0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Il tuo carrello è vuoto

Torna allo shopping
Prodotti in vetrina
Vite dei moderni

Vite dei moderni

€ 19,00

Nella Padova dei primi decenni del Quattrocento, l’umanista Sicco Polenton si impegna a compilare gli Scriptorum illustrium Latinae linguae libri XVIII, opera di monumentale ampiezza, in cui si propone di raccogliere le vite e le opere di tutti i letterati latini, dalle origini alla generazione precedente alla propria, raccontate in una prospettiva di esemplarità morale. L’arco degli Scriptores illustres si chiude con un piccolo ma ideologicamente importante gruppo di autori moderni: Albertino Mussato, Dante Alighieri, Francesco Petrarca, Giovanni Boccaccio. Il volume propone l’edizione commentata e la traduzione italiana di queste biografie, precedute da due saggi di inquadramento generale. Laura Banella (Dottore di ricerca in Letteratura italiana e storia della lingua italiana, Università di Padova, 2014; e PhD in Romance Studies, Duke University, 2018) dall’ottobre del 2020 è Marie Sklodowska-Curie Fellow all’Università di Oxford. Si occupa principalmente di Letteratura italiana medievale, e i suoi studi si sono concentrati sulla tradizione delle opere di Dante e Boccaccio. Rino Modonutti insegna Letteratura latina medievale all’Università di Padova, dove ha tenuto anche il corso di Filologia medievale e umanistica. Dottore di ricerca in Letteratura e filologia latina medievale (SISMEL, 2010) e in Italianistica (Università di Padova, 2013), si è occupato principalmente di storiografia ed enciclopedismo storiografico bassomedievale, nonché della tradizione dei classici nell’età del primo Umanesimo. Indice Prefazione ISBN: 9788854952478 Collana: Scienze filologico-letterarie Autore: Sicco Polenton Curatori: Laura Banella, Rino Modonutti Edizione: 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

19,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Covid-19 Lockdown dell'Arte

Covid-19 Lockdown dell'Arte

€ 14,00

«Mi piace questa solitudine inaspettata, davanti ad una grande vetrata dello studio e del mio archivio; mi piace intrattenermi con i ricordi, riflettere e raccontarne alcuni». Nel tempo sospeso e dilatato del lockdown, il maestro Alberto Biasi colleziona e mette insieme note, memorie e pensieri, che dal suo atelier, nel silenzio assordante della solitudine, appaiono sempre più vividi e chiari. Un diario, tra passato e presente, che percorre la vita di uno dei protagonisti assoluti dell’arte ottico-cinetica, offrendo nuove letture dell’Opera e della personalità di Alberto Biasi. E così, lo sconvolgimento della routine diventa un’opportunità per l’artista e per l’uomo. Alberto Biasi (Padova 1937) è un protagonista assoluto della storia dell’arte italiana del dopoguerra. La sua figura è una delle più coerenti e autorevoli a livello internazionale nel campo di quella che in Italia è stata definita “arte programmata”, o anche “arte cinetica”, e altrove “optical art”. Dal 1959, dopo una iniziale parentesi di contatti e collaborazione con la Galleria Azimut di Milano, il giovanissimo Biasi forma il Gruppo Enne a Padova con alcuni suoi coetanei. Dopo lo scioglimento del gruppo la sua attività si è mossa costantemente all’insegna dell’indagine percettiva, attraverso diversi cicli di lavori: dalle prime Trame alle famosissime Torsioni, dai Light Prisms agli Ottico-dinamici. Indice Prefazione di Guido Bartorelli ISBN: 9788854953062 Collana: Storia dell´arte - Museologia Autore: Alberto Biasi Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

14,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Leggere

Leggere "Essere e tempo" di Heidegger

€ 20,00

Il libro è uno «strumento di lavoro» per leggere Essere e tempo di Heidegger, l’opera maggiore della filosofia del Novecento, con profitto e in profondità. Non si tratta di un’introduzione alla lettura dell’opera: oggetto non sono gli apparati filologici e storico-storiografici che la ricerca erudita mette oggi a disposizione con grande abbondanza. A tema è l’ascolto filosofico della littera del testo heideggeriano. Il libro si sforza di ascoltare Heidegger pensando quello che Heidegger pensa, nella persuasione che questa sia l’unica condizione indispensabile per comprendere filosoficamente l’opera. Un «commentario», dunque, nel vero senso classico del termine. Essere e tempo emerge come un’opera radicalissima e innovativa sotto ogni profilo, sradicante tanto la prospettiva dell’essere come necessità quanto quella dell’essere come realtà, mercé l’inedita prospettiva dell’essere come possibilità, prospettiva leggibile come un capitolo fondamentale del «socratismo perenne» della filosofia. Carlo Scilironi è docente di Ermeneutica filosofica e di Filosofia teoretica e pensiero teologico all’Università di Padova. Autore di una quindicina di volumi, ha pubblicato recentemente per i tipi della Cleup: Note intorno al problema della morte (2018) e Della filosofia o del non sapere (2019). Indice   ISBN: 9788854953123 Collana: La filosofia e il suo passato, 74 Autore: Carlo Scilironi Edizione 2020 Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
2021 Un anno di storie

2021 Un anno di storie

€ 14,00

«2021 Un anno di storie raccoglie i racconti delle vincitrici della V edizione del concorso di Lìbrati, la Libreria delle donne di Padova. Con il titolo del concorso - “Una giornata perfetta” - abbiamo voluto affidarci all'indicazione di un giorno, di un momento, che avesse l’ambizione di celebrare la sacralità del quotidiano. Abbiamo scelto un tempo in cui la perfezione si rivela in piccoli gesti e accadimenti, spesso inaspettati. Volevamo che, anche grazie all'invenzione della fantasia, venisse restituito al lettore e alla lettrice il modo in cui le gioie lavorino nel corso delle giornate, invisibili, pronte ad emergere in sorprendenti rivelazioni e scoperte, in istanti che infrangono le nostre aspettative e le nostre immaginazioni. Talvolta la gioia lavora anche nella convivenza con eventi a cui non possiamo opporci se non accogliendoli così come sono. Anche questa è perfezione, la nostra disposizione a sentire ciò che accade così com'è. Nella scrittura è questa disposizione che ci fa correre il rischio di entrare nella vita degli altri, scardinando il nostro modo di sentire e vivere con delle parole, con delle invenzioni che fanno da ponte a una comprensione reciproca e comune che, per le contingenze della vita, per la solitudine a cui ci sentiamo talvolta destinati, rimangono spesso sospese nell’aria, tremule. Vi consegniamo in questo anno un sentimento del tempo che si dilata ed intensifica grazie ai gesti quotidiani che cambiano le vite anche soltanto per un attimo, ma che in quell'istante ci raccontano quello che siamo, celebrando la bellezza e la grandezza della vita.» Lìbrati, la Libreria delle Donne di Padova 2021 Un anno di storie è un progetto di Saveria Chemotti Questa edizione è stata curata da Ilaria Durigon e Barbara Buoso Un anno di storie raccontate da Elianda Cazzorla Giovannina Donadel Simona Fabbris Michela Gusmeroli Barbara Lisci Silvana Palumbi Giovanna Pisapia Anna Poletti Laura Rodighiero Elisabetta Rosadi Michela Zancanella Elena Zilio   Indice Le autrici ISBN: 9788854953031 Collana: Narrativa Progetto editoriale: Saveria Chemotti Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

14,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
L'Io e le sue voci

L'Io e le sue voci

€ 36,00

La coscienza soggettiva è sempre esistita? Che cos’è? È sempre presente? A che serve? L’Io è uno solo? Siamo persone, individui o che altro? A queste domande che affondano le radici nell’antropologia e nell’archeo-psicologia il libro risponde ripercorrendo la filetica che ha condotto ad Homo sapiens e al suo Io sono, toccando temi tipici non solo di medicina e psicologia, inclusa quella del profondo, ma anche di filosofia, di mitologia, di religione, di preistoria e storia. Ampia bibliografia e molte immagini inedite di reperti archeologici prodotti da esponenti di varie specie - coscienti e non coscienti - del gene Homo. Il lettore alla fine capirà che siamo tutti dilettanti circa lo studio della coscienza e realizzerà la verità del detto se non sai dove vai, volgiti e guarda donde vieni.   Edoardo Casiglia (Università di Padova, Studium Patavinum) è Medico Chirurgo, specialista in Cardiologia, Farmacologia e Anestesia. È giornalista pubblicista, Clinical hypertension specialist, antropologo e archeologo forense, criminologo-criminalista e ipnositerapeuta. Ha pubblicato 12 libri e centinaia di lavori scientifici. Da oltre venticinque anni si occupa di coscienza egoica e neuroscienze.   Indice Prefazione ISBN: 9788867874293 Collana: Scienze psicologiche Autore: Edoardo Casiglia Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

36,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Theories of Nature

Theories of Nature

€ 15,00

The chapters of this book are the result of an ethnographic effort of mapping the variability of “nature” in the lived experiences and in thinking, starting from the Republic of Latvia. The ethnographic perspective lets a variety of lives and thoughts to emerge from the polysemy of this concept. In this way, they offer the reader to merge in this multifaceted panorama. Facing current environmental crises and the insurgence of ontological, epistemological and ethical alternatives to the current hegemonic vision, this is an innovative book. It presents interdisciplinary and intriguing proposals along the chapters. Produced together with the other volume “Teorias da Natureza: Etnografias da Bahia”, it is a work that certainly will stimulate a great interest among specialists and widely among all that are interested in understanding the varieties of ways of living and thinking the “human” and the “nature”. Paride Bollettin is Visiting Professor at the Postgraduate Program in Anthropology of the Federal University of Bahia and Honorary Research Fellow of the Department of Anthropology of the Durham University. Main areas of research are Indigenous Ethnology and Anthropology of Science. Author of numerous papers and books, he published with Cleup the books “Identità e Trasformazione”, “Lévi-Strauss visto dal Brasile” and the trilogy “Etnografie Amazzoniche”. Summary Introduction ISBN:9788854953291 Collana: Encounters 2 Curatori: Paride Bollettin Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello