0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Aree tematiche

Agostino Contarello

Agostino Contarello

€ 18,00

Personaggio istrionico, sagace, ironico, Agostino Contarello è uno dei protagonisti della storia minore del Novecento legata alla città di Padova. Inizia a farsi conoscere nel dopoguerra come attore della commedia dell’arte al Piccolo Teatro di Milano diretto da Giorgio Strehler, per poi diventare autore teatrale di opere graffianti e anticonformiste. Nella sua veste di “orologiaio di Piazza Duomo”, come amava definirsi, utilizza questa sua attività commerciale per osservare l’uomo in tutte le sfaccettature dell’evoluzione sociale, riportando a teatro, all’interno delle sue opere, le manie, i tic e le nevrosi che registra dalla vita reale. Sempre nell’ottica di valutare le reazioni spontanee delle persone, appende quasi quotidianamente dal 1972 sulla colonna di fronte al suo negozio di Piazza Duomo i volantini satirici conosciuti come “agostinate”, proclami graffianti e caustici contro la società, i politici o i fatti di cronaca. Un vero e proprio studioso dell’uomo, in quanto tale, che ha scelto di non risparmiare mai niente a nessuno, forse neanche a se stesso. Alessandro Giuriati (Padova, 1972), laureato in Architettura a Venezia, si è avvicinato alla letteratura per passione, trovando in essa una modalità di espressione della sua personalità. Tra le sue pubblicazioni, la raccolta poetica Quadri di autore sconosciuto, (Cleup, 2014), la raccolta di racconti Lontano dallo stato di veglia (eBook Amazon, 2015; Mediagraf, 2016), il saggio Cornelia Mora Taboga. Arte e teatro a Padova (Cleup, 2018), il romanzo La ripetizione ossessiva dell’errore (eBook Amazon, 2021). Indice Prefazione di Massimiliano Sabbion Introduzione di Antonio Andreetta   ISBN: 9788854957206 Collana: Musica - Discipline dello spettacolo Autore: Alessandro Giuriati Edizione: 2024 Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Studio culturale sull'immigrazione cinese in Italia

Studio culturale sull'immigrazione cinese in Italia

€ 20,00

Questa ricerca pone l’accento sull’esistenza culturale degli immigrati cinesi in Italia: un’analisi specifica condotta da una prospettiva culturale, che permette non solo di individuare i modelli e i principi che sottendono i processi di sviluppo e assimilazione all’interno della comunità, ma anche di esaminare come la cultura cinese di tali comunità abbia sperimentato scontri, assimilazioni o addirittura una simbiosi di successo in un contesto straniero, nonché le tendenze future di tali fenomeni. Grazie alla sua trentennale esperienza di vita in Italia, l’autrice ha raccolto una notevole quantità di materiale di prima mano attraverso indagini sul campo, registrazioni e interviste. Tale materiale risulta intriso di una solida validità, sia dal punto di vista storico sia da quello dell’utilità dei dati, e rende lo studio significativo a livello metodologico. Li Xuemei (Hebei - Cina, 1958), Ph.D in Storia culturale, ha insegnato nelle Università di Venezia, di Trieste, di Modena e di Padova. Attualmente è direttrice della Scuola Internazionale Italo-Cinese di Padova e Guest Professor per il corso di Master alla Facoltà di Lingua Cinese nelle Università di Jinan (Guangzhou), di Huaqiao (Xiamen) e della Comunication of China (Pechino). Ha pubblicato diversi libri tra i quali Buongiorno Cina! Corso comunicativo di lingua cinese (3 voll., 2005, 2006, 2008), Conosci la Cina (2011) e The Chinese Dictionary of noun-classifier combinations (2012). È autrice di numerosi articoli tra cui “La situazione e le prospettive dell’insegnamento della lingua cinese in Italia”, “Problemi fonetici nell’apprendimento di cinese per studenti stranieri”, “Studio sui classificatori”. Cafoscarina, 2004). Indice Premessa Post scriptum   ISBN: 9788854957145 Collana: Scienze sociali Autore: Li Xuemei Edizione: 2024 Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
L'orfanotrofio di San Bartolomeo in Rovigo

L'orfanotrofio di San Bartolomeo in Rovigo

€ 17,00

‘Orfanotrofio’ e ‘collegio’, due termini che spesso vengono considerati sinonimi, sono i temi sviluppati nel presente volume. Si tratta di una disamina dal punto di vista storico, ma soprattutto da quello psicologico, sociologico e culturale, per porre nel maggior risalto possibile l’alto valore che la struttura dell’ex Monastero degli Olivetani di Rovigo ha avuto e continua ad avere nel territorio. L’autore, inoltre, vuole offrire, attraverso il racconto di alcuni che sono vissuti in orfanotrofio, spunti di riflessione per le nuove generazioni su come possa essere condotta la vita all’interno di una ‘istituzione’ totale e, attraverso il grande potere della parola e della narrazione, andare oltre il proprio vissuto personale per aprirsi a nuove esperienze e incontri. L’intento dell’autore è anche ricordare che quest’anno ricorre il centenario del rapimento e uccisione di Giacomo Matteotti come testimone di lotte per il miglioramento delle condizioni economiche, sociali e culturali delle classi sociali più povere del Polesine, da cui trae origine la nostra storia. Massimo Tosini è Sociologo della Salute, socio ASSD (Associazione Scientifica Sanità Digitale) e aderente al Laboratorio di Sociologia Pratica Applicata Clinica. È un orfano sociale che, dal ’67 al ’70 del secolo scorso, ha condiviso con oltre cento coetanei il passaggio dalla fanciullezza all’adolescenza. È autore, tra l’altro, dei volumi Sopravvivere a se stessi. Libertà dal cancro (con Maria Pia Gallo, CLEUP, 2011), La sanità nel xxi secolo. Meno e meglio (CLEUP, 2019), La comunicazione interculturale in ambito socio-sanitario (con M. Santipolo e S. Tucciarone, Cafoscarina, 2004).   Indice Prefazione di Matteo Santipolo   ISBN: 9788854957299 Collana: Scienze sociali Autore: Massimo Tosini Edizione: 2024 Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
I nuovi contratti per le foreste

I nuovi contratti per le foreste

€ 20,00

La revisione degli articoli 9 e 41 della Costituzione intervenuta nel 2022 potrebbe segnare l’inizio di una nuova fase in cui l’ambiente diventa il catalizzatore per uno sviluppo alternativo, che privilegia il benessere umano e il rispetto per la natura. In questo senso, la riforma costituzionale del 2022 potrebbe anche gettare le basi per una rivisitazione dei contratti legati al settore forestale, comprese le relative filiere. Con questa lente, che trova riscontri nel decreto legislativo n. 34/2018 (TUFF) e nella Strategia Forestale del 2022, bisogna leggere i nuovi contratti forestali. Questi includono gli Accordi di Foresta, le Comunità Energetiche Rinnovabili, il Mercato delle quote di emissione, nonché i contratti della Borsa del legno e quelli legati alla recente normativa europea in materia di deforestazione. Si tratta, in altre parole, di tradurre concretamente lo spirito della riforma costituzionale, cominciando a leggere anche gli istituti che toccano il settore forestale in maniera nuova attraverso, appunto, le lenti dei nuovi articoli 9 e 41 della Costituzione. Maurizio Flick, dottore di ricerca in Economia Politica e Ordine Giuridico, insegna Diritto Forestale e Ambientale nell’Università di Padova. È autore di diverse pubblicazioni in materia di Diritto forestale tra le quali, insieme a Giovanni Maria Flick, Elogio della foresta. Dalla selva oscura alla tutela costituzionale (il Mulino, 2020) e Persona Ambiente Profitto. Quale futuro? (Baldini+Castoldi, 2021). Ha insegnato alla Scuola di Specializzazione per le professioni legali dell’Università di Genova. È componente del Comitato Scientifico della Fondazione Courmayeur Mont Blanc. Indice Nota introduttiva ISBN: 9788854957343 Collana: Scienze giuridiche Autore: Maurizio Flick Edizione: 2024 Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Statistica per lo studio dei fenomeni sociali

Statistica per lo studio dei fenomeni sociali

€ 35,00

Questo volume rappresenta una nuova edizione ampliata, riveduta e corretta, di un’opera analoga data alle stampe dall’Autore per la prima volta nel 1977 e poi continuamente ristampata fino al 2005 dal suo editore storico barese, per poi essere riportata in auge nel 2015 per i tipi di Cleup. Esso trae origine dal desiderio di fornire i principali elementi di metodologia statistica a chi intenda intraprendere ricerche in campo sociale ed abbia una preparazione di Matematica anche solo a livello di scuola media superiore: per questo motivo, può essere di ausilio non solo agli studenti universitari dei Corsi di laurea in Sociologia, Psicologia, Scienze Politiche e di altri Corsi ove sia contemplato l’insegnamento della Statistica e non quello della Matematica, ma anche agli operatori sociali che non abbiano una specifica preparazione matematica.  L’opera, ovviamente, non esaurisce del tutto l’argomento della Statistica sociale, ma ne copre in modo organico gli aspetti più salienti e può agevolmente essere intesa, come hanno fatto già generazioni di studiosi, come un utile manuale di riferimento per applicare le tecniche statistiche più appropriate ai fenomeni che si stanno studiando. A tale scopo, oltre a numerosi esempi applicativi, sono riportati nel testo schemi e tabelle che aiutano sia lo studente e sia lo studioso a decidere quale sia la procedura più adatta a soddisfare le proprie necessità. L’impostazione rigorosamente matematica del testo, orientato a tutti gli studiosi di scienze statistiche (studenti, dottorandi, ricercatori…), non deve però scoraggiare nessuno, così come non ha scoraggiato le precedenti generazioni di studiosi (molti dei quali hanno tratto grande profitto da esso): vi sono, infatti, molti esempi applicativi che chiariscono, per quanto possibile, i meccanismi con cui la matematica (in particolare, l’algebra delle matrici) è in grado di spiegare la struttura dei dati. Francesco Delvecchio, classe 1930, laureato in Scienze matematiche e già professore ordinario di Statistica Sociale presso l’Università degli studi di Bari “Aldo Moro”, è ora professore emerito della medesima Università, ove, tra l’altro, è stato prima direttore della Scuola di Statistica e poi coordinatore del D.U. in Statistica e presidente del corso di laurea in Scienze Statistiche ed Economiche.  È autore di numerosissime pubblicazioni scientifiche e di diversi testi didattici, fra i quali si citano: Lezioni di matematica generale (V ediz., 1983, in collaborazione con Giuseppe Chiassino), Elementi di Biomatematica (1988), Analisi statistica di dati multidimensionali (1992), Scale di misura ed indicatori sociali (1995), Statistica per la ricerca sociale (XII ediz., 2005), Statistica per l’analisi di dati multidimensionali (2010), quest’ultimo pubblicato anch’esso da Cleup. Indice ISBN: 9788854957114 Collana: Scienze statistiche Autore: Francesco Delvecchio Edizione 2024 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

35,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
How to rejuvenate at 80's

How to rejuvenate at 80's

€ 19,00

I summarize in this book my experiences as a teacher and scientist who spent more than 60 years at the University of Padova in Italy to describe the path I undertook to achieve the goal well described in the title of the book: HOW TO REJUVENATE AT 80’s. The readers will find in the ten chapters, the beginning of my research activity and the serendipitous events of my dedication to skeletal muscles in animal models and patient together with inspirers, collaborators and pupils. Some collaborations provided exciting results, the majority frustrations. Nevertheless, this is the normal ratio in Translational Studies from Basic Science to Medicine. Despite many failures, I continue to think that it is enough to have dreams and the great fortune to test them by rigorous scientific approaches. Two of them found a happy end during 2023: 1. The European Journal of Translational Myology achieved a decent 2.2 Impact Factor; 2. Even though I turned 80 on February 23, 2023, I continue to be a much younger person thanks to an active lifestyle that includes exercising every day as soon as I wake up. Only the world champion Master Athletes are at their peak performance, all the other elderly people, especially those who lead a sedentary lifestyle, are far from being so. Thus, it is always possible to rejuvenate by training (that is, to increase physical performance). Chapter 10 describes a modality that can be performed independently at home, training all the major muscle groups, is safe (most of exercises can be performed in bed) and, I underline, it is for free. Here I thank the many young and old persons who inspired and collaborated with me, in particular my pupils. I must include the editorial assistants of PAGEpress, the Italian publisher of the European Journal of Translational Myology. Finally, thanks to CLEUP. I am very happy to print this book with the Publisher of the Proceedings of the first International Scientific Conference that I organized in 1985 in Abano Terme, my hometown, a long time ago. Ugo Carraro ISBN: 9788854957275 Collana: Scienze mediche Autore: Ugo Carraro  Edizione: 2024 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

19,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Guida storico-artistica di Padova e dintorni

Guida storico-artistica di Padova e dintorni

€ 20,00

Con questa edizione in copia anastatica si è voluto far rivivere la guida di Padova di Oliviero Ronchi edita nel 1922. Accompagnata da un testo introduttivo di Giorgio Ronconi, viene nuovamente pubblicata per iniziativa dei nipoti dell’autore, Lucio e Raffaele Voltolina, ed è rivolta a coloro che hanno conosciuto direttamente Oliviero Ronchi, e avranno il piacere di coltivarne il ricordo attraverso il suo libro, e ancor più, agli appassionati di storia padovana. Nella guida, un piccolo libro in formato tascabile, si potrà infatti rinvenire una miniera di notizie, quel “di tutto e di più” sui monumenti storici della nostra bella città che riguarda anche quei beni che, in conseguenza delle azioni belliche dell’ultimo conflitto mondiale, sono stati distrutti e irrimediabilmente persi.   Oliviero Ronchi nacque a Motta di Livenza nel 1874, si trasferì con la famiglia a Vittorio Veneto e poi a Padova ove si laureò in Lettere. Nell’aprile del 1904 venne assunto al Museo Civico di Padova come addetto alla catalogazione. Percorse le varie tappe della carriera fino a raggiungere il ruolo di Direttore della Biblioteca e nel 1934 fu nominato Vicedirettore del Museo. Fu autore di circa centocinquanta pubblicazioni, per lo più sulla storia di Padova. Quale appassionato e conoscitore dei libri effettuò il riordino di varie biblioteche private e pubbliche, in particolare quella di Vittorio Veneto a Serravalle e dell’Accademia di Scienze, Lettere ed Arti di Padova. Si spense a Padova il 13 settembre 1958.   Prefazione ISBN: 9788854957329 Collana: Storia dell´arte - Museologia Autore: Oliviero Ronchi Prefazione all'edizione speciale: Giorgio Ronconi Prima edizione: 1922 Edizione speciale: 2024 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Un Inventario inedito di Giuseppe Blandamura del 1933

Un Inventario inedito di Giuseppe Blandamura del 1933

€ 18,00

Gli archivi ecclesiastici conservano numerosi metri lineari di documenti, preziosi per la ricerca e la ricostruzione   torica delle vicende umane, sociali, religiose e persino economiche di un popolo. In questa prospettiva si inserisce il presente lavoro di studio della dottoressa Federica Monaco, che tra le pieghe dei fascicoli dell’Archivio Storico Diocesano di Taranto è riuscita a scovare dei fogli nascosti per decenni […]. Il presente lavoro, dunque, può essere inserito a pieno titolo nella serie di studi utili alla conoscenza e alla riscoperta dei beni culturali ecclesiastici, non solo per la soddisfazione intellettuale di pochi addetti ai lavori e appassionati del settore, ma anche e soprattutto per quella vocazione innata della Chiesa di trasmettere i contenuti della fede anche attraverso la storia e l’arte. Dall’Introduzione di Francesco Simone   Federica Monaco Laureata in Conservazione dei Beni Culturali con indirizzo storico-artistico presso l’Università degli Studi di Pisa, in possesso di diploma triennale di specialista in Storia dell’arte medievale e moderna per la tutela, gestione e valorizzazione del patrimonio culturale, conseguito presso l’università L.U.M.S.A. sede distaccata di Palermo, e di master di II livello in Studi storico-artistici e di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e dell’ambiente conseguito presso l’università L.U.M.S.A di Roma, e di diploma di Biblioteconomia conseguito presso la Scuola Vaticana. Docente di Materie Letterarie nella scuola secondaria di primo grado. Catalogatrice BEWEB.   Indice Anteprima ISBN:9788867874125 Collana: Storia dell´arte - Museologia Autrice: Federica Monaco Curatore: Francesco Di Ciaccia Introduzione: Francesco Simone Edizione 2024 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
«Lotta per la civiltà e filosofia della pace» (1939)

«Lotta per la civiltà e filosofia della pace» (1939)

€ 15,00

«Nessuna vita personale o collettiva sfugge alla legge secondo cui gli uomini agiscono influenzati da un ideale almeno implicito, da una metafisica, per quanto vaga o non formulata». È con questa convinzione che Maurice Blondel (1861-1949), ormai quasi ottantenne, pubblica Lutte pour la civilisation et philosophie de la paix (1939), impegnandosi in un’analisi filosofica assai coraggiosa, sia per l’ardita chiarezza con cui vengono analizzate le concezioni che stavano portando tragicamente alla Seconda Guerra Mondiale, sia per l’audace «filosofia della pace» alla quale essa conduce. Questo «appassionante» testo, considerato all’epoca in cui è apparso un contributo fortemente stimolante per le audaci «analisi precise e penetranti», rivolte al «grande pubblico» e a «coloro che devono formare l’élite di oggi e di domani», interpella pure le menti e le coscienze degli uomini del nostro tempo, specialmente oggi in cui il folle diffondersi dei conflitti armati sembra fare della pace un obiettivo utopistico sempre più lontano e della guerra un tragico destino a cui non è possibile sottrarsi. Anna Vittoria Fabriziani, già professore associato di Storia della filosofia all’Università di Padova, si occupa soprattutto di temi riguardanti la filosofia francese tra Ottocento e Novecento con una preminente attenzione al dibattito epistemologico e ai modelli di spiegazione dell’azione umana. Tra i suoi scritti recenti: Sturzo interprete di Blondel. Dal periodo giovanile agli anni dell’esilio (Padova 2020); «Patria e Umanità» (1928). Una lezione di Maurice Blondel sul contrasto tra patriottismo e nazionalismo (Padova 2022).   Indice ISBN: 9788854957251 Collana: Scienze politiche Autore: Anna Vittoria Fabriziani Edizione: 2024 Stato: disponibile dal 4 aprile 2024

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello