0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Diritto di scena

Riflessioni ed esperienze di Teatro della scuola per l’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione

  • Autore: Roberta Scalone
  • ISBN: 9788867870882
  • Collana: Scienze dell'educazione
  • Data Edizione: 2013
  • Numero pagine: 156
  • Stato: disponibile
Tags   # 

«Voglio essere attore del mondo»: con queste parole un bambino di nove anni racconta la sua presa di parola attraverso il teatro e la sua volontà di rimanere attore anche nella vita.

Le esperienze di laboratori teatrali condotti dal regista Alberto Riello fanno parte di quel movimento di Teatro della scuola che mette al centro il desiderio di esprimersi e di partecipare dei bambini e dei ragazzi, dando vita ad un’esperienza di cittadinanza importante:una presa di parola simbolica, a nome di una generazione alla quale non si dà quasi mai voce.

Anche attraverso l’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione, la scuola può essere un laboratorio per vedere e comunicare i processi di costituzione della nuova società, attraverso i pensieri e le aspirazioni dei suoi futuri protagonisti. Essere ‘attore’ è un diritto dell’uomo, connesso con la sua natura: tale diritto deve essere preservato anche dalla scuola e dal suo rinnovamento.

Roberta Scalone, insegnante di scuola primaria e sociologa.

Vive a Padova, si occupa come formatrice di interculturalità, identità, pari opportunità e teatro della scuola. Ha curato la pubblicazione del libro La scuola di via Anelli (il prato, 2008).





ISBN:9788867870882
Collana: Scienze dell´educazione
Autore: Roberta Scalone
Prefazione: Luciano Corradini
Postfazione: Mafra Gagliardi
Edizione 2013
Stato: Disponibile

14,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello