blondel a Scheler, Unamuno o Groethuysen, per non tralasciare Jonas o Fromm, Pareyson o Jankélévitch, offrono un ampio spettro di riflessioni in grado di offrire argomenti per una libertà in relazione, al di là di quella chiusura in se stessi, che sembra caratterizzare in negativo gran parte del mondo contemporaneo.



Ferdinando Luigi Marcolungo è professore ordinario di Filosofia teoretica presso la Facoltà di Lettere e filosofia dell´Università di Verona.
Tra i suoi contributi più recenti, il volume Etica e metafisica in Emmanuel Lévinas, Milano 1995, e la cura dei volumi Provocazioni del pensiero postmoderno, Torino 2000, e Cartesio e il destino della metafisica, Padova 2003.




ISBN:8871784510
Collana: La filosofia e il suo passato
Autore: Marcolungo Ferdinando Luigi
Edizione 2005
Stato: Disponibile

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello