0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Ingegneria

Ingegneria
Gioiello e Progetto  /  Jewellery and Concept

Gioiello e Progetto / Jewellery and Concept

€ 33,00

Il testo intende focalizzare il raggiungimento di esiti formali e significanti che, partendo dallo sviluppo della forma piana, si inseriscono nella ricerca sul gioiello contemporaneo. Il libro è accompagnato e scandito da una serie di preziosi interventi di studiosi che hanno sapientemente fatto interagire le loro specifiche conoscenze con le sollecitazioni che i gioielli presentati intendono stimolare.   The volume intends to focus on the achievement of formal and significant results that start from flat forms and then become part of the research on contemporary jewellery. The book also includes a number of contributions from authoritative scholars, who used their in-depth-knowledge to discuss and interpret the jewellery featured here.   Roberto Zanon, PhD, architetto, è docente di Design all’Accademia di Belle Arti di Venezia. Per i tipi della Cleup ha pubblicato, tra gli altri, i volumi: Allestimento per la moda (2003), Scenografie di moda (2006), Contesto. Suggestioni percettive  (2009), Verso il design (2013), Dall’Accademia per l’Accademia (2018).   Roberto Zanon, Architect and PhD in Design, is Professor of Design at the Academy of Fine Arts in Venice. For the types of Cleup he published, among others, the volumes: Allestimento per la moda (2003), Scenografie di moda (2006), Contesto. Suggestioni percettive (2009), Verso il  design (2013), Dall’Accademia per l’Accademia (2018). Indice  / Contents Prefazione  /  Foreword  |  di / by Edoardo Malagigi   ISBN: 9788854953154 Collana: Ingegneria Autore: Roberto Zanon Edizione 2021 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

33,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
I primi 40 anni del Centro di Sonologia Computazionale di Padova

I primi 40 anni del Centro di Sonologia Computazionale di Padova

€ 14,00

Un computer può eseguire musica in modo creativo? Come si possono ascoltare le registrazioni sonore effettuate oltre un secolo fa? In che modo la musica può concorrere a rendere più inclusiva la società moderna? Verso quali prospettive si orienta la musica di ricerca d’oggi? Il Centro di Sonologia Computazionale (CSC) di Padova si è affermato a livello internazionale come uno dei poli principali di sperimentazione nel campo della Computer Music. Spesso in anticipo rispetto alla comunità scientifica internazionale, ha introdotto importanti innovazioni in molto campi dell’informatica musicale e della produzione artistica, e ha prodotto opere entrate nella storia della musica contemporanea. Riunendo tre significative testimonianze, questo volume ricostruisce oltre quarant’anni di una importante vicenda scientifica, tecnologica e artistica.     Sergio Canazza è professore di Fondamenti di informatica e di Computer engineering for music and multimedia nel Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Padova. È Direttore del CSC dal 2015.   Giovanni De Poli, già professore di Dati e algoritmi e di Informatica musicale nel Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Padova, è stato Direttore del CSC dal 1992 al 2015.   Alvise Vidolin, regista del suono e già professore di Musica elettronica al Conservatorio di Musica Benedetto Marcello di Venezia, è responsabile artistico del CSC sin dalla sua fondazione.   Indice Padova e la computer music ISBN: 9788854953314 Collana: Ingegneria industriale e dell'informazione Autori: Sergio Canazza, Giovanni De Poli, Alvise Vidolin Edizione 2020 Stato: momentaneamente non disponibile

Non disponibile
Valutazione delle aree edificabili e soggette a esproprio

Valutazione delle aree edificabili e soggette a esproprio

€ 19,00

testo affronta la problematica della valutazione delle aree edificabili con una metodologia analitica articolata in funzione dei diversi fattori e aspetti che concorrono a definire l’area edificabile. La valutazione delle aree soggette a esproprio è fondamentale nel momento in cui il valore di mercato è assunto come valore di riferimento e si impone di definire i limiti analitici di tale concetto per evitare i condizionamenti di un mercato “non ordinario”. Il libero mercato degli immobili e delle aree edificabili mal si adattano a un mercato in cui, in particolare nelle aree centrali, vige il principio della domanda e dell’offerta svincolate da analisi sul tipo edilizio e metodologie specifiche di valutazione. Si sono approfonditi i Piani Particolareggiati e gli interventi Diretti e si è approfondita la metodologia progettuale-operativa con particolare riferimento alle problematiche economico-gestionali dei Suoli edificabili. Valutazione delle aree edificabili e soggette a esproprio si pone come risposta completa e analitica rispetto alle problematiche correlate alla valutazione delle aree edificabili e contiene nella sua interezza il Sistema Analitico per il calcolo del valore delle Aree Edificabili. Raffaele Pividori si è laureato con il punteggio massimo in architettura, tre delle sue esercitazioni sono state pubblicate prima del conseguimento del diploma di laurea. Come studioso si è a lungo dedicato allo sviluppo un ragionamento analitico autonomo sulla quarta dimensione. Suoi sono i progetti di: “Parco Urbano dell’Adige”; “Progettazione delle Piazze A. Moro e I° Maggio e Via A. Gramsci” a Fiumicello (Ud); “Progettazione di edificio da adibire a Centro Visite ed Antiquarium del Foro a Aquileia”; “Complesso Edilizio Universitario a Cagliari”; “Progettazione del Padiglione Italia Expo 2015”. Tra le pubblicazioni: contributi all’interno di Piccoli Progetti (a cura di Francesco Tentori, CLUVA 1990) e all’interno di Il luogo degli incontri. La piazza nella città veneziana (a cura di G.P. Bolzani, CEV 1993); La Città al Limite e Analisi prezzi e dettagli costruttivi in bioedilizia (Alinea editrice, 2008); Valutazione delle aree edificabili e soggette ad esproprio (Il Sole 24 ORE 2010): Per le edizioni Cleup: Quarta dimensione, spazio geometrico e spazio proiettivo. Volume I (2013), Volume II (2018); Rotatorie e intersezioni stradali. Calcolo dei flussi veicolari (2017); Un percorso di studi. Analisi, esercitazioni, progettazioni, tesi: dalla maturità di geometra alla laurea in architettura (2020).   Indice ISBN:9788854953215 Collana: Ingengeria civile e architettura Autore: Raffaele Pividori Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

19,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Orizzonti per la mobilità

Orizzonti per la mobilità

€ 19,00

Orizzonti per la mobilità presenta una trattazione della pianificazione dei trasporti articolata in due livelli diversi ma strettamente interconnessi. Nel primo la pianificazione viene considerata come processo finalizzato alla definizione delle politiche di intervento sui sistemi di trasporto in relazione alle caratteristiche dell’ambiente “esterno” e del contesto decisionale di riferimento, mentre nel secondo l’analisi si concentra su alcuni strumenti modellistici utilizzabili per fornire risposte ai quesiti del tipo “what if ?” che tipicamente emergono nell’ambito delle attività di supporto alle decisioni. Dato il carattere degli argomenti trattati, il volume può essere adottato come testo di riferimento per insegnamenti universitari afferenti a diversi ambiti disciplinari, e costituisce inoltre un utile strumento di consultazione per studiosi, tecnici e professionisti che desiderino avvicinarsi alle tematiche fondamentali della pianificazione dei sistemi di trasporto o consolidare le proprie conoscenze in materia. Claudio Meneguzzer è Professore Associato e titolare degli insegnamenti di “Sistemi di trasporto” e di “Pianificazione dei trasporti” presso la Scuola di Ingegneria dell’Università degli Studi di Padova. Ha svolto per cinque anni attività di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria Civile della University of Illinois at Urbana-Champaign (U.S.A.). La sua attività scientifica riguarda l’analisi, la pianificazione e la gestione dei sistemi di trasporto, e in particolare la modellistica del traffico nelle reti stradali. È autore del volume Flussi, code e reti: Elementi di analisi dei sistemi di trasporto pubblicato da Cleup. Indice Prefazione ISBN:9788854952843 Collana: Ingegneria civile e architettura Autore: Claudio Meneguzzer Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

19,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Elementi di Scienza e Tecnica delle Costruzioni: teoria ed esercizi -5%

Elementi di Scienza e Tecnica delle Costruzioni: teoria ed esercizi

€ 22,00 € 20,90

Questo testo, rivolto agli studenti delle Scuole di Agraria, presenta un’introduzione alla Scienza e Tecnica delle Costruzioni nel modo più semplice possibile. Si presentano gli elementi di base per il calcolo e la verifica strutturale insieme agli elementi legislativi di natura tecnica (Norme Tecniche per le Costruzioni, 2018). Il testo è corredato di esercizi che consentono un migliore apprendimento della materia. Carlo Gregoretti, dottore di Ricerca in Idrodinamica, è Professore Associato presso il Dipartimento TESAF (Territorio e Sistemi Agro-Forestali) dell’Università di Padova. Ha svolto numerosi incarichi di insegnamento (Idraulica e Idrologia, Principi di Idraulica, Ingegneria Applicata, Stabilità e Consolidamento dei Pendii, Elementi di Costruzioni per il Territorio e l’Ambiente, Direzioni Lavori e Cantieristica) e dall’ottobre del 2020 è incaricato dell’insegnamento di Fondamenti di Costruzioni per il Territorio nell’ambito del corso di laurea di Riassetto del Territorio e Tutela del Paesaggio. La sua attività tecnico-scientifica è principalmente rivolta alla protezione del territorio dal rischio idrogeologico. L’ambito di studio riguarda i processi alluvionali (fenomenologia, monitoraggio e modellazione), le soluzioni progettuali per la difesa del territorio e la progettazione di singole opere idrauliche. Ha partecipato e partecipa a progetti di ricerca nazionali ed europei ed è responsabile di convenzioni con società di ingegneria ed enti pubblici (Regione Veneto, Autorità di Bacino per il Distretto delle Alpi Orientali, Arpav e Provincia di Belluno). Ha inoltre svolto corsi di aggiornamento professionale per gli ordini dei dottori agronomi forestali e degli ingegneri. Indice ISBN: 9788854952836 Collana: Ingegneria civile e architettura Autore: Carlo Gregoretti Edizione: nuova edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

20,90

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Un percorso di studi

Un percorso di studi

€ 20,00

Un percorso di studi raccoglie una corposa sequenza di documenti grafici organizzati in relazione a tre distinti momenti della formazione dell’autore: il diploma di maturità di geometra, il corso e la tesi di laurea in architettura. Il testo ospita un materiale eterogeneo con tavole di esercitazione, rilievi, elaborati di composizione e progettazione architettonica e piani urbanistici. I progetti hanno riguardato tematiche diversificate e lo studio è stato condotto sia su una scala urbana e sia su una scala di dettaglio. Nella sezione riservata alla tesi di laurea, a corredo delle tavole e degli elaborati, vi sono gli articoli di testo che supportano e illustrano da un punto di vista teorico e storico il lavoro di ricerca condotto per la tesi. Raffaele Pividori si è laureato con il punteggio massimo in architettura, tre delle sue esercitazioni sono state pubblicate prima del conseguimento del diploma di laurea. Come studioso si è a lungo dedicato allo sviluppo un ragionamento analitico autonomo sulla quarta dimensione. Suoi sono i progetti di: “Parco Urbano dell’Adige”; “Progettazione delle Piazze A. Moro e I° Maggio e Via A. Gramsci” a Fiumicello (Ud); “Progettazione di edificio da adibire a Centro Visite ed Antiquarium del Foro a Aquileia”; “Complesso Edilizio Universitario a Cagliari”; “Progettazione del Padiglione Italia Expo 2015”. Tra le pubblicazioni: contributi all’interno di Piccoli Progetti (a cura di Francesco Tentori, CLUVA 1990) e all’interno di Il luogo degli incontri. La piazza nella città veneziana (a cura di G.P. Bolzani, CEV 1993); La Città al Limite e Analisi prezzi e dettagli costruttivi in bioedilizia (Alinea editrice, 2008); Valutazione delle aree edificabili e soggette ad esproprio (Il Sole 24 ORE 2010); Quarta dimensione, spazio geometrico e spazio proiettivo. Volume I (CLEUP 2013), Volume II (2018); Rotatorie e intersezioni stradali. Calcolo dei flussi veicolari (CLEUP 2017).   Indice Anteprima ISBN:9788854952041 Collana: Ingengeria civile e architettura Autore: Raffaele Pividori Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
10 Progetti di rigenerazione urbana

10 Progetti di rigenerazione urbana

€ 16,00

10 Progetti di Rigenerazione Urbana  del territorio veneto, sviluppati da laureandi di Ingegneria Edile- Architettura e studenti del Master Interateneo “Forme dell’Abitare Contemporaneo” dell’Università di Padova con l’Università di Catania (SDS Architettura). Il continuo confronto e la collaborazione con amministrazioni locali, studi professionali e altre realtà presenti del territorio si sono rivelati di fondamentale importanza nello sviluppo di riflessioni progettuali che potessero offrire soluzioni concrete a problematiche complesse che affliggono le nostre periferie.   Silvia Pellizzari (San Donà di Piave, 1991) si laurea nel 2015 in Ingegneria Edile- Architettura all’Università di Padova con una tesi in Composizione Architettonica, con cui vince il “Renzo Piano World Tour”, premio per l’approccio progettuale rivolto alla rigenerazione di aree periferiche del territorio italiano. Borsista e in seguito assegnista di ricerca del Dipartimento ICEA di Padova in cui svolge attività accademica dal 2015, si dedica allo sviluppo di temi di ricerca nell’ambito della rigenerazione urbana. Dal 2019 collabora con la Fondazione Renzo Piano al progetto “G124”, il gruppo di lavoro del senatore Renzo Piano sulle periferie italiane.     Indice Presentazioni ​​​​​​​ ISBN: 9788854951822 Collana: Ingegneria Civile e Architettura Autore: Silvia Pellizzari Edizione: 2019 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Linee Guida per un'economia circolare nella manutenzione del verde

Linee Guida per un'economia circolare nella manutenzione del verde

€ 20,00

Le presenti linee guida vogliono offrire uno strumento di supporto alle decisioni agli attori, pubblici e privati, che lavorano nel settore della manutenzione del verde e, più in generale, nella gestione del territorio. La fattibilità dell’implementazione di un’economia circolare degli scarti della manutenzione del verde viene presentata dal punto di vista normativo, tecnico, economico e sociale, evidenziando le criticità che ne impediscono la piena realizzazione. Una particolare attenzione è stata dedicata alle operazioni che consentono un riutilizzo “ecologico” del materiale di risulta quale materia prima per la realizzazione di opere di ingegneria naturalistica. Damiano Baldan è laureato in Ingegneria ambientale presso l’Università degli Studi di Padova, che gli ha consentito di entrare in contatto con le tematiche relative alla gestione ecologica dei rifiuti, alla qualità dell’acqua e alla gestione del territorio. Luca Palmeri è laureato in Fisica e specializzato in Termodinamica ambientale. I suoi interessi di ricerca spaziano dalla modellazione ecologica all’ecologia del sistemi complessi, tramite modellistica ambientale basata sulla tecnologia GIS per la gestione delle risorse idriche, della qualità dell’acqua e per valutazioni di impatto ambientale. Da più di dieci anni insegna modellazione e controllo dei sistemi ambientali e valutazione di impatto ambientale nel programma di laurea magistrale in Ingegneria Ambientale presso l’Università di Padova. Indice ​​​​​​​ ISBN: 9788854950351 Collana: Scienze ambientali Autori: Damiano Baldan, Luca Palmeri Edizione 2019 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello