0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Scienze giuridiche

Scienze Giuridiche
Casi e pareri di diritto civile 2009

Casi e pareri di diritto civile 2009

€ 23,00

Concepito in chiave innovativa per essere uno strumento operativo realmente utile ed efficace nella preparazione della prova scritta di diritto civile per l'esame d'avvocato, il testo si compone di un'ampia scelta di tracce (i Casi), corredate da uno svolgimento completo e realistico del tema proposto (il Parere), da un abstract delle problematiche giuridiche che vengono di volta in volta in luce (il Punto), da una bibliografia essenziale e, infine, dal testo della pronuncia di riferimento (la Sentenza). Proprio per il carattere di ausilio eminentemente pratico, caratteristica peculiare dell'opera, tutti i casi sono stati costruiti e sviluppati sulla base della giurisprudenza della Suprema Corte di Cassazione degli ultimi due anni: una giurisprudenza, dunque, che copre un lasso di tempo evidentemente significativo ai fini della preparazione dello scritto, selezionata in un libro che ha l'ambizione di servire davvero, nei fatti, all'esercizio e alla preparazione dei candidati a cui è rivolto. In questo modo, al praticante che si appresti a sostenere l'esame di Stato viene offerto, allo stesso tempo, sia uno sguardo ampio e attuale sul diritto vivente, sia una variegata esemplificazione di svolgimento di pareri rispondente ad un modello pensato per essere aderente alle concrete possibilità di un candidato medio in sede d'esame. Realizzato appositamente per i praticanti avvocati che si trovino in prossimità degli scritti, il testo vuole coniugare rigore e semplicità, chiarezza e sintesi, nel perseguimento del suo preciso obiettivo: aiutare per davvero i candidati a superare, con serenità e consapevolezza, la prova scritta di diritto civile, attraverso una esercitazione realistica, fondata non su una casistica puramente astratta o meramente dottrinale, ma sulla concretezza delle pronunce della Corte di Cassazione più recenti e, dunque, di sicuro interesse ai fini dell'esame. Autori Marco Azzalini è avvocato in Padova e docente di Istituzioni di diritto privato nell'Università degli Studi di Bergamo. Autore di numerosi articoli su rivista, svolge attività di ricerca in materia di obbligazioni e contratto, nonché di diritti fondamentali della persona. Riccardo Mazzariol è dottorando di ricerca in Diritto privato nell'Università di Padova. Svolge la professione legale nel Foro di Treviso e collabora con la Fondazione dell'Avvocatura Trevigiana. Autore di vari articoli su rivista, la sua principale area d'indagine è rappresentata dalla materia successoria e dal campo delle obbligazioni e dei contratti. ISBN:9788861294370 Collana: Scienze giuridiche Autore: M. Azzalini, R. Mazzariol Edizione 2009 Stato: Disponibile presso Ordine degli Avvocati di Treviso

Non disponibile
Costituzione, leggi costituzionali, pronunce della Corte costituzionale

Costituzione, leggi costituzionali, pronunce della Corte costituzionale

€ 20,00

Lo studio di disposizioni normative, di pronunce giurisprudenziali, e – in genere – di ogni atto giuridico avente forma scritta implica la lettura, ovvero la conoscenza diretta del documento.Se ‘antologia' significa – com'è ben noto – ‘raccolta di fiori', allora si può considerare la Costituzione del 1947 come il fiore più bello dell'ordinamento italiano, che per primo merita di essere colto: ‘tavola di principi e valori, di diritti e di doveri, di regole e di equilibri, che costituiscono la base del nostro stare insieme'. Più forte rispetto alla legislazione ordinaria, la Costituzione è affiancata dalle leggi costituzionali (che eventualmente possono anche modificarla in parte, assumendo perciò la qualificazione di ‘leggi di revisione costituzionale'). E a garanzia della legalità costituzionale è stata istituita la Corte costituzionale, le cui pronunce costituiscono la istituzionale e dotta trama interpretativa delle disposizioni costituzionali.In questo volume, con le leggi costituzionali e una piccola porzione delle sentenze della Corte costituzionale (come esempio dell'attività della Corte), la Costituzione è quindi accompagnata da ulteriori testi fondamentali dell'ordinamento giuridico italiano.Curatore: Maurizio Malo è giurista, di ruolo nell'Università di Padova, ove attualmente (2009-2010) insegna Diritto pubblico, Diritto costituzionale e Diritto dell'ambienteISBN:9788861294325Collana: Scienze giuridicheAutore: Malo Maurizio Edizione 2009Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Il diritto processuale civile nell'avvicinamento giuridico internazionale

Il diritto processuale civile nell'avvicinamento giuridico internazionale

€ 110,00

Il volume, costituito da due tomi, contiene una raccolta di studi scritti in omaggio al prof. Aldo Attardi, che dalla fine degli anni '40 agli inizi del presente secolo è stato docente di Diritto processuale civile nell'Università di Padova, maestro di generazioni di studiosi, avvocati e magistrati ed artefice fecondo di una scuola memore e riconoscente, che ha cooperato nella realizzazione degli aspetti editoriali dell'opera. Diversamente dal solito, la raccolta è di soli contributi coerenti con un tema – quello del contenzioso internazionale – che aveva stimolato l'interesse del prof. Attardi, tra i primi in Italia a dimostrarsi sensibile alle intersezioni e al confronto competitivo tra il diritto interno rispetto e quello dei paesi vicini: tematica resa ancora più viva, in tempi recenti, dal sopraggiungere delle fonti comunitarie, dapprima convenzionali e poi con atti di normativi secondari. Proprio in considerazione di ciò, ogni contributo è accompagnato da un abstract in inglese. L'opera è divisa in sei Sezioni: la prima dedicata alle fonti e all'incidenza della normativa di fonte europea sulla sovranità degli Stati; la seconda all'approfondimento degli aspetti della giurisdizione italiana e dei suoi limiti; la terza agli aspetti peculiari della tutela giurisdizionale in curvatura internazionale; la quarta alle problematiche del riconoscimento e dell'exequatur di decisioni straniere; le ultime due ai profili dell'insolvenza transnazionale e delle notificazioni e rogatorie internazionali. Accanto a quelli dei processual-civilisti, numerosi sono i contributi anche di studiosi di diritto intenazionale privato, in diversa misura ‘legati' all'Università di Padova. I destinatari dell'Opera sono giuristi, universitari e professionisti, interessati allo studio del contenzioso internazionale sia nel solco della disciplina di fonte comunitaria sia in quello delle diverse normative nazionali, a quest'ultimo riguardo con il debito approfondimento degli aspetti comparatistica. Promotori del volume: L'opera è stata avviata dal Comitato Promotore (Vittorio Colesanti, Claudio Consolo, Giorgio Gaja e Ferruccio Tommaseo) ed è stata realizzata con la collaborazione dell'Istituto di Diritto Processuale Civile interno ed internazionale dell'Università di Padova, articolazione del Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario, già Istituto di Diritto Pubblico (hanno così cooperato: Claudio Consolo, Marco De Cristofaro, Marcella Negri, Gina Gioia, Luca Prendini, Beatrice Zuffi , Monica Pilloni, Luca Penasa, Alberto Stropparo, Dora Rizzardo, Silvia Turatto). ISBN:9788861294189 Collana: Scienze giuridiche Autore: AA.VV. Edizione 2009 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

110,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Giuseppe Bettiol

Giuseppe Bettiol

€ 22,00

«La diuturna opera di Bettiol al servizio della patria italiana e il suo forte impegno politico nella vita interna e in quella internazionale del proprio paese non erano state finora, se non erro, ricostruite con eguale precisione. Eppure furono quarant'anni di coerenti battaglie condotte nelle aule e nelle commissioni del Parlamento, oltre che nei teatri e nelle piazze in pubblici comizi, nel seno di severe commissioni tecniche interne ed internazionali ed infine sulla stampa quotidiana. E ciò sempre con una visione chiara ed intransigente, in difesa dei diritti, delle libertà e della conquistata democrazia, sulle posizioni del partito della Democrazia Cristiana…»(Dalla Prefazione di Giuliano Vassalli)Autori:Raffaella Bettiol, laureata in Giurisprudenza, dopo aver insegnato per breve tempo materie giuridiche, si è dedicata alla letteratura e alla poesia in particolare. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo le raccolte poetiche Ipotesi d'amore (Marsilio 2006) e Una sprovveduta quotidianità (PeQuod 2008). Ha curato, inoltre, l'antologia tematica Il mio bicchiere da viaggio. Otto poetiitaliani d'oggi (Archinto 2001).Bruno Pellegrino, già magistrato, svolge l'attività notarile. È autore di numerose pubblicazioni nelle principali riviste di diritto penale, nonché di alcune voci dell'Enciclopedia del Diritto. È stato collaboratore del quotidiano «il Resto del Carlino».ISBN:9788861293489Collana: Scienze giuridicheAutore: Bettiol R. - Pellegrino B. Edizione 2009Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

22,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Contributo teorico giuridico allo studio del contraddittorio

Contributo teorico giuridico allo studio del contraddittorio

€ 15,00

ISBN:9788861293427Collana: Scienze giuridicheAutore: Paolo Sommaggio Edizione 2008Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Premesse metodologia ad una teoria del dialogo tra giudice costituzionale e legislatore

Premesse metodologia ad una teoria del dialogo tra giudice costituzionale e legislatore

€ 14,00

Il ´judicial review´, nato negli Stati Uniti già prima della celebre sentenza ´Marbury v. Madison´, comporta il rischio di cortocircuitare il processo democratico. L'attribuzione al giudiziario della possibilità di sindacare l´operato del legislatore può essere vista, infatti, come una limitazione del ruolo del corpo legislativo, il quale, a differenza dei giudici, rappresenta la volontà del popolo. Il ´judicial activism´ delle Corti, quell'attitudine, cioè, che spinge i giudici a sentirsi parte attiva nel processo di creazione di nuovi diritti, rende maggiormente percepibile il problema. Da ciò l'idea della dottrina di diluire la conflittualità generata dal ´judicial activism´ in una ricostruzione teorica che collochi i giudici costituzionali nella dinamica dei poteri. Il presente volume ricostruisce le premesse teoriche di tale approccio, con l'intento di renderlo applicabile a contesti diversi da quelli in cui è nato.Sergio Gerotto è ricercatore di Istituzioni di diritto pubblico nella Facoltà di Scienze politiche dell´Università di Padova. Ha pubblicato numerosi lavori su riviste giuridiche e il volume ´La partecipazione di Regioni e Cantoni alle funzioni dello Stato centrale. Gli ordinamenti italiano e svizzero a confronto´ (Basilea, 2003). Ha conseguito il dottorato di ricerca in Diritto costituzionale all´Università di Friburgo (Svizzera). È membro dell´´International Association of Constitutional Law´.ISBN:9788861292482Collana: Scienze giuridicheAutore: Gerotto Sergio Edizione 2008Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

14,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello