0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche

Scienze Storiche, Filosofiche, Pedagogiche E Psicologiche
Le espressioni del volto e il comportamento umano -15%

Le espressioni del volto e il comportamento umano

€ 27,00 € 22,95

Quando ci troviamo di fronte ad una persona vorremmo sapere se prova un’emozione nei nostri confronti, gioia, ma anche paura o disgusto. Si eviterebbero errori di comportamento che si trasformano poi in problemi sociali. Così vorremmo anche sapere se qualcuno ci mente, perché la pupilla si dilata, o si tocca il naso, o ancora solleva il sopracciglio mentre parla. Non basta un gesto o un movimento del volto, ma dobbiamo considerare tutti gli elementi del linguaggio non verbale, e il contesto in cui esso si esprime, prima di arrivare ad una conclusione... Ancor più importanti possono risultare questi stessi metodi d’indagine applicati nei contesti internazionali: un presidente ci mente, una trattativa viene falsata e ci ritroviamo con una guerra alle porte di casa; vogliono aumentare le tasse, ma ci dicono il contrario. Questo libro spiega come applicare i sistemi di codifica e decodifica e scoprire le menzogne. Scriveva Freud: “Nessun mortale può mantenere un segreto: se le labbra restano mute, parlano le dita”. Ma il volto ci rivela molto di più. Enzo Kermol, Ph.D., psicologo e neuropsicologo, iscritto all’Ordine degli Psicologi dalla sua fondazione, presidente dell’Associazione nazionale degli Analisti del comportamento emozionale del volto – Emotusologi (AAE), docente di Psicologia generale all’Università ‘Niccolò Cusano’. È il maggiore esperto italiano nelle tecniche di riconoscimento facciale delle emozioni e della menzogna. Indice Prefazione di Maria Paola Pagnini Introduzione   ISBN: 9788854950566 Collana: Scienze psicologiche Autore: Enzo Kermol Prefazione: Maria Paola Pagnini Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

22,95

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Gualberta Alaide Beccari

Gualberta Alaide Beccari

€ 16,00

Ci sono storie di donne che spesso si perdono nel tempo, schiacciate dagli eventi e dalla società che cambia inesorabilmente. Questa è la vita di Gualberta Alaide Beccari, giornalista, scrittrice, femminista ante litteram che all’interno della cultura veneta si è perduta nella memoria comune, appartenendo a un passato del quale si sono smarrite le tracce. Per il suo impegno nella lotta per l’affermazione della dignità e dei diritti delle donne si può considerare all’avanguardia rispetto al periodo storico in cui è vissuta. Il libro non vuole essere un inno alla nascita del femminismo in Italia quanto piuttosto un omaggio alla sensibilità e all’intelligenza di Gualberta che volle intraprendere un cammino nuovo nei confronti di una società che stentava a riconoscere il ruolo della donna nel consorzio umano. Il testo si sofferma sugli aspetti della sua complessa personalità che, attraverso sofferenze fisiche e psicologiche, intraprese un percorso esistenziale “difficile”, vissuto con estrema lucidità e con grande forza d’animo. Sullo sfondo del nostro Risorgimento si staglia la figura di Gualberta che, riaffiorata dalle stanze della memoria, rivive quale concreta espressione dell’universo femminile proiettato, da sempre, nel processo evolutivo della storia. Carmen Rita Pantano, siciliana d’origine, laureata in Filosofia, vive e lavora a Padova. Da sempre interessata alle problematiche femminili, ha pubblicato articoli di critica letteraria sul quotidiano «La Sicilia» e per alcuni anni ha collaborato con la rivista culturale «Leggere Donna». Con il racconto Ritorno alle radici ha vinto il secondo premio del Concorso letterario “Città di Noto”, prima edizione 1990/1991. Nel 2008 è stata finalista al Concorso “Marguerite Yourcenar”, sezione narrativa, con il racconto breve Incontro con la vita. Pubblicazioni: Storia di un gentiluomo d’altri tempi (Siracusa, 2007), Parole allo specchio (Ferrara, 2007), Adelia. Una donna nell’arte e nella vita (Siracusa, 2011), Il Grand Tour al femminile. Emma Mahul. Viaggiatrice oubliée in Sicilia (Siracusa, 2016).   Indice Prefazione Introduzione ISBN:9788854952065 Collana: Scienze storiche Autore: Carmen Rita Pantano Edizione 2020 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Les archives d’entreprise et les sources pour l’histoire du patrimoine industriel - Gli archivi d’impresa e le fonti per la storia del patrimonio industriale - Business archives and sources for the history of industrial heritage

Les archives d’entreprise et les sources pour l’histoire du patrimoine industriel - Gli archivi d’impresa e le fonti per la storia del patrimonio industriale - Business archives and sources for the history of industrial heritage

€ 17,00

Il libro contiene i materiali didattici del corso «Les archives d’entreprise et les sources pour l’histoire du patrimoine industriel» nell’ambito della laurea internazionale di secondo livello Master Erasmus Mundus «TPTI (Territoires, patrimoine, techniques de l’industrie»). Il testo è nelle due lingue veicolari del corso di laurea, francese e inglese, oltre che in italiano.   Giorgetta Bonfiglio-Dosio si occupa di archivi dal 1969, in ruoli differenti: è stata funzionario e primo dirigente nell’amministrazione archivistica, professore ordinario di archivistica all’Università di Padova, vicepresidente del Comitato tecnico-scientifico degli archivi e componente del Consiglio superiore beni culturali, consigliere nazionale dell’ANAI (Associazione Nazionale Archivistica Italiana), consigliere e presidente dell’ANAI-Sezione Veneto; è attualmente, dopo il pensionamento, professore a contratto di archivistica nelle università Ca’ Foscari di Venezia, Macerata, Firenze, direttore scientifico della rivista «Archivi», direttore della collana «Invenire», socia di numerose accademie e società scientifiche. Ha maturato una grande esperienza proprio nel settore degli archivi d’impresa, sia per censimenti sia per inventariazioni. Indice Presentazione ISBN: 9788854951952 Collana: Scienze storiche Autore: Bonfiglio-Dosio Giorgetta Edizione 2020 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Manuale e diario dell'Affido

Manuale e diario dell'Affido

€ 17,00

Un manuale dell’affido dell’anziano e dell’adulto fragile in difficoltà: tutti i “come”, i “chi”, i “quando” sulla realizzazione di un nuovo modo di prendersi cura, evitando per questi cittadini lo sradicamento dalla propria casa, dalla propria rete di relazioni e di affetti, ed evitando in questo modo il ricovero in strutture residenziali, costose sul piano economico, sociale ed umano. Ormai ai discorsi teorici, sempre importanti per la formazione, abbiamo deciso di affiancare un vero e proprio diario di bordo, con tutte le istruzioni per l’uso di uno strumento che è diventato già legge della Regione Veneto e che chiediamo da tempo, inascoltati, divenga anche una legge nazionale, perché l’Italia si rinnovi sul serio, partendo dal suo capitale umano. Questo è l’affido: fidarsi e affidarsi, una persona o una famiglia affidataria e una persona affidata, con varie gradazioni di impegno reciproco, da poche ore fino alla convivenza. Un’Italia migliore, più moderna, che nel sociale trovi energie per ripartire, favorire un dialogo tra generazioni, dando spazio a nuove professionalità. Come costruire l’équipe multiprofessionale e interistituzionale che vigili e armonizzi l’affido con reciproca soddisfazione e nel rispetto della legge? Come formare gli affidatari e come ascoltare in modo appropriato gli affidati? Come rendicontare le spese, a chi rivolgersi per chiedere di far parte di questa esperienza, come preparare la cartella dell’affido sulla base di un programma personalizzato e sempre flessibile? Affidiamo questo lavoro nelle mani di chi vorrà incontrare questa esperienza e farne parte e nelle mani dei legislatori nazionali che finora non hanno saputo ascoltare un sociale e un’Italia che cambia. Giusy Di Gioia, assistente sociale è presidente nazionale di Anziani a casa propria dall’utopia alla realtà onlus, Padova. Ha conseguito il diploma alla Scuola di Teologia della Diocesi di Padova. È laureata in Servizio Sociale. È professionista volta al NUOVO, attenta a sviluppare raccordare e travasare la teoria nella pratica e la pratica nella teoria. Nel 1997 ha pubblicato con Gregoriana Ed., Padova, un primo testo su “Anziani Oggi. Modelli di riorganizzazione territoriale”. Simonetta Milan, svolge la professione di psicologa e psicoterapeuta. È componente di una delle équipe del Comitato scientifico nazionale di ACPUR. Ha conseguito la laurea di primo livello e la laurea magistrale all’Università di Padova, ha frequentato per quattro anni la scuola di psicoterapia di Milano, ha studiato alla Boston University nel quadro della convenzione con l’Università degli studi di Padova, ha lavorato in Brasile a un progetto per adolescenti con disagio. Indice Presentazione Introduzione ISBN:9788854951983 Collana: Scienze psicologiche Curatori: Giusy Di Gioia, Simonetta Milan Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Fondamenti e didattica delle attività motorie per l’età evolutiva

Fondamenti e didattica delle attività motorie per l’età evolutiva

€ 20,00

L’educazione al movimento è una disciplina con finalità, contenuti, percorsi metodologici e processi valutativi propri. Il suo significato educativo è fondamentale poiché nelle dimensioni della corporeità e della motricità sono presenti condizioni basilari di sviluppo e di crescita fisica, cognitiva, affettiva e sociale. Permette, inoltre, di costruire e conservare una struttura fisica e mentale quale naturale difesa per la salute. Il testo affronta le tematiche relative al valore del corpo e della motricità e si sofferma sulle dimensioni di sviluppo dei bambini e ragazzi in rapporto all’attività fisica. Esamina l’apprendimento motorio con i suoi elementi specifici e individua le componenti che concorrono a rendere efficace l’esperienza di apprendimento. Riporta le finalità dell’educazione motoria nella scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione, gli obiettivi, l’organizzazione della pratica, le indicazioni metodologiche e valutative. Il volume, per un’integrazione coerente tra teoria e pratica, è arricchito nell’ultima parte di percorsi operativi. Giuliana Pento insegna Fondamenti e didattica delle attività motorie nel corso di studio in Scienze della Formazione Primaria dell’Università di Padova. Si dedica alla formazione dei docenti e alla ricerca nel campo dell’educazione al movimento lavorando in diversi contesti formativi, soprattutto nell’ambito del nido, della scuola dell’infanzia e primaria. Tra i suoi volumi più recenti Una scuola che si muove (Padova 2010) e Nati per muoversi (Rimini 2013). Indice Introduzione ISBN: 9788854952003 Collana: Scienze dell´educazione Autore: Pento Giuliana Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Guida alla Psicoeducazione del Disturbo Bipolare

Guida alla Psicoeducazione del Disturbo Bipolare

€ 18,00

Il libro nasce dall’esperienza più che decennale dei corsi di psicoeducazione rivolti a pazienti affetti da disturbo bipolare e ai loro familiari e amici. I fruitori di questi corsi chiesero di poter avere un testo che raccogliesse le nozioni apprese agli incontri. Tali attività erano tenute presso la Clinica Psichiatrica del Policlinico Universitario di Padova. L’approccio utilizzato nei corsi fu ispirato dallo studio degli psichiatri David J. Miklowitz e Eduard Vieta e dello psicologo Francesc Colom, che negli anni Novanta iniziarono ad applicare i trattamenti psicoeducativi al disturbo bipolare. Nelle linee guida di trattamento del disturbo bipolare pubblicate in questi anni, la psicoeducazione è descritta come un intervento educativo annoverato fra i trattamenti psicosociali più efficaci. La psicoeducazione del disturbo bipolare aiuta i pazienti e le loro famiglie a prevenire l’insorgere di un episodio attraverso il riconoscimento delle prime manifestazioni e ad affrontare gli episodi conclamati di malattia. In generale la conoscenza della malattia aiuta il paziente e le famiglie ad accettare e gestire gli episodi e a dialogare con lo psichiatra, nell’ottica di sentirsi essi stessi parte integrante del percorso di cura. Il disturbo bipolare presenta un decorso intervallato da fasi eutimiche, ossia di silenzio sintomatologico, in cui il paziente può beneficiare attivamente degli incontri psicoeducazionali. Ciò può avvenire sia lavorando con piccoli gruppi di soli pazienti sia nei gruppi costituiti da pazienti, familiari e amici. Pur utilizzando un linguaggio divulgativo, che rende il testo accessibile e fruibile anche ai “non addetti ai lavori”, questa pubblicazione fornisce informazioni supportate da rigorosi studi clinici. La guida si rivolge, da un lato, ai pazienti e alle loro famiglie e, dall’altro, agli studenti universitari dei corsi di laurea di Medicina, Psicologia, Servizio Sociale, Infermieristica, Logopedia, Educazione Sanitaria Professionale, Terapia Occupazionale. Gianna Magnolfi, medico specialista in Farmacologia Clinica e in Psichiatria, ha studiato a Padova e a Cambridge UK. Ha lavorato dal 1991 al 2015 come dirigente medico presso l’Azienda Ospedaliera/Policlinico Universitario di Padova prima al Servizio di Farmacologia Clinica e dopo nella Clinica Psichiatrica dove è stata referente dell’Ambulatorio di alta specializzazione dei Disturbi dell’Umore. Dal 2016 svolge attività di libera professione come psichiatra. È co-autrice di vari articoli scientifici su temi di farmacologia clinica e di psichiatria in campo nazionale e internazionale. Tuttora impegnata nell’insegnamento come professore a contratto presso l’Università di Padova, si è dedicata alla psicoeducazione e soprattutto allo studio e alla psicofarmacoterapia dei Disturbi dell’Umore. Giordano Padovan, medico specialista in Psichiatria, dottore di ricerca in Neuroscienze, ha studiato a Padova, Barcellona e Oxford. Lavora come psichiatra e come medico delle dipendenze presso gli istituti penitenziari di Padova. È autore di diversi articoli scientifici pubblicati in campo nazionale e internazionale. Nella sua attività scientifica si occupa soprattutto di Disturbi dell’Umore (in particolare del Disturbo Bipolare), di tossicodipendenze e di storia della psichiatria. Indice Introduzione ISBN: 9788854951464 Collana: Scienze psicologiche Curatori: Gianna Magnolfi, Giordano Padovan Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
L'espisteme delle scienze dell'uomo

L'espisteme delle scienze dell'uomo

€ 20,00

Il volume contiene una selezione di testi tratti dalla «Rivista di Filosofia, Pedagogia e Scienze affini», “organo ufficiale” della scuola positivista padovana formatasi al magistero del più importante tra i positivisti italiani, Roberto Ardigò. Protagoniste di questi scritti sono le scienze umane, che proprio nel contesto della cultura positivista di fine Ottocento riescono ad affermarsi come discipline scientifiche. Apre il volume un saggio introduttivo del curatore che presenta i tratti distintivi del problema delle scienze umane in Italia alla fine del XIX secolo. Completa il volume un testo di Fabio Grigenti che, nella postfazione, offre al lettore uno sguardo sul più ampio contesto filosofico-scientifico europeo, permettendo così di ricollocare il discorso sulle scienze dell’uomo all’interno di un quadro di riferimenti più ricco.   Simone Aurora (Gardone V. T., 1986) è assegnista di ricerca nel Dipartimento FISPPA dell’Università di Padova. Si occupa di fenomenologia e filosofia francese contemporanea. Ha pubblicato una monografia sul pensiero del primo Husserl (Padova 2017) e diversi saggi in volumi collettanei e riviste specializzate. Dirige la rivista «Acta structuralica. International Journal for Structuralist Research» ed è membro della redazione della rivista «Metodo. International Studies in Phenomenology and Philosophy». Postfazione di Fabio Grigenti ISBN:9788854951938 Collana: Filosofia Curatore: Simone Aurora Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Due personaggi segreti alla corte dei Gonzaga

Due personaggi segreti alla corte dei Gonzaga

€ 18,00

Due personaggi segreti alla corte dei Gonzaga Guida alternativa alla "Camera degli Sposi" “Alternativa” perché? Per più ragioni. La prima è che non si propone di essere un ulteriore contributo “scientifico” alla Camera degli Sposi, ma “guida” per chi si accingesse a visitare questo capolavoro o, avendolo già visto, avesse piacere di ricordarlo in modo nuovo. La seconda è che alla comprensione di tutta la Camera degli Sposi, ad ogni suo livello (compositivo, storico, interpretativo) si arriva per gradi sul fil rouge di un racconto che, ad un certo punto, si trasforma quasi in un thriller. Si parte da Padova, dove si consolida un terzetto di “amici per la vita”: un pittore (Mantegna), un filosofo (Galeotto Marzio) ed un poeta (Janus Pannonius). Seguendo Mantegna si arriva a Mantova, alla Camera degli Sposi, dove il pittore effigerà tutti e tre “per l’eternità”. Lo scoop di questo saggio è infatti quello di aver individuato, nel celebre affresco, i due amici del pittore in due personaggi fin qui non identificati. Tutta l’esposizione viene supportata da una ricostruzione storica e della Mantova di Ludovico III Gonzaga e dell’unica corte umanistica d’oltralpe: quella del re d’Ungheria, Mattia Corvino. Daria Eberhart Mueller, classicista e studiosa di astrologia, si è laureata in Lettere all’Università di Padova. Insegnante e attivissima conferenziera, ha scritto il Salone...al volo (2015), la prima guida filologica agli affreschi astrologici del Palazzo della Ragione di Padova. I suoi studi di storia dell’arte si estendono fino al Rinascimento. Rivoluzionaria la sua interpretazione, in senso ermetico, del Ciclo dei Mesi di G. M. Falconetto a Palazzo d’Arco in Mantova. Indice Anteprima ISBN:9788854951839 Collana: Scienze storiche Autore: Daria Mueller Edizione: 2019

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello