0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Scienze Psicologiche

Scienze Psicologiche
L'esperienza dei Gruppi Balint con medici pediatri

L'esperienza dei Gruppi Balint con medici pediatri

€ 17,00

Il volume approfondisce la formazione psico-relazionale dei Pediatri di Famiglia attraverso la metodologia del Gruppo Balint. I cambiamenti sociali, di cura e assistenza ai bambini e alle loro famiglie sollecitano continuamente questi professionisti a fornire le risposte più adeguate sul piano clinico, tenendo conto dell’intenso carico emotivo che ciò comporta. L’esperienza del Gruppo Balint, attraverso le dinamiche che si sviluppano al proprio interno, consente ai partecipanti di “formarsi alla relazione” riflettendo assieme ai colleghi e al conduttore su quanto è avvenuto durante le visite e le consultazioni, con casi di bambini e famiglie particolarmente complessi. Jolanda Galli, psicologa psicoterapeuta, di formazione psicoanalitica, esperta in conduzione di gruppi, svolge il ruolo di consulente nell’ambito della tutela minorile. È autrice e co-autrice di numerose pubblicazioni tra le quali ricordiamo per Armando Editore Fallimenti adottivi. Prevenzione e riparazione (a cura di, con F. Viero, 2001), I percorsi dell’adozione. Il lavoro clinico dal pro al post adozione (con F. Viero, 2005), Miracoli Cicogne Provette. Riflessioni cliniche: dalla procreazione medicalmente assistita all'adozione (a cura di, con A. Moro, 2007), e per Edizioni Unicopli Un viaggio chiamato affido. Un percorso verso la conoscenza dei soggetti e delle dinamiche dell'affidamento familiare (con P. Pistacchi, 2006). Indice Prefazione ISBN:9788867878512 Collana: Scienze psicologiche Autore: Jolanda Galli Edizione 2017

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Breve viaggio in spazio, tempo e soggettività

Breve viaggio in spazio, tempo e soggettività

€ 17,00

Dopo qualche cenno sui concetti di tempo e di spazio in fisica, psicologia, mitologia e quotidianità, gli autori espongono i risultati di ricerche sulle basi neurali delle rappresentazioni di spazio e di tempo, sottolineando come la linea mentale del tempo, nonché alcune attività astrattive della mente, come numerosità, serialità e quantità, si basano su rappresentazioni spaziali. Considerano anche come si è articolato il concetto di soggettività nella filosofia occidentale. Si raccordano poi con i principali problemi dell’odierna filosofia della mente, cercando di contestualizzarli in una prospettiva neurobiologica ed evoluzionistica. Riferendosi ad alcuni nodi ed antinomie in filosofia della scienza, concludono sottolineando le specificità della mente umana nell’attribuzione di senso alla realtà.   Pier Enrico Turci (Meldola - FC, 1937), psichiatra, ha insegnato Psicopatologia nell’Università di Padova e nella Scuola di Specializzazione in Psichiatria. A Padova ha diretto Servizi Psichiatrici ospedalieri e territoriali. Carlo Umiltà (Forlì, 1938) è Professore Emerito di Neuropsicologia nell’Università di Padova. Ha insegnato nelle Università di Parma e di Bologna dove, nel 2016, ha ricevuto la laurea ad honorem in Neuroscienze.   Indice ISBN:9788867877973 Collana: Scienze psicologiche Autori: Pier Enrico Turci, Carlo Umiltà Edizione 2017 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Danziamo la voce fino alla morte

Danziamo la voce fino alla morte

€ 18,00

“Una mente relazionale guidata da principi musicali aprirebbe a un’idea di società come sistema vitale polifonico, felice e altamente efficiente.” Parole ridondanti che arrivano deboli alle orecchie comuni, alle percezioni di chi manca l’opportunità di studiare Musica in maniera giocosa e interdisciplinare con gli altri e con i propri cari. Questa perdita rimarca la vuota presenza delle opportunità che sfuggono per plasmare individui migliori. Rimarca anche una scarsa capacità di reazione-interazione a cui invece la conoscenza delle architetture musicali ben sopperirebbe, se fossero trasferite in schemi di condotta sociale sul corpo ancora vivo e diversamente recalcitrante delle persone. Tutte le perdite resteranno cumuli sopra l’incubo della morte, finché non si introietterà bene l’idea di poter vivere-morire dignitosamente dentro un corpo sociale in ascolto della propria salute. Raffaele Schiavo, cantante, musicista, compositore, musicoterapeuta, ricercatore, autore e performer teatrale, è esperto di voce antica (dal medioevo al barocco), di Polifonia e Canto degli Armonici. I principi, le tecniche musicali e relazionali, gli obiettivi e le finalità del suo metodo socio-musicale VoxEchology: dalla performance alla terapia emergono dalla sua produzione artistica e destano interesse internazionale sul piano umanistico e scientifico, nella formazione scolastica e professionale. Indice ISBN:9788867878727 Collana: Scienze psicologiche Autore: Raffaele Schiavo Edizione: 2018

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
La motivazione

La motivazione

€ 13,00

Questo libro è rivolto “a chi vuole migliorare o consolidare il proprio andamento scolastico, chiarendo e facendo emergere le proprie motivazioni all’impegno”. “In un certo senso, nella vita la motivazione è tutto”: senza di essa il talento, i prerequisiti, la conoscenza del metodo di studio, la salute, la tranquillità economica, l’appoggio della famiglia non bastano per andar bene a scuola. Il libro esamina i diversi tipi di possibili motivazioni, il rapporto fra esse ed i bisogni, l’autostima, le idee dello studente sulle cause degli stessi risultati scolastici: se i voti vengono attribuiti ad esempio più al caso o più al proprio impegno/disimpegno, la ricaduta sulla motivazione all’impegno stesso sarà ben diversa. È intrigante anche parlare del rapporto fra la motivazione scolastica degli alunni e quella dell’insegnante, di quanto quest’ultima sia contagiosa. L’appendice è dedicata all’entusiasmo, quell’atteggiamento che unisce prodigiosamente in sé l’impegno e l’autodisciplina da una parte e la spontaneità giocosa dall’altra.   Antonio Capuzzo è nato ed ha studiato a Padova e ora vive a Vicenza, dove è docente di Filosofia e Scienze Umane in una scuola media superiore. È stato promotore di una collana di antologie poetiche collettive a tema. Ha pubblicato nove libri di poesia, una breve trilogia per il teatro e tre libri-intervista riguardanti varie tematiche culturali. Con Cleup ha pubblicato: Amata Poesia, un libro-intervista con la poetessa Lucia Gaddo Zanovello (2009), La rotatoria e il pioppo (2012), Val Leogra sognando la pace (2013), Verso il tramonto – Meditazione all’Altarknotto (2014). Indice Nota introduttiva ISBN:9788867879120 Collana: Scienze psicologiche Autore: Capuzzo Antonio Edizione 2018 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

13,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Superando la resistenza -5%

Superando la resistenza

€ 35,00 € 33,25

Circa metà dei pazienti in psicoterapia non risponde – o addirittura peggiora – nel trattamento. Perché? Essi utilizzano inconsapevolmente comportamenti che distruggono il trattamento o resistenze che impediscono la positiva collaborazione con il terapeuta. – come se non permettessero al trattamento di avere successo. Questo può essere frustrante e demoralizzante sia per il terapeuta che per il paziente. Come potete voi e il vostro paziente scoprire e gestire la resistenza nel trattamento? Come potete arrivare alla persona sotto queste resistenze – la persona che il vostro paziente voleva essere? Perchè il trattamento abbia successo, avete bisogno di riconoscere e mettere in discussione la resistenza nel trattamento fin dalla prima seduta. Superando la resistenza vi aiuterà a mettere il paziente contro i suoi duraturi comportamenti autodistruttivi, regolare l’ansia intensa quando sono attivati forti sentimenti, attivare ed esaminare impulsi e sentimenti precedentemente evitati. Utilizzando gli interventi di questo libro per gestire le resistenze, potete potenziare un’alleanza terapeutica collaborativa e vigorosa, e mobilitare le forze curative interne del paziente. Allan Abbass, Md, Psichiatra, docente e ricercatore, è professore di psichiatria e psicologia all’Università Dalhousie di Halifax, Canada. È un consulente, oratore e supervisore clinico molto ricercato in Nord America e in Italia. Alessandro Bellin, Direttore CTR “Cosmo” Vicenza. Docente di “Psicoterapia Intensiva Dinamica Breve ed Esperienziale” presso l’Istituto C.I.S.S.P.A.T. di Padova. Irmo Carraro, Psicoanalista CIPA Parigi. Docente di “Clinica Psicoanalitica” presso l’Istituto C.I.S.S.P.A.T. di Padova. Marilla Malugani, Direttrice dell’Istituto C.I.S.S.P.A.T. di Padova. Già docente a c. di Psicoterapia Dinamica Breve presso la Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell’Università di Trieste. Indice Prefazione Presentazione dell'edizione italiana ISBN: 9788867879311 Collana: Scienze psicologiche Autore: Allan Abbass Curatori e traduttori: Alessandro Bellin, Irmo Carraro, Marilla Malugani Edizione: 2018 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

33,25

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Metaphors in Science

Metaphors in Science

€ 15,00

Metaphors are a linguistic tool that writers exploit to make their thoughts clear and easier to understand. The ability to use metaphors is particularly important to science writers since their ideas are often far from common knowledge and intuition. Metaphors are a comparison between two realities, one which is the subject of study, the other which describes an object with no connection to the subject of study. Because the object of a metaphor has the important role of elucidating the significance of the subject in its many possible realities, in this book we have devoted considerable attention to the science metaphors which are most used in everyday speech. Anna Curir is astronomer at the Astrophysical Observatory of Turin, and psychologist. She is a member of the Linacre College of Oxford, UK, of the International Society of General Relativity and of the International Astronomical Union. Her field of research are Relativistic Astrophysics, Galactic Dynamics, History and Psychology of science. She published several books of which we mention Les processus psychologiques de la recherche scientifique, Harmattan editeur (2015). Fernando De Felice is Full Professor of Theoretical Physics at the University of Padova, Italy. He is member of the Wolfson College at the University of Cambridge UK, of the International Society of General Relativity and Gravitation, of the International Astronomical Union. He was awarded the Volterra Medal of the Accademia dei Lincei of Italy. Content Preface ISBN: 978867878925 Collana: Scienze psicologiche Autori: Anna Curir, Fernando De Felice Edizione 2018 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Working with homelessness

Working with homelessness

€ 0,01

The pictures shown in this report are the result of scientific research carried out in eight European countries. I would like to underline the term scientific research to provide the readers the key to interpreting this series of images. For a couple of years now, visual language has been one of the tools of psychosocial research. In particular, the methodology used in this case, photovoice, has its roots in the work of documentary photography and in the theories of Paolo Freire. According to Wang, the use of photographic language allows the emergence of common problems through group discussion. What are the common problems for groups of social workers working with homeless people in very different countries and cultural contexts? We chose the photovoice technique to try to find the answers to this question. In particular, we asked social workers to take pictures from their points of view that answered the following question: What are the characteristics of the work organization that facilitate/hinder proper functioning? The social workers from each organization identified specific issues. Thanks to the shooting and sharing of photographs, each staff member was able to increase his or her awareness of the strengths, problems, and aspects that can improve his or her working environment, develop possible proposals, and positively encourage change through individual and group action. Therefore, the photovoice method represented an opportunity for expression and comparison to promote organizational change at the local level. We aggregated the pictures in the report to identify transversal themes in the eight countries (France, Ireland, Italy, Netherlands, Poland, Portugal, Spain, and Sweden) that go beyond the strengths or weaknesses of the individual operational units. In particular, we chose to start from the theme of interpersonal distance: distance/closeness as a characteristic of human, social, and institutional relationships. Distance is an ingredient that characterizes the various relationships in which the social workers are immersed: • distance in the helping relationship between social worker and client (finding the right balance is fundamental so that the accompaniment can be regarded as a success); • distance in relationships within the work group (the team is the first protection network able to perform the function of support for the social workers); • distance from institutions, citizens, other services (these relationships are less immediate but equally important in producing efficiency). Therefore, we grouped the photos according to these three forms of distance, giving voice to European social workers and showing how, in the end, a unique “European” identity can be traced, in which the relationships constitute a system with similar denominators. We dealt with one other question in our research: the difference between various working models, which can be summarized as the housing first model versus the traditional form of homelessness assistance (shelter). It is evident from the images that the housing first model is more effective than the traditional model. We offer two warnings, without which analysis of the images is likely to lead to erroneous interpretations. The first warning is that the reading and production of images was not tied to aesthetic criteria. These photos are not the result of a creative photography workshop or a course for amateur photographers attracted by the discreet charm of poverty and the condition of homeless people. The second warning is that the photographs are not social reportage or punctual documentation of a phenomenon carried out by information or communication professionals, but simply the result of a collective debate, of collected voices, from Europe that express a cohesive perspective. We believe that for the most attentive observer it will not be difficult to grasp the various implications that emerge from the images, which are able to suggest ways to promote social change to social workers, citizens and administrators. Il libro è Creative Common Free e scaricabile gratuitamente Link ISBN:9788867879984 Collana: Scienze psicologiche Autori: Massimo Santinello,Marta Gaboardi, Francesca Disperati, Michela Lenzi, Alessio Vieno Edizione 2018 Stato: in Creative Common Free

Non disponibile
Psicoterapie nella vertigine del cambiamento

Psicoterapie nella vertigine del cambiamento

€ 40,00

Il testo si occupa di ciò che viene fatto nei servizi territoriali di Neuropsichiatria dell’età evolutiva e di Psicologia clinica, ricchi di operatori che da sempre cercano spazi in cui trovarsi e discutere i propri modi di intervento, confrontandoli con quelli dei colleghi. Queste modalità di intervento sono molto più articolate di quelle che si trovano in letteratura. È importante averne una descrizione precisa con vantaggi e svantaggi che suggeriscono, però, una strada nella ‘vertigine del cambiamento’ che stiamo attraversando: a causa delle nuove genitorialità, del velocissimo progresso tecnologico e delle migrazioni. Nelle intenzioni degli autori l’approfondimento di queste modalità di intervento per avviare un dibattito. Graziella Fava Vizziello, già ordinario di Psicopatologia dello sviluppo e responsabile clinico del Servizio di Assistenza dell’Università di Padova ai dipendenti e alle loro famiglie e Direttore del Master “Genitorialità e sviluppo dei figli”, è autrice di numerose pubblicazioni tra le quali: Genitori psicotici (con G. Disnan e M.R. Colucci, 1991); Dalle cure materne all’interpretazione (con D.N. Stern, 1992); Adozione e cambiamento (con A. Simonelli, 2004); Paternità in cerca d’autore (a cura, 2008); La consulenza clinica psicologica (con G. Disnan, 2009); Quando il legame si spezza. I servizi sociosanitari di fronte alla morte (con A. Feltrin, 2010); Famiglie in lutto (2014). in collaborazione con Giuseppina Adamo, Tiziana Baisini, Mirella Baldassarre, Maria Teresa Cataldi, Maria Rita Colucci, Giuseppe Disnan, Bernard Golse, Andrea Guerri, Diego Ottolini, Cesia Polloni, Sara Pretalli, Lucilla Rebecca, Lenio Rizzo, Pier Luigi Righetti, Paolo Segalla, Bianca Luna Servi, Margherita Spagnuolo Lobb, Giuliana Veronese Indice ISBN:9788854950405 Collana: Scienze psicologiche Autore: Fava Vizziello G. Edizione 2018 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

40,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
EATA Conference 2015

EATA Conference 2015

€ 16,00

The members of the Scientific Program Committee and Local Organizing Committee extend to you a warm welcome to Rome for the First Transactional Analysis Theory Development & Research Conference of the European Association for Transactional Analysis. We have assembled a wonderful program that reflects the depth and breadth of our membership, with representation from countries across all Europe. The conference theme, “Beyond Limits: Verifying the Development of TA Theory through Research”, generated submissions that present research from multiple perspectives and from researchers, clinicians and practitioners from diverse theoretical orientations, modalities, methodologies, and cultures. This book of abstracts presents the state of the art of the research in all the Transactional Analysis fields: Psychotherapy, Counselling, Organizational and Educational. Kristina Brajovic Car is a PhD and CTA in psychotherapy and a systemic-family counsellor. As a Chartered psychologist she holds a Masters in communication studies. She works as an assistant lecturer at the Department for Psychology and Department for Communication, and as a psychotherapist and counsellor at general hospital. Her research fields are interpersonal dynamics and psychology of individual differences. She is a member of the Theory Development and Research committee of EATA. Enrico Benelli is a psychologist, PhD and CTA-P. He has a private practice in psychotherapy. He teaches Research in Psychotherapy and Multidimensional Diagnostic Assessment at the University of Chieti-Pescara and Dynamic Psychology at the University of Padua. His research interests are systematic case study research for evaluating efficacy and effectiveness of psychodynamic psychotherapies, as well as neural and bio- physiological correlates of change in psychotherapy. He is vice-president of the CPD - Centre of Dynamic Psychology of Padua, a School of Specialization in Psychotherapy recognized by the Italian Minister of Education and Research. Pdf del volume ISBN:9788867874194 Collana: Scienze psicologiche Curatori: Kristina Brajovic Car, Enrico Benelli Edizione 2015 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello