0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Scienze Statistiche

Scienze Statistiche
Con senso di misura

Con senso di misura

€ 0,01

Metodologia della ricerca, processi educativi, valutazione, analisi testuale sono solo alcuni degli ambiti di ricerca, anche se forse tra i più significativi, che Lorenzo Bernardi ha esplorato, approfondito e discusso nella sua lunga carriera di fine ricercatore. Ma Lorenzo Bernardi è stato anche un eccellente didatta, maestro accademico e di vita di numerosi allievi. Ed è proprio per ricordare la sua straordinaria figura che in questo volume alcuni allievi hanno voluto portare il loro contributo e mostrare così la ricchezza dell’eredità scientifica del Maestro. I riflessi del pensiero di Lorenzo Bernardi nei lavori qui pubblicati evidenziano un diffuso consenso nella ricerca di senso e significato al lavoro di chi usa la statistica come misura, con approcci, che al di là del metodo utilizzato, si caratterizzano per la presenza di quel pensiero critico, così necessario e qualificante nello sviluppo della ricerca. Nel contempo, la consistente eterogeneità degli autori e degli argomenti trattati nel volume testimonia come il seme bernardiano, grazie alla passione per la contaminazione delle scienze che il Maestro ha sempre coltivato e insegnato, abbia contribuito a formare e a far crescere la ricerca in ambiti anche molto differenti tra loro, dando così informalmente vita ad Scuola come una rete diffusa, non solo sotto il profilo scientifico, ma anche nella sua distribuzione territoriale. Indice Prefazione ISBN:9788867873937 Collana: Scienze statistiche Curatori: Stefano Campostrini, Giulio Ghellini, Arjuna Tuzzi Edizione 2015 Stato: Solo Presso Committente

Non disponibile
Statistica per lo studio dei fenomeni sociali

Statistica per lo studio dei fenomeni sociali

€ 35,00

Questo volume rappresenta una versione ampliata, riveduta e corretta (al punto che il termine “riedizione” non è assolutamente appropriato) di un’opera analoga data alle stampe dall’Autore per la prima volta nel 1977 e poi continuamente ristampata fino al 2005. Esso trae origine dal desiderio di fornire i principali elementi di metodologia statistica a chi intenda intraprendere ricerche in campo sociale ed abbia una preparazione di Matematica anche solo a livello di scuola media superiore: per questo motivo, può essere di ausilio non solo agli studenti universitari dei Corsi di laurea in Sociologia, Psicologia, Scienze Politiche e di altri Corsi ove sia contemplato l’insegnamento della Statistica e non quello della Matematica, ma anche agli operatori sociali che non abbiano una specifica preparazione matematica. L’opera, ovviamente, non esaurisce del tutto l’argomento della Statistica sociale, ma ne copre in modo organico gli aspetti più salienti e può agevolmente essere intesa, come hanno fatto già generazioni di studiosi, come un utile manuale di riferimento per applicare le tecniche statistiche più appropriate ai fenomeni che si sta studiando. A tale scopo, oltre a numerosi esempi applicativi, sono riportati nel testo schemi e tabelle che aiutano sia lo studente che lo studioso a decidere quale sia la procedura più adatta a soddisfare le proprie necessità. L’impostazione rigorosamente matematica del testo, orientato a tutti gli studiosi di scienze statistiche (studenti, dottorandi, ricercatori…), non deve però scoraggiare nessuno, così come non ha scoraggiato le precedenti generazioni di studiosi (molti dei quali hanno tratto grande profitto da esso): vi sono, infatti, molti esempi applicativi che chiariscono, per quanto possibile, i meccanismi con cui la matematica (in particolare, l’algebra delle matrici) è in grado di spiegare la struttura dei dati. Francesco Delvecchio, classe 1930, laureato in Scienze matematiche e già professore ordinario di Statistica Sociale presso l’Università degli studi di Bari “Aldo Moro”, è ora professore emerito della medesima Università, ove, tra l’altro, è stato prima direttore della Scuola di Statistica e poi coordinatore del D.U. in Statistica e presidente del corso di laurea in Scienze Statistiche ed Economiche. È autore di numerosissime pubblicazioni scientifiche e di diversi testi didattici, fra i quali si citano: Lezioni di matematica generale (V ediz., 1983, in collaborazione con Giuseppe Chiassino), Elementi di Biomatematica (1988), Analisi statistica di dati multidimensionali (1992), Statistica per la ricerca sociale (XII ediz., 2005), Statistica per l’analisi di dati multidimensionali (2010), quest’ultimo pubblicato anch’esso da Cleup. Prefazione e Indice ISBN:9788867874248 Collana: Scienze statistiche Autore: Francesco Delvecchio Edizione 2015 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

35,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
Corrado Gini

Corrado Gini

€ 0,01

Corrado Gini nasce nel 1884 a Motta di Livenza (Treviso) e muore a Roma nel 1965. Ottanta anni di vita, oltre mezzo secolo di storia della statistica italiana. Da quando, a soli ventisei anni, vince la cattedra di Statistica, e fino alla morte, la statistica italiana fa costante riferimento alla sua personalità. È stato un maestro, un precursore di idee e metodi statistici, un costruttore di istituzioni, associazioni, riviste, un promotore di incontri volti a valorizzare il metodo statistico e le statistiche ufficiali. Quando si parla di Gini non si dovrebbe fare riferimento solo all’Italia, anche se è in questo Paese che il suo influsso è stato decisivo, ma alla statistica di tutto il mondo. Gini è sì uno scienziato di cui l’Italia può andare orgogliosa: il suo pensiero ha influito e continua ad influenzare il metodo statistico in ogni dove. Gini è stato professore in tre università italiane, Cagliari, dove fu cattedratico di Statistica dal 1909 al 1913, Padova, dove insegnò dal 1913 al 1925, e Roma, dove insegnò dal 1925 e influì fino alla morte, con una parentesi dal 1944 al 1946 quando fu processato a fini di epurazione. Ha innovato in numerosi ambiti del sapere scientifico, in primis nell’ambito della statistica accademica e in quello delle statistiche ufficiali, nella demografia, nella sociologia, nell’economia, persino nell’antropologia. Dovunque sia passato, ha dato vita ad istituzioni che, seppure con nomi diversi, ancora sopravvivono, nonché concreti strumenti di riflessione scientifica e di diffusione delle discipline volta a volta affrontate. La sua produzione scientifica è ampia, superando le 800 pubblicazioni, e spazia su più versanti disciplinari. Sebbene una parte delle sue idee sia contestata da studiosi che sono venuti dopo, una buona parte, con minime modifiche, è d’uso comune per ogni studente universitario del pianeta che approfondisca una disciplina sociale con il metodo quantitativo, e un’ultima parte di riflessione metodologica è tuttora materia di studio per ricercatori accademici che vogliano risolvere i numerosi problemi irrisolti della statistica. […] I materiali riprodotti nel volume sono stati recuperati con pazienza e passione dai tre studiosi che li presentano, i professori Giuseppe Puggioni di Cagliari, Silio Rigatti Luchini di Padova e Giuseppe Leti di Roma. Si tratta di materiali d’archivio, significativi per la storia che intendono raccontare, e per questo mantenuti nella lingua italiana in cui sono stati scritti. Noi li ringraziamo per l’enorme lavoro svolto e non disperiamo di poterne fare anche una versione in inglese, per renderlo fruibile ad un pubblico più vasto. Questo volume riporta storia e dati di ventisei anni di vita di Gini professore, iniziatore di studi che hanno precorso lo sviluppo del metodo statistico (l’indice di concentrazione è stato proposto da Gini nel 1912, quando aveva ventisei anni ed era ancora a Cagliari), fondatore di istituzioni e riviste statistiche e uomo sociale. Dalla Prefazione di Luigi Fabbris Indice Presentazione ISBN:9788867874378 Collana: Scienze statistiche Curatore: Luigi Fabbris Edizione 2015 Stato: Solo Presso Committente

Non disponibile
Metodi e strumenti statistici per la ricerca

Metodi e strumenti statistici per la ricerca

€ 22,00

Le scienze umane identificano lo studio e l’interpretazione delle esperienze, delle attività, dei costrutti e degli artefatti associati agli esseri umani. Fanno parte di queste categorie di ricerca le scienze demografiche, sociali, storiche, geografiche, antropologiche, psicologiche, pedagogiche ma anche economiche, giuridiche, sanitarie, linguistiche e della comunicazione. La ricerca che si svolge in questi ambiti è una attività essenzialmente multidisciplinare, e richiede al ricercatore una expertise, o insieme di conoscenze e di competenze, di ampio respiro. Il presente testo si propone come un manuale di semplice utilizzo, il più possibile completo, ben strutturato e ampiamente accessibile per questa “scienza dei dati”, affiancando ai principali aspetti metodologici esempi ed esercizi per la maggior parte tratti da situazioni reali. Le analisi e le rappresentazioni grafiche svolte con il foglio elettronico ed in R sono sempre accompagnate dal relativo codice, dando la possibilità al lettore di ripercorrere gli esempi proposti e di sperimentare soluzioni alternative tramite l’uso del computer. Mario A. Bonamin è docente all’Università di Padova dove insegna Statistica di Base e Statistica Applicata nei corsi di laurea delle professioni sanitarie, di scienze sociologiche e di scienze statistiche. Indice Prefazione ISBN:9788867876334 Collana: Scienze statistiche Autore: Mario A. Bonamin Edizione 2016 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

22,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
Statistica

Statistica

€ 14,00

Questo libro è principalmente rivolto agli studenti del corso di Statistica per la Ricerca sociale dell’Università di Padova. Nel testo sono contenuti esercizi di Statistica descrittiva. Il materiale proposto è in parte costituito dagli esercizi presenti nel volume Statistica. Esercizi svolti (Cleup 2006). Tali esercizi sono stati tuttavia rivisti inserendo molti approfondimenti nella spiegazione delle soluzioni, alla luce delle specificità osservate in questo insegnamento nell’ultimo triennio. In aggiunta, si è provveduto ad adattare tutta la notazione per renderla coerente con il testo ufficiale di teoria del corso. Altri esercizi sono qui proposti per la prima volta. Tutti gli esercizi sono accompagnati da una soluzione dettagliata, ma non sono anticipati da un richiamo di teoria. Nell’ultimo capitolo, completamente nuovo, sono riportati alcuni esercizi di difficoltà paragonabile a quella degli esercizi da temi d’esame. Cinzia Mortarino è professore associato in Statistica nel Dipartimento di Scienze Statistiche dell’Università di Padova. è autore di diversi lavori di ricerca e attualmente si occupa dello studio del ciclo di vita di prodotti in competizione, con riferimento sia agli aspetti di modellazione statistica sia di applicazioni, con particolare attenzione ai settori farmaceutico e energetico. Indice Prefazione ISBN:9788867877546 Collana: Scienze statistiche Autore: Mortarino Cinzia Edizione 2017 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

14,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
Bioedilizia: un'analisi statistica

Bioedilizia: un'analisi statistica

€ 14,00

Il lavoro svolto ha confermato l’interesse del mercato alle nuove soluzioni tecnologiche per il contenimento dei consumi energetici accompagnati dalle molteplici attività connesse per il conseguimento degli obiettivi imposti dalla nuova normativa europea per il contenimento dei consumi e il miglioramento della qualità negli standard costruttivi. L’incremento dei costi di costruzione dipendenti dall’adozione delle nuove tecnologie per l’efficientamento energetico viene ad essere compensato dal risparmio dei consumi energetici e da un migliore livello di confortevolezza delle abitazioni. Si è ancora all’inizio di un processo tecnologico che è destinato a rivoluzionare i sistemi di costruzione degli edifici migliorandone la qualità e l’efficienza. Dante Mazzitelli è nato a Salerno e vive a Bari dove insegna Statistica alla Facoltà di Economia dell’Università degli studi di Bari sin dal 1978. Ha pubblicato numerosi lavori nel settore dell’edilizia, delle imprese delle costruzioni e nel settore del gas. È altresì componente della Commissione Nazionale per l’Energia di Confindustria. Najada Firza è dottore di ricerca e cultore di materia in Statistica nella Facoltà di Economia dell’Università degli studi di Bari dal 2007. Svolge attività di ricerca in ambito dei metodi qualitativi di valutazione per le imprese. Nella tesi di dottorato ha elaborato una ricerca sulle reti neurali applicate alla finanza. ISBN:9788867871131 Collana: Scienze statistiche Autore: Dante Mazzitelli, Najada Firza Edizione 2013 Stato: non disponibile

Non disponibile
Lineamenti del progetto psicofisico

Lineamenti del progetto psicofisico

€ 5,50

ISBN:887178944XCollana: Scienze statisticheAutore: Burigana Luigi Edizione 01/1986Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

5,50

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello