0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche

Scienze dell'antichità, Filologico-Letterarie e Storico-Artistiche
Manuale per lo studio della lingua cinese

Manuale per lo studio della lingua cinese

€ 12,00

Il Manuale per lo studio della lingua Cinese, frutto di due anni di studi e di scambi culturali 'one by one' con studenti della 北京语言大学 ('Beijing Language and Culture University'), offre una sintesi delle principali strutture grammaticali ed espressioni idiomatiche, approfondendo soprattutto la lingua colloquiale usata dai giovani. Questo manuale ha lo scopo di integrare il programma di studi universitari fornendo nozioni più vicine alla nostra lingua e quindi facilmente memorizzabili. Autore: Giacomo Marchione ha frequentato l'Università di Lingue e culture di Pechino tra il 2007 e il 2009. Durante la sua permanenza in Cina ha collaborato presso varie scuole di Pechino come insegnante di lingua inglese e italiana; grazie a queste esperienze ha maturato un'ottima conoscenza delle tecniche d'insegnamento di una lingua straniera. Attualmente lavora come import-manager presso una ditta importatrice di prodotti fabbricati in Cina. La professoressa Xieyi 谢怡 ha un'esperienza quasi ventennale nel campo dell'insegnamento della sua lingua. Attualmente è lettrice di lingua cinese all'Università 'L'Orientale' di Napoli e all'Università degli Studi 'G. D'Annunzio' di Pescara. Ha insegnato la lingua cinese a stranieri presso la 北京中国人 民大学 ('Renming University of China'di Pechino); ha inoltre già pubblicato diversi testi in lingua e libri per lo studio della grammatica cinese. ISBN:9788861295032 Collana: Glottologia, Linguistica, Lingue e letterature straniere Autore: Marchione Giacomo Edizione 2010 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

12,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Il tremito nel vetro

Il tremito nel vetro

€ 14,00

Giorgio Caproni costruiva le sue raccolte sulla base di una complessa pianificazione dello stile, del metro e dei contenuti. Curandone l'edizione critica, l'autore ha potuto conoscere da vicino il suo laboratorio e ora, con il presente volume, esamina i percorsi spesso imprevedibili attraverso cui Caproni, superando e trasfigurando la prima ispirazione, diede forma alla sua poesia ufficiale. Ciò che emerge non è però il dato biografico: sono, piuttosto, le molte immagini di sé che Caproni coltivava e insieme allontanava, ma anche l'evoluzione, nel ricordo, di eventi ripresi a molti anni di distanza. L'analisi affronta le ricadute stilistiche di questi procedimenti, concentrandosi sulla fase centrale della poesia di Caproni, ossia il periodo in cui furono affrontate le costruzioni più ambiziose e di cui, non a caso, è conservata la documentazione più ampia.Luca Zuliani si è formato a Padova e Milano e ha insegnato nelle università di Padova, Losanna e Udine. La sua edizione critica delle poesie di Giorgio Caproni (Mondadori, 1998) ha vinto il premio «Marino Moretti» per la filologia. Nel 2009 ha pubblicato per il Mulino di Bologna Poesia e versi per musica. L'evoluzione dei metri italiani. Sta ultimando l'edizione critica de La persuasione e la rettorica di Carlo Michelstaedter.ISBN:9788861294523Collana: Scienze dell´antichità, filologico-letterarie e storico-artisticheAutore: Zuliani Luca Edizione 2009Stato: Fuori Catalogo

Non disponibile
Musica e famiglia

Musica e famiglia

€ 18,00

Madre e musicista? Moglie e compositrice? La vicenda di Renata Zatti (1932-2003) riproduce i dubbi di molte donne che esitano tra famiglia e lavoro. Annotate su centinaia di carte rimaste pressoché nascoste negli armadi fino alla morte, le sue certezze e le sue fragilità si rispecchiano nelle partiture. La lettura e l'analisi di questi testi – conservati al Dipartimento di storia delle arti visive e della musica dell'Università di Padova – restituiscono la storia di un'esistenza a volte scissa, altre rappacificata, desiderosa di vivere pienamente i propri ruoli di donna e musicista. Renata Zatti si diplomò in pianoforte a Padova. Seguì il marito negli Stati Uniti, a Zurigo, Buenos Aires e dal 1968 a Bruxelles. Madre di quattro figlie, dagli anni Settanta si avvicinò da autodidatta alla composizione, scegliendo una scrittura armonicamente libera. La sua musica è pubblicata da Maurer, Bizet, Chiola Music Press, Rugginenti, Eurarte, Pizzicato. Laura Zattra ha conseguito la laurea in Lettere all'Università di Padova e il dottorato di ricerca all'Università di Trento e all'Université Sorbonne Paris iv. Si occupa di musica del xx e xxi secolo. Ha pubblicato saggi in riviste (Organised Sound, Computer Music Journal, Musica/Realtà, Rivista di analisi e teoria musicale) e ha curato assieme a Sergio Durante il volume Vent'anni di musica elettronica all'università di Padova. Il centro di sonologia computazionale (Palermo, CIMS, 2002). ISBN:9788861294462 Collana: Musica - Discipline dello spettacolo Autore: Zattra Laura Edizione 2010 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Solfeggi cantati a due voci

Solfeggi cantati a due voci

€ 12,00

La prova di solfeggio cantato costituisce uno degli scogli principali che gli allievi dei corsi di Teoria e Solfeggio devono affrontare in sede di esame di licenza.Questa raccolta di solfeggi cantati a due voci, frutto dell'esperienza didattica del suo autore e ampiamente testata in sede accademica, permette agli studenti di prendere confidenza con le difficoltà della materia senza tralasciare l'interesse strettamente musicale. Ordinati in senso progressivo, i circa cinquanta esercizi di questa pubblicazione bene si adattano alle esigenze del corso triennale secondo quanto previsto dal programma ministeriale. Dopo i primi approcci, nei quali lo stesso materiale è affidato ora alla prima ora alla seconda voce, si incontrano quattro blocchi dedicati alle cinque specie di contrappunto, due omaggi a Bach (il tema formato dalle quattro lettere del nome e un cospicuo richiamo al Preludio in do maggiore del I libro del Clavicembalo bentemperato) per procedere poi con adattamenti di melodie note (Fra Martino, Stille Nacht, Adeste Fideles) e concludere con alcuni canoni e fughette che introducono l'allievo alla dimensione imitativa. Un'articolata introduzione pone in risalto l'importanza che da sempre questo genere di composizioni ha rivestito nell'ambito della letteratura e delle metodologie didatticheAutore: Marco Lombardi ha conseguito il diploma di violoncello al Conservatorio di Genova e ha praticato per alcuni anni l'attività strumentale in diverse orchestre e gruppi da camera dedicandosi poi interamente alla composizione. Fondamentali per la sua formazione sono stati i corsi seguiti all'Accademia Chigiana di Sienacon F. Donatoni e gli incontri con compositori quali G. Grisey e H. Lachenmann. È stato membro di giuria in concorsi, ha insegnato storia ed estetica della musica presso il Conservatorio di Benevento e attualmente insegna Teoria e Solfeggio esso l'Accademia 'Ferrato-Cilea' di Savona convenzionata con il Conservatorio'A. Vivaldi' di Alessandria.ISBN:9788861294103Collana: Musica - Discipline dello spettacoloAutore: Marco Lombardi Edizione 2009Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

12,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Armonie d'insieme

Armonie d'insieme

€ 16,00

Un affascinante percorso tra poesia e musica dai tempi antichi al novecento per esplorare i momenti salienti nei quali nascono opere che sommano in sé la bellezza e la fruibilità delle due arti sorelle, creando una terza dimensione che insieme le esalta e le supera. È il caso del Canto gregoriano in ambito sacro e dei Madrigali in ambito profano, è il caso degli Intermezzi e del Melodramma, dove è ancor più evidente l'indissolubilità delle due arti e la loro precarietà se viste separatamente. Composizioni come Caccia, Ballata, Song, Lied, Mélodie sono analizzate nella loro evoluzione, così come si è cercato di dare conto delle personalità di maggiore spicco quali: Monteverdi, Mozart, Wagner, Verdi, Stravinskij, Petrassi in ambito musicale, Petrarca, Metastasio, Da Ponte, Mallarmé, D'Annunzio in ambito letterario. L'ottica è particolare: non del critico o dello storico, ma del compositore e del poeta, Matteo Segafreddo e Alessandro Cabianca. Autori: MATTEO SEGAFREDDO, compositore, è presente in rassegne e festival in tutto il mondo. Ha registrato per la BRTN 3 di Bruxelles e per la RAI. Ha pubblicato per le Ed. Pizzicato Verlag Helvetia, Edipan, Chiola Music Press, Agenda, Eurarte, Taukay e il Centro Internazionale della Grafica. Ha inciso per Edipan, Artis Records, Rivoalto, Agenda, Black Records. È stato eseguito anche dalla Fondazione Teatro La Fenice di Venezia. È di Renzo Cresti una sua monografia edita da Guido Miano. Già Segretario nazionale della Federazione Compositori Italiani, è commissario di giuria in Concorsi di Composizione. Docente all'Università, è autore della teoria musicale 'Analitica Creativa'. ALESSANDRO CABIANCA, poeta e drammaturgo. Laureato a Padova in Letteratura italiana contemporanea, ha pubblicato per Editoria Universitaria: Sopra gli anni (1991), Il gioco dei giorni (1992 e 1994), Le vie della città invisibile (1995); I guardiani del fuoco (Gruppo 90-PD, 2000); le tragedie Medea (1998) e Clitennestra (2006), e la fiaba I musicanti di Brema, libretto d'opera, musicato dal Mo Matteo Segafreddo per l'Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza. Suoi testi e interventi critici sono presenti su riviste e su alcuni siti internazionali. È tra i fondatori del Gruppo90-ArtePoesia di Padova. ISBN:9788861293656 Collana: Scienze dell´antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche Autore: A. Cabianca, M. Segafreddo Edizione 2009 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Contastorie

Contastorie

€ 18,00

Tra i racconti popolari la fiaba è il genere più conosciuto, ma proprio per questo presenta una certa difficoltà di definizione e differenziazione, rispetto a novella, leggenda (sacra e profana), aneddoto, facezia... senza dimenticare la più antica forma di racconto, il mito, del quale la fiaba conserva alcune tracce, spesso nascoste da aggiunte posteriori, da sedimenti di storie e impronte di narratori. Si potrebbe parlare di un genere misto di lunghissima durata che, dopo aver richiamato l´interesse di intellettuali romantici e folkloristi fino al Novecento, è stato confinato in epoca contemporanea nell´angolo dei racconti per l´infanzia.Il volume antologico propone un viaggio nel ricco patrimonio della narrativa orale del Veneto, cui aveva attinto già nel Cinquecento lo Straparola per Le piacevoli notti, arrivando alla documentazione delle più recenti raccolte dialettali, realizzate in aree omogenee e pubblicate nei primi anni del nuovo millennio, senza tuttavia chiudersi in una tradizione localista, perché le storie, come gli uomini, vivono e camminano per il mondo.Luciano Morbiato insegna Storia delle tradizioni popolari all´Università di Padova. Ha curato l´edizione dell´anonimo Scartafaccio d´agricoltura. Manoscritto di un contadino di Spinè di Oderzo (1805-1910) (Neri Pozza 1998); è autore di Cinema ordinario. Cento anni di spettacolo cinematografico a Padova e in provincia (Il Poligrafo 1998). Nel 2004 ha organizzato il convegno di studi ISBN:9788861293632Collana: Scienze filologico-letterarieAutore: Morbiato Luciano (a cura di) Edizione 2009Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Il Caritesio

Il Caritesio

€ 45,00

Il volume è dedicato a Francesco Luisi, musicologo di fama internazionale, in occasione del suo sessantacinquesimo compleanno. Raccoglie saggi esemplificativi del suo percorso intellettuale pubblicati, attraverso atti di convegno e periodici, in ambiti disciplinari diversificati. Luisi per lungo tempo si è occupato di iconografia, musica e teatro del XVI secolo. Sulla base della contiguità tematica, è parso utile riunire in un´unica pubblicazione un gruppo di scritti afferenti ai due settori di ricerca musicologica, affrancando quindi una parte della bibliografia, ancora valida scientificamente, dal ghetto delle pubblicazioni specialistiche difficili da reperire sul mercato editoriale.La prima parte del libro riguarda il ruolo della musica in alcune esperienze del teatro cinquecentesco, riconducibili ai generi della sacra rappresentazione, della tragedia, della commedia e della favola pastorale; la seconda parte concerne la lettura iconologica dei simboli che si celano nella raffigurazione di brani vocali in notazione bianca e negli strumenti riportati in dipinti, affreschi e anche nei rami di libri per musica.Autore: FRANCESCO LUISI. Si occupa prevalentemente della cultura musicale dal Medioevo al Barocco. In tali ambiti ha pubblicato monografie storiche, saggi critici, edizioni filologiche di monumenti musicali. È attivo come promotore di eventi culturali e scientifici, organizza convegni internazionali, giornate di studio e seminari. Si occupa di produzione musicale, organizza festival e rassegne musicali, è presidente della Fondazione Guido d´Arezzo e consulente musicologico dell´Accademia Nazionale di S. Cecilia, è responsabile scientifico dell´edizione delle Frottole di Ottaviano Petrucci (Università di Padova e Venezia, Editore Cleup), delle cantate e dei mottetti di Giacomo Carissimi (Istituto Italiano Storia della Musica, Roma) e dell´Edizione Nazionale delle Opere di Giovanni Pierluigi da Palestrina (Ministero per i Beni e le attività culturali). Ha pubblicato anche in veste discografica melodrammi e oratori di epoca barocca: Il mondo alla roversa (Goldoni-Galuppi, CD Chandos, London), Le donne vendicate (Goldoni-Piccinni, CD Chandos, London), La Passione di Gesù Cristo (Metastasio-Paisiello, Radio Svizzera, Lugano), Vespro breve (Durante, CD Arts, London), Il viaggiodi Tobia (Casini, Radio Svizzera, Lugano).ISBN:9788861293403Collana: Musica - Discipline dello spettacoloAutore: Francesco Luisi. Edizione 2009Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

45,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Cancellazioni

Cancellazioni

€ 18,00

Luciano Testa ha lavorato come ingegnere, come architetto e come docente universitario a Roma e a Venezia. Ha sempre coltivato il piacere della pittura, ma solo negli ultimi dieci anni ne ha fatto il suo principale campo di applicazione e ha aperto il suo parco e calcolatissimo catalogo al giudizio della critica e del pubblico. La sua produzione, dopo una fase di orientamento sulle grandi tematiche degli anni Sessanta, ha scoperto le sue vere radici di articolazione formale e di senso nelle regole auree della geometria generativa che ha fatto da sfondo alle esperienze del Bauhaus. Un'attenta valutazione dello spazio lo ha portato alla delineazione di percorsi e tracciati di straordinaria leggerezza, ma di grande tenacia costruttiva, mappe dei pensieri, dei sentimenti e degli attraversamenti conoscitivi. Un po' alla volta l'esplorazione dello spazio nelle classiche due dimensioni si è trasformata in una complessa analisi della profondità del dipinto, costituito da stratificazioni sempre più numerose e sempre meno leggibili e intuibili. Nelle opere recenti gli strati costituiscono in più casi vere e proprie cancellazioni, la cui entità è controllabile solo ricorrendo a mezzi di indagine tecnologica. Nello stesso percorso, non solo l'artista ha gradualmente trasformato la predilezione per la levità  trasparente dell'acquarello in un'appassionata sontuosità materica, ma ha più volte convocato le grandi immagini della cultura visiva del passato a testimoniare della sua formazione e del suo gusto. Il volume contiene, tra l'altro, contributi di Davide Banzato, Maddalena Bellavitis e Alessandra De Lucia nonché le riproduzioni di parte delle opere esposte alla mostra in corso a Padova a Palazzo Zuckermann (16 gennaio - 22 febbraio 2009). Luciano Testa (Roma, 1944), ingegnere e architetto, vive e lavora a Stintino (SS). È stato docente di Tecnologia dell'Architettura nell'Università degli Studi 'La Sapienza' di Roma, e di Progettazione architettonica nella facoltà di Architettura di Venezia. Ha pubblicato: Geometria in costruzione, 1988; Le muse e il naufragio, 1990; Lo spazio inquieto, 1993; Simulazione dell'Utopia (video), 1993; Architettura: i confini dell'immagine, 1996; La costruzione del desiderio, 1996; Atlante Tipologico dell'Architettura (cd-rom), 1996; Biblos. Immagini del sapere nascosto (video), 1997; Diario di architettura. Appunti per un corso di progettazione, 2003. ISBN:9788861293328 Collana: Storia dell´arte - Museologia Autore: Testa Luciano Edizione 2009 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello