0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Scienze Psicologiche

Scienze Psicologiche
10 Storie di Orientamento Scolastico per genitori e ragazz*

10 Storie di Orientamento Scolastico per genitori e ragazz*

€ 13,00

La scelta della scuola secondaria di secondo grado è una delle prime grandi scelte che un preadolescente deve affrontare. Già il fatto di scegliere in mezzo al turbinio di emozioni e cambiamenti dell’adolescenza rappresenta una sfida, se ci aggiungiamo la complessità dell’offerta formativa, del mondo del lavoro in continuo cambiamento, l’impresa sembra quasi impossibile. Ma i modi e gli strumenti per fare una scelta consapevole ci sono. Il primo tra tutti è partire da se stessi. Conoscersi, accettarsi, indagare cosa piace, cosa riesce bene e con adeguata fatica o facilità. I preadolescenti e adolescenti però non sono molto allenati a questo tipo di lavoro (spesso nemmeno gli adulti si “guardano dentro” per il timore di trovare fantasmi e scheletri) su di sé. Ecco quindi in aiuto di genitori e figli una raccolta di racconti di studentesse e studenti esattamente come loro: indecisi, “incasinati”, impauriti o super arrabbiati, tanto da non poter vedere lucidamente cosa li renda forti, speciali, capaci. 10 storie di orientamento e riorientamento per immedesimarsi, per non sentirsi soli e sbagliati. Spunti di riflessione e vere e proprie schede di approfondimento con esercizi per accompagnare le famiglie ad una scelta adeguata, ponderata, convinta. Le autrici si augurano una società con dispersione scolastica pari a zero: per questo hanno messo in campo la loro esperienza e competenza per guidare e sostenere tutte le studentesse e gli studenti e i loro genitori durante il percorso verso la scuola secondaria di secondo grado. CHIARA PAGNIN Pedagogista – Pedagogista Clinico® si occupa di percorsi educativi di aiuto alla persona individuali e di gruppo, di metodo di studio e di orientamento scolastico, universitario, professionale e ri-orientamento. Collabora a progetti in contesti aziendali che la portano a pubblicare Storia di un modello per il riconoscimento e la validazione delle competenze formali e informali dei lavoratori in Generare valore. La validazione delle competenze nelle organizzazioni (2011) e La gestione delle risorse umane nelle organizzazioni: il contributo delle pratiche di validazione e certificazione in L’Esperienza valida. Teorie pratiche per riconoscere e valutare le competenze (2013) entrambi editi da Carocci. È consulente pedagogica in nidi e scuole dell’infanzia dove si occupa, anche, di formazione e progettazione per competenze. ELEONORA SOFFIATO Psicologa e Psicoterapeuta ad indirizzo sistemico relazionale. Si occupa di adolescenti, adulti, coppie e famiglie e tratta diversi temi tra cui il bullismo e il cyberbullismo. Specializzata in orientamento scolastico lavora dal 2010 presso le scuole secondarie di Io e IIo grado di Padova e provincia. È stata referente del servizio “Sportello di orientamento e ri-orientamento” presso la Provincia di Padova. Nel 2012 Chiara Pagnin e Eleonora Soffiato hanno ideato e fondato il progetto Expo delle Professioni®.   Indice Introduzione   ISBN: 9788854952614 Collana: Scienze psicologiche Autori: Chiara Pagnin, Eleonora Soffiato Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

13,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
La violenza in una società anomica

La violenza in una società anomica

€ 20,00

Scrivere di una società che sembra in via di estinzione non è stato facile perché molte relazioni sociali portatrici di benessere psico-fisico sono perse per sempre. Uccidere una donna o calpestare la sua libertà non è indice di buona convivenza, ai reati contro le donne fanno da contrappeso gli abusi sui minori o, nella estrema disperazione, gli esseri più fragili, o all’apparenza tali, che compiono reati contro gli uomini. Da questa premessa si rileva come non esista un membro di questa società che non sia toccato non tanto dall’anomia, ma piuttosto dallo scarso rispetto verso il proprio simile. A niente possono valere le feste o le sdolcinature rivolte ai piccoli se poi gli stessi divengono oggetti da vendere al migliore offerente. Questo libro riporta in copertina l’immagine di un’opera, La fame, che esprime con drammaticità la condizione della nostra società e rappresenta un tacito invito a non ridurre un bambino alla fame e una madre alla disperazione. La scelta di questa immagine non è stata casuale. L’opera, che l’autrice ha ricevuto in dono dall’artista quando era adolescente, ha infatti esercitato una forte suggestione emotiva e ha sospinto l’autrice stessa a intraprendere un percorso professionale improntato al rispetto e all’aiuto dei più deboli, il medico psichiatra, perché: chi meglio dei pazienti psichiatrici rappresenta la fragilità? Questo libro è destinato a tutti gli Uomini che credono e perseguono la libertà ed il rispetto per l’Altro. Maria Clotilde Pettinicchi, medico, psichiatra, criminologo clinico con indirizzo psichiatrico-forense, psicoterapeuta della famiglia, ha affinato una straordinaria sensibilità verso i pazienti psichiatrici con cui ha lavorato in tutta la gamma delle malattie mentali e dei comportamenti criminali. Di provenienza formativa classica, presso il Liceo-Ginnasio Mario Pagano di Campobasso, ha fatto suo lo stile di questa scuola, improntato a una libertà di pensiero che si è rivelata utile nel confrontarsi con strutture diverse per mentalità e organizzazione. Quello che è sempre rimasto, per stile personale, è stata la curiosità verso l’oscuro e l’ignoto, che ben identificano la patologia mentale e la criminalità. Il tema della violenza è un argomento vastissimo che coinvolge l’Uomo nella sua totalità, nella sua pervicacia nel voler perseguire obiettivi non sempre raggiungibili e che denota la sua incapacità a tollerare le frustrazioni. La violenza di genere è un percorso privilegiato in questo inizio di millennio ed è la spia di una società non più in grado di disciplinare i suoi membri. Indice Prefazione Introduzione   ISBN: 9788854950566 Collana: Scienze psicologiche Autore: Maria Clotilde Pettinicchi Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Jack e gli amici

Jack e gli amici

€ 17,00

La Sindrome di Asperger raccontata con un racconto fantastico. I personaggi della storia e le difficoltà che devono affrontare sono la rappresentazione delle sfide che l’autore vive nel quotidiano. Attraverso le parole, le azioni dell’eroe e dei sui amici viene data forma al mondo interno dell’autore: vissuti che faticherebbe ad esternare nel dialogo diretto. Un racconto che risulta piacevole ed avvincente da un lato; dall’altro semplice e fruibile anche da parte di chi ha delle difficoltà, grazie ai facilitatori che rendono più semplice la comprensione degli stati d’animo dei protagonisti e delle informazioni solitamente lasciate implicite in un racconto tout court. L’introduzione curata dagli esperti permette a chi non è mai entrato in contatto con la Sindrome di Asperger di avere delle informazioni rispetto alle caratteristiche che la contraddistinguono e a chi è del settore anche di poter conoscere i percorsi di presa in carico efficaci. Ludovico Lancia Giovane scrittore di vent’anni con Sindrome di Asperger e con la passione dei videogiochi, che frequenta il servizio Ultreia della cooperativa Progetto Insieme. Ha frequentato il Liceo Artistico P. Selvatico di Padova. L’idea di questo racconto è nata durante il progetto di alternanza scuola-lavoro presso la biblioteca comunale di Noventa Padovana (PD). Ha scritto il suo primo racconto all’età di quattordici anni e da allora si è dedicato alla scrittura con passione. Michele Guidi Psicologo, psicoterapeuta. Collabora da diversi anni con la Cooperativa Progetto Insieme di Noventa Padovana (PD) dove coordina il Servizio ULTREIA, che si rivolge a minori con disabilità, in particolare con Sindrome di Asperger. Presso il Servizio segue percorsi per genitori, individuali e di gruppo. Ciriaco Ferraro Psicologo, psicoterapeuta. Presso il Servizio ULTREIA della cooperativa Progetto Insieme svolge attività con minori e giovani adulti in piccolo gruppo di social skills training, competenza emotiva e metacognizione e percorsi individuali di tipo psico-educativo e psicoterapeutico. Valeria Amadio Psicologa, psicoterapeuta. Presso il Servizio ULTREIA della Cooperativa Progetto Insieme si occupa di disturbi di apprendimento, difficoltà di studio e disabilità intellettiva; svolge inoltre consulenza alle scuole, formazione e supervisione agli insegnanti.   Indice Anteprima ISBN: 9788854952249 Collana: Scienze psicologiche Autore: Ludovico Lancia Autori saggio introduttivo: Ciriaco Ferraro, Michele Guidi, Valeria Amadio Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Le espressioni del volto e il comportamento umano -5%

Le espressioni del volto e il comportamento umano

€ 27,00 € 25,65

Quando ci troviamo di fronte ad una persona vorremmo sapere se prova un’emozione nei nostri confronti, gioia, ma anche paura o disgusto. Si eviterebbero errori di comportamento che si trasformano poi in problemi sociali. Così vorremmo anche sapere se qualcuno ci mente, perché la pupilla si dilata, o si tocca il naso, o ancora solleva il sopracciglio mentre parla. Non basta un gesto o un movimento del volto, ma dobbiamo considerare tutti gli elementi del linguaggio non verbale, e il contesto in cui esso si esprime, prima di arrivare ad una conclusione... Ancor più importanti possono risultare questi stessi metodi d’indagine applicati nei contesti internazionali: un presidente ci mente, una trattativa viene falsata e ci ritroviamo con una guerra alle porte di casa; vogliono aumentare le tasse, ma ci dicono il contrario. Questo libro spiega come applicare i sistemi di codifica e decodifica e scoprire le menzogne. Scriveva Freud: “Nessun mortale può mantenere un segreto: se le labbra restano mute, parlano le dita”. Ma il volto ci rivela molto di più. Enzo Kermol, Ph.D., psicologo e neuropsicologo, iscritto all’Ordine degli Psicologi dalla sua fondazione, presidente dell’Associazione nazionale degli Analisti del comportamento emozionale del volto – Emotusologi (AAE), docente di Psicologia generale all’Università ‘Niccolò Cusano’. È il maggiore esperto italiano nelle tecniche di riconoscimento facciale delle emozioni e della menzogna. Indice Prefazione di Maria Paola Pagnini Introduzione   ISBN: 9788854950566 Collana: Scienze psicologiche Autore: Enzo Kermol Prefazione: Maria Paola Pagnini Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

25,65

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Manuale e diario dell'Affido

Manuale e diario dell'Affido

€ 17,00

Un manuale dell’affido dell’anziano e dell’adulto fragile in difficoltà: tutti i “come”, i “chi”, i “quando” sulla realizzazione di un nuovo modo di prendersi cura, evitando per questi cittadini lo sradicamento dalla propria casa, dalla propria rete di relazioni e di affetti, ed evitando in questo modo il ricovero in strutture residenziali, costose sul piano economico, sociale ed umano. Ormai ai discorsi teorici, sempre importanti per la formazione, abbiamo deciso di affiancare un vero e proprio diario di bordo, con tutte le istruzioni per l’uso di uno strumento che è diventato già legge della Regione Veneto e che chiediamo da tempo, inascoltati, divenga anche una legge nazionale, perché l’Italia si rinnovi sul serio, partendo dal suo capitale umano. Questo è l’affido: fidarsi e affidarsi, una persona o una famiglia affidataria e una persona affidata, con varie gradazioni di impegno reciproco, da poche ore fino alla convivenza. Un’Italia migliore, più moderna, che nel sociale trovi energie per ripartire, favorire un dialogo tra generazioni, dando spazio a nuove professionalità. Come costruire l’équipe multiprofessionale e interistituzionale che vigili e armonizzi l’affido con reciproca soddisfazione e nel rispetto della legge? Come formare gli affidatari e come ascoltare in modo appropriato gli affidati? Come rendicontare le spese, a chi rivolgersi per chiedere di far parte di questa esperienza, come preparare la cartella dell’affido sulla base di un programma personalizzato e sempre flessibile? Affidiamo questo lavoro nelle mani di chi vorrà incontrare questa esperienza e farne parte e nelle mani dei legislatori nazionali che finora non hanno saputo ascoltare un sociale e un’Italia che cambia. Giusy Di Gioia, assistente sociale è presidente nazionale di Anziani a casa propria dall’utopia alla realtà onlus, Padova. Ha conseguito il diploma alla Scuola di Teologia della Diocesi di Padova. È laureata in Servizio Sociale. È professionista volta al NUOVO, attenta a sviluppare raccordare e travasare la teoria nella pratica e la pratica nella teoria. Nel 1997 ha pubblicato con Gregoriana Ed., Padova, un primo testo su “Anziani Oggi. Modelli di riorganizzazione territoriale”. Simonetta Milan, svolge la professione di psicologa e psicoterapeuta. È componente di una delle équipe del Comitato scientifico nazionale di ACPUR. Ha conseguito la laurea di primo livello e la laurea magistrale all’Università di Padova, ha frequentato per quattro anni la scuola di psicoterapia di Milano, ha studiato alla Boston University nel quadro della convenzione con l’Università degli studi di Padova, ha lavorato in Brasile a un progetto per adolescenti con disagio. Indice Presentazione Introduzione ISBN:9788854951983 Collana: Scienze psicologiche Curatori: Giusy Di Gioia, Simonetta Milan Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Guida alla Psicoeducazione del Disturbo Bipolare

Guida alla Psicoeducazione del Disturbo Bipolare

€ 18,00

Il libro nasce dall’esperienza più che decennale dei corsi di psicoeducazione rivolti a pazienti affetti da disturbo bipolare e ai loro familiari e amici. I fruitori di questi corsi chiesero di poter avere un testo che raccogliesse le nozioni apprese agli incontri. Tali attività erano tenute presso la Clinica Psichiatrica del Policlinico Universitario di Padova. L’approccio utilizzato nei corsi fu ispirato dallo studio degli psichiatri David J. Miklowitz e Eduard Vieta e dello psicologo Francesc Colom, che negli anni Novanta iniziarono ad applicare i trattamenti psicoeducativi al disturbo bipolare. Nelle linee guida di trattamento del disturbo bipolare pubblicate in questi anni, la psicoeducazione è descritta come un intervento educativo annoverato fra i trattamenti psicosociali più efficaci. La psicoeducazione del disturbo bipolare aiuta i pazienti e le loro famiglie a prevenire l’insorgere di un episodio attraverso il riconoscimento delle prime manifestazioni e ad affrontare gli episodi conclamati di malattia. In generale la conoscenza della malattia aiuta il paziente e le famiglie ad accettare e gestire gli episodi e a dialogare con lo psichiatra, nell’ottica di sentirsi essi stessi parte integrante del percorso di cura. Il disturbo bipolare presenta un decorso intervallato da fasi eutimiche, ossia di silenzio sintomatologico, in cui il paziente può beneficiare attivamente degli incontri psicoeducazionali. Ciò può avvenire sia lavorando con piccoli gruppi di soli pazienti sia nei gruppi costituiti da pazienti, familiari e amici. Pur utilizzando un linguaggio divulgativo, che rende il testo accessibile e fruibile anche ai “non addetti ai lavori”, questa pubblicazione fornisce informazioni supportate da rigorosi studi clinici. La guida si rivolge, da un lato, ai pazienti e alle loro famiglie e, dall’altro, agli studenti universitari dei corsi di laurea di Medicina, Psicologia, Servizio Sociale, Infermieristica, Logopedia, Educazione Sanitaria Professionale, Terapia Occupazionale. Gianna Magnolfi, medico specialista in Farmacologia Clinica e in Psichiatria, ha studiato a Padova e a Cambridge UK. Ha lavorato dal 1991 al 2015 come dirigente medico presso l’Azienda Ospedaliera/Policlinico Universitario di Padova prima al Servizio di Farmacologia Clinica e dopo nella Clinica Psichiatrica dove è stata referente dell’Ambulatorio di alta specializzazione dei Disturbi dell’Umore. Dal 2016 svolge attività di libera professione come psichiatra. È co-autrice di vari articoli scientifici su temi di farmacologia clinica e di psichiatria in campo nazionale e internazionale. Tuttora impegnata nell’insegnamento come professore a contratto presso l’Università di Padova, si è dedicata alla psicoeducazione e soprattutto allo studio e alla psicofarmacoterapia dei Disturbi dell’Umore. Giordano Padovan, medico specialista in Psichiatria, dottore di ricerca in Neuroscienze, ha studiato a Padova, Barcellona e Oxford. Lavora come psichiatra e come medico delle dipendenze presso gli istituti penitenziari di Padova. È autore di diversi articoli scientifici pubblicati in campo nazionale e internazionale. Nella sua attività scientifica si occupa soprattutto di Disturbi dell’Umore (in particolare del Disturbo Bipolare), di tossicodipendenze e di storia della psichiatria. Indice Introduzione ISBN: 9788854951464 Collana: Scienze psicologiche Curatori: Gianna Magnolfi, Giordano Padovan Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Analisi transazionale per i disturbi ansiosi

Analisi transazionale per i disturbi ansiosi

€ 25,00

Questo testo è il frutto di una importante trasformazione culturale che coinvolge la comunità scientifica dell’Analisi Transazionale, un modello di psicoterapia sviluppatosi dalla psicoanalisi nordamericana negli anni ’60 del secolo scorso ed oggi diffuso in tutto il mondo e fortemente sviluppata in Italia. I diversi centri clinici, di formazione e di ricerca che afferiscono all’AIAT – Associazione Italiana per l’Analisi Transazionale – hanno accolto le indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e del Consiglio Europeo, che attraverso vari canali istituzionali stanno indirizzando tutti i modelli di psicoterapia a proporre interventi manualizzati e supportati da prove di efficacia, volti al trattamento dei Common Mental Disorders, quali ansia, depressione e disturbi di personalità, in vista dell’auspicata integrazione dei trattamenti psicoterapeutici nel contesto delle cure primarie erogate dai servizi sanitari dei Paesi Membri dell’Unione Europea. Qui sono raccolti i primi risultati di questa impresa culturale, focalizzati sui disturbi d’ansia: ogni analista transazionale afferente all’AIAT è invitato a formalizzare la propria esperienza nel trattamento dei disturbi d’ansia, descrivendone la fenomenologia, l’eziologia, la psicopatologia, il piano di trattamento, con l’aggiunta di vignette cliniche che mostrano le fasi della diagnosi ed il trattamento. Da queste prime manualizzazioni e dalle integrazioni che scaturiranno dal dialogo a cui è invitata la comunità degli analisti transazionali italiani, si giungerà ad un manuale rappresentativo del sapere clinico dell’intera comunità italiana, che sarà a sua volta aperto alle integrazioni dell’intera comunità AT internazionale, producendo attraverso questo processo bottom-up una manualizzazione condivisa, vivente, in continua evoluzione, rappresentativa delle ricche e numerose diramazioni teoriche e metodologiche della moderna Analisi Transazionale per il trattamento dei disturbi ansiosi. Gli autori di quest’opera sono gli psicoterapeuti analisti transazionali afferenti all’AIAT, che lavorano in contesti privati e pubblici. È complessivamente una comunità di professionisti che ha partecipato alle manualizzazioni con differenti gradi di coinvolgimento ed i cui contributi sono qui raccolti e rappresentati dagli scritti dei didatti e supervisori, aggregati in vari centri clinici, di formazione e di ricerca, che qui presentiamo in ordine alfabetico: Centro Berne di Milano Centro Logos di Caserta CPD – Centro Psicologia Dinamica di Padova ITACA – International Transactional Analists for Childhood and Adolescence di Bergamo ITAT – Istituto Torinese di Analisi Transazionale di Torino SIFP – Società Italiana per la Formazione in Psicoterapia di Roma   Con i contributi di Daniela Allamandri, Marina Baldacci, Maria Serena Barreca, Enrico Benelli, Elisabetta Berdini, Maddalena Bergamaschi, Desirèe Boschetti, Anna Brambilla, Giorgio C.Cavallero, Valeria Cioffi, Claudia Filipponi , Fabio Marconato, Veronica Milinovich, Stefano Morena, Antonella Raffaella Paolillo, Gianclaudio Plebani, Mario A. Procacci, Simona Ramella Paia, Barbara Revello, Fabio Ricardi, Alessandro Roccia, Marco Sambin, Imma Savastano, Francesco Scottà, Cesare Todescato, Salvatore Ventriglia, Mariavittoria Zanchetta Indice Introduzione ISBN: 9788854950849 Collana: Scienze psicologiche Autore: AIAT – Associazione Italiana di Analisi Transazionale Edizione 2019

Aggiungi al carrello

25,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Suoni, tempi e ritmi nelle relazioni di cura

Suoni, tempi e ritmi nelle relazioni di cura

€ 24,00

Sempre più numerosa è la letteratura specifica che evidenzia l’utilità, in diverse modalità applicative e in varie fasi della patologia psichica, di differenti tecniche di arteterapia che si avvalgono di modalità espressive non prettamente verbali. Tra queste una rilevanza peculiare riveste il linguaggio sonoro-musicale che sembra offrire, nel contesto della salute mentale, un’ottima possibilità di comunicare a vari livelli, e anche in aree di sofferenza psichica profonde, dove la ridotta capacità di elaborare emozioni e sentimenti in un pensiero esprimibile e condivisibile, limita notevolmente il raggio di un’azione terapeutica fondata sul linguaggio parlato. La musicoterapia, che del linguaggio sonoro si sostanzia, applicata ai vari contesti della salute mentale, mette a disposizione uno spazio di cura centrato sul paziente, rivelandosi un efficace mezzo di supporto al trattamento farmacologico e favorendo una migliore aderenza alle cure e una più positiva relazione del paziente col servizio di cura. Il volume raccoglie le relazioni, le comunicazioni preordinate e i poster, presentati in occasione del Congresso Nazionale Confiam di Musicoterapia, “Suoni, tempi e ritmi nelle relazioni di cura. Opportunità musicali per la salute mentale”, che ha rappresentato un’occasione di dibattito e approfondimento sul trattamento della salute mentale attraverso la musicoterapia nelle sue svariate applicazioni. L’articolazione del testo prevede cinque sessioni in cui contributi teorici, metodologici ed esperienziali vengono presentati in stretta connessione con l’esperienza clinica offendo anche uno spaccato dell’applicazione della musicoterapia all’interno dei servizi pubblici di salute mentale. Mario Degli Stefani, psichiatra, psicoterapeuta, suonatore. Referente GMP : Gruppo Musicoterapia in Psichiatria. Da anni rivolge il suo interesse ad aspetti socio-antropologici della dimensione musicale e alle sue opportunità di cura nella salute mentale. Ha curato il volume “Risuonanze”. Lavora a Padova presso il 2° Servizio di Psichiatria. Riferimenti: http://congrmusicoterapia2013.altervista.org/ https://www.facebook.com/pages/GMP-Gruppo-Musicoterapia-in Psichiatria/576623609014945?ref=bookmarks Luca Xodo, psicologo, coodinatore della Scuola di Specializzazione in Musicoterapia “Giovanni Ferrari” di Padova. Manuela Guadagnini, laureata in psicologia, specializzata in musicoterapia, musicista. Opera nell’ambito della musicoterapia con anziani, età evolutiva, neurolesomotori gravi e pazienti psichiatrici. Lavora dal 2007 a Padova come consulente di musicoterapia presso il 2° e 3° Servizio di Psichiatria e presso l’unità complessa di Neuropsichiatria infantile e dell’adolescenza. Indice e Presentazione ISBN:9788867873661 Collana: Scienze psicologiche Autori: Mario Degli Stefani, Luca Xodo Edizione 2015 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

24,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
L'esperienza dei Gruppi Balint con medici pediatri

L'esperienza dei Gruppi Balint con medici pediatri

€ 17,00

Il volume approfondisce la formazione psico-relazionale dei Pediatri di Famiglia attraverso la metodologia del Gruppo Balint. I cambiamenti sociali, di cura e assistenza ai bambini e alle loro famiglie sollecitano continuamente questi professionisti a fornire le risposte più adeguate sul piano clinico, tenendo conto dell’intenso carico emotivo che ciò comporta. L’esperienza del Gruppo Balint, attraverso le dinamiche che si sviluppano al proprio interno, consente ai partecipanti di “formarsi alla relazione” riflettendo assieme ai colleghi e al conduttore su quanto è avvenuto durante le visite e le consultazioni, con casi di bambini e famiglie particolarmente complessi. Jolanda Galli, psicologa psicoterapeuta, di formazione psicoanalitica, esperta in conduzione di gruppi, svolge il ruolo di consulente nell’ambito della tutela minorile. È autrice e co-autrice di numerose pubblicazioni tra le quali ricordiamo per Armando Editore Fallimenti adottivi. Prevenzione e riparazione (a cura di, con F. Viero, 2001), I percorsi dell’adozione. Il lavoro clinico dal pro al post adozione (con F. Viero, 2005), Miracoli Cicogne Provette. Riflessioni cliniche: dalla procreazione medicalmente assistita all'adozione (a cura di, con A. Moro, 2007), e per Edizioni Unicopli Un viaggio chiamato affido. Un percorso verso la conoscenza dei soggetti e delle dinamiche dell'affidamento familiare (con P. Pistacchi, 2006). Indice Prefazione ISBN:9788867878512 Collana: Scienze psicologiche Autore: Jolanda Galli Edizione 2017

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello