0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Il fiore delle passioni. Animo e virtù nel sistema dei saperi tra Cinque e Seicento

  • Autore: Elisabetta Selmi, Luca Piantoni, Massimo Rinaldi
  • ISBN: 9788861299559
  • Collana: Scienze storiche
  • Data Edizione: 2012
  • Numero pagine: 236
  • Stato: disponibile

Se il processo di rinnovamento culturale della prima età moderna si configura non solo come il risultato delle modificazioni interne all’orizzonte epistemologico dei vari ambiti di conoscenza, ma anche in quanto esito del dialogo tra le diverse dimensioni del sapere, il dibattito sulle affezioni dell’anima e sul controllo dei comportamenti dà luogo alla costruzione di un repertorio di immagini e suggestioni che valicano i confini disciplinari entro i quali vengono prodotti: cultura filosofica, medica, letteraria, politica, religiosa si contaminano, generando multiformi esperienze di riflessione comprensibili solo da un punto di vista interdisciplinare. I contributi raccolti nel presente volume propongono alcuni percorsi di approssimazione al rapporto tra passioni e virtù, nel tentativo di fornire nuovi elementi di indagine sulla plurivoca ricchezza metaforica degli animi e dei corpi tra Cinque e Seicento.


Contributi di
Elisabetta Selmi
Stefano Giazzon
Cristiano Rocchio
Massimo Rinaldi
Luca Piantoni
Achille Olivieri



Elisabetta Selmi insegna presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari dell’Università di Padova. Nei suoi indirizzi di ricerca si è dedicata alla letteratura, al teatro, alle poetiche e retoriche del Cinquecento, del Seicento e del primo Ottocento. Ha pubblicato anche volumi e saggi sulla letteratura religiosa e la scrittura mistica, e si è occupata della storia intellettuale di letterati e filosofi attivi in area veneto-padana nel XVI secolo.

Luca Piantoni, dottore di ricerca e assegnista presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari di Padova, si occupa di letteratura e storia delle idee tra XVI e XVII secolo, con particolare attenzione alla narrativa seicentesca. Tra i lavori in corso si segnala l’edizione critica delle Rime di Giuliano Goselini (1588) e del Giuseppe di Ferrante Pallavicino (1637).

Massimo Rinaldi, dottore di ricerca in Storia della scienza, si occupa prevalentemente delle forme di diffusione della cultura medica e scientifica all’interno dei gruppi sociali dell’Europa moderna. Tra le sue pubblicazioni recenti l’edizione critica del Saggio d’istoria medica, e naturale di Antonio Vallisneri (Firenze, Olschki, 2012).

ISBN:9788861299559
Collana: Scienze storiche
Autori: Elisabetta Selmi, Luca Piantoni, Massimo Rinaldi
Edizione 2012
Stato: Disponibile

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello