0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Quaderni Ricerca e Documentazione Interdisciplinare sui Diritti Umani

Quaderni Ricerca e Documentazione Interdisciplinare sui Diritti Umani
Caschi bianchi oltre le vendette

Caschi bianchi oltre le vendette

€ 16,00

Tra l’ottobre 2011 e l’ottobre 2012, sulla base di un bando dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile e per iniziativa di tre enti, è stato realizzato un progetto sperimentale di servizio civile in Albania, nel quadro delle cosiddette “vendette di sangue” (Gjakmarrja) che, sulla base di un antico codice che ha resistito al tempo, colpiscono singoli e famiglie causando differenti forme di violenza riconducibili alla violazione di alcuni diritti umani fondamentali ovvero a forti discriminazioni nell’accesso a questi ultimi. Che cosa è accaduto “sul campo”? Con quali esiti? L’“esperimento” ha avuto successo”? A queste domande cerca di rispondere la ricerca-azione contenuta in questa pubblicazione e che è stata parte integrante del progetto. Il testo prende avvio da una presentazione del contesto di intervento per poi affrontare il tema delle “vendette di sangue”, delle sue caratteristiche, origini e conseguenze attuali. Segue una parte dedicata all’intervento sviluppato dal progetto sperimentale rilevandone esiti, risultati e buone pratiche sperimentate e implementate, replicabili ininterventi in ambiti conflittuali con metodologie nonviolente. Primo di Blasio, Responsabile Attività Estero di FOCSIV – Volontari nel mondo, presidente della CNESC (Conferenza Nazionale Enti Servizio Civile). Samuele Filippini, Obiettore di Coscienza, volontario dell’Operazione Colomba dell’APGXXIII e referente del progetto Caschi Bianchi, Phd in Cooperazione Internazionale e Sviluppo Sostenibile presso l’Università di Bologna. Francesco Tommasi, impegnato in attività di cooperazione internazionale in Ghana ed in Egitto. È stato rappresentante di Caritas Italiana in Albania e Kosovo. Ilaria Zomer, Volontaria in Servizio Civile nel progetto “Caschi Bianchi - Oltre le Vendette” con Caritas Italiana. Sommario, Premessa e Prefazione ISBN:9788867871490 Collana: Quaderni Ricerca e documentazione interdisciplinare sui diritti umani 24 Curatori: Primo Di Blasio, Samuele Filippini, Francesco Tommasi, Ilaria Zomer Edizione 2013 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
La protezione delle donne vittime di violenza nella prospettiva dei diritti umani

La protezione delle donne vittime di violenza nella prospettiva dei diritti umani

€ 16,00

Proporre una riflessione sul fenomeno della violenza nei confronti delle donne utilizzando la bussola dei diritti umani significa anzitutto ragionare sulla discriminazione sessuale, ovvero sulla distanza in termini di potere e di risorse che ancora separa gli uomini dalle donne. Ma vuol dire anche rilevarne la drammaticità senza semplificazioni, ovvero considerare le situazioni contestuali, così come le forme che la violenza assume nella sua dimensione trasversale e universale, cercando di comprendere la complessità dei contesti che ad essa sono sottesi, i drammi umani che alimenta e sui quali spesso si innesta. Ne deriva che considerare la violenza alla luce del paradigma diritti umani implica pensare a degli orientamenti di tipo operativo e a delle modalità di organizzazione dei sistemi d’intervento che materialmente mettano al centro la persona e i suoi bisogni. Sistemi d’intervento perciò, che per essere implementati richiedono l’assunzione del carattere precipuo dell’approccio diritti umani e il lavoro di rete multi-agenzia come snodi essenziali per lo sviluppo di prassi funzionali a favorire il contrasto della violenza e a tutelare effettivamente le vittime. Il volume offre una sintesi in chiave critica di alcune questioni rilevanti sotto il profilo della promozione dei diritti umani delle donne e della protezione rispetto alla violenza con una prospettiva orientata alla dimensione operativa. Paola Degani è professore aggregato di Diritti umani e condizione femminile e di Politiche pubbliche e diritti umani nell’Università di Padova. Conduce attività di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali e il Centro Diritti Umani della stessa Università. Roberto Della Rocca, Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato. È attualmente Dirigente della Squadra Mobile della Questura di Verona. Da anni collabora nelle attività di formazione e di ricerca che il Centro Diritti Umani realizza sui temi dell’immigrazione, della tratta di persone e della violenza contro le donne. ISBN:9788867870875 Collana: Quaderni Ricerca e documentazione interdisciplinare sui diritti umani 23 Autore: Degani Paola - Roberto Della Rocca Edizione 2013 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
La ´sfida europea´ di Altiero Spinelli

La ´sfida europea´ di Altiero Spinelli

€ 15,00

'La sfida europea' è il titolo della lezione magistrale che Altiero Spinelli pronunciò il 27 maggio del 1982, nell'Aula Magna ‘Galileo Galilei' dell'Università di Padova, subito dopo aver ricevuto la Laurea honoris causa in Scienze politiche. A trent'anni di distanza, la sfida continua, anzi si carica di drammatica urgenza e incalza sui governi e sui cittadini europei. Il momento attuale è segnato da incertezze e contrasti e da una diffusa propensione a strumentalizzare a fini di parte, cioè a immiserire, i grandi disegni strategici. Per chi ha responsabilità di governo il mondo dell'educazione ricorda il monito: leading by example, guidare con l'esempio, nella convinzione che la realizzazione del disegno europeo ha già segnato il punto del non ritorno, grazie anche alla operosa realtà costituita dalle reti di docenti e studenti che si muovono in una Unione Europea senza frontiere e maturano la consapevolezza di un più alto grado di civismo, quello appunto della cittadinanza europea. Il presente volume contiene la memoria di atti significativi di quell'evento: il discorso magistrale di Altiero Spinelli; la motivazione della Laurea honoris causa; il messaggio del Presidente della Repubblica, Sandro Pertini; brani del 'Diario Europeo 1976/1986' riguardanti l'evento del 27 maggio 1982 e successivi contatti con Padova; la cronaca del 27 maggio 1982 ricostruita da Antonio Papisca; il testo dell'intervista telefonica del 7 febbraio 1986, che contiene il ‘mandato' ai professori universitari per l'impegno nella collaborazione interuniversitaria. C'è anche il testo integrale del (progetto di) 'Trattato che istituisce l'Unione Europea' del 1984, voluto da Spinelli, e il Manifesto di Ventotene del 1941, un 'classico' dell'ingegneria politica. Marco Mascia è professore di Relazioni internazionali nell'Università di Padova dove è Direttore del Centro diritti umani e del Centro Europeo di Eccellenza Jean Monnet. Tra le pubblicazioni, La società civile nell'Unione Europea. Nuovo orizzonte democratico, Marsilio, 2004; Obiettivo sicurezza umana per la politica estera dell'Unione Europea, Cleup, 2010; Le relazioni internazionali nell'era dell'interdipendenza e dei diritti umani (insieme con A.Papisca), Cedam, 2011 (3a ed.). ISBN:9788861298705 Collana: Quaderni Ricerca e documentazione interdisciplinare sui diritti umani Autore: Mascia Marco (a cura di) Edizione 2012 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
Movimenti migratori e nuove vulnerabilità

Movimenti migratori e nuove vulnerabilità

€ 15,00

Leggere il fenomeno della tratta all'interno dei movimenti migratori e considerare il loro impatto nel quadro della globalizzazione significa riflettere sugli orientamenti di policy e sui sistemi d'intervento che è possibile implementare attraverso il lavoro di rete multi-agenzia considerando le trasformazioni che oggi sembrano presentare alcune soggettività migranti relativamente al rischio di divenire vittime di gravi forme di sfruttamento. Il contributo di Paola Degani è orientato a riflettere sul significato e le ricadute in termini di policy che derivano dalla difficoltà di operare quelle distinzioni, anche di tipo normativo, con cui fino a tempi recenti sono state costruite le principali categorie di riferimento sui migranti. Il lavoro di Claudio Donadel offre invece una lettura dei fenomeni che nell'ambito del traffico di esseri umani si traducono in gravi violazioni della dignità e dei diritti umani delle persone straniere che giungono nel nostro paese e un esame dei profili e delle vicende dei soggetti stranieri vittime di violenza, tratta e grave sfruttamento che accedono al sistema di protezione sociale gestito dal Comune di Venezia. Paola Degani è docente di Politiche pubbliche e diritti umani e di Diritti umani e condizione femminile nell'Università di Padova e conduce attività di ricerca presso il Centro Interdipartimentale di ricerca e servizi sui diritti della persona e dei popoli della stessa Università. È membro del Tavolo tecnico della Commissione Interministeriale per il sostegno alle vittime di tratta, violenza e grave sfruttamento. Per la Cleup ha pubblicato i volumi: Diritti umani e traffico di persone a scopo di sfruttamento sessuale. Ipotesi interpretative, monitoraggio del fenomeno e strategie di contrasto nell'azione della comunità internazionale (2003), Politiche di genere e Nazioni Unite. Il sistema internazionale di promozione e protezione dei diritti umani delle donne (2005) e Condizione femminile e Nazioni Unite. Recenti sviluppi della politica internazionale per i diritti umani delle donne (2010). Claudio Donadel è Responsabile Unità Operativa Complessa, Protezione Sociale e Umanitaria degli interventi sul fenomeno della tratta e della prostituzione della Direzione Politiche Sociali Partecipative e dell'Accoglienza del Comune di Venezia. Rappresentante Anci presso la Commissione interministeriale per il sostegno alle vittime di tratta, violenza e grave sfruttamento. Esperto italiano ed europeo sulle tematiche, autore di numerosi articoli pubblicati su riviste specializzate, responsabile scientifico e coautore con E. Raffaello Martini della ricerca intervento 'La Prostituzione Invisibile', Progetto europeo 'West' (Woman East Smuggling Trafficking) a titolarità della Regione Emilia Romagna. ISBN:9788861298521 Collana: Quaderni Ricerca e documentazione interdisciplinare sui diritti umani Autore: Degani Paola - Donadel Claudio Edizione 2011 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello