0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Gare, sport e altre imprese memorabili di nonni e nipoti

  • Autore: OIC
  • ISBN: 9788867878062
  • Collana: Premio Civitas Vitae
  • Data Edizione: 2017
  • Numero pagine: 144
  • Stato: disponibile
Tags   # 

Premio Letterario Civitas Vitae
Gare, sport e altre imprese memorabili di nonni e nipoti

Una delle caratteristiche più originali e interessanti di questo nostro premio, che oggi raggiunge la decima edizione, è quella di “mescolare le voci”, anno dopo anno, raccolta dopo raccolta. Come in un cocktail ben riuscito, l’alternarsi dell’età e della provenienza degli autori, dei loro linguaggi e delle loro culture, ha sollecitato la curiosità dei lettori, ottenendo un effetto inedito e spesso affascinante, come di chi assapora il gusto nuovo e stimolante che proviene da ingredienti noti ma sapientemente miscelati.

In ognuno di questi piccoli libri ci si trova davanti a uno specchio dai molti riflessi: si passa dalle lucide sentenze (spesso di disarmante tenerezza) di un ospite magari ultra­novantenne alla freschezza della scoperta del mondo di un giovane volontario, da un testo intriso di pacata malinconia al brioso resoconto di un allegro ritrovarsi fra nonni e nipoti, per quella misteriosa trasmissione dei saperi che spesso av­viene proprio attraverso il “fare” insieme qualche cosa, con impegno condiviso e rasserenante.

E il tema di quest’anno sembra fatto apposta per ag­giungere un altro tassello all’affresco relazionale tracciato in questi dieci anni. Parlare delle amichevoli sfide fra nonni e nipoti attraverso le gare e l’attività sportiva ha stimolato la memoria e la voglia di raccontare (e di raccontarsi...) di tanti, che hanno voluto rivivere – e condividere – il mondo di esperienze e di ricordi che ciascuno custodisce dentro di sé, e che ha a che fare con quell’insopprimibile tendenza a confrontarsi con se stessi e con gli altri, a mettersi alla prova e tentare di raggiungere i propri limiti, che è parte integrante della natura umana.

Protette e conservate in una freschezza fuori del tempo dal ricordo di chi le ha vissute, ecco spalancarsi davanti a noi – in un sottinteso, pericoloso mondo di guerra – le mille imprese infantili di bambini di campagna ancora solidi nelle relazioni familiari ma vicini alle grandi trasformazioni sociali dei decenni del dopoguerra: e le sfide affrontate diventano simbolo e porta per l’accesso alla maturità.

Spesso lingua e dialetto si mescolano con effetti linguistici vivaci e realistici: e la conoscenza di questo antico e fortissi­mo legame linguistico rappresenta ancora – per i veneti – un saldo legame di appartenenza identitaria (e non è l’ultimo dei doni che questi nonni fanno ai nipoti...). La più importante conseguenza per tutti coloro che sono coinvolti in questo libro è però – lo si intercetta benissimo – il senso del calore di un nido e dell’alleanza leale che un pericolo (e una sfida) affrontati insieme danno ai protagonisti, insieme rendendoli protettori e protetti.


Antonia Arslan
Presidente della Giuria


Indice Presentazione



ISBN:9788867878062
Collana: Premio Civitas Vitae
Autore: OIC - Opera Immacolata Concezione
Edizione 2017
Stato: Disponibile

5,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello