0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Scienze Storiche

Scienze Storiche
L'anima nera degli Stati Uniti

L'anima nera degli Stati Uniti

€ 28,00

Questo volume ricostruisce le vicissitudini dei neri negli Stati Uniti e le loro iniziative per superare il relegamento ai margini della nazione dalle colonie all’amministrazione Trump. I primi africani giunsero in America del Nord quasi contemporaneamente alla colonizzazione europea. Le vicende dei neri, quindi, sono un aspetto centrale della storia statunitense, anche perché essi costituirono la minoranza più numerosa del Paese fino all’inizio del XXI secolo. Inoltre, gli afro-americani subirono la schiavitù fino al 1865 e la segregazione nel Sud nei cent’anni successivi. Ancora oggi sono vittime di discriminazioni. Esaminare la loro esperienza permette di valutare quanto gli Stati Uniti si siano dimostrati all’altezza degli ideali di eguaglianza e libertà sui quali hanno fondato la propria esistenza e la pretesa di esportare il loro modello politico, economico e sociale. Stefano Luconi insegna Storia degli Stati Uniti d’America e Storia dell’America del Nord all’Università di Padova. Le sue pubblicazioni più recenti comprendono La corsa per la Casa Bianca. Come si elegge il Presidente degli Stati Uniti, dalle primarie dei partiti al voto di novembre (Firenze, goWare, 2020) e La “nazione indispensabile”. Storia degli Stati Uniti dalle origini a Trump (Milano, Mondadori Education, 2020). Indice Introduzione ISBN: 9788854952720 Collana: Scienze storiche Autore: Luconi Stefano Edizione 2020 Stato: Disponibile dal 28 settembre 2020

Aggiungi al carrello

28,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Giampaolo Tolomei

Giampaolo Tolomei

€ 16,00

Giampaolo Tolomei fu un rappresentante molto significativo della classe dirigente padovana nel periodo risorgimentale e postunitario, esperto giurista e stimato politico, autorevole docente all’Università degli Studi di Padova, dove occupò le prestigiose cariche di Rettore e Preside della Facoltà giuridica. Carattere forse troppo prudente e tendenzialmente conformista, incline al rispetto per ogni autorità costituita, l’atteggiamento di Tolomei di fronte al governo austriaco non fu certo quello di un caldo patriota, anche se egli condivideva le posizioni del movimento liberalnazionale moderato. Nel 1868 Tolomei fu nominato membro della Commissione legislativa istituita per compilare il progetto del nuovo Codice penale italiano, la cui redazione definitiva vide la luce soltanto nel 1889. In questo periodo il suo pensiero fu caratterizzato da momenti di inaspettato liberalismo, che rendono la sua immagine non monocorde. Egli scese in campo con una durissima requisitoria contro il Codice penale sardo, che giudicava ispirato al principio politico dell’intimidazione, e difese caldamente l’abolizione della pena di morte. Dalla prestigiosa cattedra padovana Giampaolo Tolomei esercitò una notevole influenza, esprimendo posizioni che riflettono la cultura e gli atteggiamenti politici di una larga parte della classe dirigente veneta in una fase decisiva del processo di formazione dello Stato unitario e della coscienza nazionale. Elisabetta Novello dal 2015 è Professore Associato in Storia economica presso il Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità dell’Università degli Studi di Padova. È titolare dei corsi di Storia economica, Storia Ambientale e Storia orale. Ha pubblicato libri e articoli di storia urbana e rurale, storia economica, storia ambientale, storia d’impresa e storia orale Indice Introduzione ISBN: 9788854950320 Collana: Scienze storiche Autore: Elisabetta Novello Edizione 2020 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Profilo storico, geomorfologico ed ecosistemico delle Saline di Margherita di Savoia

Profilo storico, geomorfologico ed ecosistemico delle Saline di Margherita di Savoia

€ 26,00

In questo volume, frutto di specifiche competenze acquisite in anni di ricerche e di aggiornamento scientifico, si intendono mettere in luce, in termini sintetici e divulgativi, gli aspetti storici, morfologici, climatologici, evoluzionistici e floro-faunistici di un paesaggio alofilo dalle condizioni biologiche estreme, come quello delle Saline di Margherita di Savoia (BT), un ambiente del tutto peculiare, non facilmente riscontrabile altrove, che ha assunto rilievo internazionale con la Convenzione di Ramsar per la salvaguardia delle Zone Umide, ratificata dal Parlamento Italiano nel 1976. Poiché il Sistema delle Saline è, per sua intrinseca natura, assai fragile sotto il profilo ecosistemico, per cui una minima perturbazione rischia di compromettere equilibri consolidatisi nei millenni fino ai giorni nostri, si auspica e si propugna di tale patrimonio naturalistico non solo la valorizzazione, anche ai fini della creazione di un nuovo modello di sviluppo socio-economico, ma soprattutto la tutela e la conservazione attraverso un’intensa e continua attività di educazione delle masse, affinché le risorse naturali, a tutt’oggi sfruttate in maniera indiscriminata, diventino o ridiventino un irrinunciabile fondamento della cultura e della coscienza individuale e collettiva. Antonio Garbetta è nato a Margherita di Savoia (FG) nel 1944; attualmente risiede a Padova, dove lavora. Laureato in Scienze Biologiche nel 1971 presso l’Università di Padova, ha lavorato, per alcuni anni, in qualità di assistente volontario in “Analisi Chimico-Cliniche” presso il Laboratorio Centrale di Analisi dell’Ospedale Civile di Padova; in seguito ha svolto l’attività di docente di “Scienze Naturali” presso l’Istituto Tecnico commerciale Statale per il Turismo “L. Einaudi” di Padova. Biologo, libero professionista, grazie ai numerosi studi, iscritto nel marzo del 1996 a Monaco di Baviera nell’Elenco dei Biologi Europei con l’acquisizione del titolo professionale di “Eurobiologo”. Ha conseguito nel 1980 il “Certificato Internazionale di Ecologia Umana”, mediante un corso biennale, presso l’Università degli Studi di Padova, presso la quale ha acquisito numerosi “Perfezionamenti” universitari in ambito scientifico. Nel marzo 1982 si iscriveva all’Albo dei Consulenti Tecnici, n. ruolo 604, presso il Tribunale Civile e Penale di Padova, categoria industriale, settore “Inquinamenti Ambientali”. È iscritto a varie società accademiche nell’ambito della “Biologia Ambientale”. Ha scritto vari lavori e pubblicazioni su riviste specializzate e su Atti Congressuali ed ha tenuto conferenze e seminari nell’ambito della Regione Veneto su tematiche relative alla “Gestione dell’Ambiente e del Territorio” di rilevante attualità. Prefazione Introduzione Indice ISBN: 9788854952553 Collana: Scienze storiche Autore: Antonio Garbetta Edizione: 2020 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

26,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Demetrio Naranzi e il giovane Ugo Foscolo

Demetrio Naranzi e il giovane Ugo Foscolo

€ 17,00

La vita del medico Demetrio Naranzi (Zante, 1763 - Pisa, 1810) fu semplicemente straordinaria. Le sue vicissitudini furono infatti legate ai momenti giovanili di Ugo Foscolo, dipanatesi tra l’isola natale e il fatidico 1797 che segnò la fine della Serenissima e la breve vita della Municipalità veneziana. Le disillusioni determinate dal trattato di “Campoformio” portarono poi i due “cugini” a militare su fronti divergenti i cui riflessi si colgono nelle Ultime lettere di Jacopo Ortis, il capolavoro foscoliano. E se per il Poeta la ricerca intellettuale e politica andava incentrandosi vieppiù sui destini dell’Italia, per Demetrio si era aperta la cogente questione dell’indipendenza della Grecia, la quale aveva trovato il prodromo nella Repubblica delle Sette isole ioniche (1800-1807) istituita sotto il protettorato della Russia imperiale. Accanto alle funzioni di ambasciatore a San Pietroburgo e di console generale russo per i porti italiani, Naranzi fu anche protagonista di un grande avvenimento medico-scientifico, l’estesa campagna di vaccinazione contro il vaiolo effettuata in Friuli nel corso del 1801, che si ammantò di affascinanti retroscena. Con le sue continuità e le sue cesure, il prima misconosciuto microcosmo transnazionale di Demetrio Naranzi contribuisce ora a restituirci una fase storica complessa, drammatica e fondamentale. Mauro Dorella, padovano per nascita e studi, svolge l’attività di medico ospedaliero presso l’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia. Per Cleup ha pubblicato: Fu veramente... fatto di sangue? Il galileismo e la microstoria della trasfusione ematica effettuata a Udine nel 1668 (2019). Indice Nota introduttiva ISBN: 9788857952201 Collana: Scienze storiche Autore: Mauro Dorella Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Gualberta Alaide Beccari

Gualberta Alaide Beccari

€ 16,00

Ci sono storie di donne che spesso si perdono nel tempo, schiacciate dagli eventi e dalla società che cambia inesorabilmente. Questa è la vita di Gualberta Alaide Beccari, giornalista, scrittrice, femminista ante litteram che all’interno della cultura veneta si è perduta nella memoria comune, appartenendo a un passato del quale si sono smarrite le tracce. Per il suo impegno nella lotta per l’affermazione della dignità e dei diritti delle donne si può considerare all’avanguardia rispetto al periodo storico in cui è vissuta. Il libro non vuole essere un inno alla nascita del femminismo in Italia quanto piuttosto un omaggio alla sensibilità e all’intelligenza di Gualberta che volle intraprendere un cammino nuovo nei confronti di una società che stentava a riconoscere il ruolo della donna nel consorzio umano. Il testo si sofferma sugli aspetti della sua complessa personalità che, attraverso sofferenze fisiche e psicologiche, intraprese un percorso esistenziale “difficile”, vissuto con estrema lucidità e con grande forza d’animo. Sullo sfondo del nostro Risorgimento si staglia la figura di Gualberta che, riaffiorata dalle stanze della memoria, rivive quale concreta espressione dell’universo femminile proiettato, da sempre, nel processo evolutivo della storia. Carmen Rita Pantano, siciliana d’origine, laureata in Filosofia, vive e lavora a Padova. Da sempre interessata alle problematiche femminili, ha pubblicato articoli di critica letteraria sul quotidiano «La Sicilia» e per alcuni anni ha collaborato con la rivista culturale «Leggere Donna». Con il racconto Ritorno alle radici ha vinto il secondo premio del Concorso letterario “Città di Noto”, prima edizione 1990/1991. Nel 2008 è stata finalista al Concorso “Marguerite Yourcenar”, sezione narrativa, con il racconto breve Incontro con la vita. Pubblicazioni: Storia di un gentiluomo d’altri tempi (Siracusa, 2007), Parole allo specchio (Ferrara, 2007), Adelia. Una donna nell’arte e nella vita (Siracusa, 2011), Il Grand Tour al femminile. Emma Mahul. Viaggiatrice oubliée in Sicilia (Siracusa, 2016).   Indice Prefazione Introduzione ISBN:9788854952065 Collana: Scienze storiche Autore: Carmen Rita Pantano Edizione 2020 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Les archives d’entreprise et les sources pour l’histoire du patrimoine industriel - Gli archivi d’impresa e le fonti per la storia del patrimonio industriale - Business archives and sources for the history of industrial heritage

Les archives d’entreprise et les sources pour l’histoire du patrimoine industriel - Gli archivi d’impresa e le fonti per la storia del patrimonio industriale - Business archives and sources for the history of industrial heritage

€ 17,00

Il libro contiene i materiali didattici del corso «Les archives d’entreprise et les sources pour l’histoire du patrimoine industriel» nell’ambito della laurea internazionale di secondo livello Master Erasmus Mundus «TPTI (Territoires, patrimoine, techniques de l’industrie»). Il testo è nelle due lingue veicolari del corso di laurea, francese e inglese, oltre che in italiano.   Giorgetta Bonfiglio-Dosio si occupa di archivi dal 1969, in ruoli differenti: è stata funzionario e primo dirigente nell’amministrazione archivistica, professore ordinario di archivistica all’Università di Padova, vicepresidente del Comitato tecnico-scientifico degli archivi e componente del Consiglio superiore beni culturali, consigliere nazionale dell’ANAI (Associazione Nazionale Archivistica Italiana), consigliere e presidente dell’ANAI-Sezione Veneto; è attualmente, dopo il pensionamento, professore a contratto di archivistica nelle università Ca’ Foscari di Venezia, Macerata, Firenze, direttore scientifico della rivista «Archivi», direttore della collana «Invenire», socia di numerose accademie e società scientifiche. Ha maturato una grande esperienza proprio nel settore degli archivi d’impresa, sia per censimenti sia per inventariazioni. Indice Presentazione ISBN: 9788854951952 Collana: Scienze storiche Autore: Bonfiglio-Dosio Giorgetta Edizione 2020 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Due personaggi segreti alla corte dei Gonzaga

Due personaggi segreti alla corte dei Gonzaga

€ 18,00

Due personaggi segreti alla corte dei Gonzaga Guida alternativa alla "Camera degli Sposi" “Alternativa” perché? Per più ragioni. La prima è che non si propone di essere un ulteriore contributo “scientifico” alla Camera degli Sposi, ma “guida” per chi si accingesse a visitare questo capolavoro o, avendolo già visto, avesse piacere di ricordarlo in modo nuovo. La seconda è che alla comprensione di tutta la Camera degli Sposi, ad ogni suo livello (compositivo, storico, interpretativo) si arriva per gradi sul fil rouge di un racconto che, ad un certo punto, si trasforma quasi in un thriller. Si parte da Padova, dove si consolida un terzetto di “amici per la vita”: un pittore (Mantegna), un filosofo (Galeotto Marzio) ed un poeta (Janus Pannonius). Seguendo Mantegna si arriva a Mantova, alla Camera degli Sposi, dove il pittore effigerà tutti e tre “per l’eternità”. Lo scoop di questo saggio è infatti quello di aver individuato, nel celebre affresco, i due amici del pittore in due personaggi fin qui non identificati. Tutta l’esposizione viene supportata da una ricostruzione storica e della Mantova di Ludovico III Gonzaga e dell’unica corte umanistica d’oltralpe: quella del re d’Ungheria, Mattia Corvino. Daria Eberhart Mueller, classicista e studiosa di astrologia, si è laureata in Lettere all’Università di Padova. Insegnante e attivissima conferenziera, ha scritto il Salone...al volo (2015), la prima guida filologica agli affreschi astrologici del Palazzo della Ragione di Padova. I suoi studi di storia dell’arte si estendono fino al Rinascimento. Rivoluzionaria la sua interpretazione, in senso ermetico, del Ciclo dei Mesi di G. M. Falconetto a Palazzo d’Arco in Mantova. Indice Anteprima ISBN:9788854951839 Collana: Scienze storiche Autore: Daria Mueller Edizione: 2019

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello