0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello
In vetrina
Nuove identità di una società multietnica

Nuove identità di una società multietnica

€ 22,00

La ricerca empirica esplora, per la prima volta in Italia, il vissuto nella madrasa, con l’obiettivo di comprendere in che modo le identità etniche delle nuove generazioni musulmane s’intrecciano con le appartenenze religiose in rapporto al Paese di origine, alla tradizione familiare, nel continuo confronto tra educazione scolastica italiana e quella pomeridiana della madrasa. L’analisi si svolge in tre realtà educative romane: la Jame-E-Masjid-Madrasah, la scuola El Nilo e la scuola primaria Carlo Pisacane. L’educazione familiare e religiosa è alla base della crescita e s’interseca con il nuovo senso di appartenenza delle nuove generazioni, ponti tra culture e tradizioni differenti. La ricerca dimostra quanto sia necessario ripensare i sistemi educativi italiani laici e religiosi affinché siano alla base della valorizzazione delle peculiarità di ognuno.   Katiuscia Carnà è Dottoressa in Ricerca Educativa e Sociale nell’Università di Roma Tre e mediatrice culturale in diverse istituzioni e associazioni romane. Si è specializzata in Lingue e Civiltà Orientali all’Università La Sapienza di Roma e alla Jadavpur University in Kolkata (India). Ha conseguito un Master Internazionale in Sociologia, teoria, ricerca e metodologia all’Università di Roma Tre e un Master in Religioni e mediazione culturale a La Sapienza di Roma. È co-autrice di Kotha. Donne bangladesi nella Roma che cambia (Ediesse, 2018) e di Roma. Guida alla riscoperta del Sacro (Edup, 2015). Attualmente è assegnista di ricerca nel Dipartimento di Scienze della Formazione all’Università di Roma Tre ed è responsabile del settore educazione per conto di AMU ONLUS (ONG).   Indice Prefazione di Marina D'Amato Introduzione di Roberto Cipriani Postfazione di Massimiliano Fiorucci Autrice: Katiuscia Carnà ISBN: 9788854952492 Collana: Scienze sociali Edizione: 2020

Aggiungi al carrello

22,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Profilo storico, geomorfologico ed ecosistemico delle Saline di Margherita di Savoia

Profilo storico, geomorfologico ed ecosistemico delle Saline di Margherita di Savoia

€ 26,00

In questo volume, frutto di specifiche competenze acquisite in anni di ricerche e di aggiornamento scientifico, si intendono mettere in luce, in termini sintetici e divulgativi, gli aspetti storici, morfologici, climatologici, evoluzionistici e floro-faunistici di un paesaggio alofilo dalle condizioni biologiche estreme, come quello delle Saline di Margherita di Savoia (BT), un ambiente del tutto peculiare, non facilmente riscontrabile altrove, che ha assunto rilievo internazionale con la Convenzione di Ramsar per la salvaguardia delle Zone Umide, ratificata dal Parlamento Italiano nel 1976. Poiché il Sistema delle Saline è, per sua intrinseca natura, assai fragile sotto il profilo ecosistemico, per cui una minima perturbazione rischia di compromettere equilibri consolidatisi nei millenni fino ai giorni nostri, si auspica e si propugna di tale patrimonio naturalistico non solo la valorizzazione, anche ai fini della creazione di un nuovo modello di sviluppo socio-economico, ma soprattutto la tutela e la conservazione attraverso un’intensa e continua attività di educazione delle masse, affinché le risorse naturali, a tutt’oggi sfruttate in maniera indiscriminata, diventino o ridiventino un irrinunciabile fondamento della cultura e della coscienza individuale e collettiva. Antonio Garbetta è nato a Margherita di Savoia (FG) nel 1944; attualmente risiede a Padova, dove lavora. Laureato in Scienze Biologiche nel 1971 presso l’Università di Padova, ha lavorato, per alcuni anni, in qualità di assistente volontario in “Analisi Chimico-Cliniche” presso il Laboratorio Centrale di Analisi dell’Ospedale Civile di Padova; in seguito ha svolto l’attività di docente di “Scienze Naturali” presso l’Istituto Tecnico commerciale Statale per il Turismo “L. Einaudi” di Padova. Biologo, libero professionista, grazie ai numerosi studi, iscritto nel marzo del 1996 a Monaco di Baviera nell’Elenco dei Biologi Europei con l’acquisizione del titolo professionale di “Eurobiologo”. Ha conseguito nel 1980 il “Certificato Internazionale di Ecologia Umana”, mediante un corso biennale, presso l’Università degli Studi di Padova, presso la quale ha acquisito numerosi “Perfezionamenti” universitari in ambito scientifico. Nel marzo 1982 si iscriveva all’Albo dei Consulenti Tecnici, n. ruolo 604, presso il Tribunale Civile e Penale di Padova, categoria industriale, settore “Inquinamenti Ambientali”. È iscritto a varie società accademiche nell’ambito della “Biologia Ambientale”. Ha scritto vari lavori e pubblicazioni su riviste specializzate e su Atti Congressuali ed ha tenuto conferenze e seminari nell’ambito della Regione Veneto su tematiche relative alla “Gestione dell’Ambiente e del Territorio” di rilevante attualità. Prefazione Introduzione Indice ISBN: 9788854952553 Collana: Scienze storiche Autore: Antonio Garbetta Edizione: 2020 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

26,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Les archives d’entreprise et les sources pour l’histoire du patrimoine industriel - Gli archivi d’impresa e le fonti per la storia del patrimonio industriale - Business archives and sources for the history of industrial heritage

Les archives d’entreprise et les sources pour l’histoire du patrimoine industriel - Gli archivi d’impresa e le fonti per la storia del patrimonio industriale - Business archives and sources for the history of industrial heritage

€ 17,00

Il libro contiene i materiali didattici del corso «Les archives d’entreprise et les sources pour l’histoire du patrimoine industriel» nell’ambito della laurea internazionale di secondo livello Master Erasmus Mundus «TPTI (Territoires, patrimoine, techniques de l’industrie»). Il testo è nelle due lingue veicolari del corso di laurea, francese e inglese, oltre che in italiano.   Giorgetta Bonfiglio-Dosio si occupa di archivi dal 1969, in ruoli differenti: è stata funzionario e primo dirigente nell’amministrazione archivistica, professore ordinario di archivistica all’Università di Padova, vicepresidente del Comitato tecnico-scientifico degli archivi e componente del Consiglio superiore beni culturali, consigliere nazionale dell’ANAI (Associazione Nazionale Archivistica Italiana), consigliere e presidente dell’ANAI-Sezione Veneto; è attualmente, dopo il pensionamento, professore a contratto di archivistica nelle università Ca’ Foscari di Venezia, Macerata, Firenze, direttore scientifico della rivista «Archivi», direttore della collana «Invenire», socia di numerose accademie e società scientifiche. Ha maturato una grande esperienza proprio nel settore degli archivi d’impresa, sia per censimenti sia per inventariazioni. Indice Presentazione ISBN: 9788854951952 Collana: Scienze storiche Autore: Bonfiglio-Dosio Giorgetta Edizione 2020 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
La violenza in una società anomica

La violenza in una società anomica

€ 20,00

Scrivere di una società che sembra in via di estinzione non è stato facile perché molte relazioni sociali portatrici di benessere psico-fisico sono perse per sempre. Uccidere una donna o calpestare la sua libertà non è indice di buona convivenza, ai reati contro le donne fanno da contrappeso gli abusi sui minori o, nella estrema disperazione, gli esseri più fragili, o all’apparenza tali, che compiono reati contro gli uomini. Da questa premessa si rileva come non esista un membro di questa società che non sia toccato non tanto dall’anomia, ma piuttosto dallo scarso rispetto verso il proprio simile. A niente possono valere le feste o le sdolcinature rivolte ai piccoli se poi gli stessi divengono oggetti da vendere al migliore offerente. Questo libro riporta in copertina l’immagine di un’opera, La fame, che esprime con drammaticità la condizione della nostra società e rappresenta un tacito invito a non ridurre un bambino alla fame e una madre alla disperazione. La scelta di questa immagine non è stata casuale. L’opera, che l’autrice ha ricevuto in dono dall’artista quando era adolescente, ha infatti esercitato una forte suggestione emotiva e ha sospinto l’autrice stessa a intraprendere un percorso professionale improntato al rispetto e all’aiuto dei più deboli, il medico psichiatra, perché: chi meglio dei pazienti psichiatrici rappresenta la fragilità? Questo libro è destinato a tutti gli Uomini che credono e perseguono la libertà ed il rispetto per l’Altro. Maria Clotilde Pettinicchi, medico, psichiatra, criminologo clinico con indirizzo psichiatrico-forense, psicoterapeuta della famiglia, ha affinato una straordinaria sensibilità verso i pazienti psichiatrici con cui ha lavorato in tutta la gamma delle malattie mentali e dei comportamenti criminali. Di provenienza formativa classica, presso il Liceo-Ginnasio Mario Pagano di Campobasso, ha fatto suo lo stile di questa scuola, improntato a una libertà di pensiero che si è rivelata utile nel confrontarsi con strutture diverse per mentalità e organizzazione. Quello che è sempre rimasto, per stile personale, è stata la curiosità verso l’oscuro e l’ignoto, che ben identificano la patologia mentale e la criminalità. Il tema della violenza è un argomento vastissimo che coinvolge l’Uomo nella sua totalità, nella sua pervicacia nel voler perseguire obiettivi non sempre raggiungibili e che denota la sua incapacità a tollerare le frustrazioni. La violenza di genere è un percorso privilegiato in questo inizio di millennio ed è la spia di una società non più in grado di disciplinare i suoi membri. Indice Prefazione Introduzione   ISBN: 9788854950566 Collana: Scienze psicologiche Autore: Maria Clotilde Pettinicchi Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Los documentos que atesoraba el Archivo Histórico Municipal de Escalona inventariado en 1495, 1539 y 1559

Los documentos que atesoraba el Archivo Histórico Municipal de Escalona inventariado en 1495, 1539 y 1559

€ 22,00

Se reconstruye aquí el antiguo contenido del arca donde el concejo de Escalona desde fines del siglo XV hasta la mitad del XVI guardaba sus escrituras esenciales, aprovechando tres inventarios de su archivo municipal y del Histórico de la Nobleza de Toledo. Han podido localizarse sesenta originales de los más de doscientos consignados. La mayor parte caen bajo el señorío de Diego López Pacheco (1473-1529), quien encargó los dos primeros catálogos, resultando en cambio llamativa la ausencia casi total de los de Álvaro de Luna, titular de Escalona hasta su ejecución en 1453. Diplomáticamente hay sobre todo actas, provisiones (reales o señoriales) y sentencias, significándose dieciocho privilegios rodados y dieciséis cartas de merced con prerrogativas de la villa. Nicolás Ávila Seoane es doctor en Historia por la Universidad Complutense de Madrid, donde ejerce como profesor de Paleografía y Diplomática. Dirige el Grupo de Investigación Organización administrativa y territorial del concejo de Madrid (siglos XIII-XVIII) y es secretario de la revista Documenta & Instrumenta. Sus principales líneas de investigación se centran en estructura documental, datación histórica, elementos de validación, documentación municipal y cancillerías hispanas y portuguesas.Invenire. Índice Prólogo ISBN:9788854952447 Collana: Invenire, 4 Autore: Nicolás Ávila Seoane Edizione 2020 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

22,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
10 Storie di Orientamento Scolastico per genitori e ragazz*

10 Storie di Orientamento Scolastico per genitori e ragazz*

€ 13,00

La scelta della scuola secondaria di secondo grado è una delle prime grandi scelte che un preadolescente deve affrontare. Già il fatto di scegliere in mezzo al turbinio di emozioni e cambiamenti dell’adolescenza rappresenta una sfida, se ci aggiungiamo la complessità dell’offerta formativa, del mondo del lavoro in continuo cambiamento, l’impresa sembra quasi impossibile. Ma i modi e gli strumenti per fare una scelta consapevole ci sono. Il primo tra tutti è partire da se stessi. Conoscersi, accettarsi, indagare cosa piace, cosa riesce bene e con adeguata fatica o facilità. I preadolescenti e adolescenti però non sono molto allenati a questo tipo di lavoro (spesso nemmeno gli adulti si “guardano dentro” per il timore di trovare fantasmi e scheletri) su di sé. Ecco quindi in aiuto di genitori e figli una raccolta di racconti di studentesse e studenti esattamente come loro: indecisi, “incasinati”, impauriti o super arrabbiati, tanto da non poter vedere lucidamente cosa li renda forti, speciali, capaci. 10 storie di orientamento e riorientamento per immedesimarsi, per non sentirsi soli e sbagliati. Spunti di riflessione e vere e proprie schede di approfondimento con esercizi per accompagnare le famiglie ad una scelta adeguata, ponderata, convinta. Le autrici si augurano una società con dispersione scolastica pari a zero: per questo hanno messo in campo la loro esperienza e competenza per guidare e sostenere tutte le studentesse e gli studenti e i loro genitori durante il percorso verso la scuola secondaria di secondo grado. CHIARA PAGNIN Pedagogista – Pedagogista Clinico® si occupa di percorsi educativi di aiuto alla persona individuali e di gruppo, di metodo di studio e di orientamento scolastico, universitario, professionale e ri-orientamento. Collabora a progetti in contesti aziendali che la portano a pubblicare Storia di un modello per il riconoscimento e la validazione delle competenze formali e informali dei lavoratori in Generare valore. La validazione delle competenze nelle organizzazioni (2011) e La gestione delle risorse umane nelle organizzazioni: il contributo delle pratiche di validazione e certificazione in L’Esperienza valida. Teorie pratiche per riconoscere e valutare le competenze (2013) entrambi editi da Carocci. È consulente pedagogica in nidi e scuole dell’infanzia dove si occupa, anche, di formazione e progettazione per competenze. ELEONORA SOFFIATO Psicologa e Psicoterapeuta ad indirizzo sistemico relazionale. Si occupa di adolescenti, adulti, coppie e famiglie e tratta diversi temi tra cui il bullismo e il cyberbullismo. Specializzata in orientamento scolastico lavora dal 2010 presso le scuole secondarie di Io e IIo grado di Padova e provincia. È stata referente del servizio “Sportello di orientamento e ri-orientamento” presso la Provincia di Padova. Nel 2012 Chiara Pagnin e Eleonora Soffiato hanno ideato e fondato il progetto Expo delle Professioni®.   Indice Introduzione   ISBN: 9788854952614 Collana: Scienze psicologiche Autori: Chiara Pagnin, Eleonora Soffiato Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

13,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Il silenzio e la voce

Il silenzio e la voce

€ 15,00

«La meditazione e il silenzio, sono elemento fondamentale costituente di questi versi, in cui ogni parola sembra scolpita con adamantina nitidezza in un materiale duro ma splendente, incorruttibile e sano; un silenzio e un isolamento che possono talora incutere timore, un timore che nasce dal confronto con ciò che ancora si conserva inespresso, irrisolto.» Maria Palladino «Che cosa distingue i poeti se non come dato fondamentale il lessico? Può darsi il cemento linguistico che tiene la struttura e le conferisce un senso, ancor prima di un significato, ponendosi talora come elemento visivo; da qui la duplice dimensione della poesia, la cui enunciazione fonica rappresenta la relazione per così dire impalpabile e sovente non riconducibile a una determinata forma. In Dessì quest’ultimo requisito si sviluppa e si organizza in diversi strati.» Luciano Nanni Francesco Dessì è nato a Sassari il 1945, dal 1960 risiede a Padova. L’inclinazione per la letteratura e il vivo interesse per la poesia lo fanno avvicinare all’ambiente culturale della città, dove ne segue i movimenti e le forme pensiero. Dal 1980 al 1981 frequenta Corsi di Letteratura applicata e, in seguito, sempre nello stesso ambito, collabora allo studio di Ricerche Storiche. Ha partecipato a numerose manifestazioni letterarie e concorsi di poesia, vincendo importanti premi, sia per l’edito che l’inedito. Dal 1980 fa parte del Gruppo letterario Formica Nera. Ha pubblicato Dialoghi. Poesie, Gruppo letterario Formica Nera, Padova (1983) e Conversazioni Parallele. Poesie, Editoriale Padova, Padova (1987). Indice Presentazione di Maria Palladino Prefazione di Luciano Nanni ISBN: 9788854951730 Collana: Poesia Autore: Francesco Dessì Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
L'ultimo nodo

L'ultimo nodo

€ 15,00

Marchi e De Virdis sono due amici. Luna, beh, lei a questo punto non c’entra ancora: lei è la figlia di De Virdis, ma Marchi questo non lo sa. La osserva, nascosto dietro la tenda del suo salone. Non si è ancora deciso ad aprirle la porta. Luna è orfana. Orfana di un padre assente, un padre egoista, un padre traditore. L’amante? Una donna che non ha un nome, non ha un volto né un dove: vive in un ciuffo di capelli rossi e una strana coperta di lino. Sono le prove tangibili della sua esistenza, ma il crimine, Luna, glielo vuole leggere negli occhi. Come un segugio si mette alla ricerca: “Il posto è questo – pensa – ma che ne può sapere un vecchio parrucchiere di Torino? Sarà lui, poi? C’è nessuno?”. Alberto Lunardi (1987) vive a Piove di Sacco. È co-founder e direttore creativo di una giovane start-up innovativa pluripremiata e di successo. Affascinato da ogni forma d’arte letteraria, fin dall’adolescenza scrive storie, poesie e canzoni. Nel 2012 lascia l’Italia e parte in viaggio alla scoperta del mondo, compiendo al contempo un percorso introspettivo che lo porterà ad approfondire in modo pragmatico la scrittura. L’ultimo nodo è il suo romanzo d’esordio e il suo inno all’amore.   Incipit ISBN: 9788854952386 Collana: Vicoli Autore: Alberto Lunardi Edizione 2020 Stato: Disponibile    

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Folle ostili nella letteratura italiana del XIX secolo

Folle ostili nella letteratura italiana del XIX secolo

€ 18,00

Questo testo riflette sulla rappresentazione delle folle ostili nella letteratura italiana del XIX secolo, con un’attenzione particolare alla letteratura francese, al contesto storico e al contributo delle scienze sociali. Da quest’indagine minuziosa sulla folla, “personaggio” bistrattato dagli autori e dalla storia della critica, emerge un sentiero che segue solo fino a un certo punto la via maestra indicata dal modello manzoniano (a cui aderiscono pienamente, per esempio, Rovani e Verga). L’irruzione in Italia del progressismo di Emile Zola, d’altro canto, favorisce un capovolgimento ideologico ed estetico, per cui la folla-bambina, capricciosa e potenzialmente criminale diventa proletariato in lotta per il proprio riscatto collettivo (si pensi ai testi di Valera e dell’ultimo De Amicis). Una terza via, invece, dalla «nobile follia» esaltata da Tarchetti al superomismo dannunziano, racconta l’individuo nella sua tensione di dissociazione dalla folla e di sublimazione rispetto ad essa. Antonio Casamento è membro del centro di ricerca LLSETI (Langages, Littératures, Société, Etudes Transfrontalières et Internationales) dell’Università Savoie Mont-Blanc. Ha ottenuto il dottorato di ricerca in cotutela fra l’Università di Padova e l’Università Stendhal di Grenoble (2012). È professeur agrégé dal 2018. Ha insegnato, oltre che nei licei, all’Università Stendhal di Grenoble, all’Università Jean Moulin di Lione e, negli ultimi anni, come ricercatore a tempo determinato (ATER), all’Université Savoie Mont-Blanc a Chambéry. I suoi articoli sono stati pubblicati perlopiù su riviste. Tra le altre ricordiamo «Transalpina», «Rassegna storica del Risorgimento», «Visioni latinoamericane» e «Italian Studies in Southern Africa». Indice Prefazione di Guido Baldassarri ISBN: 9788854950672 Collana: Scienze filologico-letterarie Autore: Antonio Casamento Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
L'anima nera degli Stati Uniti

L'anima nera degli Stati Uniti

€ 28,00

Questo volume ricostruisce le vicissitudini dei neri negli Stati Uniti e le loro iniziative per superare il relegamento ai margini della nazione dalle colonie all’amministrazione Trump. I primi africani giunsero in America del Nord quasi contemporaneamente alla colonizzazione europea. Le vicende dei neri, quindi, sono un aspetto centrale della storia statunitense, anche perché essi costituirono la minoranza più numerosa del Paese fino all’inizio del XXI secolo. Inoltre, gli afro-americani subirono la schiavitù fino al 1865 e la segregazione nel Sud nei cent’anni successivi. Ancora oggi sono vittime di discriminazioni. Esaminare la loro esperienza permette di valutare quanto gli Stati Uniti si siano dimostrati all’altezza degli ideali di eguaglianza e libertà sui quali hanno fondato la propria esistenza e la pretesa di esportare il loro modello politico, economico e sociale. Stefano Luconi insegna Storia degli Stati Uniti d’America e Storia dell’America del Nord all’Università di Padova. Le sue pubblicazioni più recenti comprendono La corsa per la Casa Bianca. Come si elegge il Presidente degli Stati Uniti, dalle primarie dei partiti al voto di novembre (Firenze, goWare, 2020) e La “nazione indispensabile”. Storia degli Stati Uniti dalle origini a Trump (Milano, Mondadori Education, 2020). Indice Introduzione ISBN: 9788854952720 Collana: Scienze storiche Autore: Luconi Stefano Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

28,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello