0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello
In vetrina
De animalibus. Lineamenti di diritto della protezione animale

De animalibus. Lineamenti di diritto della protezione animale

€ 15,00

 Il diritto della protezione animale è una delle branche del diritto nella quale la sintesi tra aspetti giuridici e aspetti etici si rivela più problematica, e al tempo stesso più stimolante. Affrontare i primi senza i secondi, secondo l’Autore, comporta inevitabilmente la caduta in quel “dilettantismo professionistico” che è antitetico al diritto, lo riduce a parafrasi, ripetizione, applicazione meccanicistica di norme, e lo fa sembrare una scienza priva di vita, per cultori dai quantomeno stravaganti interessi. Lungi da tutto ciò, il senso di questo testo è rivolgere uno sguardo alle modalità con cui le tendenze filosofiche ed etiche – che da sempre si sono sviluppate intorno alla domanda fondamentale, Chi sei?, che l’Uomo rivolge all’Animale – hanno influenzato, e stanno influenzando, le norme della protezione animale. Una domanda che richiede un esercizio ascetico all’Uomo, perché lo obbliga a staccarsi da sé e dai suoi interessi, per trasferirsi nell’arcano piano delle aspettative, e quindi degli interessi, e quindi dei diritti, degli animali. Ma, al tempo stesso, un esercizio che Egli ha sempre avvertito necessario, fin dalla prima norma di protezione animale che la storia ha fatto pervenire fino a noi, datata 1200 a.C. e contenuta nel Libro del Levitico, dove Dio detta a Mosè: “Chi percuote a morte un capo di bestiame lo pagherà: vita per vita” (Lv, 24,18). Agli studenti, agli amanti degli animali, e a tutti coloro che vi hanno a che fare, per passione o per professione, questo testo non ha l’ambizione di trasferire una soluzione, valida in termini assoluti, anche se pure un contributo personale l’Autore lo esprime. Ma ricordare che tutto comincia da quella ineluttabile domanda: Chi sei?   Giampaolo Peccolo è professore di Protezione animale e Legislazione veterinaria nel Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie dell’Alma Mater Università di Bologna. Autore di numerosi libri riguardanti il Diritto della Protezione animale, si è anche dedicato allo studio dell’etica ambientale, approfondendo le opere di Hans Jonas e la loro rilevanza nel campo dell’etica applicata. Nei suoi libri ha spesso collegato l’ambito giuridico con la riflessione etico-filosofica e politica della protezione animale. Per la sua conoscenza delle politiche pubbliche che investono la legislazione veterinaria, sia sul piano nazionale sia su quello dell’Unione europea, a cui negli ultimi anni è prevalentemente rivolta la sua attività, è stato diretto collaboratore di diversi Ministri della Salute della Repubblica Italiana. Indice Che cosa sono gli animali?   ISBN: 9788854953437 Collana: Scienze giuridiche Autore: Peccolo Giampaolo Edizione 2020 Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
La fiaba

La fiaba

€ 22,00

La fiaba popolare di tradizione orale costituisce un genere della narrativa popolare, accanto a favole, novelle, storielle, leggende, racconti. Sulla base dell’analisi strutturale della fiaba di Propp vengono individuate morfologicamente due varietà distinte: la fiaba magica, maschile, con l’eroe cercatore, e la fiaba d’incantesimo, femminile, con l’eroina vittima. Vladimir Propp ha dimostrato che la fiaba risale ai riti di iniziazione delle società primitive: ma come i miti iniziatici, di carattere sacrale e sottoposti a rigide interdizioni, si sono trasformati in fiabe, cioè in racconti dichiaratamente fantastici? Qui si avanza l’ipotesi che la fiaba tragga origine dal contatto e dalla simbiosi tra le società di caccia-raccolta e le società produttive sedentarie.    Glauco Sanga (Milano, 1947) ha insegnato Etnolinguistica, Etnologia, Storia delle tradizioni popolari all’Università Ca’ Foscari di Venezia e nelle Università di Pavia, Bergamo, Zurigo, Los Angeles UCLA. Ha studiato il gergo e la cultura dei marginali, i canti e le fiabe popolari, i dialetti italiani, le colonie italiane nei Balcani, l’antropologia alpina, l’origine della lingua e della scrittura, la rima dell’antica poesia italiana. Ha fondato le riviste «La ricerca folklorica» e «Rivista italiana di dialettologia», e ha pubblicato Dialetto e folklore (Milano 1979); Dialettologia lombarda (Pavia 1984); La rima trivocalica (Venezia 1992); Nature Knowledge (Oxford 2004); Animal Names (Venezia 2005).   Indice Introduzione L'intervista a Glauco Sanga per Letture.org ISSN: 2531-5498 ISBN: 9788854952805 Collana: Etnografie, 7 Autore: Glauco Sanga Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

22,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Viaggio individuale in un cuore collettivo

Viaggio individuale in un cuore collettivo

€ 17,00

Viaggio individuale in un cuore collettivo muove dalla necessità di compiere una riflessione sulla vita. Vita intesa come occasione. Nello svolgersi analitico delle parti, che procedono per grandi temi – “Corpo-mondo”; “Emotività e dintorni”, “I volti dell’odio e le mani della violenza”; “Le larghe spalle delle donne”; “La vita è una scelta?” – l’autrice mette in evidenza come il pensiero separante, fondato sul giudizio, produca inevitabilmente distruttività. Il giudizio formulato risulta infatti essere sempre asfittico e riduttivo rispetto alla complessità di una realtà che, invece, è imprescindibilmente dialettica. Da questa consapevolezza emerge la necessità di ri-umanizzarsi, riappropriandoci dei concetti greci di “corpo-mondo”, “conosci te stesso”, “niente di troppo”: non per tornare indietro, ma per poter ri-partire. Ri-umanizzare se stessi sarà un processo che potrà compiersi facendo esperienza del vissuto umano fino ad oggi, assumendo un pensiero e un agire costruttivi al fine di camminare lungo il viaggio della vita con se stessi, nel mondo, verso una possibile evoluzione umana. Il libro indaga la tensione e il dialogo che si instaurano tra cuore individuale e cuore collettivo nella dinamica esistenziale. Un discorso dialettico quindi, sorretto dal pensiero filosofico, psicanalitico e delle neuroscienze per poter prendere in considerazione l’idea che ci sia un’altra via da percorrere. Un invito a uscire da un discorso guerrafondaio generatore di sola violenza in tutte le sue forme, per riappropriarsi della Vita. Silvia Bocci (Genova, 1974), dopo il diploma all’Accademia di Belle Arti di Carrara, ha coltivato negli anni a seguire lo studio e la pratica di metodi volti al ri-equilibrio psico-somatico. È diplomata in Naturopatia presso l’Istituto Rudy Lanza ed è consulente in Essenze Floreali. Vive e lavora a Mira (Venezia). www.silviabocci-naturopatia.it Indice Premessa Introduzione   ISBN:9788854953284 Collana: Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche Autore: Silvia Bocci Edizione: 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Gioiello e Progetto  /  Jewellery and Concept

Gioiello e Progetto / Jewellery and Concept

€ 33,00

Il testo intende focalizzare il raggiungimento di esiti formali e significanti che, partendo dallo sviluppo della forma piana, si inseriscono nella ricerca sul gioiello contemporaneo. Il libro è accompagnato e scandito da una serie di preziosi interventi di studiosi che hanno sapientemente fatto interagire le loro specifiche conoscenze con le sollecitazioni che i gioielli presentati intendono stimolare.   The volume intends to focus on the achievement of formal and significant results that start from flat forms and then become part of the research on contemporary jewellery. The book also includes a number of contributions from authoritative scholars, who used their in-depth-knowledge to discuss and interpret the jewellery featured here.   Roberto Zanon, PhD, architetto, è docente di Design all’Accademia di Belle Arti di Venezia. Per i tipi della Cleup ha pubblicato, tra gli altri, i volumi: Allestimento per la moda (2003), Scenografie di moda (2006), Contesto. Suggestioni percettive  (2009), Verso il design (2013), Dall’Accademia per l’Accademia (2018).   Roberto Zanon, Architect and PhD in Design, is Professor of Design at the Academy of Fine Arts in Venice. For the types of Cleup he published, among others, the volumes: Allestimento per la moda (2003), Scenografie di moda (2006), Contesto. Suggestioni percettive (2009), Verso il  design (2013), Dall’Accademia per l’Accademia (2018). Indice  / Contents Prefazione  /  Foreword  |  di / by Edoardo Malagigi   ISBN: 9788854953154 Collana: Ingegneria Autore: Roberto Zanon Edizione 2021 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

33,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Quando eravamo a scuola

Quando eravamo a scuola

€ 18,00

Quando eravamo a scuola è il racconto autobiografico di un percorso di vita, un diario, appunto, che in un susseguirsi di fatti e di emozioni, non strettamente cronologico ma emotivo, accompagna il lettore dagli eventi che seguirono all’ultimo dopoguerra fino alle soglie degli anni ’50. Se nella prima parte prende rapidamente forma lo scenario di una città, Padova, che sta riprendendo coscienza di sé, con i cittadini più in vista, i nuovi agglomerati sociali e le istituzioni, soprattutto del mondo della scuola, ben presto l’Autore assume il ruolo di protagonista e le vicende che si alternano nella narrazione sono vissute in prima persona in un percorso tutto interiore segnato dal conflitto tra le aspirazioni di un adolescente e l’incomprensione di chi ne condiziona le sorti. Il tempo di allora sono gli anni del liceo, nel corso dei quali l’Autore affronta i rapporti con gli amici, i professori, i compagni e le compagne di scuola; rapporti difficili e controversi, in cui le delusioni si accompagnano ai momenti di gioia, con l’amara constatazione dell’inevitabile trascorrere del tempo e la fragilità dei nostri sentimenti.   Giorgio Grasselli è nato a Padova dove ha esercitato la professione di avvocato. Per i tipi della cleup ha pubblicato Gli anni di Torreglia (2018), sua prima opera di narrativa, e il libro fotografico Padova di una volta. Dentro e fuori le mura (2018). Indice Prefazione di Michele A. Cortelazzo   ISBN: 9788854953000 Collana: Narrativa Autore: Giorgio Grasselli Edizione: 2021 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Asiago e l'Altopiano dei Sette Comuni

Asiago e l'Altopiano dei Sette Comuni

€ 36,00

Da sempre gli abitanti dell’Altopiano dei Sette Comuni, con sentimenti di orgoglio e fedeltà alle proprie radici, si sentono facenti parte di una ben precisa identità etnica, sociale e culturale. Questo libro presenta una antologia di testi ricavati da opere a stampa dal 1500 ai giorni nostri che descrivono, secondo il punto di vista di quelli che possono essere considerati i “media” dell’epoca, quelle peculiarità della vita materiale di tali abitanti che, attraversando immutate i vari secoli, diventano elementi di connotazione identitaria. L’antologia è preceduta da una descrizione di tutte le congetture e ricerche, dal 1300 ad oggi, sulle origini delle popolazioni dell’Altopiano: dalle idee dei primi umanisti a quelle dei vari cronisti e storici dei secoli successivi, ai filologi, glottologi e storici dal 1800 in poi. Nella successione dei vari contributi non c’è soluzione di continuità, ma ogni passo dà origine motivatamente al successivo, migrando gradualmente da un contesto mitologico-letterario alla rigorosa ricerca glottologica e storica odierna.   Francesco Manzoni, padovano, è un ingegnere informatico che, fin dall’inizio dell’era informatica, ha lavorato per varie aziende italiane ed estere ed è stato Direttore dei Sistemi Informatici del Comune e dell’Università di Padova. Conclusa l’esperienza lavorativa, ha cominciato a interessarsi ai temi della storia locale. È autore dei saggi Paganin della contrada Cinque; Berengario e Sibicone. La donazione della Vallis Solana; Persone da non dimenticare. Due sorelle di Asiago missionarie nell’Africa e nell’India del 1800; Il viaggio di Johann Georg Kohl attraverso l’Altopiano dei Sette Comuni nel 1847; Johann Andreas Schmeller e la scoperta del “piccolo popolo” dei Cimbri, quest’ultimo pubblicato di recente dall’Istituto di Cultura Cimbra. Indice Prefazione di Giancarlo Bortoli Premessa dell'Autore ISBN: 9788854952508 Collana: Scienze storiche Autore: Francesco Manzoni Edizione: 2020

Aggiungi al carrello

36,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Quale

Quale "genere" di sviluppo?

€ 19,00

Il titolo di questo volume vuole sinteticamente riassumere le problematiche legate al ruolo delle donne nello sviluppo. L’accento è quindi posto sui paesi in via di sviluppo e sulle disuguaglianze di cui soffrono le donne. Le disuguaglianze al femminile riguardano i vari domini della vita, sia nella società sia in famiglia. Senza volere dimenticare che in molte aree del mondo anche gli uomini subiscono discriminazione e povertà, in questo volume affrontiamo la relazione fra disuguaglianze delle donne e sviluppo sociale. Dopo aver illustrato come si è evoluto il dibattito sui concetti di sviluppo, condizione ed empowerment femminile e sugli indici proposti per misurarli, ci soffermiamo su diverse regioni del mondo in via di sviluppo: Africa sub-Sahariana, Asia e America latina, guardando ai vari aspetti demografici correlati ai fattori socio-economici, dall’istruzione alla mobilità. Silvana Salvini, già professore ordinario di Demografia all’Università di Firenze, si è occupata di studi sulla fecondità italiana e sui paesi in via di sviluppo. Aurora Angeli, già professore ordinario di Demografia all’Università di Bologna, si è occupata di demografia storica e dei paesi in via di sviluppo. Per i tipi de il Mulino hanno pubblicato Popolazione mondiale e sviluppo nelle regioni del mondo (2007) e Popolazione mondiale e sviluppo sostenibile (2018).   Indice Premessa Autrici: Silvana Salvini, Aurora Angeli ISBN: 9788854953468 Collana: Scienze sociali Edizione: 2021

Aggiungi al carrello

19,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Germogli

Germogli

€ 16,00

Montecchio scrive con la gentilezza propria dei poeti e una chiara abilità narrativa grazie alle quali disvela segni, tracce, memorie, verità che i nostri sensi non sono più avvezzi a cogliere, prima fra tutte l’assoluta importanza che gli alberi, le piante, i boschi, le foreste rivestono nelle nostre vite. E poi l’irrinunciabile ma purtroppo precario equilibrio che a questi ci lega, in una sorta di interdipendenza sistemica che è madre del paradigma ecologista, nel quale tutti gli esseri viventi e i fenomeni del mondo fisico sono interconnessi in una gigantesca e intricata rete di relazioni, proprio come quelle che uniscono gli esseri umani l’uno con l’altro. […] un’impresa non facile e nella quale molti autori di nature writing deludono, quella cioè di rendere intima e umile la complessità della natura, restituendole- dignità e valore assoluto senza per questo imboccare comode scorciatoie, ma semplicemente coniugando competenze scientifiche, abilità divulgativa e la raffinatezza di uno stile minimalista che, per mezzo di brevi e seducenti pennellate, rimanda a un impressionismo letterario di chiara e durevole bellezza. Dalla Prefazione di Matteo Righetto Lucio Montecchio è Professore ordinario all’Università di Padova, dove insegna Salute e benessere degli alberi e Forest pathology. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche e tecniche ed è consulente di prestigiose istituzioni nazionali e internazionali. Nel 2018 il Financial Times lo ha definito “l’uomo che salva gli alberi”. Questo libro propone una selezione di racconti tratti dal blog alberiesperti.it, già oggetto di reading musicali in varie manifestazioni a tema ambientale e dell’attenzione di trasmissioni televisive e radiofoniche. I proventi di questa edizione saranno interamente devoluti al progetto di ricerca dell’Università di Padova “Progetto 400”, finalizzato alla piantagione, cura e studio di giovani alberi per i prossimi quattrocento anni. Prefazione Anteprima ISBN: 9788854952874 Collana: Narrativa Autore: Lucio Montecchio Prefazione: Matteo Righetto Edizione: 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Vite dei moderni

Vite dei moderni

€ 19,00

Nella Padova dei primi decenni del Quattrocento, l’umanista Sicco Polenton si impegna a compilare gli Scriptorum illustrium Latinae linguae libri XVIII, opera di monumentale ampiezza, in cui si propone di raccogliere le vite e le opere di tutti i letterati latini, dalle origini alla generazione precedente alla propria, raccontate in una prospettiva di esemplarità morale. L’arco degli Scriptores illustres si chiude con un piccolo ma ideologicamente importante gruppo di autori moderni: Albertino Mussato, Dante Alighieri, Francesco Petrarca, Giovanni Boccaccio. Il volume propone l’edizione commentata e la traduzione italiana di queste biografie, precedute da due saggi di inquadramento generale. Laura Banella (Dottore di ricerca in Letteratura italiana e storia della lingua italiana, Università di Padova, 2014; e PhD in Romance Studies, Duke University, 2018) dall’ottobre del 2020 è Marie Sklodowska-Curie Fellow all’Università di Oxford. Si occupa principalmente di Letteratura italiana medievale, e i suoi studi si sono concentrati sulla tradizione delle opere di Dante e Boccaccio. Rino Modonutti insegna Letteratura latina medievale all’Università di Padova, dove ha tenuto anche il corso di Filologia medievale e umanistica. Dottore di ricerca in Letteratura e filologia latina medievale (SISMEL, 2010) e in Italianistica (Università di Padova, 2013), si è occupato principalmente di storiografia ed enciclopedismo storiografico bassomedievale, nonché della tradizione dei classici nell’età del primo Umanesimo. Indice Prefazione ISBN: 9788854952478 Collana: Scienze filologico-letterarie Autore: Sicco Polenton Curatori: Laura Banella, Rino Modonutti Edizione: 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

19,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
A bassa definizione

A bassa definizione

€ 23,00

Quali prerogative detengono gli artisti sull’immaginario, ossia sull’insieme delle immagini in cui si esprime un’epoca? L’immaginario della nostra epoca si è arricchito del contributo dei produttori per diletto e questo cambia radicalmente le cose rispetto al passato. I saggi raccolti nel presente volume ragionano sullo stato attuale dell’arte, sulle sue pratiche, sui suoi protagonisti sempre più costretti tra la creatività professionistica che governa lo spettacolo patinato della merce e la creatività amatoriale, a bassa definizione, che ha trovato nel digitale il propulsore e nell’Internet dei social il tessuto connettivo. Pagina dopo pagina, illustrazione dopo illustrazione, si delinea un filone di ricerche artistiche vivacissime e necessarie, e allo stesso tempo una lettura originale del mondo in cui viviamo.   Guido Bartorelli (1972) insegna Storia dell’arte contemporanea nell’Università di Padova. Sulle avanguardie storiche ha pubblicato Numeri innamorati. Sintesi e dinamiche del Secondo Futurismo (Torino, 2001) e Fernand Léger cubista 1909-1914 (Padova, 2011). Le questioni relative al film e al video d’artista sono al centro di Studi sull’immagine in movimento. Dalle avanguardie a YouTube (Padova, 2021). Oltre a varie esposizioni, ha dedicato all’attualità I miei eroi. Note su un decennio di arte da Mtv a YouTube 1999-2009 (Padova, 2010). Indice Introduzione ISBN: 9788854953390 Collana: Storia dell´arte - Museologia Autore: Guido Bartorelli Edizione 2021 Stato: disponibile dal 23 marzo 2021

Aggiungi al carrello

23,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello