0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Scienze economiche e statistiche

Descrizione Scienze Economiche E Statistiche
Statistica per lo studio dei fenomeni sociali

Statistica per lo studio dei fenomeni sociali

€ 35,00

Questo volume rappresenta una nuova edizione ampliata, riveduta e corretta, di un’opera analoga data alle stampe dall’Autore per la prima volta nel 1977 e poi continuamente ristampata fino al 2005 dal suo editore storico barese, per poi essere riportata in auge nel 2015 per i tipi di Cleup. Esso trae origine dal desiderio di fornire i principali elementi di metodologia statistica a chi intenda intraprendere ricerche in campo sociale ed abbia una preparazione di Matematica anche solo a livello di scuola media superiore: per questo motivo, può essere di ausilio non solo agli studenti universitari dei Corsi di laurea in Sociologia, Psicologia, Scienze Politiche e di altri Corsi ove sia contemplato l’insegnamento della Statistica e non quello della Matematica, ma anche agli operatori sociali che non abbiano una specifica preparazione matematica.  L’opera, ovviamente, non esaurisce del tutto l’argomento della Statistica sociale, ma ne copre in modo organico gli aspetti più salienti e può agevolmente essere intesa, come hanno fatto già generazioni di studiosi, come un utile manuale di riferimento per applicare le tecniche statistiche più appropriate ai fenomeni che si stanno studiando. A tale scopo, oltre a numerosi esempi applicativi, sono riportati nel testo schemi e tabelle che aiutano sia lo studente e sia lo studioso a decidere quale sia la procedura più adatta a soddisfare le proprie necessità. L’impostazione rigorosamente matematica del testo, orientato a tutti gli studiosi di scienze statistiche (studenti, dottorandi, ricercatori…), non deve però scoraggiare nessuno, così come non ha scoraggiato le precedenti generazioni di studiosi (molti dei quali hanno tratto grande profitto da esso): vi sono, infatti, molti esempi applicativi che chiariscono, per quanto possibile, i meccanismi con cui la matematica (in particolare, l’algebra delle matrici) è in grado di spiegare la struttura dei dati. Francesco Delvecchio, classe 1930, laureato in Scienze matematiche e già professore ordinario di Statistica Sociale presso l’Università degli studi di Bari “Aldo Moro”, è ora professore emerito della medesima Università, ove, tra l’altro, è stato prima direttore della Scuola di Statistica e poi coordinatore del D.U. in Statistica e presidente del corso di laurea in Scienze Statistiche ed Economiche.  È autore di numerosissime pubblicazioni scientifiche e di diversi testi didattici, fra i quali si citano: Lezioni di matematica generale (V ediz., 1983, in collaborazione con Giuseppe Chiassino), Elementi di Biomatematica (1988), Analisi statistica di dati multidimensionali (1992), Scale di misura ed indicatori sociali (1995), Statistica per la ricerca sociale (XII ediz., 2005), Statistica per l’analisi di dati multidimensionali (2010), quest’ultimo pubblicato anch’esso da Cleup. Indice ISBN: 9788854957114 Collana: Scienze statistiche Autore: Francesco Delvecchio Edizione 2024 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

35,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Lo scontro generazionale: la ricchezza delle imprese familiari

Lo scontro generazionale: la ricchezza delle imprese familiari

€ 22,00

Il cosiddetto “passaggio di testimone” è un momento delicato, talvolta determinante per la sopravvivenza stessa delle aziende a conduzione familiare. Si tratta di un processo che va studiato, pianificato nei dettagli e richiede una particolare attenzione sia alle modalità sia alla tempistica di inserimento delle giovani generazioni di imprenditori. Alcune imprese familiari superano la transizione generazionale in modo virtuoso, altre si indeboliscono e vanno in crisi: perché? Quanto la componente affettiva e psicologica strettamente connessa al legame familiare gioca un ruolo importante nelle dinamiche che si creano in azienda? Quando si avvia la fatidica fase del passaggio? Lo scontro generazionale, se gestito correttamente, può rivelarsi un’opportunità di evoluzione, rinnovamento e crescita dell’impresa, trasformandosi da momento critico a ricchezza? Questo testo, che nasce da approfonditi studi accademici sul tema e dall’esperienza diretta dell’autore, ha l’intento di cercare di individuare i punti di forza e di debolezza dell’inevitabile commistione tra elementi familistici ed esigenze imprenditoriali. Il volume oltre a dar spazio a un’articolata trattazione teorica della tematica, contraddistinta da un’ampia riflessione sulla dimensione relazionale, psicologica e sociologica del fenomeno, nonché sulla dialettica intergenerazionale, presenta un piccolo campione di best practice, una serie di interviste che restituiscono anche un duplice punto di osservazione: quello dell’imprenditore uscente e quello del successore designato. Andrea Zotti, andriese, classe 1989, è laureato in Economia e Management presso L’Università degli Studi di Bari. Attualmente socio della sua azienda di famiglia e dallo scorso ottobre autore presso Osservatorio Globalizzazione, gruppo editoriale guidato dallo storico Aldo Giannuli. La sua ricerca accademica si è focalizzata sull’organizzazione aziendale nelle PMI a conduzione familiare e ha approfondito il tema del passaggio generazionale, una fase che ha vissuto in prima persona, tali studi sono confluiti nella pubblicazione del libro Lo scontro generazionale: la ricchezza delle imprese familiari. Indice Introduzione ISBN: 9788854953895 Collana: Scienze economiche Autore: Andrea Zotti Edizione 2021 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

22,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Qualità, Servizio e creazione di Valore

Qualità, Servizio e creazione di Valore

€ 17,00

Il focus del presente lavoro è l’analisi dell’approccio alla Qualità, inteso come vantaggio competitivo per chi lo adotta ed allo stesso tempo un servizio ai Consumatori. La trattazione si suddivide in sei capitoli, il primo dei quali considera i concetti chiave, ovvero le principali definizioni di Qualità, nonché le classificazioni di Qualità. Nel secondo capitolo, oltre ai principi base ed ai soggetti del sistema di gestione per la Qualità, si sono approfonditi alcuni aspetti operativi: l’iter di certificazione, in che modo è evoluta la normativa ISO, quali sono i fattori monitorati, infine le critiche al Sistema della Qualità. Il terzo capitolo è dedicato al caso dell’accreditamento in Sanità; nel quarto si presentano alcuni modelli per analizzare la Qualità, tra i quali quello di Deming basato sul paradigma “Plan-Do-Check-Act”. Nel capitolo 5 si è considerata la fase di misurazione e valutazione della Qualità. Infine il capitolo 6 approfondisce il tema della Qualità come vantaggio competitivo (da monetizzare rispetto ai concorrenti che non la adottano come priorità), partendo dalla considerazione che si debba applicare la logica del “cliente interno”, in tema con il paradigma «6 win». Massimo Mamoli, dopo una Laurea in Economia e Commercio (Università Cattolica, 1992), nel 2012 ha conseguito il PhD in “Marketing per le strategie d’impresa”, presso l’Università degli Studi di Bergamo. A partire dall’anno accademico 2012-2013, ha insegnato con la qualifica di “Professore a contratto” presso diversi Atenei italiani, le seguenti discipline: Economia Aziendale ed Organizzazione Aziendale; Economia e Gestione delle Imprese; Economia Applicata, Marketing, infine Strategia Aziendale e Gestione delle Risorse Umane. Nell’a.a. 2020-2021 ha ottenuto la riconferma, sempre come “Professore a contratto”, per gli incarichi presso l’Università degli Studi di Padova, Milano e Brescia. Indice Prefazione ISBN:9788854953871 Collana: Scienze economiche Autore: Massimo Mamoli Edizione 2021 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Modelli statistici spaziali e temporali per le compravendite nel settor immobiliare

Modelli statistici spaziali e temporali per le compravendite nel settor immobiliare

€ 18,00

Il volume presenta un’analisi del mercato immobiliare italiano, con riferimento ad un ampio intervallo temporale, durante il quale si è sviluppato il fenomeno dalla bolla immobiliare. In particolare, nel testo viene proposto uno studio statistico del profilo temporale e spaziale del numero di compravendite nel settore residenziale, mediante l’utilizzo di metodologie appartenenti alle discipline dell’Analisi delle Serie Storiche e dell’Analisi Statistica Spaziale. I modelli statistici temporali e spaziali, proposti per le transazioni nel settore residenziale, sono in grado di fornire utili previsioni dell’evoluzione temporale della variabile oggetto di analisi, nonché stime attendibili della stessa in localizzazioni in cui non si dispone di misurazioni. Sandra De Iaco è professore ordinario di Statistica (SECS-S/01) nel Dipartimento di Scienze dell’Economia dell’Università del Salento. Giuseppina Giungato è ricercatrice di Statistica (SECS-S/01) presso il Dipartimento di Scienze dell’Economia dell’Università del Salento. Cosima Attanasio, dottoressa in Economia, Finanza e Assicurazioni, è funzionario amministrativo della SvirepGroup Srl. Indice Premessa ISBN: 9788854952096 Collana: Scienze economiche e statistiche Autori: Sandra De Iaco, Giuseppina Giungato, Cosima Attanasio Edizione: 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello