0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Varia

Varia
Caleidoscopio

Caleidoscopio

€ 14,00

Come in altri suoi testi di memorialistica, l’autore riannoda con il filo dei ricordi episodi e personaggi (noti e meno noti) con cui ha avuto a che fare o che ha potuto ammirare nel corso di decenni. Ci narra la disarmante serata al pub in una Berlino Est prima della caduta del muro; l’esaltante antica visione dell’incontro di calcio fra il suo Padova e la Juventus del grande Giampiero Boniperti. Leggiamo dell’incontro con Paola Manacorda (prima donna dirigente della Olivetti) quando il computer si chiamava calcolatore; non mancano le prime considerazioni da parte di Umberto Galimberti sull’avvento del telelavoro negli anni Ottanta. Potremo immaginare, infine, di gustare un’ottima pera cotta venduta da uno di quegli omoni che scendevano dal Trentino reggendo sul petto un pesante contenitore in rame gridando: «Petorai coti caldi boniiii!» Renato Rizzo (Padova, 1946) dopo la laurea in Scienze politiche ha percorso varie strade professionali, centrate sui temi della ricerca e dell’innovazione tecnologica, inizialmente nella Pubblica amministrazione, poi come responsabile nazionale della CGIL, infine come consulente per la Commissione UE e per vari organismi pubblici e privati italiani. Coordinatore di progetti europei sul telelavoro, ha svolto docenze brevi in università italiane e straniere. Pubblicista, ha collaborato con quotidiani e riviste specializzate. Ha pubblicato: Bloc notes di un sindacalista (GEDI, 2010); Il cielo sopra Padova (a cura di CLEUP, 2015); Lasciate che i pargoli. Storie di presunta educazione cattolica nell’Italietta democristiana (Giraldi, 2017); Il protocollo non lo consente. Da Lampedusa la voce dei primi soccorritori del naufragio del 3 ottobre 2013 (edito in proprio, 2018); Scarpe d’occasione e altri racconti (CLEUP, 2021). Indice Premessa ISBN: 9788854956285 Collana: Varia Autore: Renato Rizzo Edizione: 2023 Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

14,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

"Mi sento portata per le Pubbliche Relazioni"

€ 15,00

«Già allora, se qualcuno mi avesse chiesto: “Che lavoro fai?”, sarei stata a disagio nel rispondere: “La PR”. Erano in quegli anni parole maltrattate, pronunciate con una certa aria di sufficienza e riferite a una professione svolta per gioco, quasi un passatempo – soprattutto femminile –, fatto di tè con le signore nel pomeriggio, begli abiti e bon ton, qualche cenetta tra amici e un’agenda di indirizzi giusti per mandare inviti. Tutti la pensavano così: mi basta richiamare alla memoria le tante giovani e meno giovani che, in cerca di impiego in questo campo, giunte in ufficio mi dicevano di aver capito di essere portate alle PR per la facilità con la quale organizzavano cene e prenotavano il ristorante». M.R. Maddalena Rampin, padovana, PR e consulente di comunicazione, ha organizzato molti eventi di forte impatto a livello locale e nazionale. In ogni suo progetto, da Bulgari a Vodafone, da Chanel al «Corriere del Veneto», dalla Città della Speranza a Un cuore un mondo, dal Festival del Cinema di Venezia al Comitato Triveneto dei Consigli Notarili, per ricordare solo alcuni di quelli che si sono affidati alla sua capacità di tessere relazioni, sino alle realtà cittadine più piccole e al desiderio del singolo, ha sempre messo tutta se stessa.   Indice Incipit - Una vita nuova «Corriere del Veneto», 1-10-2023 ISBN: 9788854956759 Collana: Varia Autore: Maddalena Rampin Edizione: 2023 Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
La Cina negli anni Ottanta

La Cina negli anni Ottanta

€ 17,00

Dall’archivio fotografico personale alle pagine di un libro. La Cina degli anni Ottanta raccontata attraverso una sequenza di immagini riunite in capitoli tematici: i Personaggi, gli Svaghi, i Mercati, le Abitazioni e i Mezzi di trasporto. Accanto ad ogni scatto brevi testi aiutano il lettore a ricomporre idealmente le usanze, i costumi, le abitudini, le tradizioni di un popolo e a proiettarsi con suggestione in un paese e in un’epoca lontani. Un racconto visivo, principalmente, dove il bianco e nero della fotografia, con i contrasti chiaroscurali, restituisce con vigore le atmosfere di una quotidianità, di luoghi e di persone, che pochi viaggiatori hanno avuto modo di conoscere approfonditamente e assorbire così come nei suoi lunghi soggiorni, alla fine degli anni Ottanta, ha potuto sperimentare Luisa Chelotti. Luisa Chelotti, laureata in Scienze Geologiche, ha insegnato matematica sino al 1983, anno in cui ha lasciato la scuola iniziando a viaggiare in tutto il mondo. Nel 1986 ha condotto il suo primo gruppo in Cina e nel 1988 è stata invitata a insegnare per un anno a Xi’an in una Scuola per il Turismo. Dopo di allora il suo interesse per la cultura cinese e per la magnificenza del territorio che, grande appassionata di fotografia ha potuto ritrarre in migliaia di scatti, l’hanno spinta a una continua ricerca di luoghi spesso non ancora turistici, mantenendo così uno stretto legame con la Cina. A Xi’an ha pubblicato in italiano, con l’aiuto dei suoi studenti, una piccola guida, Xi’an e lo Shaanxi, molto apprezzata anche da chi accoglieva i gruppi in arrivo dall’Italia. Nel 2012 ha pubblicato Cina. Peregrinazioni sublimi nel Paese dei mille Imperi (Cleup) con 12 itinerari ricchi di informazioni, sia storiche che culturali e con sue fotografie di viaggio. Ha pubblicato numerosi articoli dedicati alla Cina nella rivista “L’Universo” dell’I.G.M. di Firenze. Nel 2014, con il suo diario intitolato La mia Cina, è entrata nella Lista d’onore del Premio Pieve Saverio Tutino ed è stata successivamente inserita nel sito della Farnesina “Italiani all’estero - I Diari Raccontano”. Nel 2021 ha pubblicato All’ombra della Tian An Men. La vita quotidiana di una insegnante italiana in Cina alla fine degli anni Ottanta (Cleup). ISBN:9788854956575 Collana: Varia Autore: Luisa Chelotti Edizione: 2023 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Piazzola sul Brenta

Piazzola sul Brenta

€ 14,00

"Questa guida nasce dal desiderio di accompagnare i visitatori, i residenti, gli studiosi e gli amministratori pubblici a “camminare” nella storia di questo territorio facendosi portatori del carico di eventi che nel tempo si sono succeduti. È un libro rivolto a quanti intendono entrare nelle vicissitudini e nelle trasformazioni che si sono stratificate nel tempo e che qui sono raccontate con curiosità, rispetto, semplicità, veridicità e storicità. L’auspicio è che l’interpretazione della realtà di Piazzola sul Brenta proposta in questa guida venga condivisa dal lettore: l’obiettivo è stato quello di incrociare le letture di più generazioni impegnate nel tempo ad offrire una rappresentazione attuale e completa di questo territorio. L’odierna conformazione amministrativa del Comune di Piazzola sul Brenta vede la presenza di cinque frazioni (Carturo, Isola Mantegna, Presina, Tremignon, Vaccarino) e due località (Santa Colomba e Boschiera), ma sono molti i passaggi che nel tempo hanno portato a questo assetto." Dalla Presentazione di Dino Cavinato Direttore Fondazione G. E. Ghirardi Onlus "Se questa guida fosse stata scritta nel Medioevo ci sarebbe ben poco da raccontare: passeggiare in que­sto territorio significava attraversare un’area pianeggiante scarsamente popolata, con zone boschive, una chiesa e un castello costruiti lungo le sponde del fiume Brenta, a Carturo. Da ciò che è finora conosciuto, il nome di Piazzola compare come “Plazola”, per la prima volta, in un documento trovato dallo studioso Francesco Cal­legari. Le sue ricerche, pubblicate nel 2005, raccontano di uno scritto del 1333 custodito nell’archivio della cu­ria vescovile di Vicenza. In esso si può leggere un atto del 21 agosto 1191 in cui si parla della “ecclesie Beate Marie de Plazola”, cioè della “chiesa di San­ta Maria di Piazzola”. Questa piccola chiesa di campagna, sorta probabil­mente come oratorio privato, diventa nel tempo luogo di ritrovo e preghiera per la popolazione locale. Facendo un passo indietro, grazie a questa ricerca scrupolosa, si intuisco­no le possibili motivazioni che porta­no alla nascita di Piazzola sul Brenta. Il percorso tra le pagine della nostra guida arriverà a descrivere l’aspetto attuale della città, passando attraver­so i due periodi di maggior splendore e caratterizzazione della sua storia. Grazie alla costruzione della Villa e ai suoi successivi ampliamenti, ma soprattutto per merito della sensibi­lità artistica e imprenditoriale dei si­gnori che l’hanno governata, Piazzola sul Brenta arriva ad essere un luogo di cultura e spettacoli stupefacenti noto in Europa nel ‘600 e un esempio di sviluppo urbanistico e industriale a inizio del ‘900." Dall'Introduzione storica Indice Anteprima ISBN:9788861298941 Collana: Varia Autori: Federico Rampin, Martina Toniolo, Associazione Ekta Aps Su iniziativa di Fondazione G.E. GHIRARDI ONLUS  con eKta Aps  Illustrazioni: Damiano Bellino Fotografie: Robbie Tavoni Cartografia: Rinika Ballabani  Edizione: 2023  Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

14,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Cronaca di una bella vacanza alle Mauritius

Cronaca di una bella vacanza alle Mauritius

€ 10,00

Questo volumetto, più che la descrizione di una piacevole vacanza alle Mauritius (breve ma intensa!), è una manifestazione di sentimenti, un condensato di emozioni vissute a contatto con questa Terra povera ma ricca di valori, come la famiglia e la scuola; a contatto con questa gente comune abituata a vivere in semplicità ma con una serenità che erroneamente può essere letta come apatia o indolenza. Ognuno qui svolge la sua parte in un contesto multietnico nel pieno rispetto delle varie religioni e distaccato dal passato colonialismo, che portava a vivere in regime di schiavitù a coltivare canne da zucchero. Il sole, il mare, gli uccelli, le piogge tropicali, le piante sono i grandi protagonisti di questa Terra su cui si muovono i suoi abitanti. Da questo viaggio, anche solo attraverso le parole dell’autore, si ritorna appagati e affascinati. Davide Francesco D’Amico, Professore Emerito di Chirurgia, siciliano di origine e padovano d’adozione, ha 85 anni, dei quali ben più della metà passati nell’Ospedale di Padova, lavorando come Chirurgo. Ha girato il mondo per ragioni di apprendimento e di scambi di sapere chirurgico. È stato un Chirurgo generale a tutto campo dal 1980 e ha avuto numerosi riconoscimenti, fra questi la Presidenza della Società Italiana di Chirurgia nel 2000. Autore di numerosi testi scientifici, scrive molto anche per diletto. Per i tipi della CLEUP ha pubblicato Eolie. Terra di vulcani, d’Amore e di Poesia.   Incipit   ISBN: 9788854955424 Collana: Varia Autore: Davide D'Amico Edizione: 2022 Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

10,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Oltre il filo della violenza

Oltre il filo della violenza

€ 14,00

La violenza è un atto volontario, un’azione, fisica o verbale, atta a infrangere i limiti e ad annientare. Essa si manifesta in varie forme e secondo l’ONU, soprattutto quella sulle donne, continua ad essere una violazione dei diritti umani tra le più diffuse e persistenti. Per questo motivo è necessario non abbassare mai la guardia e continuare a intraprendere iniziative di informazione e formazione per far comprendere che ricevere uno schiaffo, un insulto o un attacco verbale è già un segnale che non va affatto minimizzato e che se ci troviamo a subire un controllo asfissiante, anche nell’attuale versione on line, da parte del nostro compagno o una limitazione delle nostre risorse economiche è necessario consultare gli esperti e le esperte che operano nelle associazioni territoriali sia pubbliche sia di volontariato e… chiedere aiuto, subito! Questo libro, fortemente voluto dalla presidentessa dell’associazione Mica Male onlus che opera nella provincia di Padova, è uno strumento che si pone l’obiettivo di sensibilizzare sul tema della violenza in tutte le sue manifestazioni. È una pubblicazione corale in cui la voce delle vittime, degli operatori sociali, degli psicologi, dei legali, dei funzionari delle forze dell’ordine, di tutti gli esperti in materia e delle associazioni si erge forte e stentorea per dire a chi subisce nell’ombra e non ha il coraggio di parlare e denunciare: Oltre il filo della violenza. Rinascere si può! Perché attorno c’è sempre una rete qualificata pronta a proteggere e ad accompagnare nel percorso di cura delle ferite e dei traumi per raggiungere un doveroso obiettivo: il riscatto della propria vita. Michela Schiavo (1982). Da sempre appassionata di lettura e scrittura. Ha pubblicato Magari toccasse a me, Bloccatemi la realtà e recentemente Paolo cerca il suo perché, libro per bambini dedicato alla raccolta fondi per Sofia Onlus per bambini con malattie epatiche e intestinali e trapiantati di fegato, e l’e-book Ti presto i miei occhi per guardare il mondo. Da oltre vent’anni opera nel volontariato dedicandosi alle attività di tutela dei minori e in attività finalizzate all’inclusione e alla prevenzione, favorendo la creazione di una rete per sensibilizzare alla tutela delle donne.   Indice Prefazione Nota della curatrice Anteprima ISBN: 9788854955554 Collana: Varia Curatore: Michela Schiavo Edizione 2022 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

14,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Non è normale

Non è normale

€ 15,00

Non è normale che una madre debba assistere per mesi e mesi, impotente, alle sofferenze dei suoi bambini. Non è normale che, nonostante tutta la sua determinazione, forza e pazienza, quella madre debba perdere uno dei suoi due gemelli. E sicuramente non è normale che quella madre trovi anche la forza e il coraggio non solo per tornare a vivere in un mondo che non sembra comprendere il suo dolore lacerante, ma anche per raccontare e condividere la sua straziante storia, nella speranza che la sua sofferenza possa offrire conforto e sostegno a chi, come lei, deve affrontare la malattia di un familiare, di un paziente o di una persona cara. Questa storia è piena di profonda tristezza ma anche di fiduciosa speranza, è autentica e allo stesso tempo straordinaria: questo libro è tutto fuorché normale. Genni Lorani ama la natura, le lunghe passeggiate in campagna, i giri in bicicletta e camminare a piedi nudi sulla terra morbida. Tiene da sempre nel cassetto il sogno di fare la maestra di scuola d’infanzia, sogno che l’ha portata a fare grandi sacrifici per laurearsi in Scienze dell’Educazione quando aveva già trovato lavoro in un istituto bancario e aveva già un marito e un bimbo. Il suo amore per i bambini l’ha spinta a dedicarsi a loro attraverso il volontariato e a mettere sempre al primo posto i bisogni della sua famiglia. La vita ha posto sul suo cammino grandi sfide e sofferenze, ma lei ha reagito con amore, dedizione ed energia; di questa sua grande forza è prova eloquente Non è Normale, il suo primo libro. Anteprima   ISBN: 9788854955080 Collana: Varia Autore: Genni Lorani Edizione: 2022 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello