0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Scienze mediche

Scienze Mediche
Punti dolorosi

Punti dolorosi

€ 35,00

I Punti Dolorosi (PD) rappresentano un solido ponte fra la medicina classica e l’agopuntura e concretizzano il massimo livello di semplificazione, personalizzazione ed efficacia riflessa. Alla base del Metodo PD c’è la scoperta che nei tessuti molli, al centro di qualsiasi sensazione patologica, esiste almeno un Punto Doloroso, una piccola area di infiammazione dolorosa. Lo stimolo riflessogeno applicato sui PD entra necessariamente nel circuito neurologico riflesso principale della malattia e provoca la massima risposta riflessa, che è ottenibile, fra l’altro, in tempo reale. Tali Punti sono variabili e sempre indicati dal paziente. L’esistenza dei PD e l’efficacia del loro uso sono stati oggettivati mediante ecografia, RMN con gadolinio e statistiche su migliaia di casi. Il loro meccanismo d’azione è neurologico-riflesso e coinvolge tutto il sistema PNEI di cui fanno parte integrante. I PD permettono di curare patologie osteo-muscolo-articolari, organo-viscerali, neuro-compressive, reumatologiche e autoimmuni, con massimi risultati nelle Cefalee, Lombosciatalgie, Artrosi e Patologie Emozionali. I Punti Dolorosi possono interessare tutti i medici, in particolare agopuntori, anestesisti, ortopedici, fisiatri, reumatologi, otorinolaringoiatri e psichiatri, nonchè fisioterapisti, osteopati e chiropratici. Grazie al principio generale unico e alle indicazioni del paziente, si diventa subito operativi e rapidamente abili. I PD oggi rappresentano una terapia avanzata, poco invasiva, attenta al sentire del paziente e riducono l’uso di farmaci, di interventi chirurgici nonché i costi sociali della medicina. Aldino Barbiero, chirurgo ortopedico e radiologo, già primo aiuto di ortopedia e traumatologia all’Ospedale di Este (PD), lavora nel suo studio di Albignasego (Padova). Scoperta la riflessoterapia in modo quasi casuale, ha iniziato a studiare agopuntura, laserterapia, auricoloterapia, podologia riflessa, iridologia, manipolazioni vertebrali, massaggio connettivale ed altro, unificando il tutto nell’unico principio generale dei Punti Dolorosi e riservando particolare attenzione alla sfera emozionale del paziente. Dal 1986 a oggi ha tenuto numerose relazioni in congressi nazionali e internazionali, pubblicato articoli sull’impiego dei PD nelle lombosciatalgie, è stato co-autore del libro Lombosciatalgie: problemi di etiopatogenesi e terapia (1989), e autore di Riflessoterapia Personalizzata sui Punti Dolorosi (1994). Nel 2000, al congresso neuroradiologico internazionale di Ischia, ha proposto la nuova teoria sull’origine delle lombosciatalgie: “Infiammazione radicolare neurogenetica innescata da particolari stress”. Nel 2011 ha organizzato un corso di aggiornamento sulle lombosciatalgie presso l’Ordine dei Medici di Padova. A partire dal 2014 tornerà ad insegnare il metodo PD attraverso un format molto operativo di corsi. www.riflessomedica.com ISBN:9788867870967 Collana: Scienze mediche Autore: Aldino Barbiero Edizione 2013 Stato: Non Disponibile

Aggiungi al carrello

35,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Raccomandazioni clinico-terapeutiche sull’osteonecrosi delle ossa mascellari associata a bisfosfonati e sua prevenzione

Raccomandazioni clinico-terapeutiche sull’osteonecrosi delle ossa mascellari associata a bisfosfonati e sua prevenzione

€ 20,00

Su mandato delle Società Scientifiche Italiane di Chirurgia Maxillo-Facciale (SICMF) e di Patologia e Medicina Orale (SIPMO), due chirurghi maxillo-facciali, un’esperta in medicina orale e un oncologo, descrivono lo stato attuale delle conoscenze sull’osteonecrosi delle ossa mascellari associata all’uso di bisfosfonati, farmaci diffusamente utilizzati per la prevenzione degli eventi scheletrici fratturativi in corso di malattie oncologiche metastatiche e osteometaboliche. Gli Autori aggiornano, dopo un’attenta revisione di tutta la letteratura internazionale disponibile sull’argomento, la definizione ed il work-up diagnostico della malattia, e presentano un nuovo modello classificativo clinico-radiologico. Nella seconda parte del trattato, vengono delineate le raccomandazioni per la gestione odontoiatrica dei pazienti che stanno per iniziare o hanno già iniziato la terapia con bisfosfonati. Nell’ultima parte sono presentate e discusse le raccomandazioni per la terapia medica e chirurgica dell’osteonecrosi dei mascellari da bisfosfonati. Il testo si avvale di tabelle riassuntive e appendici che schematizzano in modo molto pratico i tratti essenziali della gestione del soggetto a rischio e della terapia dell’osteonecrosi. L’obiettivo dell’opera è di fornire uno strumento aggiornato e di agevole consultazione per gli odontoiatri, i medici odontostomatologi e i chirurghi orali e maxillo-facciali, in merito a una patologia severa ed emergente. Alberto Bedogni è ricercatore confermato di Chirurgia Maxillo-Facciale e Dirigente medico presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona. Dal 2004 coordina un Gruppo di Ricerca multidisciplinare sull’osteonecrosi dei mascellari tra le Università di Padova e Verona, e dal 2006 gestisce l’attività clinica di prevenzione, diagnosi e trattamento dell’osteonecrosi presso L’UOC di Odontoiatria e Chirurgia Maxillo-Facciale della AOUI di Verona. È co-autore di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali, contributi in volume e monografie. Giuseppina Campisi è professore Prima Fascia MED/50 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Univrsità di Palermo, coordinatrice del Corso di Perfezionamento in Medicina Orale, odontoiatra e specialista in ortognatodonzia. Dal 2011 Presidente Nazionale della Società Italiana di Patologia e Medicina Orale (www.sipmo.it). Si occupa attivamente di ricerche nel campo delle malattie odontostomatologiche, è responsabile del Settore di Medicina Orale presso il Policlinico “P. Giaccone” di Palermo. Componente di Editorial boards e referee per riviste internazionali. È coautrice di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali, contributi in volume e monografie. Alessandro Agrillo è Chirurgo Maxillo-Facciale presso il Policlinico Umberto I di Roma, dove svolge attività clinica e di ricerca per l’Università La Sapienza. Dal 2005 si occupa di osteonecrosi dei mascellari, dedicandosi allo studio di terapie coadiuvanti come l’Ozonoterapia. Dottore in Ricerca e Docente della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Maxillo-facciale di Roma, è coautore di pubblicazioni scientifiche e relatore in numerosi congressi e convegni sul tema in oggetto. Vittorio Fusco è oncologo medico presso l’Azienda Ospedaliera di Alessandria. Dal 2005 animatore di un Gruppo di Lavoro sulla Osteonecrosi all’interno della Rete Oncologica di Piemonte e Valle d’Aosta e coordinatore di un Centro di Documentazione sulla Osteonecrosi dei Mascellari, con sede in Alessandria. È coautore di pubblicazioni scientifiche e relatore a numerosi congressi e convegni sul tema della osteonecrosi dei mascellari. ISBN:9788867870004 Collana: Scienze mediche Autori: Alberto Bedogni, Giuseppina Campisi, Alessandro Agrillo, Vittorio Fusco Edizione 2013 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Paleopatologia

Paleopatologia

€ 10,00

La serie delle Power lesson giunge al terzo numero con le lezioni riguardanti la Paleopatologia. Il testo introduce il lettore ai concetti generali della paleopatologia e delle discipline ad essa correlate, dimostrando che si tratta di una materia che non si limita a studiare le malattie del passato, ma con un approccio olistico e attraverso i dati biologici, permette di poter ricostruire lo stile di vita delle popolazioni del passato. Le lezioni prendono in rassegna le maggiori patologie riscontrabili nei corpi umani del passato partendo dalla fisiopatologia e dalle patologie metaboliche dell’osso per proseguire con l’analisi dei traumi e delle loro principali cause. Una sezione è dedicata alla patologia ossea infiammatoria dove sono affrontate tre delle malattie che hanno maggiormente segnato la storia delle popolazioni: sifilide, tubercolosi e lebbra. Le lezioni proseguono con gli approfondimenti su artrosi, anomalie congenite e tumori, per poi portare l’interesse su alcuni marker occupazionali ed entesopatie. Particolare attenzione è stata posta infine sugli adattamenti evolutivi dovuti all’alimentazione e alle successive paleopatologie dentarie che ne sono derivate, grazie anche allo studio di alcuni case study per incuriosire il lettore.   Alberto Zanatta (Montebelluna, 1979), laureato in Scienze Naturali e specializzato in Antropologia, ha conseguito il dottorato di ricerca in Scienze Cardiovascolari presso l’Università di Padova. È attualmente assegnista di ricerca nel Dipartimento di Scienze Cardiologiche, Toraciche e Vascolari dell’Università di Padova, dove si occupa di antropologia, paleopatologia e storia della medicina. È inoltre curatore del Museo di Anatomia Patologica. Autore di ricerche antropologiche sui resti di Morgagni e sulla vertebra di Galileo e su diversi reperti del Museo di Anatomia Patologica di Padova, è membro di diverse accademie scientifiche e storico mediche.   ISBN:9788867870431 Collana: Power lesson 3 Autore: Alberto Zanatta Edizione 2013 Stato: Non Disponibile

Non disponibile
Attività  scientifica del gruppo di Medicina Umanistica dell'Università  degli Studi di Padova

Attività  scientifica del gruppo di Medicina Umanistica dell'Università  degli Studi di Padova

€ 8,00

“La scelta del termine ‘Medicina Umanistica’, che il gruppo ha voluto felicemente scegliere, intende comprendere la cultura scientifica e umanistica in una trasversalità interdisciplinare. Il numero delle pubblicazioni e iniziative per convegni e seminari in questo triennio è ragguardevole, particolarmente quelle relative all’Anno Morgagnano 2011-2012. Senza l’infaticabile e intelligente contributo di questi giovani, lo svolgimento delle commemorazioni del Forlivese, fondatore dell’Anatomia Patologica, non avrebbe potuto essere. L’appartenenza di Medicina Umanistica al Dipartimento di Scienze Cardiologiche, Toraciche e Vascolari non è solo un motivo di orgoglio, ma anche una grossa responsabilità. Lo sviluppo del Cardiovascolare nei secoli ha radici profonde nel nostro Ateneo. Produrre e trasmettere nuovo sapere è la nostra missione, ma non lo è da meno quella di conservare e divulgare la conoscenza che si è acquisita nel tempo e rapportarla al presente e futuro, come una continuità della cultura medica nei secoli.”   Dalla Presentazione di Sabino Iliceto e Gaetano Thiene ISBN:9788867870202 Collana: Scienze mediche Autore: Maurizio Rippa Bonati, Fabio Zampieri, Alberto Zanatta Edizione 2013 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

8,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Organizzazione & Management per le professioni sanitarie

Organizzazione & Management per le professioni sanitarie

€ 16,00

Attualmente, ai tecnici e professionisti nel Servizio Sanitario e nelle industrie, sono richiesti maggiori sforzi e capacità organizzative per l’affidabilità, ossia per mantenere nel tempo elevati standard qualitativi e di sicurezza. Al lettore sono presentati indici aziendali tradizionali, indicatori di qualità organizzativa e di sicurezza, e sono fornite conoscenze sulle attività di prevenzione e su alcuni aspetti delle HROs (High Reliability Organizations), tra cui la resilienza, in accordo con la sostenibilità del sistema. Inoltre viene fornito un approccio al rischio di validità generale, illustrando i metodi RCA, HAZOP e FMECA per la identificazione degli eventi, analisi delle cause, stima delle probabilità, valutazione del danno, quantificazione del rischio e individuazione delle priorità di rischio. Infine viene introdotta l’analisi di variabilità per la individuazione delle anomalie. Il testo può risultare utile non solo agli studenti di Tecniche della Prevenzione, ma anche delle altre Professioni Sanitarie, ed in particolare a personale amministrativo e professionisti che operano nelle industrie o nel settore sanitario. Marco Marchesini è docente all’Università di Padova, di Qualità Assistenziale e Rischio Clinico, Organizzazione Aziendale, Farmacologia e Tossicologia. Ha progettato sistemi di sicurezza per impianti petrolchimici e off-shore, effettuato analisi di grandi rischi per complessi chimici, analisi e valutazioni in ambito sanitario, e attività di ricerca farmacologica in collaborazione con la Clinica Chirurgica di Padova. Anna Zaira Manfè è Professore Aggregato di Chirurgia Generale presso il Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Oncologiche e Gastroenterologiche dell’Università di Padova. Inoltre è docente di Immunodepressione del Paziente Chirurgico e di Gestione del Rischio Clinico e Qualità dell’Assistenza. È stata referente per l’Università per la sicurezza, prevenzione e protezione, ed attualmente per il rischio clinico-chirurgico della Clinica Chirurgica I. ISBN:9788867870387 Collana: Scienze mediche Autore: Marco Marchesini, Anna Zaira Manfè Edizione 2013 Stato: Non disponibile

Non disponibile
Storia della medicina dalla preistoria ai nostri giorni

Storia della medicina dalla preistoria ai nostri giorni

€ 17,00

Il sesto numero di Power lessons ha come oggetto la storia della medicina occidentale dalla preistoria ai giorni nostri, presentandone i punti essenziali e gli snodi più importanti. Si presenta come una guida introduttiva per lo studente di medicina e per chiunque voglia una panoramica generale della disciplina. Fabio Zampieri (Padova, 1976) ha conseguito il dottorato in Storia della Medicina presso l’Institut d’Histoire de la Médecine et de la Santé dell’Università di Ginevra ed è stato Research Associate presso il Wellcome Trust Centre for the History of Medicine di Londra. È docente di Storia della Medicina presso il Dipartimento di Scienze Cardiologiche, Toraciche e Vascolari dell’Università di Padova. Specializzato in storia della medicina fra XV e XX secolo, ha condotto ricerche significative sulla storia dell’anatomia patologica, del metodo anatomo-clinico e della cardiologia, sulla storia delle malattie infettive come peste, sifilide e vaiolo, su temi di bioetica e museologia medica. Autore di numerose pubblicazioni di rilevanza nazionale e internazionale, è membro di diverse accademie scientifiche e storico mediche. IISBN:9788867876389 Collana: Power lesson 6 Autore: Fabio Zampieri Edizione 2016 Stato: solo presso editore

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Evoluzioni nelle dipendenze da sostanze

Evoluzioni nelle dipendenze da sostanze

€ 18,00

Un quaderno di lavoro che raccoglie i materiali di un cantiere aperto, con lo scopo di riflettere sul sistema dei servizi per le dipendenze da sostanze. Sono affrontati problemi di rilievo come l’affidabilità e la validità della diagnosi in psichiatria e la sua incerta relazione con la prognosi, la molteplicità del concetto di cronicità, il rapporto tra dipendenze e disturbi di personalità. Quindi viene descritto il modo con cui si è cercato di rispondere operativamente ai problemi della comorbilità e della cronicità. È stato scelto di alternare una dimensione narrativa a una quantitativa. Alla prima appartengono le teorie con cui si leggono sintomi e comportamenti, il racconto delle esperienze di comunità, i problemi nella relazione con i pazienti, i tentativi di superare le difficoltà del lavoro di gruppo, la complessità e le opportunità del lavoro in rete. Alla seconda appartengono i dati sulla popolazione dei pazienti trattati e la valutazione dell’outcome: tali misure sono un punto di riferimento per ridurre il rischio di derive in posizioni ideologiche e corrispondono al dovere di render conto di cosa si fa in un sistema pubblico di cura. Diego Saccon, psichiatra e psicoterapeuta, ha lavorato nei Ser.D. per quindici anni, è consulente del Ce.I.S. Don Milani di Mestre dal 2000, attualmente è responsabile delle strutture residenziali della Psichiatria di San Donà di Piave dell’ULSS 10 Veneto Orientale. Davide Banon, formatosi come psichiatra nella Clinica Psichiatrica dell’Università di Padova, dal 1991 è responsabile del Ser.D. di San Donà di Piave dell’ULSS 10 Veneto Orientale e dal 1999 direttore del Dipartimento per le Dipendenze Patologiche. È membro della Società Psicoanalitica Italiana. Elena Boatto, psicologa e psicoterapeuta, è consulente libero professionista presso il Ser.D. di San Donà di Piave e presso l’Associazione Solidarietà Dicembre ’79. ISBN:9788867870349 Collana: Scienze mediche Curatori: Diego Saccon, Davide Banon, Elena Boatto Edizione 2013 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Psicopatologia clinica

Psicopatologia clinica

€ 52,00

Questo testo rappresenta l’evoluzione naturale del precedente Manuale di psicopatologia generale di cui riporta gran parte dei contenuti. Viene dato maggior risalto alla parte di psichiatria e ad ambiti clinici quali psicosomatica e psicologia medica. Sono stati aggiunti capitoli nuovi e nuovi contributi. L’ossatura relativa alla psicopatologia generale è stata solo marginalmente ritoccata, aggiornata e corretta, ripercorrendo nello specifico le maggiori alterazioni a carico delle principali funzioni psichiche. Come nel volume precedente si tratta più che di una riflessione critica sull’importante campo della psicopatologia o di un’analisi della stessa da un punto di vista eziopatogenetico e strutturale, di una panoramica sui principali disturbi psichici e sui sintomi ad essi collegati (psicopatologia descrittiva). È stato poi dato spazio ad una classificazione delle maggiori patologie psichiatriche, dopo una premessa sulla storia della psichiatria e sui modelli di riferimento di questa, nonché sulle misure terapeutiche all’interno dell’istituzione psichiatrica. Il testo chiude con cinque appendici su temi vari.   Giovanni Colombo è psichiatra, psicoterapeuta ad indirizzo psicodinamico, già professore aggregato presso la Clinica psichiatrica e docente di Psicopatologia generale, Psichiatria presso le facoltà di Medicina e Chirurgia e Psicologia dell’Università degli Studi di Padova. Autore di numerosi testi didattici e coautore di due monografie tematiche su tarantismo e su teatro e psichiatria. Da molti anni organizza cineforum su tematiche psichiatriche.   ISBN:9788867870080 Collana: Scienze mediche Autore: Giovanni Colombo Edizione 2013 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

52,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Urgenze in Medicina

Urgenze in Medicina

€ 35,00

Come si approccia un infarto miocardico? Devo preoccuparmi per questa piastrinopenia? Che cosa devo fare di fronte a un delirio? Le domande che assillano il medico nell’emergenza sono moltissime e il tempo decisionale è sempre limitato. Questo libro è concepito come uno strumento di studio e di consultazione. Ma, proprio perché le circostanze cliniche sono infinite, Urgenze in medicina si propone come un ausilio al ragionamento clinico e il suo principio fondante è l’elasticità. Benché la moda prediliga oggi, soprattutto nell’attività di pronto soccorso, schemi prefissati e protocolli rigidi, la formazione del medico e la sua attività professionale devono per forza di cose essere improntate alla maturità e al buon senso. La capacità di adeguarsi alle circostanze fa la differenza fra un medico preparato e un medico veramente bravo. Edoardo Casiglia, medico chirurgo, specialista in Cardiologia, in Farmacologia, in Anestesia e Rianimazione e Clinical Hypertension Specialist, è docente di Medicina interna e di Medicina d’urgenza all’Università di Padova. Ha al suo attivo oltre 600 pubblicazioni scientifiche e 13 libri. Alberto Mazza, medico chirurgo e dottore di ricerca, è specialista in Medicina interna, in Nutrizione clinica e Clinical Hypertension Specialist. È dirigente medico al Dipartimento di Medicina interna di Rovigo ed ha al suo attivo oltre 200 pubblicazioni scientifiche e 2 libri. ISBN:9788867870059 Collana: Scienze mediche Autori: Edoardo Casiglia, Alberto Mazza Edizione 2013 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

35,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello