0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche

Scienze Storiche, Filosofiche, Pedagogiche E Psicologiche
10 Storie di Orientamento Scolastico per genitori e ragazz*

10 Storie di Orientamento Scolastico per genitori e ragazz*

€ 13,00

La scelta della scuola secondaria di secondo grado è una delle prime grandi scelte che un preadolescente deve affrontare. Già il fatto di scegliere in mezzo al turbinio di emozioni e cambiamenti dell’adolescenza rappresenta una sfida, se ci aggiungiamo la complessità dell’offerta formativa, del mondo del lavoro in continuo cambiamento, l’impresa sembra quasi impossibile. Ma i modi e gli strumenti per fare una scelta consapevole ci sono. Il primo tra tutti è partire da se stessi. Conoscersi, accettarsi, indagare cosa piace, cosa riesce bene e con adeguata fatica o facilità. I preadolescenti e adolescenti però non sono molto allenati a questo tipo di lavoro (spesso nemmeno gli adulti si “guardano dentro” per il timore di trovare fantasmi e scheletri) su di sé. Ecco quindi in aiuto di genitori e figli una raccolta di racconti di studentesse e studenti esattamente come loro: indecisi, “incasinati”, impauriti o super arrabbiati, tanto da non poter vedere lucidamente cosa li renda forti, speciali, capaci. 10 storie di orientamento e riorientamento per immedesimarsi, per non sentirsi soli e sbagliati. Spunti di riflessione e vere e proprie schede di approfondimento con esercizi per accompagnare le famiglie ad una scelta adeguata, ponderata, convinta. Le autrici si augurano una società con dispersione scolastica pari a zero: per questo hanno messo in campo la loro esperienza e competenza per guidare e sostenere tutte le studentesse e gli studenti e i loro genitori durante il percorso verso la scuola secondaria di secondo grado. CHIARA PAGNIN Pedagogista – Pedagogista Clinico® si occupa di percorsi educativi di aiuto alla persona individuali e di gruppo, di metodo di studio e di orientamento scolastico, universitario, professionale e ri-orientamento. Collabora a progetti in contesti aziendali che la portano a pubblicare Storia di un modello per il riconoscimento e la validazione delle competenze formali e informali dei lavoratori in Generare valore. La validazione delle competenze nelle organizzazioni (2011) e La gestione delle risorse umane nelle organizzazioni: il contributo delle pratiche di validazione e certificazione in L’Esperienza valida. Teorie pratiche per riconoscere e valutare le competenze (2013) entrambi editi da Carocci. È consulente pedagogica in nidi e scuole dell’infanzia dove si occupa, anche, di formazione e progettazione per competenze. ELEONORA SOFFIATO Psicologa e Psicoterapeuta ad indirizzo sistemico relazionale. Si occupa di adolescenti, adulti, coppie e famiglie e tratta diversi temi tra cui il bullismo e il cyberbullismo. Specializzata in orientamento scolastico lavora dal 2010 presso le scuole secondarie di Io e IIo grado di Padova e provincia. È stata referente del servizio “Sportello di orientamento e ri-orientamento” presso la Provincia di Padova. Nel 2012 Chiara Pagnin e Eleonora Soffiato hanno ideato e fondato il progetto Expo delle Professioni®.   Indice Introduzione   ISBN: 9788854952614 Collana: Scienze psicologiche Autori: Chiara Pagnin, Eleonora Soffiato Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

13,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
La violenza in una società anomica

La violenza in una società anomica

€ 20,00

Scrivere di una società che sembra in via di estinzione non è stato facile perché molte relazioni sociali portatrici di benessere psico-fisico sono perse per sempre. Uccidere una donna o calpestare la sua libertà non è indice di buona convivenza, ai reati contro le donne fanno da contrappeso gli abusi sui minori o, nella estrema disperazione, gli esseri più fragili, o all’apparenza tali, che compiono reati contro gli uomini. Da questa premessa si rileva come non esista un membro di questa società che non sia toccato non tanto dall’anomia, ma piuttosto dallo scarso rispetto verso il proprio simile. A niente possono valere le feste o le sdolcinature rivolte ai piccoli se poi gli stessi divengono oggetti da vendere al migliore offerente. Questo libro riporta in copertina l’immagine di un’opera, La fame, che esprime con drammaticità la condizione della nostra società e rappresenta un tacito invito a non ridurre un bambino alla fame e una madre alla disperazione. La scelta di questa immagine non è stata casuale. L’opera, che l’autrice ha ricevuto in dono dall’artista quando era adolescente, ha infatti esercitato una forte suggestione emotiva e ha sospinto l’autrice stessa a intraprendere un percorso professionale improntato al rispetto e all’aiuto dei più deboli, il medico psichiatra, perché: chi meglio dei pazienti psichiatrici rappresenta la fragilità? Questo libro è destinato a tutti gli Uomini che credono e perseguono la libertà ed il rispetto per l’Altro. Maria Clotilde Pettinicchi, medico, psichiatra, criminologo clinico con indirizzo psichiatrico-forense, psicoterapeuta della famiglia, ha affinato una straordinaria sensibilità verso i pazienti psichiatrici con cui ha lavorato in tutta la gamma delle malattie mentali e dei comportamenti criminali. Di provenienza formativa classica, presso il Liceo-Ginnasio Mario Pagano di Campobasso, ha fatto suo lo stile di questa scuola, improntato a una libertà di pensiero che si è rivelata utile nel confrontarsi con strutture diverse per mentalità e organizzazione. Quello che è sempre rimasto, per stile personale, è stata la curiosità verso l’oscuro e l’ignoto, che ben identificano la patologia mentale e la criminalità. Il tema della violenza è un argomento vastissimo che coinvolge l’Uomo nella sua totalità, nella sua pervicacia nel voler perseguire obiettivi non sempre raggiungibili e che denota la sua incapacità a tollerare le frustrazioni. La violenza di genere è un percorso privilegiato in questo inizio di millennio ed è la spia di una società non più in grado di disciplinare i suoi membri. Indice Prefazione Introduzione   ISBN: 9788854950566 Collana: Scienze psicologiche Autore: Maria Clotilde Pettinicchi Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Demetrio Naranzi e il giovane Ugo Foscolo

Demetrio Naranzi e il giovane Ugo Foscolo

€ 17,00

La vita del medico Demetrio Naranzi (Zante, 1763 - Pisa, 1810) fu semplicemente straordinaria. Le sue vicissitudini furono infatti legate ai momenti giovanili di Ugo Foscolo, dipanatesi tra l’isola natale e il fatidico 1797 che segnò la fine della Serenissima e la breve vita della Municipalità veneziana. Le disillusioni determinate dal trattato di “Campoformio” portarono poi i due “cugini” a militare su fronti divergenti i cui riflessi si colgono nelle Ultime lettere di Jacopo Ortis, il capolavoro foscoliano. E se per il Poeta la ricerca intellettuale e politica andava incentrandosi vieppiù sui destini dell’Italia, per Demetrio si era aperta la cogente questione dell’indipendenza della Grecia, la quale aveva trovato il prodromo nella Repubblica delle Sette isole ioniche (1800-1807) istituita sotto il protettorato della Russia imperiale. Accanto alle funzioni di ambasciatore a San Pietroburgo e di console generale russo per i porti italiani, Naranzi fu anche protagonista di un grande avvenimento medico-scientifico, l’estesa campagna di vaccinazione contro il vaiolo effettuata in Friuli nel corso del 1801, che si ammantò di affascinanti retroscena. Con le sue continuità e le sue cesure, il prima misconosciuto microcosmo transnazionale di Demetrio Naranzi contribuisce ora a restituirci una fase storica complessa, drammatica e fondamentale. Mauro Dorella, padovano per nascita e studi, svolge l’attività di medico ospedaliero presso l’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia. Per Cleup ha pubblicato: Fu veramente... fatto di sangue? Il galileismo e la microstoria della trasfusione ematica effettuata a Udine nel 1668 (2019). Indice Nota introduttiva ISBN: 9788857952201 Collana: Scienze storiche Autore: Mauro Dorella Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Jack e gli amici

Jack e gli amici

€ 17,00

La Sindrome di Asperger raccontata con un racconto fantastico. I personaggi della storia e le difficoltà che devono affrontare sono la rappresentazione delle sfide che l’autore vive nel quotidiano. Attraverso le parole, le azioni dell’eroe e dei sui amici viene data forma al mondo interno dell’autore: vissuti che faticherebbe ad esternare nel dialogo diretto. Un racconto che risulta piacevole ed avvincente da un lato; dall’altro semplice e fruibile anche da parte di chi ha delle difficoltà, grazie ai facilitatori che rendono più semplice la comprensione degli stati d’animo dei protagonisti e delle informazioni solitamente lasciate implicite in un racconto tout court. L’introduzione curata dagli esperti permette a chi non è mai entrato in contatto con la Sindrome di Asperger di avere delle informazioni rispetto alle caratteristiche che la contraddistinguono e a chi è del settore anche di poter conoscere i percorsi di presa in carico efficaci. Ludovico Lancia Giovane scrittore di vent’anni con Sindrome di Asperger e con la passione dei videogiochi, che frequenta il servizio Ultreia della cooperativa Progetto Insieme. Ha frequentato il Liceo Artistico P. Selvatico di Padova. L’idea di questo racconto è nata durante il progetto di alternanza scuola-lavoro presso la biblioteca comunale di Noventa Padovana (PD). Ha scritto il suo primo racconto all’età di quattordici anni e da allora si è dedicato alla scrittura con passione. Michele Guidi Psicologo, psicoterapeuta. Collabora da diversi anni con la Cooperativa Progetto Insieme di Noventa Padovana (PD) dove coordina il Servizio ULTREIA, che si rivolge a minori con disabilità, in particolare con Sindrome di Asperger. Presso il Servizio segue percorsi per genitori, individuali e di gruppo. Ciriaco Ferraro Psicologo, psicoterapeuta. Presso il Servizio ULTREIA della cooperativa Progetto Insieme svolge attività con minori e giovani adulti in piccolo gruppo di social skills training, competenza emotiva e metacognizione e percorsi individuali di tipo psico-educativo e psicoterapeutico. Valeria Amadio Psicologa, psicoterapeuta. Presso il Servizio ULTREIA della Cooperativa Progetto Insieme si occupa di disturbi di apprendimento, difficoltà di studio e disabilità intellettiva; svolge inoltre consulenza alle scuole, formazione e supervisione agli insegnanti.   Indice Anteprima ISBN: 9788854952249 Collana: Scienze psicologiche Autore: Ludovico Lancia Autori saggio introduttivo: Ciriaco Ferraro, Michele Guidi, Valeria Amadio Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Innovazione nella didattica delle scienze nella scuola primaria e dell’infanzia

Innovazione nella didattica delle scienze nella scuola primaria e dell’infanzia

€ 22,00

Questo volume raccoglie contributi selezionati presentati all’edizione 2016 del convegno, giunto alla sua quarta edizione. Il convegno da sempre è un’occasione di incontro fra il mondo della scuola e quello della ricerca, per creare un legame sempre più forte tra discipline scientifiche e umanistiche, che, dialogando, offrono numerosi spunti in grado di generare altra conoscenza. Il convegno 2016 ha dato anche vita, alla presenza di personalità come Tamer Amin, Kieran Egan, Zoltan Kovecses e Jorg Zabel, al centro di ricerca internazionale MANIS Metaphor and Narrative in Science (manis.unimore.it), fondato da Annamaria Contini e Federico Corni del Dipartimento di Educazione e Scienze Umane, e Hans U. Fuchs e Elisabeth Dumont della Zurich University of Applied Sciences at Winterthur. Il convegno si è svolto in tre sessioni. Nella prima (2 dicembre) studiosi esperti in diversi settori della ricerca, da quella umanistica a quella scientifica, hanno presentato su invito recenti ricerche di grande importanza per la didattica delle scienze nella scuola primaria e dell’infanzia. La seconda sessione (3 dicembre, mattino) è stata dedicata al filosofo dell’educazione Kieran Egan che ha presentato il suo pensiero riguardo l’Imaginative Education e il progetto Learning in Depth. La terza sessione (3 dicembre, pomeriggio), infine, ha visto le presentazioni dei sempre interessanti contributi dei partecipanti al convegno. Federico Corni è professore ordinario di didattica e storia della fisica, presso la Libera Università di Bolzano e insegna ai futuri insegnanti della Laurea Magistrale in Scienze della Formazione Primaria della Facoltà di Scienze della Formazione. La ricerca è orientata allo sviluppo di approcci metaforici e narrativi per l’apprendimento delle scienze e lo studio dei sistemi complessi. È co-fondatore e presidente del comitato scientifico del Centro Metaphor and Narrative In Science (www.manis.unimore.it) presso l’Università di Modena e Reggio Emilia e leader del gruppo tematico del GIREP (International Research Group in Physics Education) per la preparazione degli insegnanti nei gradi K-6. Tiziana Altiero è professoressa associata di Zoologia e docente di Biologia del Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane (DESU) dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Le sue ricerche sono rivolte allo studio dei tardigradi (microinvertebrati) e alla didattica della biologia, in particolare al ruolo della narrazione e delle metafore nell’insegnamento delle scienze nelle scuole del primo ciclo di istruzione. È membro del consiglio direttivo del Centro di ricerca MANIS (Metaphor and Narrative In Science, www.manis.unimore.it) del DESU. È coinvolta in vari progetti di ricerca nazionali e internazionali. Alessandra Landini è Dirigente scolastico dell’I.C. A. Manzoni di Reggio Emilia, dopo oltre 30 anni di insegnamento nella Scuola Primaria. Dottore di ricerca in Scienze Umane, presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane (DESU) dell’Università di Modena e Reggio Emilia, si è occupata dello sviluppo di un curricolo verticale di scienze, basato sulla narrazione e l’uso della metafora, nella scuola del primo ciclo di istruzione. Svolge attività di formazione docenti sulla didattica inclusiva e sulle didattiche innovative, è formatore nazionale AID e collabora col centro di ricerca ‘Metaphor and Narrative In Science’ (MANIS) del DESU. Sommario ISBN: 9788854952287 Collana: Scienze dell'educazione Curatori: Federico Corni, Tiziana Altiero, Alessandra Landini Edizione: 2020 Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

22,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Lezioni su -5%

Lezioni su "Essere e tempo" di Martin Heidegger

€ 18,00 € 17,10

Il testo riproduce le lezioni del corso di Ermeneutica filosofica del secondo semestre dell’A.A. 2019/2020. Oggetto del corso è lo studio analitico di Essere e tempo di Martin Heidegger, l’opera maggiore della filosofia del Novecento. Preparato da alcune lezioni introduttive sul “socratismo perenne” della filosofia, il corso si inoltra nell’ascolto attento della littera del testo heideggeriano, volto esclusivamente alla comprensione del pensiero che vi è intenzionato. Non intende produrre né una critica, fedele al principio che i filosofi vanno prima ascoltati, né un avvio alla lettura con tutti gli apparati filologici e storico-storiografici che la ricerca erudita mette oggi a disposizione con grande abbondanza, ma indica nel pensare quello che Heidegger pensa l’unica condizione indispensabile per comprendere Essere e tempo e per continuare ad esperire la “meraviglia” in cui la filosofia consiste.   Carlo Scilironi (Sondrio, 1954) è professore di Ermeneutica filosofica e di Filosofia teoretica e pensiero teologico all’Università di Padova. Autore di una quindicina di volumi, ha pubblicato recentemente per i tipi della Cleup: Note intorno al problema della morte (2018) e Della filosofia o del non sapere (2019).   Indice per lezione Indice tematico Avvertenza ISBN:9788854952355 Collana: Filosofia Autore: Carlo Scilironi Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,10

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Le espressioni del volto e il comportamento umano -5%

Le espressioni del volto e il comportamento umano

€ 27,00 € 25,65

Quando ci troviamo di fronte ad una persona vorremmo sapere se prova un’emozione nei nostri confronti, gioia, ma anche paura o disgusto. Si eviterebbero errori di comportamento che si trasformano poi in problemi sociali. Così vorremmo anche sapere se qualcuno ci mente, perché la pupilla si dilata, o si tocca il naso, o ancora solleva il sopracciglio mentre parla. Non basta un gesto o un movimento del volto, ma dobbiamo considerare tutti gli elementi del linguaggio non verbale, e il contesto in cui esso si esprime, prima di arrivare ad una conclusione... Ancor più importanti possono risultare questi stessi metodi d’indagine applicati nei contesti internazionali: un presidente ci mente, una trattativa viene falsata e ci ritroviamo con una guerra alle porte di casa; vogliono aumentare le tasse, ma ci dicono il contrario. Questo libro spiega come applicare i sistemi di codifica e decodifica e scoprire le menzogne. Scriveva Freud: “Nessun mortale può mantenere un segreto: se le labbra restano mute, parlano le dita”. Ma il volto ci rivela molto di più. Enzo Kermol, Ph.D., psicologo e neuropsicologo, iscritto all’Ordine degli Psicologi dalla sua fondazione, presidente dell’Associazione nazionale degli Analisti del comportamento emozionale del volto – Emotusologi (AAE), docente di Psicologia generale all’Università ‘Niccolò Cusano’. È il maggiore esperto italiano nelle tecniche di riconoscimento facciale delle emozioni e della menzogna. Indice Prefazione di Maria Paola Pagnini Introduzione   ISBN: 9788854950566 Collana: Scienze psicologiche Autore: Enzo Kermol Prefazione: Maria Paola Pagnini Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

25,65

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Gualberta Alaide Beccari

Gualberta Alaide Beccari

€ 16,00

Ci sono storie di donne che spesso si perdono nel tempo, schiacciate dagli eventi e dalla società che cambia inesorabilmente. Questa è la vita di Gualberta Alaide Beccari, giornalista, scrittrice, femminista ante litteram che all’interno della cultura veneta si è perduta nella memoria comune, appartenendo a un passato del quale si sono smarrite le tracce. Per il suo impegno nella lotta per l’affermazione della dignità e dei diritti delle donne si può considerare all’avanguardia rispetto al periodo storico in cui è vissuta. Il libro non vuole essere un inno alla nascita del femminismo in Italia quanto piuttosto un omaggio alla sensibilità e all’intelligenza di Gualberta che volle intraprendere un cammino nuovo nei confronti di una società che stentava a riconoscere il ruolo della donna nel consorzio umano. Il testo si sofferma sugli aspetti della sua complessa personalità che, attraverso sofferenze fisiche e psicologiche, intraprese un percorso esistenziale “difficile”, vissuto con estrema lucidità e con grande forza d’animo. Sullo sfondo del nostro Risorgimento si staglia la figura di Gualberta che, riaffiorata dalle stanze della memoria, rivive quale concreta espressione dell’universo femminile proiettato, da sempre, nel processo evolutivo della storia. Carmen Rita Pantano, siciliana d’origine, laureata in Filosofia, vive e lavora a Padova. Da sempre interessata alle problematiche femminili, ha pubblicato articoli di critica letteraria sul quotidiano «La Sicilia» e per alcuni anni ha collaborato con la rivista culturale «Leggere Donna». Con il racconto Ritorno alle radici ha vinto il secondo premio del Concorso letterario “Città di Noto”, prima edizione 1990/1991. Nel 2008 è stata finalista al Concorso “Marguerite Yourcenar”, sezione narrativa, con il racconto breve Incontro con la vita. Pubblicazioni: Storia di un gentiluomo d’altri tempi (Siracusa, 2007), Parole allo specchio (Ferrara, 2007), Adelia. Una donna nell’arte e nella vita (Siracusa, 2011), Il Grand Tour al femminile. Emma Mahul. Viaggiatrice oubliée in Sicilia (Siracusa, 2016).   Indice Prefazione Introduzione ISBN:9788854952065 Collana: Scienze storiche Autore: Carmen Rita Pantano Edizione 2020 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello