0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

I Gesuiti dell'Assistenza Lusitana esiliati in Italia (1759-1831)

  • Autore: Maria Grazia Russo, António Júlio Limpo Trigueiros
  • ISBN: 9788867870752
  • Collana: Archeologia, storia antica e orientalistica
  • Data Edizione: 2013
  • Numero pagine: 792
  • Stato: disponibile
  • Formato: cm 17 x 24

In questo volume è raccolto per la prima volta lo schedario completo dei 1105 Gesuiti espulsi nel 1759 dal Portogallo e dalle Province di Assistenza Lusitana per mano del futuro Marchese di Pombal.
Il volume (accompagnato da un CD che facilita la ricerca sia all’interno del catalogo in word sia in formato excel) è molto più di un prontuario dal quale trarre informazioni su singoli Gesuiti.
Permette considerazioni statistiche e di sociologia storica di finezza prima impossibile; fornisce un quadro di presenze che incisero a lungo nella vita religiosa e culturale, ma anche in quella educativa (per molti esiliati l’insegnamento, specie privato presso famiglie nobili, fu un mezzo di vita); aggiunge una componente finora assente o sottostimata alla realtà ideologica di salotti e accademie, e al complessivo atteggiarsi di tante piccole società locali di fronte ai sommovimenti della fase terminale del secolo. Né ha minore importanza per la storia interna del Portogallo, dato che permette di valutare a fondo la consistenza di una componente socio-ideologica primaria, che l’azione chirurgica di Pombal fece scomparire quasi istantaneamente. Tutto ciò è reso possibile non solo dal suo impianto, ma dall’acribia e dedizione con le quali gli autori hanno reperito e organizzato i contenuti.


Mariagrazia Russo, formatasi nell’Università degli Studi della Sapienza di Roma e alla Sorbonne di Parigi, è Professore presso l’Università della Tuscia di Viterbo e la LUMSA di Roma. Insegna Lingua e traduzione portoghese e brasiliana, Letterature e culture dei Paesi di lingua portoghese e Filologia Romanza. Le sue ricerche d’archivio con ritrovamento di documentazione inedita (João de Barros, Diogo do Couto, Inquisizione portoghese, Ambasciata di D. João V in Cina nella prima metà del ’700) sono raccolte in volumi monografici e numerosi saggi pubblicati in Italia e all’estero. Dirige due collane editoriali ed è organizzatrice scientifica di convegni e seminari nazionali e internazionali di interesse lusitano.

António Júlio Limpo Trigueiros, sj, formatosi in Filosofia nell’Università Cattolica di Braga (1996), ha conseguito la specializzazione in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma (2001) dove ha preso anche la seconda laurea in Storia ecclesiastica (2004). Attualmente sta portando a termine la tesi di dottorato in Storia Moderna presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Lisbona, sviluppando il tema Os Jesuítas portugueses no exílio no período pombalino e pos-pombalino. È Direttore della Biblioteca della Casa degli Scrittori della Rivista Broteria di Lisbona, per la quale rivista è anche membro della direzione e del Consiglio di redazione. Ha in attivo numerose pubblicazioni e partecipazioni a convegni internazionali. Entrato nella Compagnia di Gesù nel 1989, è stato ordinato presbitero nel 2002 a Lisbona.

Prefazione e indice



ISBN:9788867870752
Collana: Scienze storiche
Autori: Maria Grazia Russo, António Júlio Limpo Trigueiros
Edizione 2013
Stato: Disponibile

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello