0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello
In vetrina
Lager

Lager "Dora" – Nordhausen

€ 15,00

Questo libro nasce da esigenze di carattere personale e storico, perché non si è lavorato sulla memoria di un testimone lontano, ma su quella di un uomo la cui esistenza ci ha toccati da vicino. La prima parte non costituisce dunque un freddo esercizio filologico, bensì mira a una ricostruzione del modo di raccontare e di ricordare di Mario Ceretta, delle emozioni che egli riviveva scrivendo. Così la seconda sezione non ha pretese di saggio storico, ma tenta di ridare voce a chi non ne ha avuta o non ha voluto averne, di ricollocare al suo posto nella Storia un ‘disperso’ le cui parole sono state chiuse per decenni in un cassetto, per non dimenticare quell’approccio alla microstoria come ‘storia dal basso’ tanto caro a Peter Burke. Ai campi di sterminio sono sopravvissuti uomini e donne normali come Mario Ceretta. Che poi hanno dovuto sopravvivere a se stessi. G. Borriero - A. Magro Nato a Vicenza nel 1919, dopo il servizio militare Mario Ceretta è richiamato nel ’40. In seguito all’8 settembre viene internato a Mittelbau-Dora per lavorare nelle gallerie in cui il Reich produce i missili V2. Alla liberazione passa due anni in sanatorio, dove scrive la breve memoria qui riportata. La patologia polmonare contratta durante la prigionia lo stroncherà a soli 62 anni. Nessuno ha letto questa storia prima della sua morte. Edizione critica a cura di Giovanni Borriero Postfazione di Alessandra Magro Illustrazioni di Simona Boccolo Indice ISBN: 9788854952997 Collana: Scienze storiche Autore: Mario Ceretta Edizione: 2020

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Viaggio individuale in un cuore collettivo

Viaggio individuale in un cuore collettivo

€ 17,00

Viaggio individuale in un cuore collettivo muove dalla necessità di compiere una riflessione sulla vita. Vita intesa come occasione. Nello svolgersi analitico delle parti, che procedono per grandi temi – “Corpo-mondo”; “Emotività e dintorni”, “I volti dell’odio e le mani della violenza”; “Le larghe spalle delle donne”; “La vita è una scelta?” – l’autrice mette in evidenza come il pensiero separante, fondato sul giudizio, produca inevitabilmente distruttività. Il giudizio formulato risulta infatti essere sempre asfittico e riduttivo rispetto alla complessità di una realtà che, invece, è imprescindibilmente dialettica. Da questa consapevolezza emerge la necessità di ri-umanizzarsi, riappropriandoci dei concetti greci di “corpo-mondo”, “conosci te stesso”, “niente di troppo”: non per tornare indietro, ma per poter ri-partire. Ri-umanizzare se stessi sarà un processo che potrà compiersi facendo esperienza del vissuto umano fino ad oggi, assumendo un pensiero e un agire costruttivi al fine di camminare lungo il viaggio della vita con se stessi, nel mondo, verso una possibile evoluzione umana. Il libro indaga la tensione e il dialogo che si instaurano tra cuore individuale e cuore collettivo nella dinamica esistenziale. Un discorso dialettico quindi, sorretto dal pensiero filosofico, psicanalitico e delle neuroscienze per poter prendere in considerazione l’idea che ci sia un’altra via da percorrere. Un invito a uscire da un discorso guerrafondaio generatore di sola violenza in tutte le sue forme, per riappropriarsi della Vita. Silvia Bocci (Genova, 1974), dopo il diploma all’Accademia di Belle Arti di Carrara, ha coltivato negli anni a seguire lo studio e la pratica di metodi volti al ri-equilibrio psico-somatico. È diplomata in Naturopatia presso l’Istituto Rudy Lanza ed è consulente in Essenze Floreali. Vive e lavora a Mira (Venezia). www.silviabocci-naturopatia.it Indice Premessa Introduzione   ISBN:9788854953284 Collana: Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche Autore: Silvia Bocci Edizione: 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Triangolo rosso

Triangolo rosso

€ 14,00

In un manoscritto, ritrovato dopo quarant’anni, Rosario Palmeri espone in un modo inconsueto la sua esperienza di prigioniero politico nel Lager nazista di Bolzano nel 1944. Racconta delle atrocità commesse e vissute nel Lager, episodi inconcepibilmente assunti nella quotidianità e nell’orrore che segna la vita dei prigionieri. Il raccapriccio si imprime nelle loro menti, come quando passano accanto a un ragazzo assassinato che giace nel fango del piazzale steso come un Cristo. Rosario riesce a sopravvivere mantenendo vivo il ricordo dei suoi valori di uomo libero, concentrato a salvaguardare la sua dignità e sa riconoscere la stessa nei suoi compagni di sventura. È testimone delle efferate torture che si commettono nelle celle di isolamento e racconta il suo stupore quando spietati omicidi sono accettati come fatti normali. E, in questo clima di ordinaria follia, si emoziona guardando la fioritura di un ciliegio o raccontando l’umanità di alcuni suoi carcerieri. L’autore – Rosario Palmeri (1902-1983), Cavaliere al merito della Repubblica, è vissuto a Feltre dal 1926 al 1978. Congedato dall’Esercito col grado di Capitano, è stato sostenitore e promotore della resistenza antifascista e membro del Comitato di Liberazione Nazionale di Feltre. Persona di cultura enciclopedica e di vastissime conoscenze, appassionato conoscitore e cultore di piante officinali e della flora delle Prealpi, è stato co-fondatore del Circolo Filatelico Feltrino. Il curatore – Paolo Palmeri (Feltre, 1943) è stato Professore ordinario di Antropologia dello sviluppo all’Università di Roma Sapienza. Ha svolto ricerche antropologiche in Africa e nel sud-est asiatico. È autore di numerosi saggi sulla povertà e i problemi dello sviluppo nei paesi emergenti. Indice Premessa ISBN: 9788854952515 Collana: Scienze storiche Autore: Rosario Palmeri Edizione: 2020

Aggiungi al carrello

14,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Osservationi della lingua castigliana

Osservationi della lingua castigliana

€ 35,00

Las Osservationi della lingua castigliana de Giovanni Miranda, publicadas en Venecia en 1566 por Gabriele Giolito, constituyen un hito en la historia de la gramática española para extranjeros. Heredero ecléctico de la tradición gramatical anterior, Miranda consigue renovar la gramática para extranjeros con un texto en el que descuellan la abundancia de ejemplos y la decidida orientación didáctica, patente en la presentación de los paradigmas y en el detalle de las explicaciones contrastivas. Esta edición crítica se basa en la príncipe de 1566, dando cuenta en el aparato crítico de las variantes aportadas en la segunda edición de 1583 y en la tercera de 1622. El estudio introductorio y las notas contextualizan detalladamente la obra en relación con su canon gramatical y con las fuentes gramaticales y literarias no declaradas por su autor.   Carmen Castillo Peña es profesora titular de Lengua Española en la Universidad de Padua. Junto a Félix San Vicente, dirige el proyecto Epigrama (Español para Italianos Gramáticas Antiguas), dedicado a las ediciones digitales (www.epigrama.eu) e impresas de textos gramaticales fundamentales para la reconstrucción de la tradición gramatical del español en Italia. Se ha ocupado de lexicografía teórica, de historia de la lexicografía y de historia de la gramática.   Indice Estratto dall'Introduzione ISBN: 9788867879090 Collana: EPIGRAMA, 2 Curatore: Carmen Castillo Peña Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

35,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Leo e la botola nel cielo

Leo e la botola nel cielo

€ 12,00

Se anche tu hai avuto paura di un compagno di classe, allora puoi capire il panico di Leo, quando il Mouse gli gridava: «Leo, leone, fifo, fifone e cacasotto!». Ma una notte Leo incontra il Grande Orologiaio che svita per lui le stelle del Carro Maggiore e gli apre così una botola nel cielo. Attraverso quella porta luminosa Leo può viaggiare nel misterioso mondo dei sogni e vivere straordinarie avventure. Scopre così la forza del leone nascosta nel suo cuore e alla fine nessuno potrà più fargli paura.   Augusto Campagnolo  |  Ha insegnato per molti anni materie letterarie nelle scuole superiori. Da oltre dieci anni è formatore nel campo della lettura, della scrittura e della comprensione del testo. Ha pubblicato articoli, saggi e materiali didattici. Ha guidato un seminario di scrittura creativa presso il centro diurno per disabili psichici di Feltre.   Federica Sgambaro  |  Si diploma all’Accademia di Belle Arti di Firenze, frequenta un master di illustrazione a Padova e la Scuola Internazionale di Sarmede. Partecipa a varie rassegne ed espone al Pisa Book Festival e al Torino Comics dove vince il terzo premio con l’illustrazione Mignolina. Da diversi anni propone dei laboratori sui colori naturali alle scuole, ad associazioni e circoli culturali. Incipit ISBN: 9788854952676 Collana: Narrativa Autore: Augusto Campagnolo Illustratrice: Federica Sgambaro Edizione: 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

12,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Theories of Nature

Theories of Nature

€ 15,00

The chapters of this book are the result of an ethnographic effort of mapping the variability of “nature” in the lived experiences and in thinking, starting from the Republic of Latvia. The ethnographic perspective lets a variety of lives and thoughts to emerge from the polysemy of this concept. In this way, they offer the reader to merge in this multifaceted panorama. Facing current environmental crises and the insurgence of ontological, epistemological and ethical alternatives to the current hegemonic vision, this is an innovative book. It presents interdisciplinary and intriguing proposals along the chapters. Produced together with the other volume “Teorias da Natureza: Etnografias da Bahia”, it is a work that certainly will stimulate a great interest among specialists and widely among all that are interested in understanding the varieties of ways of living and thinking the “human” and the “nature”. Paride Bollettin is Visiting Professor at the Postgraduate Program in Anthropology of the Federal University of Bahia and Honorary Research Fellow of the Department of Anthropology of the Durham University. Main areas of research are Indigenous Ethnology and Anthropology of Science. Author of numerous papers and books, he published with Cleup the books “Identità e Trasformazione”, “Lévi-Strauss visto dal Brasile” and the trilogy “Etnografie Amazzoniche”. Summary Introduction ISBN:9788854953291 Collana: Encounters 2 Curatori: Paride Bollettin Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Dico, dunque siamo

Dico, dunque siamo

€ 14,00

Un libro che raccoglie in forma di racconti i ricordi di eventi spesso piccoli, capaci di stimolare riflessioni più ampie e anche qualche invenzione, con la speranza di migliorare la realtà. Ci sono un po’ troppi cani, ma la città è così. Una seconda parte è destinata agli aforismi, vecchia abitudine, che può essere una cura. Come avviene per la satira, il rigurgito acido è trasformato in gioco e riflessione, con il risultato che un dolore può diventare un sorriso. L’ultima parte è dedicata a composizioni in versi scritti negli ultimi anni, non tutti di occasione. Gli argomenti variano dai congressi, agli affetti, alla burocrazia, ai processi di pensiero, fino a due attuali epidemie: quella di Covid e quella dei Mona-pattini. Alberto Schön è padovano, medico, neurologo, membro della Società Psicoanalitica Italiana e Internazionale. Si interessa di aspetti psicologici delle arti e di umorismo. I suoi pazienti lo hanno perfezionato nel campo delle angosce, contraddizioni e dubbi, per cui adesso può insegnare queste importanti materie. Per i tipi della Cleup ha pubblicato: Vizi Virtù & Co (2002), Infallibili errori. Disforismi: pensieri su mondi vari e psicoanalisi (2006), Rotatorie. Dall’irritazione alla narrazione (2014), Natali per una modesta bellezza. Ai cari amici che hanno la pazienza di leggere (2015). Indice Bugiardino Incipit ISBN: 9788854953208 Collana: Narrativa Autore: Alberto Schön Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

14,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Nel nome dei Malavoglia

Nel nome dei Malavoglia

€ 18,00

Il fitto reticolo di nomi e nomignoli, spesso accavallati uno sull’altro addosso ad uno stesso personaggio, è forse uno degli aspetti più sconcertanti dei Malavoglia: una «confusione» (nelle parole di Verga stesso) frutto in realtà di un metodo accuratissimo. Questo libro cerca di dipanare l’onomastica del romanzo indagandone le calibrature organiche, i singoli bagliori e le deliberate opacità. Sulla base dei materiali preparatori dell’opera, viene anche proposta per la prima volta un’analisi genetica dei nomi dei Malavoglia, che furono oggetto di continui e profondi ripensamenti; un lavorio che da solo è dimostrazione di quanto per Verga il battesimo dei personaggi fosse uno dei passi più delicati, e perciò decisivi, per dar corpo al sottile paradosso che regge la sua estetica: ciò che lui chiamava «l’illusione completa della realtà».   Carlo Cenini ha conseguito nel 2009 il dottorato di ricerca in Scienze linguistiche, filologiche e letterarie all’Università di Padova con una tesi sull’edizione critica delle Rime in lingua rustica padovana di Magagnò, Menon e Begotto. Ha collaborato al Vocabolario del Pavano (Padova, 2012) ed è autore di svariati articoli sulla letteratura pavana e sulla narrativa moderna e contemporanea. Indice Premessa ISBN: 9788854953178 Collana: Romanistica Patavina, 16 Autore: Carlo Cenini Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
L'Io e le sue voci

L'Io e le sue voci

€ 36,00

La coscienza soggettiva è sempre esistita? Che cos’è? È sempre presente? A che serve? L’Io è uno solo? Siamo persone, individui o che altro? A queste domande che affondano le radici nell’antropologia e nell’archeo-psicologia il libro risponde ripercorrendo la filetica che ha condotto ad Homo sapiens e al suo Io sono, toccando temi tipici non solo di medicina e psicologia, inclusa quella del profondo, ma anche di filosofia, di mitologia, di religione, di preistoria e storia. Ampia bibliografia e molte immagini inedite di reperti archeologici prodotti da esponenti di varie specie - coscienti e non coscienti - del gene Homo. Il lettore alla fine capirà che siamo tutti dilettanti circa lo studio della coscienza e realizzerà la verità del detto se non sai dove vai, volgiti e guarda donde vieni.   Edoardo Casiglia (Università di Padova, Studium Patavinum) è Medico Chirurgo, specialista in Cardiologia, Farmacologia e Anestesia. È giornalista pubblicista, Clinical hypertension specialist, antropologo e archeologo forense, criminologo-criminalista e ipnositerapeuta. Ha pubblicato 12 libri e centinaia di lavori scientifici. Da oltre venticinque anni si occupa di coscienza egoica e neuroscienze.   Indice Prefazione ISBN: 9788867874293 Collana: Scienze psicologiche Autore: Edoardo Casiglia Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

36,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Medioevo Padovan

Medioevo Padovan

€ 17,00

Dopo l’esperienza del Pinochio liberamente riscritto e ambientato a Padova, Pier Giorgio Fontana torna a parlare della sua amata città raccontandoci i fatti, gli episodi e gli eventi che hanno segnato la storia del Medioevo padovano. La fedele ricostruzione storica, basata su una ricerca approfondita e sullo studio delle fonti, si alterna alla presenza di dialoghi in dialetto padovano contemporaneo. Tra le pagine del libro fanno la loro comparsa personaggi noti e meno noti che, in una lingua vivace ed espressiva, conversano nelle piazze, tra i palazzi e i vicoli del centro e della periferia, commentando le vicende dell’epoca. Il Medioevo cittadino ritorna così in scena con vivida spontaneità in una sequenza di “quadri” che calano il lettore nell’atmosfera di quel periodo. Pier Giorgio Fontana nasce nel 1939 a Padova dove attualmente vive. Dopo la guerra si trasferisce dal quartiere Arcella al centro città, dove cresce all’ombra dei suoi amati “Servi”. Fin da giovane coltiva l’interesse per la scrittura in dialetto padovano. Nei suoi scritti predilige l’ironia ma sono presenti anche testi con una intonazione più riflessiva e critica. Dal 1957, la “Gazzetta del Veneto” – a cadenza periodica – ospita nelle sue pagine numerose rime, dedicate soprattutto alla città di Padova. Dal 1962 al 1969 i fogli domenicali “Calcio Padova” e “Padova Sport” pubblicano i suoi versi inneggianti al calcio cittadino. Nel 1968 dà alle stampe il volumetto Soto i Porteghi con rime sui luoghi e i momenti della vita cittadina. Dal 1969 al 2004 collabora con “Comunità Viva”, periodico della Parrocchia di San Bellino, pubblicando delle rime. Nel 1995 esce Padovando e nel 2013 Ri-padovando - ’ncora ricordi, imagini, rime e ciàciare varie su Padova e i padovani. Nel 2011 dà alle stampe il Dissionario padovan - italiano e italiano - padovan che, nel 2018, esce in una edizione rinnovata e ampliata per i tipi della Cleup: El nóvo Dissionario Padovan-Italian e ltalian-Padovan. Con Cleup, nel 2018, pubblica anche La strana storia de Pinochio, buratin padovan fabricà in Gheto. La favola di Collodi mantiene la trama originale, ma viene ambientata in ghetto negli anni compresi tra il 1937 e il 1944 e raccontata in rima in dialetto padovano. Nel 2020 a Pier Giorgio Fontana è stato conferito il prestigioso titolo di “Padovano Eccellente”. Indice Presentazione ISBN: 9788854953260 Collana: Varia Autore: Pier Giorgio Fontana Presentazione: Andrea Colasio Edizione: 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
La fiaba

La fiaba

€ 22,00

La fiaba popolare di tradizione orale costituisce un genere della narrativa popolare, accanto a favole, novelle, storielle, leggende, racconti. Sulla base dell’analisi strutturale della fiaba di Propp vengono individuate morfologicamente due varietà distinte: la fiaba magica, maschile, con l’eroe cercatore, e la fiaba d’incantesimo, femminile, con l’eroina vittima. Vladimir Propp ha dimostrato che la fiaba risale ai riti di iniziazione delle società primitive: ma come i miti iniziatici, di carattere sacrale e sottoposti a rigide interdizioni, si sono trasformati in fiabe, cioè in racconti dichiaratamente fantastici? Qui si avanza l’ipotesi che la fiaba tragga origine dal contatto e dalla simbiosi tra le società di caccia-raccolta e le società produttive sedentarie.    Glauco Sanga (Milano, 1947) ha insegnato Etnolinguistica, Etnologia, Storia delle tradizioni popolari all’Università Ca’ Foscari di Venezia e nelle Università di Pavia, Bergamo, Zurigo, Los Angeles UCLA. Ha studiato il gergo e la cultura dei marginali, i canti e le fiabe popolari, i dialetti italiani, le colonie italiane nei Balcani, l’antropologia alpina, l’origine della lingua e della scrittura, la rima dell’antica poesia italiana. Ha fondato le riviste «La ricerca folklorica» e «Rivista italiana di dialettologia», e ha pubblicato Dialetto e folklore (Milano 1979); Dialettologia lombarda (Pavia 1984); La rima trivocalica (Venezia 1992); Nature Knowledge (Oxford 2004); Animal Names (Venezia 2005).   Indice Introduzione L'intervista a Glauco Sanga per Letture.org ISSN: 2531-5498 ISBN: 9788854952805 Collana: Etnografie, 7 Autore: Glauco Sanga Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

22,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello