0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Scienze Psicologiche

Scienze Psicologiche
Manuale e diario dell'Affido

Manuale e diario dell'Affido

€ 17,00

Un manuale dell’affido dell’anziano e dell’adulto fragile in difficoltà: tutti i “come”, i “chi”, i “quando” sulla realizzazione di un nuovo modo di prendersi cura, evitando per questi cittadini lo sradicamento dalla propria casa, dalla propria rete di relazioni e di affetti, ed evitando in questo modo il ricovero in strutture residenziali, costose sul piano economico, sociale ed umano. Ormai ai discorsi teorici, sempre importanti per la formazione, abbiamo deciso di affiancare un vero e proprio diario di bordo, con tutte le istruzioni per l’uso di uno strumento che è diventato già legge della Regione Veneto e che chiediamo da tempo, inascoltati, divenga anche una legge nazionale, perché l’Italia si rinnovi sul serio, partendo dal suo capitale umano. Questo è l’affido: fidarsi e affidarsi, una persona o una famiglia affidataria e una persona affidata, con varie gradazioni di impegno reciproco, da poche ore fino alla convivenza. Un’Italia migliore, più moderna, che nel sociale trovi energie per ripartire, favorire un dialogo tra generazioni, dando spazio a nuove professionalità. Come costruire l’équipe multiprofessionale e interistituzionale che vigili e armonizzi l’affido con reciproca soddisfazione e nel rispetto della legge? Come formare gli affidatari e come ascoltare in modo appropriato gli affidati? Come rendicontare le spese, a chi rivolgersi per chiedere di far parte di questa esperienza, come preparare la cartella dell’affido sulla base di un programma personalizzato e sempre flessibile? Affidiamo questo lavoro nelle mani di chi vorrà incontrare questa esperienza e farne parte e nelle mani dei legislatori nazionali che finora non hanno saputo ascoltare un sociale e un’Italia che cambia. Giusy Di Gioia, assistente sociale è presidente nazionale di Anziani a casa propria dall’utopia alla realtà onlus, Padova. Ha conseguito il diploma alla Scuola di Teologia della Diocesi di Padova. È laureata in Servizio Sociale. È professionista volta al NUOVO, attenta a sviluppare raccordare e travasare la teoria nella pratica e la pratica nella teoria. Nel 1997 ha pubblicato con Gregoriana Ed., Padova, un primo testo su “Anziani Oggi. Modelli di riorganizzazione territoriale”. Simonetta Milan, svolge la professione di psicologa e psicoterapeuta. È componente di una delle équipe del Comitato scientifico nazionale di ACPUR. Ha conseguito la laurea di primo livello e la laurea magistrale all’Università di Padova, ha frequentato per quattro anni la scuola di psicoterapia di Milano, ha studiato alla Boston University nel quadro della convenzione con l’Università degli studi di Padova, ha lavorato in Brasile a un progetto per adolescenti con disagio. Indice Presentazione Introduzione ISBN:9788854951983 Collana: Scienze psicologiche Curatori: Giusy Di Gioia, Simonetta Milan Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Guida alla Psicoeducazione del Disturbo Bipolare

Guida alla Psicoeducazione del Disturbo Bipolare

€ 18,00

Il libro nasce dall’esperienza più che decennale dei corsi di psicoeducazione rivolti a pazienti affetti da disturbo bipolare e ai loro familiari e amici. I fruitori di questi corsi chiesero di poter avere un testo che raccogliesse le nozioni apprese agli incontri. Tali attività erano tenute presso la Clinica Psichiatrica del Policlinico Universitario di Padova. L’approccio utilizzato nei corsi fu ispirato dallo studio degli psichiatri David J. Miklowitz e Eduard Vieta e dello psicologo Francesc Colom, che negli anni Novanta iniziarono ad applicare i trattamenti psicoeducativi al disturbo bipolare. Nelle linee guida di trattamento del disturbo bipolare pubblicate in questi anni, la psicoeducazione è descritta come un intervento educativo annoverato fra i trattamenti psicosociali più efficaci. La psicoeducazione del disturbo bipolare aiuta i pazienti e le loro famiglie a prevenire l’insorgere di un episodio attraverso il riconoscimento delle prime manifestazioni e ad affrontare gli episodi conclamati di malattia. In generale la conoscenza della malattia aiuta il paziente e le famiglie ad accettare e gestire gli episodi e a dialogare con lo psichiatra, nell’ottica di sentirsi essi stessi parte integrante del percorso di cura. Il disturbo bipolare presenta un decorso intervallato da fasi eutimiche, ossia di silenzio sintomatologico, in cui il paziente può beneficiare attivamente degli incontri psicoeducazionali. Ciò può avvenire sia lavorando con piccoli gruppi di soli pazienti sia nei gruppi costituiti da pazienti, familiari e amici. Pur utilizzando un linguaggio divulgativo, che rende il testo accessibile e fruibile anche ai “non addetti ai lavori”, questa pubblicazione fornisce informazioni supportate da rigorosi studi clinici. La guida si rivolge, da un lato, ai pazienti e alle loro famiglie e, dall’altro, agli studenti universitari dei corsi di laurea di Medicina, Psicologia, Servizio Sociale, Infermieristica, Logopedia, Educazione Sanitaria Professionale, Terapia Occupazionale. Gianna Magnolfi, medico specialista in Farmacologia Clinica e in Psichiatria, ha studiato a Padova e a Cambridge UK. Ha lavorato dal 1991 al 2015 come dirigente medico presso l’Azienda Ospedaliera/Policlinico Universitario di Padova prima al Servizio di Farmacologia Clinica e dopo nella Clinica Psichiatrica dove è stata referente dell’Ambulatorio di alta specializzazione dei Disturbi dell’Umore. Dal 2016 svolge attività di libera professione come psichiatra. È co-autrice di vari articoli scientifici su temi di farmacologia clinica e di psichiatria in campo nazionale e internazionale. Tuttora impegnata nell’insegnamento come professore a contratto presso l’Università di Padova, si è dedicata alla psicoeducazione e soprattutto allo studio e alla psicofarmacoterapia dei Disturbi dell’Umore. Giordano Padovan, medico specialista in Psichiatria, dottore di ricerca in Neuroscienze, ha studiato a Padova, Barcellona e Oxford. Lavora come psichiatra e come medico delle dipendenze presso gli istituti penitenziari di Padova. È autore di diversi articoli scientifici pubblicati in campo nazionale e internazionale. Nella sua attività scientifica si occupa soprattutto di Disturbi dell’Umore (in particolare del Disturbo Bipolare), di tossicodipendenze e di storia della psichiatria. Indice Introduzione ISBN: 9788854951464 Collana: Scienze psicologiche Curatori: Gianna Magnolfi, Giordano Padovan Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Analisi transazionale per i disturbi ansiosi

Analisi transazionale per i disturbi ansiosi

€ 25,00

Questo testo è il frutto di una importante trasformazione culturale che coinvolge la comunità scientifica dell’Analisi Transazionale, un modello di psicoterapia sviluppatosi dalla psicoanalisi nordamericana negli anni ’60 del secolo scorso ed oggi diffuso in tutto il mondo e fortemente sviluppata in Italia. I diversi centri clinici, di formazione e di ricerca che afferiscono all’AIAT – Associazione Italiana per l’Analisi Transazionale – hanno accolto le indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e del Consiglio Europeo, che attraverso vari canali istituzionali stanno indirizzando tutti i modelli di psicoterapia a proporre interventi manualizzati e supportati da prove di efficacia, volti al trattamento dei Common Mental Disorders, quali ansia, depressione e disturbi di personalità, in vista dell’auspicata integrazione dei trattamenti psicoterapeutici nel contesto delle cure primarie erogate dai servizi sanitari dei Paesi Membri dell’Unione Europea. Qui sono raccolti i primi risultati di questa impresa culturale, focalizzati sui disturbi d’ansia: ogni analista transazionale afferente all’AIAT è invitato a formalizzare la propria esperienza nel trattamento dei disturbi d’ansia, descrivendone la fenomenologia, l’eziologia, la psicopatologia, il piano di trattamento, con l’aggiunta di vignette cliniche che mostrano le fasi della diagnosi ed il trattamento. Da queste prime manualizzazioni e dalle integrazioni che scaturiranno dal dialogo a cui è invitata la comunità degli analisti transazionali italiani, si giungerà ad un manuale rappresentativo del sapere clinico dell’intera comunità italiana, che sarà a sua volta aperto alle integrazioni dell’intera comunità AT internazionale, producendo attraverso questo processo bottom-up una manualizzazione condivisa, vivente, in continua evoluzione, rappresentativa delle ricche e numerose diramazioni teoriche e metodologiche della moderna Analisi Transazionale per il trattamento dei disturbi ansiosi. Gli autori di quest’opera sono gli psicoterapeuti analisti transazionali afferenti all’AIAT, che lavorano in contesti privati e pubblici. È complessivamente una comunità di professionisti che ha partecipato alle manualizzazioni con differenti gradi di coinvolgimento ed i cui contributi sono qui raccolti e rappresentati dagli scritti dei didatti e supervisori, aggregati in vari centri clinici, di formazione e di ricerca, che qui presentiamo in ordine alfabetico: Centro Berne di Milano Centro Logos di Caserta CPD – Centro Psicologia Dinamica di Padova ITACA – International Transactional Analists for Childhood and Adolescence di Bergamo ITAT – Istituto Torinese di Analisi Transazionale di Torino SIFP – Società Italiana per la Formazione in Psicoterapia di Roma   Con i contributi di Daniela Allamandri, Marina Baldacci, Maria Serena Barreca, Enrico Benelli, Elisabetta Berdini, Maddalena Bergamaschi, Desirèe Boschetti, Anna Brambilla, Giorgio C.Cavallero, Valeria Cioffi, Claudia Filipponi , Fabio Marconato, Veronica Milinovich, Stefano Morena, Antonella Raffaella Paolillo, Gianclaudio Plebani, Mario A. Procacci, Simona Ramella Paia, Barbara Revello, Fabio Ricardi, Alessandro Roccia, Marco Sambin, Imma Savastano, Francesco Scottà, Cesare Todescato, Salvatore Ventriglia, Mariavittoria Zanchetta Indice Introduzione ISBN: 9788854950849 Collana: Scienze psicologiche Autore: AIAT – Associazione Italiana di Analisi Transazionale Edizione 2019

Aggiungi al carrello

25,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Suoni, tempi e ritmi nelle relazioni di cura

Suoni, tempi e ritmi nelle relazioni di cura

€ 24,00

Sempre più numerosa è la letteratura specifica che evidenzia l’utilità, in diverse modalità applicative e in varie fasi della patologia psichica, di differenti tecniche di arteterapia che si avvalgono di modalità espressive non prettamente verbali. Tra queste una rilevanza peculiare riveste il linguaggio sonoro-musicale che sembra offrire, nel contesto della salute mentale, un’ottima possibilità di comunicare a vari livelli, e anche in aree di sofferenza psichica profonde, dove la ridotta capacità di elaborare emozioni e sentimenti in un pensiero esprimibile e condivisibile, limita notevolmente il raggio di un’azione terapeutica fondata sul linguaggio parlato. La musicoterapia, che del linguaggio sonoro si sostanzia, applicata ai vari contesti della salute mentale, mette a disposizione uno spazio di cura centrato sul paziente, rivelandosi un efficace mezzo di supporto al trattamento farmacologico e favorendo una migliore aderenza alle cure e una più positiva relazione del paziente col servizio di cura. Il volume raccoglie le relazioni, le comunicazioni preordinate e i poster, presentati in occasione del Congresso Nazionale Confiam di Musicoterapia, “Suoni, tempi e ritmi nelle relazioni di cura. Opportunità musicali per la salute mentale”, che ha rappresentato un’occasione di dibattito e approfondimento sul trattamento della salute mentale attraverso la musicoterapia nelle sue svariate applicazioni. L’articolazione del testo prevede cinque sessioni in cui contributi teorici, metodologici ed esperienziali vengono presentati in stretta connessione con l’esperienza clinica offendo anche uno spaccato dell’applicazione della musicoterapia all’interno dei servizi pubblici di salute mentale. Mario Degli Stefani, psichiatra, psicoterapeuta, suonatore. Referente GMP : Gruppo Musicoterapia in Psichiatria. Da anni rivolge il suo interesse ad aspetti socio-antropologici della dimensione musicale e alle sue opportunità di cura nella salute mentale. Ha curato il volume “Risuonanze”. Lavora a Padova presso il 2° Servizio di Psichiatria. Riferimenti: http://congrmusicoterapia2013.altervista.org/ https://www.facebook.com/pages/GMP-Gruppo-Musicoterapia-in Psichiatria/576623609014945?ref=bookmarks Luca Xodo, psicologo, coodinatore della Scuola di Specializzazione in Musicoterapia “Giovanni Ferrari” di Padova. Manuela Guadagnini, laureata in psicologia, specializzata in musicoterapia, musicista. Opera nell’ambito della musicoterapia con anziani, età evolutiva, neurolesomotori gravi e pazienti psichiatrici. Lavora dal 2007 a Padova come consulente di musicoterapia presso il 2° e 3° Servizio di Psichiatria e presso l’unità complessa di Neuropsichiatria infantile e dell’adolescenza. Indice e Presentazione ISBN:9788867873661 Collana: Scienze psicologiche Autori: Mario Degli Stefani, Luca Xodo Edizione 2015 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

24,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
L'esperienza dei Gruppi Balint con medici pediatri

L'esperienza dei Gruppi Balint con medici pediatri

€ 17,00

Il volume approfondisce la formazione psico-relazionale dei Pediatri di Famiglia attraverso la metodologia del Gruppo Balint. I cambiamenti sociali, di cura e assistenza ai bambini e alle loro famiglie sollecitano continuamente questi professionisti a fornire le risposte più adeguate sul piano clinico, tenendo conto dell’intenso carico emotivo che ciò comporta. L’esperienza del Gruppo Balint, attraverso le dinamiche che si sviluppano al proprio interno, consente ai partecipanti di “formarsi alla relazione” riflettendo assieme ai colleghi e al conduttore su quanto è avvenuto durante le visite e le consultazioni, con casi di bambini e famiglie particolarmente complessi. Jolanda Galli, psicologa psicoterapeuta, di formazione psicoanalitica, esperta in conduzione di gruppi, svolge il ruolo di consulente nell’ambito della tutela minorile. È autrice e co-autrice di numerose pubblicazioni tra le quali ricordiamo per Armando Editore Fallimenti adottivi. Prevenzione e riparazione (a cura di, con F. Viero, 2001), I percorsi dell’adozione. Il lavoro clinico dal pro al post adozione (con F. Viero, 2005), Miracoli Cicogne Provette. Riflessioni cliniche: dalla procreazione medicalmente assistita all'adozione (a cura di, con A. Moro, 2007), e per Edizioni Unicopli Un viaggio chiamato affido. Un percorso verso la conoscenza dei soggetti e delle dinamiche dell'affidamento familiare (con P. Pistacchi, 2006). Indice Prefazione ISBN:9788867878512 Collana: Scienze psicologiche Autore: Jolanda Galli Edizione 2017

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Breve viaggio in spazio, tempo e soggettività

Breve viaggio in spazio, tempo e soggettività

€ 17,00

Dopo qualche cenno sui concetti di tempo e di spazio in fisica, psicologia, mitologia e quotidianità, gli autori espongono i risultati di ricerche sulle basi neurali delle rappresentazioni di spazio e di tempo, sottolineando come la linea mentale del tempo, nonché alcune attività astrattive della mente, come numerosità, serialità e quantità, si basano su rappresentazioni spaziali. Considerano anche come si è articolato il concetto di soggettività nella filosofia occidentale. Si raccordano poi con i principali problemi dell’odierna filosofia della mente, cercando di contestualizzarli in una prospettiva neurobiologica ed evoluzionistica. Riferendosi ad alcuni nodi ed antinomie in filosofia della scienza, concludono sottolineando le specificità della mente umana nell’attribuzione di senso alla realtà.   Pier Enrico Turci (Meldola - FC, 1937), psichiatra, ha insegnato Psicopatologia nell’Università di Padova e nella Scuola di Specializzazione in Psichiatria. A Padova ha diretto Servizi Psichiatrici ospedalieri e territoriali. Carlo Umiltà (Forlì, 1938) è Professore Emerito di Neuropsicologia nell’Università di Padova. Ha insegnato nelle Università di Parma e di Bologna dove, nel 2016, ha ricevuto la laurea ad honorem in Neuroscienze.   Indice ISBN:9788867877973 Collana: Scienze psicologiche Autori: Pier Enrico Turci, Carlo Umiltà Edizione 2017 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Danziamo la voce fino alla morte

Danziamo la voce fino alla morte

€ 18,00

“Una mente relazionale guidata da principi musicali aprirebbe a un’idea di società come sistema vitale polifonico, felice e altamente efficiente.” Parole ridondanti che arrivano deboli alle orecchie comuni, alle percezioni di chi manca l’opportunità di studiare Musica in maniera giocosa e interdisciplinare con gli altri e con i propri cari. Questa perdita rimarca la vuota presenza delle opportunità che sfuggono per plasmare individui migliori. Rimarca anche una scarsa capacità di reazione-interazione a cui invece la conoscenza delle architetture musicali ben sopperirebbe, se fossero trasferite in schemi di condotta sociale sul corpo ancora vivo e diversamente recalcitrante delle persone. Tutte le perdite resteranno cumuli sopra l’incubo della morte, finché non si introietterà bene l’idea di poter vivere-morire dignitosamente dentro un corpo sociale in ascolto della propria salute. Raffaele Schiavo, cantante, musicista, compositore, musicoterapeuta, ricercatore, autore e performer teatrale, è esperto di voce antica (dal medioevo al barocco), di Polifonia e Canto degli Armonici. I principi, le tecniche musicali e relazionali, gli obiettivi e le finalità del suo metodo socio-musicale VoxEchology: dalla performance alla terapia emergono dalla sua produzione artistica e destano interesse internazionale sul piano umanistico e scientifico, nella formazione scolastica e professionale. Indice ISBN:9788867878727 Collana: Scienze psicologiche Autore: Raffaele Schiavo Edizione: 2018

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
La motivazione

La motivazione

€ 13,00

Questo libro è rivolto “a chi vuole migliorare o consolidare il proprio andamento scolastico, chiarendo e facendo emergere le proprie motivazioni all’impegno”. “In un certo senso, nella vita la motivazione è tutto”: senza di essa il talento, i prerequisiti, la conoscenza del metodo di studio, la salute, la tranquillità economica, l’appoggio della famiglia non bastano per andar bene a scuola. Il libro esamina i diversi tipi di possibili motivazioni, il rapporto fra esse ed i bisogni, l’autostima, le idee dello studente sulle cause degli stessi risultati scolastici: se i voti vengono attribuiti ad esempio più al caso o più al proprio impegno/disimpegno, la ricaduta sulla motivazione all’impegno stesso sarà ben diversa. È intrigante anche parlare del rapporto fra la motivazione scolastica degli alunni e quella dell’insegnante, di quanto quest’ultima sia contagiosa. L’appendice è dedicata all’entusiasmo, quell’atteggiamento che unisce prodigiosamente in sé l’impegno e l’autodisciplina da una parte e la spontaneità giocosa dall’altra.   Antonio Capuzzo è nato ed ha studiato a Padova e ora vive a Vicenza, dove è docente di Filosofia e Scienze Umane in una scuola media superiore. È stato promotore di una collana di antologie poetiche collettive a tema. Ha pubblicato nove libri di poesia, una breve trilogia per il teatro e tre libri-intervista riguardanti varie tematiche culturali. Con Cleup ha pubblicato: Amata Poesia, un libro-intervista con la poetessa Lucia Gaddo Zanovello (2009), La rotatoria e il pioppo (2012), Val Leogra sognando la pace (2013), Verso il tramonto – Meditazione all’Altarknotto (2014). Indice Nota introduttiva ISBN:9788867879120 Collana: Scienze psicologiche Autore: Capuzzo Antonio Edizione 2018 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

13,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Superando la resistenza -15%

Superando la resistenza

€ 35,00 € 29,75

Circa metà dei pazienti in psicoterapia non risponde – o addirittura peggiora – nel trattamento. Perché? Essi utilizzano inconsapevolmente comportamenti che distruggono il trattamento o resistenze che impediscono la positiva collaborazione con il terapeuta. – come se non permettessero al trattamento di avere successo. Questo può essere frustrante e demoralizzante sia per il terapeuta che per il paziente. Come potete voi e il vostro paziente scoprire e gestire la resistenza nel trattamento? Come potete arrivare alla persona sotto queste resistenze – la persona che il vostro paziente voleva essere? Perchè il trattamento abbia successo, avete bisogno di riconoscere e mettere in discussione la resistenza nel trattamento fin dalla prima seduta. Superando la resistenza vi aiuterà a mettere il paziente contro i suoi duraturi comportamenti autodistruttivi, regolare l’ansia intensa quando sono attivati forti sentimenti, attivare ed esaminare impulsi e sentimenti precedentemente evitati. Utilizzando gli interventi di questo libro per gestire le resistenze, potete potenziare un’alleanza terapeutica collaborativa e vigorosa, e mobilitare le forze curative interne del paziente. Allan Abbass, Md, Psichiatra, docente e ricercatore, è professore di psichiatria e psicologia all’Università Dalhousie di Halifax, Canada. È un consulente, oratore e supervisore clinico molto ricercato in Nord America e in Italia. Alessandro Bellin, Direttore CTR “Cosmo” Vicenza. Docente di “Psicoterapia Intensiva Dinamica Breve ed Esperienziale” presso l’Istituto C.I.S.S.P.A.T. di Padova. Irmo Carraro, Psicoanalista CIPA Parigi. Docente di “Clinica Psicoanalitica” presso l’Istituto C.I.S.S.P.A.T. di Padova. Marilla Malugani, Direttrice dell’Istituto C.I.S.S.P.A.T. di Padova. Già docente a c. di Psicoterapia Dinamica Breve presso la Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell’Università di Trieste. Indice Prefazione Presentazione dell'edizione italiana ISBN: 9788867879311 Collana: Scienze psicologiche Autore: Allan Abbass Curatori e traduttori: Alessandro Bellin, Irmo Carraro, Marilla Malugani Edizione: 2018 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

29,75

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello