0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Aree tematiche

Storia dei terremoti nell'Italia moderna

Storia dei terremoti nell'Italia moderna

€ 20,00

L’origine dei terremoti appartiene alla storia della geologia, le cui dinamiche sfuggono alla storia umana, ma nel momento in cui vi irrompono ne diventano parte per gli effetti che producono sul territorio e nella vita civile. L’autore ritiene possibile una storia dei terremoti che non si risolva in una semplice somma di vicende particolari in quanto, accanto alla singolarità degli eventi tellurici, si realizza progressivamente uno sviluppo della riflessione sulla loro origine e la loro dinamica, con ripercussioni sulle credenze religiose e morali, insieme alla elaborazione delle modalità di affrontarne gli effetti. Una storia dei terremoti è quindi anche una storia del Paese che ne viene coinvolto. Nel saggio ne sono presentati 14, scelti sulla base dell’importanza degli effetti suscitati nella vita civile nel suo complesso, durante la storia moderna e contemporanea della penisola. Giuseppe Barbini, docente e storico, ha pubblicato due monografie: Il lusso. La civilizzazione in un dibattito del xviii secolo (Padova 2009), L’origine della disuguaglianza. Le ragioni della disuguaglianza e della sua critica da Grozio a Rousseau (Firenze 2016) e due saggi, rispettivamente sulla rivista «Studi Francesi», 119, 1996 e sul volume collettivo Ferdinando Galiani, économie et politique (Paris 2018). Ha partecipato come relatore a convegni di studi internazionali. Indice Premessa ISBN: 9788854953819 Collana: Scienze storiche Autore: Barbini Giuseppe Edizione 2021 Stato: disponibile  

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Come comunica il terzo settore e il volontariato (ai tempi del Covid-19)

Come comunica il terzo settore e il volontariato (ai tempi del Covid-19)

€ 0,00

"La pandemia da Covid-19 ha imposto repentini cambiamenti sul nostro modo di comunicare. Siamo stati costretti a rivedere profondamente dalle più semplici abitudini comunicative (come la semplice stretta di mano) all’organizzazione di grandi eventi. L’attenzione alle regole comuni per il contenimento della diffusione del virus, però, ha dato anche una grande opportunità di riflettere sull’uso dei tanti strumenti disponibili online, se non sulla stessa comunicazione. Una riflessione, quest’ultima, che prima della pandemia, aveva spinto l’agenzia di stampa Redattore Sociale e il Centro di servizio per il volontariato della provincia di Padova a realizzare una ricerca che potesse far luce su come comunica il terzo settore e il volontariato, come è strutturato il settore comunicazione all’interno delle diverse organizzazioni, cosa comunica e con quali strategie. L’idea di questa ricerca è nata nell’ambito della programmazione delle iniziative di Padova Capitale europea del volontariato 2020 e in un momento storico in cui il virus Sars-CoV-2 non era ancora diventato il protagonista assoluto delle nostre giornate." Dalla Premessa Indice Introduzione ISBN: 9788854953857 Collana: Scienze sociali Curatore: CSV di Padova e Rovigo Autori: Giovanni Augello, Maria Angela Giacopuzzi, Gaia Peruzzi, Raffaele Lombardi Edizione: 2021 Stato: informazioni e disponibilità presso CSV di Padova e Rovigo www.csvpadovarovigo.org

Non disponibile
Ma che discorsi!?

Ma che discorsi!?

€ 0,00

"Diviene sempre più necessario e prioritario agire in maniera nonviolenta, consapevole ed organizzata contro la diffusione della cultura dell’odio, per promuovere l’educazione alla pace; i fatti accaduti negli USA nel gennaio 2021 con l’assalto al Congresso che ha provocato 5 morti proprio a seguito di un discorso di incitamento del Presidente in quel momento in carica Trump, ci hanno confermato drammaticamente questa urgenza. Sia nella prima parte del fascicolo, dove si fa un’analisi del discorso d’odio, sia nelle schede di approfondimento, sono presentate concrete iniziative per costruire e diffondere la cultura di pace, la comunicazione nonviolenta, la comunicazione basata sulla speranza e la gestione nonviolenta dei conflitti. La loro realizzabilità può ispirare un senso di fiducia sul fatto che l’azione per la pace è possibile a vari livelli: dagli ambiti territorialmente circoscritti a quello nazionale, fino a raggiungere la dimensione internazionale. La speranza infatti è che l’esperienza derivante dalla riflessione e dal lavoro concreto su questi temi porti molti, soprattutto nella comunità giovanile, ad interrogarsi sul futuro del pianeta." Dall'Introduzione Indice Introduzione ISBN: 9788854953741 Collana: Scienze sociali Curatore: CSV di Padova e Rovigo e del Tavolo pace, diritti umani e cooperazione internazionale di Padova capitale europea del volontariato 2020 Autori: Marta Gaboardi, Silvia Demita, Massimo Santinello Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione, Università di Padova Edizione: 2021 Stato: informazioni e disponibilità presso CSV di Padova e Rovigo www.csvpadovarovigo.org

Non disponibile
Io sono Marco, il pittore!

Io sono Marco, il pittore!

€ 19,00

Questo libro racconta la vita e l’opera di un grande artista italiano del Novecento: Francesco Marco Vedoà, bellunese, scomparso a Mirano, in provincia di Venezia, cinquant’anni fa. Perché questa figura è ancora sconosciuta ai più? Perché, anche oggi, “la cultura ufficiale” può essere crudele e faziosa proprio come un tempo, specie se l’interessato, dopo averla conosciuta, decide di farne a meno, pagando fino in fondo il prezzo dell’emarginazione e dell’oblio. Se è vero che l’arte contemporanea, distolta e dispersa da sollecitazioni e interessi i più vari, sta perdendo i suoi valori più autentici, i suoi interpreti più genuini, ecco che in Vedoà possiamo trovare un rifugio e un’alternativa. Un magistrale esempio di coerenza e rigore professionale, unito ad una qualità e maturità delle opere a dir poco impressionante. La sua scoperta è tardiva? Assolutamente no. Ce lo dicono le sue splendide creazioni, ancora tutte da conoscere, confrontare, valorizzare. Paolo Meneguzzo è nato Mirano (VE) nel 1946. Architetto, libero professionista operante in Riviera del Brenta, per molti anni si è dedicato alla pianificazione territoriale, a progetti di restauro e di edilizia minore. Critico verso l’architettura contemporanea che considera troppo esibizionista, velleitaria e sprecona, con l’avvento della pensione, e grazie ai suoi studi classici, ha rivolto i nuovi interessi alla storia locale e alla critica d’arte moderna alla quale, nel 2014, ha dedicato il saggio Arte e non arte. La scoperta del pittore, scultore e ceramista di origine bellunese Francesco Marco Vedoà (è apparso un suo lavoro già nel 1981) lo ha spinto a scrivere la presente biografia, finalizzata a valorizzare la figura e l’opera del grande artista italiano scomparso nel 1971.   Indice Prefazione Anteprime racconto e opere ISBN: 9788854954021 Collana: Storia dell´arte - Museologia Autore: Paolo Meneguzzo Prefazione: Renata Cibin Edizione 2021 Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

19,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Il coraggio di farsi aiutare

Il coraggio di farsi aiutare

€ 15,00

La vita è imprevedibile e può decidere improvvisamente che dobbiamo vivere un’esperienza dolorosa o attraversare un momento difficile. Così quando capita di affrontare situazioni che ci stendono al tappeto e mettono a dura prova la nostra capacità di rialzarci, ecco che la scelta dell’atteggiamento da adottare può risultare determinante sull’evolversi della nostra esistenza. Trovarsi al bivio di un passaggio buio della vita significa decidere se lasciarsi travolgere e magari soccombere, oppure trovare Il coraggio di farsi aiutare. «Come?». È la domanda che ne consegue. La risposta è articolata ma ha un punto di partenza ben chiaro: «Attraverso un “affiancatore”, un amico di Ulisse, un mentore “istituzionalizzato” o meno, a seconda della necessità di aiuto.» Gianni Bonas, in questo libro, condivide con il lettore sedici storie di donne e uomini che hanno avuto il coraggio di prendere in mano il dolore e la vita dicendo sì alla propria guarigione, affidandosi a lui per intraprendere un percorso di trasformazione e rinascita. Sedici voci che raccontano, a modo loro con un linguaggio spontaneo e carico di emotività, la propria storia e come sia possibile trovare una nuova energia per conquistare un posto sul podio della felicità. Gianni Bonas, psicologo psicoterapeuta, è psicologo della nazionale Paralimpica di tiro con l’arco, della Nazionale di nuoto pinnato e consulente nazionale Rugby Seven. Da oltre trent’anni segue atleti e pazienti, soprattutto nella gestione dello stress, presso il Centro Equilibero di cui è stato il fondatore. È docente presso la Scuola dello Sport Nazionale e il Cisspat di Padova. Nel 2016 è stato coautore con Kristin Flood del libro Amor fati. Abbraccia il tuo destino (Crisalide Edizioni). Prefazioni Nota dell'autore Anteprima   Disponibile anche in formato EBOOK ISBN: 9788854953789 Collana: Varia Autore: Gianni Bonas Edizione: 2021 Stato: Disponibile in formato cartaceo ed elettronico

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Lo scontro generazionale: la ricchezza delle imprese familiari

Lo scontro generazionale: la ricchezza delle imprese familiari

€ 22,00

Il cosiddetto “passaggio di testimone” è un momento delicato, talvolta determinante per la sopravvivenza stessa delle aziende a conduzione familiare. Si tratta di un processo che va studiato, pianificato nei dettagli e richiede una particolare attenzione sia alle modalità sia alla tempistica di inserimento delle giovani generazioni di imprenditori. Alcune imprese familiari superano la transizione generazionale in modo virtuoso, altre si indeboliscono e vanno in crisi: perché? Quanto la componente affettiva e psicologica strettamente connessa al legame familiare gioca un ruolo importante nelle dinamiche che si creano in azienda? Quando si avvia la fatidica fase del passaggio? Lo scontro generazionale, se gestito correttamente, può rivelarsi un’opportunità di evoluzione, rinnovamento e crescita dell’impresa, trasformandosi da momento critico a ricchezza? Questo testo, che nasce da approfonditi studi accademici sul tema e dall’esperienza diretta dell’autore, ha l’intento di cercare di individuare i punti di forza e di debolezza dell’inevitabile commistione tra elementi familistici ed esigenze imprenditoriali. Il volume oltre a dar spazio a un’articolata trattazione teorica della tematica, contraddistinta da un’ampia riflessione sulla dimensione relazionale, psicologica e sociologica del fenomeno, nonché sulla dialettica intergenerazionale, presenta un piccolo campione di best practice, una serie di interviste che restituiscono anche un duplice punto di osservazione: quello dell’imprenditore uscente e quello del successore designato. Andrea Zotti, andriese, classe 1989, è laureato in Economia e Management presso L’Università degli Studi di Bari. Attualmente socio della sua azienda di famiglia e dallo scorso ottobre autore presso Osservatorio Globalizzazione, gruppo editoriale guidato dallo storico Aldo Giannuli. La sua ricerca accademica si è focalizzata sull’organizzazione aziendale nelle PMI a conduzione familiare e ha approfondito il tema del passaggio generazionale, una fase che ha vissuto in prima persona, tali studi sono confluiti nella pubblicazione del libro Lo scontro generazionale: la ricchezza delle imprese familiari. Indice Introduzione ISBN: 9788854953895 Collana: Scienze economiche Autore: Andrea Zotti Edizione 2021 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

22,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello