0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Scienze Sociali e Cultura

Scienze Sociali e Cultura
Il corpo al centro

Il corpo al centro

€ 16,00

Dai comportamenti alimentari anomali nell’antichità classica all’iconografia della fame, dal rapporto tra cibo e potere a quello tra cibo e salute, dal digiuno per amore a quello religioso, dalla psichiatrica anoressia nervosa ai modelli cognitivi che legano immagine e struttura del corpo, dai disturbi del comportamento alimentare subordinati a canoni estetici alla magrezza come canone assoluto di bellezza nella pubblicità e nella cultura globale: sempre emerge l’importanza del corpo, delle sue percezioni e dispercezioni sul piano sociale, medico, cognitivo, comportamentale ed emotivo. Un corpo suddito di rituali non meno che di meccanismi di controllo, negato e decostruito, ricostruito secondo logiche totalizzanti e crudeli, santo per essere salvo, che si rifiuta per farsi accettare. Laura Verdi, professore associato di Sociologia dei processi culturali all’Università di Padova, si interessa soprattutto di arte, conoscenza, sostenibilità, moda, musica, cinema, estetica e questioni epistemologiche. Ha pubblicato con CLEUP, Sage, Berghahn Books, Berghahn Journals, SSRN Social Science Research Network, VAS Verlag für Akademische Schriften, Taylor & Francis, Feltrinelli, Mattioli, Aracne, Guerini scientifica, Peter Lang, Dedalo, Liguori, Angeli. È membro dell’ESA, dell’AIS, dell’ISA e del CAA (NY). Indice Introduzione ISBN:9788867874286 Collana: Scienze sociali e cultura Curatore: Laura Verdi Edizione 2015 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
Le arti e la politica

Le arti e la politica

€ 19,00

Le autrici e gli autori di questo volume compiono una sfida intellettuale di non poco conto, quella di analizzare l’agire artistico in relazione alle questioni politiche. Cos’è oggi la politica? L’artista si misura con essa in qualità di intellettuale? È più critico, assertivo o indifferente, ritirato in un apparente silenzio? La sensibilità intuitiva dell’artista permette una più approfondita e pertinente lettura del mondo, per questo riesce anche a prevedere esigenze e modalità di vita e di pensiero non ancora realizzate compiutamente nella società, arrivando a trascendere confini nazionali perché condivide condizioni esistenziali, significative, comuni ai suoi contemporanei. L’opera d’arte sarà sempre guida e testimonianza di coscienze in trasformazione.   Milena Gammaitoni è ricercatrice di Sociologia generale, nell’Università di Roma Tre, Dipartimento di Scienze della Formazione. Insegna discipline sociologiche nell’Università Roma Tre, nell’Università Jagellonica di Cracovia e all’École Nationale Supérieure des Arts Decoratifs di Parigi. Tra le sue pubblicazioni: La funzione sociale del musicista, EdUP, 2004, L’agire sociale del poeta, Wisława Szymborska nella vita dei lettori in Polonia e in Italia, FrancoAngeli, 2005; Storie di vita di artiste europee. Dal Medioevo alla contemporaneità, CLEUP, 2013. Ha inoltre curato il volume, Per una sociologia delle arti. Storia e storie di vita, CLEUP, 2012. Indice Introduzione ISBN:97888678767875221 Collana: Scienze sociali e cultura Curatore: Milena Gammaitoni Edizione 2016 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

19,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
Tra una cultura e l'altra

Tra una cultura e l'altra

€ 17,00

I processi della globalizzazione si sono imposti con evidenza sulla scena culturale e sociale delle società complesse, rendendo necessaria l'analisi delle teorie sulla base delle quali vengono interpretati i flussi della mobilità socio-economica e culturale, ma anche le policies adottate dai paesi occidentali per far fronte alle trasformazioni e ridefinizioni dei rapporti fra società diseguali. In questo libro si cerca di chiarire genesi, sviluppi e prospettive dei modelli di integrazione noti come assimilazionismo, multiculturalismo e interculturalismo, senza trascurare le teorie più recenti che ribaltano quasi completamente la rappresentazione del rapporto fra globale e locale tramite la categoria del transculturalismo. Enrica Tedeschi professore aggregato presso l’Università Roma Tre fino al 2009 con l’insegnamento di Sociologia della comunicazione, dal 2010 insegna Sociologia delle relazioni interculturali a Scienze Politiche di Roma Tre. È membro del Collegio del Dottorato in Scienze pedagogiche e servizio sociale e del Master internazionale Sociologia: teoria, metodologia e ricerca nel Dipartimento di Scienze della formazione dell’Università di Roma Tre. Tra le sue monografie: Sociologia e scrittura. Metafore, paradossi, malintesi: dal campo al rapporto di ricerca, Laterza 2005; Connessioni incerte, Philos 2006; I pubblici delle comunicazioni di massa, Altrimedia 2010; Il giaguaro e la tigre. Narrazioni, interazioni, culture, Altrimedia 2011. Indice e Presentazione ISBN:9788867872725 Collana: Scienze sociali e cultura Autore: Enrica Tedeschi Edizione 2014 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
Storie di vita di artiste europee

Storie di vita di artiste europee

€ 19,00

La storia delle donne nelle arti è spesso l’indicatore di una identità sociale cancellata dalla storiografia affermatasi nell’Europa dell’800. Al contrario di quanto è stato scritto nella storia moderna, fin dal Medioevo molte donne sono state attive e protagoniste della storia delle arti, presenti nelle recensioni, autorevoli e stimate, attente testimoni della società a loro contemporanea. L’autrice ricostruisce le storie di vita e le opere di Hildegard Von Bingen, Francesca Caccini, Mary Wollstonecraft, George Sand, Lou Andreas Salomè, Elke Mascha Blankenburg, vissute in periodi storici diversi, ma accomunate tutte da caratteristiche sociali uniformi. Obiettivo e ambizione di questo studio sociologico sono stati quelli di individuare, interpretare e prevedere il destino sociale di queste artiste, della loro centralità nella produzione e innovazione artistica-intellettuale, nelle diverse società, passate e contemporanee.   Milena Gammaitoni è docente di discipline sociologiche nelle Università di RomaTre, Università Jagellonica di Cracovia e Sorbonne Nouvelle di Parigi. Dottore di ricerca in Teoria e Ricerca Sociale; si è perfezionata sulla ricerca qualitativa nelle scienze sociali e su pari opportunità e storia del pensiero femminile. I suoi temi di studio riguardano la condizione sociale degli artisti e la metodologia della ricerca sociale di tipo qualitativo e complementare. Tra le sue pubblicazioni: L’agire sociale del poeta. Szymborska nella vita dei lettori in Polonia e in Italia (2005); Georg Simmel 100 anni dopo (2010); Museo e identità sociale (a cura di M. D’Amato, 2012), Finzione e mondi possibili ( a cura di M. D’Amato, 2012). ISBN:9788867870264 Collana: Scienze sociali e cultura Autore: Milena Gammaitoni Edizione 2013 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

19,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
Hotel Millestelle

Hotel Millestelle

€ 13,00

ISBN:8871783603 Collana: Scienze sociali e cultura (Tessarolo-Sanguanini) Autore: Barnao C., Scaglia A. Edizione 2003 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

13,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello