0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Varia

Varia
Un Club e la sua Città

Un Club e la sua Città

€ 0,00

Perché un libro sui 70 anni di Rotary a Padova? Semplicemente perché un libro ci è sembrato il modo migliore per ricordare un anniversario importante e per lasciare una traccia dell’evento per il futuro. E perché dedicare i capitoli più importanti del libro alla storia della città, anziché alla storia del nostro club? Perché ci è sembrato che un libro interamente dedicato alla storia del club, che pure è il più antico della città per essere stato fondato nel 1949, non avrebbe restituito l’immagine di quello che abbiamo rappresentato e vogliamo continuare a rappresentare per i cittadini padovani, a cui l’opera, quest’opera, è innanzi tutto rivolta. Lo spirito rotariano è caratterizzato, infatti, dal servizio reso alla comunità, in modo gratuito e disinteressato, da chi ritiene essere ancora un valore il destinare una parte del proprio tempo, delle proprie competenze e delle proprie sostanze alla cura degli altri. Chi si ispira a siffatti ideali non poteva, quindi, trasformare la pur importante ricorrenza del settantesimo anniversario in un’occasione di autocelebrazione del sodalizio. Né immaginare di distogliere tempo e risorse da qualche importante progetto di servizio, per destinarli alla pubblicazione di una mera raccolta di dati, ricordi e statistiche, capaci esclusivamente di soddisfare la curiosità dei soci, annoiando i non addetti ai lavori. Ecco allora spiegata la scelta di scrivere un libro su Padova e la sua storia dal dopoguerra ad oggi, nel quale potesse anche essere descritto il ruolo svolto dai rotariani di Padova, per raccontare agli altri padovani cosa è stato e continua ad essere il Rotary per la nostra città. ALESSANDRO CALEGARI Nato a Padova, formatosi accademicamente tra la città del Santo e Milano, è attualmente professore associato di Diritto amministrativo nell’Università di Padova e avvocato amministrativista. Da sempre è interessato al territorio padovano e alla sua storia. Questa passione l’ha condotto ad occuparsi, negli studi e nella professione, soprattutto di diritto urbanistico e dei beni culturali, che, insieme alla giustizia amministrativa, sono anche l’oggetto preferito delle sue pubblicazioni. Attivo nel mondo del volontariato e dell’associazionismo sin dall’adolescenza, è tuttora impegnato in diverse realtà socio-culturali della città, tra cui il Rotary Club Padova, di cui è stato presidente nell’anno del settantesimo anniversario (2019). PAOLO GIARETTA Padovano, laurea in Scienze politiche all’Università di Padova. Già Vicesegretario generale della Camera di Commercio di Padova. È stato Sindaco di Padova e Senatore della Repubblica. Attualmente Vice presidente della Fondazione Orchestra di Padova e del Veneto. Tra le pubblicazioni più recenti Con i sé e con i ma. Fare politica ai tempi dell’antipolitica (2014) e La Padova del Sindaco Crescente (1947-1970) (con Francesco Jori, 2017). Suoi saggi sono comparsi tra gli altri nei volumi: Identità e istituzioni nel Veneto contemporaneo. Appunti per un percorso interdisciplinare (2014), La metropoli policentrica. Funzioni e governance della PATREVE (2014), Il Veneto del secondo Novecento. Politica e istituzioni (2015). È socio del Rotary Club Padova dal 1987. FRANCESCO JORI Classe 1946, laurea in Scienze politiche. Giornalista professionista dal 1967 a «il Resto del Carlino», a «il mattino di Padova» e a «Il Gazzettino», di cui è stato inviato speciale, vice-direttore, e responsabile dell’inserto quotidiano “Nordest”. Attualmente editorialista dei quotidiani veneti del gruppo Gedi. Principali pubblicazioni: Dalla Liga alla Lega. Storia, movimenti, protagonisti (2009), Storia di Padova. Dalle origini ai giorni nostri (con Toni Grossi, 2010), Il Sud del Nord. Il Triveneto 1866-1922 (2013), Ne uccise più la fame (2014), 1516. Il primo ghetto. Storia e storie degli Ebrei veneziani (2016), Caporetto. La grande battaglia 24 ottobre-19 novembre 1917 (2017), Storia del Veneto. Dalle origini ai giorni nostri (2018). Indice Postfazione di Giovanni Silvano ISBN: 9788854950948 Autori: Paolo Giaretta, Francesco Jori, Alessandro Calegari Edizione 2020 Stato: Disponibile presso Rotary Club Padova  

Non disponibile
Memories of Mauthausen

Memories of Mauthausen

€ 12,00

On January 8th, 1945 Luigi Massignan began his dreadful experience as a prisoner in the extermination Nazi camp of Mauthausen. This book, dedicated to his grandchildren, and by extension to all of the younger generations, is meant to warn us that what happened in Germany could happen again. The book is rich in human and moral relevance, capable of moving our emotions and making us better spiritually with its lessons. It can be summed up like this: the moral compass in each one of us must reflect the values universally accepted by people around the world, or disaster can strike. Luigi Massignan (also known as Gino) is an Italian psychiatrist, born in Montecchio Maggiore-Vicenza, Italy, on October 2nd, 1919. During the Italian Fascist Regime, while he was a student of Medical School at the University of Padua, he was politically active with the Catholic Association of Youth. Soon enough, he enthusiastically joined and participated as a Partisan to the Resistance Movement that opposed to and fought against the Fascist Regime. In 1944, because of his political activity, Gino was arrested along with a group on partisans from Vicenza. From Vicenza’s jail of San Biagio, they were first transferred to Bolzano’s concentration camp, then to the infamous extermination camp of Mauthausen. Of the group of prisoners from Vicenza, only two survived. Foreword by Antonia Arslan ISBN: 9788854951860 Autore: Luigi Massignan Edizione 2019 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

12,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Gli alamari cuciti sulla pelle -15%

Gli alamari cuciti sulla pelle

€ 18,00 € 15,30

Il Maresciallo, da sempre, è personaggio chiave della vita italiana. Amato, rispettato, stimato, mai odiato, è l’uomo al quale si ricorre con fiducia per un consiglio, un aiuto o una confessione, di qualsiasi genere essa sia, ma che giustifichi lo sfogo. La sua secolare presenza fra la gente ne ha fatto la personificazione dell’equilibrio morale e della serenità di giudizio. Egli è il tutore della legge e il difensore dei diritti dei cittadini: inflessibile, umano, cordiale e paterno; questo è il Maresciallo dei Carabinieri, l’identificazione completa della missione stessa e della passione per l’Arma, la sintesi umana di una Istituzione antica ma tecnologicamente avanzata. Lgt. Cav. Felice dott. Barberisi Lgt. Cav. Ettore dott. Bertato​​​​​​​ Ettore Bertato è Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana. ​​​​​​​ "Molte persone mi hanno detto: «Voi Carabinieri arrestate i malviventi e il giorno dopo sono fuori, chi ve lo fa fare di rischiare». Un solo giorno di prigionia del delinquente permette alle persone per bene, specialmente le più deboli, di non incontrarlo e vivere serenamente. Mi sono arruolato nell’Arma dei Carabinieri per passione e con passione ho servito lo Stato, mettendomi a disposizione della gente. Se non avessi avuto questa spinta verso la missione che ho svolto non sarei riuscito a fare nemmeno un giorno di servizio. La passione porta ovunque." Indice e Prefazione ISBN:9788854951648 Collana: Varia Autore: Ettore Bertato Edizione 2019 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

15,30

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
I giorni di Vaia

I giorni di Vaia

€ 18,00

Emozioni, ansie, paure, ma anche decisioni delicate prese con forza e senza esitazioni, raccontate in un diario che ripercorre il disastro che ha colpito il Veneto lo scorso autunno. Un piccolo libro documento in cui, con penna fluida, l’autore fotografa in presa diretta i giorni di Vaia. Una carrellata di episodi collegati da un filo logico conduttore rappresentato dalla narrazione vissuta sul campo, ma al contempo anche un libro in cui, attraverso diversi flash back, si provano a denunciare le tante disfunzioni di uno Stato, quello italiano, in cui burocrazia e normative a volte inadeguate spesso sono causa di freno nella corsa verso il progresso.   Gianpaolo Bottacin, ingegnere meccanico, consulente aziendale libero professionista e con all’attivo diverse esperienze dirigenziali in aziende private, svolge anche il ruolo di consulente tecnico d’ufficio e di parte in materia di sicurezza e impianti. Ha una lunga esperienza amministrativa, iniziata come consigliere comunale nel suo Comune, Puos d’Alpago. Nel 2005 viene eletto in Consiglio Regionale, dove ricopre anche l’incarico di capogruppo della Lega Nord. Già presidente della Provincia di Belluno, nel 2015 viene rieletto in Consiglio Regionale e il presidente Luca Zaia lo nomina assessore ad Ambiente, Difesa del suolo e Protezione Civile. È stato anche consigliere di amministrazione di Veneto Strade S.p.A., presidente dell’Ambito Territoriale Ottimale del servizio idrico integrato Alto Veneto, presidente della Comunità del Parco delle Dolomiti Bellunesi e presidente dell’ACI di Belluno. Indice Prefazione di Angelo Borrelli Introduzione di Luca Zaia ISBN: 9788854951501 Collana: Varia Autore: Gianpaolo Bottacin Prefazione: Angelo Borrelli Introduzione: Luca Zaia Edizione 2019 Stato: Disponibile      

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Compagni di viaggio

Compagni di viaggio

€ 16,00

«Ho letto questo libro tutto d’un fiato, prima di tutto per l’interesse e la curiosità nei confronti dell’amico Trevisan, testimone di pace e di scelte coraggiose, ma anche per approfondire ulteriormente in alcuni tratti inediti la figura di don Giovanni Nervo, fondatore di Caritas Italiana, uomo e prete di grande valore. La riflessione, a cui porta il libro, aiuta a capire come il sentimento dell’amicizia e la figura della strada, esprimano quella fiducia e condivisione che è propria delle relazioni importanti e vere, quelle che hanno la forza di cambiare il mondo. I vari capitoli, che scandiscono il racconto, permettono di seguire passo dopo passo ricordi, esperienze e fatti che illuminano una esperienza travagliata e feconda, ricca di fermento sociale ed ecclesiale. Una lettura illuminante, positiva e originale, capace di sollecitare percorsi di relazione umana, di cui si sente oggi una profonda nostalgia.» Pier Luigi Cabri, Direttore editoriale EDB   Alberto Trevisan (Feltre, 1947), pubblicista, è stato uno dei primi obiettori coscienza quando l’obiezione di coscienza era ancora reato. Dopo la laurea magistrale in Servizio sociale ha lavorato come assistente sociale fino al 2004 nei servizi psichiatrici e sociali. È stato formatore dei giovani in servizio civile nazionale e tra i fondatori della Tavola della Pace. Ha partecipato a spedizioni umanitarie in luoghi di guerra (ex-Jugoslavia e Palestina). È stato Assessore all'Educazione alla pace e al rispetto dei diritti umani del Comune di Rubano ed è cittadino onorario di Padova per il suo impegno per la nonviolenza. Per le Edizioni Dehoniane è autore di Ho spezzato il mio fucile. Storia di un obiettore (2005) e Ho saltato il muro. Storia di un disagio psichico (2012). Indice Prefazione di Pier Luigi Cabri Recensione - «la difesa del popolo», 20 ottobre 2019 ISBN: 9788854950924 Collana: Varia Autore: Alberto Trevisan Prefazione: Pier Luigi Cabri Edizione 2019 Stato: Disponibile      

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Una nonna ai nipoti

Una nonna ai nipoti

€ 16,00

Una nonna ai nipoti. Perché la storia continui è un affettuoso accostamento di memorie in cui l’autrice, con estrema sensibilità, sfiora tangenzialmente per poi arrivare ad affrontare in modo più diretto tematiche quali l’evoluzione della figura femminile (dalla sua generale subordinazione, ad una presa di posizione sempre più influente a livello sociale) o la condizione economica di un Paese che, dalla ristrettezza del lavoro contadino, inizia a cogliere le prime opportunità di guadagno grazie alle quali godere di piccole ma meritate forme di benessere. Al di là di ciò, il racconto è in primis una storia di affetti e meccaniche familiari, dentro ai quali è possibile rispecchiarsi ed individuare delle consonanze con il proprio vissuto. Galdina Riolfatto è nata a Cinto Euganeo nel 1952 da una famiglia contadina, ambiente in cui si pensava che per una donna non fosse importante un titolo di studio, quanto piuttosto imparare un mestiere. Sposatasi in giovane età, per sostenere la famiglia ha fatto la sarta e poi ha lavorato come operaia presso una ditta di abbigliamento per bambole. In seguito le vicissitudini della vita l’hanno portata a gestire in proprio un bar-trattoria-alloggio a Battaglia Terme, dove vive tuttora. Nonna felice di due nipoti ha fortemente voluto scrivere questo libro dedicato a loro, affinché nulla andasse perduto di una storia familiare molto diversa da quella che essi vivranno. Prefazione ISBN:9788867878543 Collana: Varia Autore: Galdina Riolfatto Edizione: 2017 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello