0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Le regole dei luoghi, i luoghi delle regole

  • Autore: Pisapia Gianvittorio
  • ISBN: 8871786939
  • Collana: Scienze sociali
  • Data Edizione: 2005
  • Numero pagine: 232
Tags   # 
Giovani che rapinano o giovani rapinatori? Perché occuparsi delle vittime di reato? Quale relazione tra discoteche, alcool e nuove droghe? Chi è il mediatore di strada? Come progettare un intervento di rassicurazione sociale rivolto agli anziani? Questi alcuni degli interrogativi affrontati nel volume, che si propone come strumento di riflessione per gli operatori impegnati in progetti territoriali e istituzionali e come momento di conoscenza per chi si accinge ad entrare nel mondo del lavoro sociale. Si tratta di contributi diversi per contenuto e per approccio teorico, legati tuttavia da un unico filo conduttore: l´insieme delle regole che governano la vita quotidiana delle persone e le regole di quei progetti e di quegli spazi istituzionali e comunitari che tentano di affrontare situazioni considerate socialmente negative.


Gianvittorio Pisapia insegna Criminologia e Sociologia della devianza nella Facoltà di Psicologia, e Criminologia e Società nella Facoltà di Scienze Politiche (laurea specialistica in Sociologia) dell´Università di Padova. È, inoltre, direttore del Corso di Perfezionamento in Criminologia e Criminalistica. Tra i suoi ultimi lavori: Criminologia. Norme e regole (in collaborazione con M. Coco e F. Micheluzzi, Utet Libreria, Torino); Dizionario operativo per il criminologo (in collaborazione con F. di Ciaccia, Cedam, Padova); Manuale operativo di criminologia (Cedam, Padova).



ISBN:8871786939
Collana: Scienze sociali
Autore: Pisapia Gianvittorio
Edizione 2005
Stato: Disponibile

14,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello