0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Dimenticare l'antimodernismo

Filosofia e cultura censoria nell´età di Pio X - La filosofia e il suo passato -17

  • Autore: Tolomio Ilario
  • ISBN: 8861290531
  • Collana: La filosofia e il suo passato
  • Data Edizione: 2007
  • Numero pagine: 326
L´età di Pio X può considerarsi come l´apice del secolare rifiuto della modernità da parte della Chiesa di Roma. Dopo il ´periodo organizzatore´ e ´l´epoca di marcia´ portati dal Concilio di Trento - per usare espressioni care ad Antonio Rosmini - la Chiesa cattolica era entrata nell´epoca di stazione, forsanche di difesa e di arroccamento contro gli assalti di un mondo che appariva sempre più lontano, nonché ostile al suo messaggio.
Riaprire la discussione su questa tematica vuol dire pure riconoscere gli errori di valutazione commessi dalle istituzioni ecclesiastiche nei confronti delle istanze di rinnovamento teologico, filosofico, religioso, politico che venivano maturando nel mondo cattolico.
Superata la metà dell´Ottocento, la filosofia italiana entra nella complicata stagione del neotomismo non solo in contrasto con la proposta rosminiana, ma anche nella ferma condanna di tutta la filosofia moderna, particolarmente di quella kantiana come di ogni forma di rinnovamento culturale e religioso. Di questo si occupa il presente lavoro dedicato all´antimodernismo, considerato come un´espressione dell´intransigentismo cattolico, ormai avviato inesorabilmente al tramonto.



Ilario Tolomio è professore straordinario di Storia della filosofia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell´Università di Padova. La sua attività di ricerca si è dapprima indirizzata verso il pensiero medievale nel suo primo costituirsi e nel suo intreccio tra filosofia e ispirazione religiosa (Il trattato ´De quattuor generibus meditabilium´ di Gerardo Groote, Padova 1975; L´anima dell´uomo. Trattati sull´anima dal V al IX secolo, Milano 1979). Si è poi occupato di storiografia filosofica italiana dei secoli moderni, partendo dalle origini rinascimentali fino a toccare la metà del secolo XIX, quando con l´ingresso del pensiero kantiano e di quello hegeliano la scuola filosofica italiana fu costretta ad abbandonare la ormai vetusta filosofia dell´esperienza con la quale aveva difeso la propria identità culturale (I fasti della ragione. Itinerari della storiografia filosofica nell´Illuminismo italiano, Padova 1990; Italorum sapientia. L´idea di esperienza nella storiografia filosofica italiana dell´età moderna, Soveria Mannelli [CZ] 1999).


ISBN:8861290531
Collana: La filosofia e il suo passato
Autore: Tolomio Ilario
Edizione 2007
Stato: Disponibile
 
15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello