0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Collane scientifiche

Il Pigneto: un'etnografia fuori le mura di Roma

Il Pigneto: un'etnografia fuori le mura di Roma

€ 15,00

Al centro della ricerca le trasformazioni che hanno investito il territorio del Pigneto, una prima periferia romana, negli ultimi decenni e che rispecchiano determinati processi, quali la modificazione del tessuto sociale causata dall´arrivo di numerosi flussi migratori, le problematiche legate a un sentimento identitario in continua re-invenzione, la trasformazione dei luoghi del quotidiano in non-luoghi. Attraverso le parole dei residenti vengono tracciati i profili delle rappresentazioni del territorio che i diversi attori sociali producono quotidianamente. L´attività politica di base, che negli anni ´70 a Roma ha avuto nel Pigneto un suo teatro privilegiato, è ampiamente indagata attraverso lo studio delle dinamiche relazionali che caratterizzano il Comitato di Quartiere del Pigneto. In termini antropologici, che ruolo ha oggi una località come quella del Pigneto negli schemi dei flussi culturali globali? Esiste ancora una relazione tra antropologia e località? Giuseppe Scandurra, antropologo, è dottore di ricerca in Antropologia Culturale nel Dipartimento di Scienze dell´Educazione dell´Università degli Studi di Bologna. Ha scritto numerosi saggi di antropologia urbana e, nel 2006, per la casa editrice Guaraldi, ha pubblicato la monografia ´Tutti a casa. Il Carracci: un´etnografia dei senza fissa dimora a Bologna´. ISBN:9788861290662 Collana: Collana di Antropologia Autore: Scandurra Giuseppe Edizione 2007 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Figli dei diritti umani

Figli dei diritti umani

€ 15,00

Quasi a commemorare degnamente il bicentenario della Dichiarazione francese dei Diritti dell´Uomo e del Cittadino, l´ONU ha elaborato, nel 1989, la Convenzione Internazionale dei Diritti dell´Infanzia, riprendendo quei presupposti che sin dalla sua costituzione aveva posto a fondamento della dignità dell´essere umano. La Convenzione nel giro di pochi anni è stata ratificata dalla quasi totalità delle Nazioni, con l´obiettivo di universalizzare una concezione innovativa dell´età infantile e giovanile statuendo che il cosiddetto ´minore´ sia da considerare già un cittadino nella pienezza dei suoi diritti, che passano così da quel che erano stati in passato - diritti minorili - a quel che dovranno diventare in futuro - i diritti per i minori. I cinque contributi del volume evidenziano, da punti di vista complementari, la rivoluzione culturale attivata con lo statuto del 1989 e vogliono raffigurare il ´nuovo minore´ che i diritti umani hanno generato. L´immagine che emerge dalla lettura antropologica delinea le modificazioni del concetto di minore età, così come si era stratificato lungo la storia della civiltà occidentale sino a fargli assumere, nella post-modernità innovative valenze riguardo al riconoscimento d´un superiore interesse del bambino che deve essergli garantito e tutelato di fronte a qualunque altro diritto concorrente degli adulti. Il volume contiene contributi di Gualtiero Harrison, Anna Maria Picarelli, Teresa Biondi, Sonia Bedogni e Francesca Russo. Sommario: Il diritto umano all´inculturaziome dalla parte dei minori (Gualtiero Harrison). - La convenzione internazionale sui diritti dell´infanzia (Anna Maria Picarelli). - Per un´antropologia dell´educazione. I diritti umani nella rappresentazione audiovisiva (Teresa Biondi). - A diciasette anni dalla convenzione ONU bilanci e riflessioni sullo stato di salute dell´infanzia e dell´adolescenza (Sonia Bedogni). - In un mondo a misura dei bambini (Francesca Russo)Gualtiero Harrison è antropologo culturale ed etnologo delle culture del Mediterraneo. Insegna Fondamenti antropologici dei diritti umani nel Corso di laurea magistrale in Teorie e tecniche della ricerca antropologica sulla contemporaneità all´Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. ISBN:9788861290655Collana: Collana di Antropologia Autore: a cura di Harrison Gualtiero Edizione 2007Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
´Toubab´ e ´Vu cumprà´

´Toubab´ e ´Vu cumprà´

€ 16,00

Focalizzando l´attenzione sui processi attraverso cui i migranti mantengono reti transnazionali, l´antropologia ha assunto oggi un ruolo cruciale nel descrivere le diverse sfaccettature di un fenomeno complesso quale quello migratorio. Termini come toubab, usato per designare gli europei in Senegal, o vu cumprà , utilizzato per denigrare gli ambulanti in Italia, evocano una serie di rappresentazioni nei confronti delle migrazioni senegalesi. Il libro presenta un´etnografia finalizzata proprio ad analizzare tali migrazioni da diversi punti di vista: le rappresentazioni e l´organizzazione dei migranti in diversi contesti di emigrazione, le esperienze degli operatori italiani, i quali partecipano alla costruzione, materiale e simbolica, dell´immigrazione a livello locale e le ambivalenti esperienze degli stessi migranti tra le società  di origine e di approdo. Bruno Riccio è ricercatore e docente di Antropologia culturale nella Facoltà  di Scienze della Formazione dell´Università  di Bologna. Si interessa di migrazioni, multiculturalismo e cooperazione decentrata. Ha pubblicato numerosi articoli in volumi collettivi e riviste internazionali. è membro di redazione dell´´Anthropological Journal on European Cultures´ e di ´afriche e orienti´, rivista per cui ha curato due dossier dedicati alle migrazioni africane in Italia. ISBN:9788861290648 Collana: Collana di Antropologia Autore: Riccio Bruno Edizione 2007 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Dimenticare l'antimodernismo

Dimenticare l'antimodernismo

€ 15,00

L´età di Pio X può considerarsi come l´apice del secolare rifiuto della modernità da parte della Chiesa di Roma. Dopo il ´periodo organizzatore´ e ´l´epoca di marcia´ portati dal Concilio di Trento - per usare espressioni care ad Antonio Rosmini - la Chiesa cattolica era entrata nell´epoca di stazione, forsanche di difesa e di arroccamento contro gli assalti di un mondo che appariva sempre più lontano, nonché ostile al suo messaggio. Riaprire la discussione su questa tematica vuol dire pure riconoscere gli errori di valutazione commessi dalle istituzioni ecclesiastiche nei confronti delle istanze di rinnovamento teologico, filosofico, religioso, politico che venivano maturando nel mondo cattolico. Superata la metà dell´Ottocento, la filosofia italiana entra nella complicata stagione del neotomismo non solo in contrasto con la proposta rosminiana, ma anche nella ferma condanna di tutta la filosofia moderna, particolarmente di quella kantiana come di ogni forma di rinnovamento culturale e religioso. Di questo si occupa il presente lavoro dedicato all´antimodernismo, considerato come un´espressione dell´intransigentismo cattolico, ormai avviato inesorabilmente al tramonto. Ilario Tolomio è professore straordinario di Storia della filosofia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell´Università di Padova. La sua attività di ricerca si è dapprima indirizzata verso il pensiero medievale nel suo primo costituirsi e nel suo intreccio tra filosofia e ispirazione religiosa (Il trattato ´De quattuor generibus meditabilium´ di Gerardo Groote, Padova 1975; L´anima dell´uomo. Trattati sull´anima dal V al IX secolo, Milano 1979). Si è poi occupato di storiografia filosofica italiana dei secoli moderni, partendo dalle origini rinascimentali fino a toccare la metà del secolo XIX, quando con l´ingresso del pensiero kantiano e di quello hegeliano la scuola filosofica italiana fu costretta ad abbandonare la ormai vetusta filosofia dell´esperienza con la quale aveva difeso la propria identità culturale (I fasti della ragione. Itinerari della storiografia filosofica nell´Illuminismo italiano, Padova 1990; Italorum sapientia. L´idea di esperienza nella storiografia filosofica italiana dell´età moderna, Soveria Mannelli [CZ] 1999). ISBN:8861290531 Collana: La filosofia e il suo passato Autore: Tolomio Ilario Edizione 2007 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Quando il silenzio è memoria

Quando il silenzio è memoria

€ 14,00

ISBN:9788861290525 Collana: Collana di Antropologia Autore: Declich Francesca Edizione 2006 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

14,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Gaetano Valeri (1760-1822)

Gaetano Valeri (1760-1822)

€ 25,00

ISBN:8861290469 Collana: Musica Veneta Autore: Assoc. Veneta ricerca fonti musicali Edizione 2006 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

25,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
La metafisica di Bradley e la sua ricerca nel pensiero del primo Novecento

La metafisica di Bradley e la sua ricerca nel pensiero del primo Novecento

€ 16,00

Francis Herbert Bradley (1846-1924) è considerato il massimo esponente della ripresa idealistica che ha avuto luogo in Inghilterra nell´ultimo scorcio dell´Ottocento, e da circa un trentennio è oggetto di un rinnovato interesse critico, soprattutto nel mondo anglosassone. Nel presente volume, Bradley viene indagato non soltanto come momento emblematico di ripresa e di crisi del progetto filosofico dominante nell´idealismo tedesco, ma anche come punto d´incrocio di alcuni tra i dibattiti più vivaci e significativi nel pensiero del primo Novecento. Assieme a Bradley, emergono in primo piano autori come James, Dewey e Russell; figure ingiustamente trascurate come Royce, oppure destinate a un brillante avvenire poetico, com´è il caso del giovane T. S. Eliot. Il confronto col pensatore di Oxford si staglia così all´origine di molte tra le correnti principali della filosofia del Novecento. Gaetano Rametta insegna Storia della filosofia presso il Dipartimento di filosofia dell’Università di Padova. È autore di monografie su Hegel e Fichte (Il concetto del tempo, 1989; Filosofia come “sistema della scienza”, 1992; Le strutture speculative della dottrina della scienza, 1995), e di diversi saggi sul pensiero filosofico otto-novecentesco. Ha curato varie edizioni italiane delle opere di Fichte, tra le quali i Discorsi alla nazione tedesca (2005). ISBN:8861290442 Collana: La filosofia e il suo passato 18 Autore: Rametta Gaetano Edizione 2006 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
L'ospedale a misura di misura di bambino

L'ospedale a misura di misura di bambino

€ 15,00

Che fine fanno i diritti fondamentali dei bambini e dei ragazzi alla relazione, all´istruzione, al gioco, alla libera espressione di sé, quando interviene un´ospedalizzazione o un ricovero più o meno lungo? La garanzia del diritto alla salute, a cui presiede il sistema ospedaliero, deve coniugarsi con il rispetto e la promozione di tutti gli altri diritti di cui un minore d´età deve godere, specie quando affronta situazioni di sofferenza e di malattia. I contributi di questo volume documentano e commentano una innovativa ricerca condotta negli ospedali del Veneto su iniziativa del Pubblico Tutore dei minori, che confronta le prassi seguite nei reparti (pediatrici e non) in cui sono accolti bambini e ragazzi con gli standard e le norme sui diritti dell´infanzia. L´indagine ha considerato oltre 73.000 schede di dimissione ospedaliera e ha elaborato i dati di oltre 2600 questionari distribuiti a operatori sanitari, minori ricoverati e loro genitori in ospedali e aziende ospedaliere di tutto il Veneto. Dalla ricerca emergono buone notizie, ma anche aree di disagio da affrontare con il contributo di politici, amministratori, professionisti, parti sociali e, non ultimi, degli stessi ragazzi. Indice Prefazione Ringraziamenti Parte I Ospedale e bambini: ragioni e modalità di una ricerca Lucio Strumendo - La tutela dei diritti dell´infanzia e dell´adolescenza nel Veneto. Genesi e realizzazione del progetto di ricerca Salvatore Barra, Umberto Schiavo - Il sistema ospedaliero regionale e il progetto sui diritti dei bambini in ospedale Parte II Lo scenario della ricerca: l´evoluzione internazionale delle norme e delle prassi e le presenze dei minori d´età negli ospedali del Veneto Jane Hughes, Maria Isabella Robbiani - I diritti dei bambini e degli adolescenti in ospedale: dalla teoria alla prassi Paola Facchin - Le presenze di bambini e adolescenti negli ospedali del Veneto: i dati del monitoraggio Parte III L´indagine negli ospedali del Veneto: gli esiti della ricerca Silvana Bortolami - Gli strumenti dell´analisi: check-list e questionari per testare la qualità  percepita dei servizi forniti ai minori d´età negli ospedali del Veneto Jane Hughes, Maria Isabella Robbiani, Biancarosa Volpe - I diritti dell´infanzia e dell´adolescenza negli ospedali del Veneto. Analisi dei risultati dell´indagine e confronto con gli standard e la letteratura internazionali Lucio Strumendo - Spunti conclusivi: diritti dei bambini e responsabilità degli adulti Riferimenti bibliografici Appendice Leggi regionali di riferimento per la tutela del bambino ricoverato in ospedale Questionario per i minori dai 14 ai 17 anni Questionario per i genitori Questionario per gli operatori Risultati complessivi dei questionari sulla qualità percepita ISBN:8861290353 Collana: Quaderni Ricerca e documentazione interdisciplinare sui diritti umani Autore: De Stefani Paolo Edizione 2006 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello