0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Aree tematiche

Nuove identità di una società multietnica

Nuove identità di una società multietnica

€ 22,00

La ricerca empirica esplora, per la prima volta in Italia, il vissuto nella madrasa, con l’obiettivo di comprendere in che modo le identità etniche delle nuove generazioni musulmane s’intrecciano con le appartenenze religiose in rapporto al Paese di origine, alla tradizione familiare, nel continuo confronto tra educazione scolastica italiana e quella pomeridiana della madrasa. L’analisi si svolge in tre realtà educative romane: la Jame-E-Masjid-Madrasah, la scuola El Nilo e la scuola primaria Carlo Pisacane. L’educazione familiare e religiosa è alla base della crescita e s’interseca con il nuovo senso di appartenenza delle nuove generazioni, ponti tra culture e tradizioni differenti. La ricerca dimostra quanto sia necessario ripensare i sistemi educativi italiani laici e religiosi affinché siano alla base della valorizzazione delle peculiarità di ognuno.   Katiuscia Carnà è Dottoressa in Ricerca Educativa e Sociale nell’Università di Roma Tre e mediatrice culturale in diverse istituzioni e associazioni romane. Si è specializzata in Lingue e Civiltà Orientali all’Università La Sapienza di Roma e alla Jadavpur University in Kolkata (India). Ha conseguito un Master Internazionale in Sociologia, teoria, ricerca e metodologia all’Università di Roma Tre e un Master in Religioni e mediazione culturale a La Sapienza di Roma. È co-autrice di Kotha. Donne bangladesi nella Roma che cambia (Ediesse, 2018) e di Roma. Guida alla riscoperta del Sacro (Edup, 2015). Attualmente è assegnista di ricerca nel Dipartimento di Scienze della Formazione all’Università di Roma Tre ed è responsabile del settore educazione per conto di AMU ONLUS (ONG).   Indice Prefazione di Marina D'Amato Introduzione di Roberto Cipriani Postfazione di Massimiliano Fiorucci Autrice: Katiuscia Carnà ISBN: 9788854952492 Collana: Scienze sociali Edizione: 2020

Aggiungi al carrello

22,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Demetrio Naranzi e il giovane Ugo Foscolo

Demetrio Naranzi e il giovane Ugo Foscolo

€ 17,00

La vita del medico Demetrio Naranzi (Zante, 1763 - Pisa, 1810) fu semplicemente straordinaria. Le sue vicissitudini furono infatti legate ai momenti giovanili di Ugo Foscolo, dipanatesi tra l’isola natale e il fatidico 1797 che segnò la fine della Serenissima e la breve vita della Municipalità veneziana. Le disillusioni determinate dal trattato di “Campoformio” portarono poi i due “cugini” a militare su fronti divergenti i cui riflessi si colgono nelle Ultime lettere di Jacopo Ortis, il capolavoro foscoliano. E se per il Poeta la ricerca intellettuale e politica andava incentrandosi vieppiù sui destini dell’Italia, per Demetrio si era aperta la cogente questione dell’indipendenza della Grecia, la quale aveva trovato il prodromo nella Repubblica delle Sette isole ioniche (1800-1807) istituita sotto il protettorato della Russia imperiale. Accanto alle funzioni di ambasciatore a San Pietroburgo e di console generale russo per i porti italiani, Naranzi fu anche protagonista di un grande avvenimento medico-scientifico, l’estesa campagna di vaccinazione contro il vaiolo effettuata in Friuli nel corso del 1801, che si ammantò di affascinanti retroscena. Con le sue continuità e le sue cesure, il prima misconosciuto microcosmo transnazionale di Demetrio Naranzi contribuisce ora a restituirci una fase storica complessa, drammatica e fondamentale. Mauro Dorella, padovano per nascita e studi, svolge l’attività di medico ospedaliero presso l’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia. Per Cleup ha pubblicato: Fu veramente... fatto di sangue? Il galileismo e la microstoria della trasfusione ematica effettuata a Udine nel 1668 (2019). Indice Nota introduttiva ISBN: 9788857952201 Collana: Scienze storiche Autore: Mauro Dorella Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Jack e gli amici

Jack e gli amici

€ 17,00

La Sindrome di Asperger raccontata con un racconto fantastico. I personaggi della storia e le difficoltà che devono affrontare sono la rappresentazione delle sfide che l’autore vive nel quotidiano. Attraverso le parole, le azioni dell’eroe e dei sui amici viene data forma al mondo interno dell’autore: vissuti che faticherebbe ad esternare nel dialogo diretto. Un racconto che risulta piacevole ed avvincente da un lato; dall’altro semplice e fruibile anche da parte di chi ha delle difficoltà, grazie ai facilitatori che rendono più semplice la comprensione degli stati d’animo dei protagonisti e delle informazioni solitamente lasciate implicite in un racconto tout court. L’introduzione curata dagli esperti permette a chi non è mai entrato in contatto con la Sindrome di Asperger di avere delle informazioni rispetto alle caratteristiche che la contraddistinguono e a chi è del settore anche di poter conoscere i percorsi di presa in carico efficaci. Ludovico Lancia Giovane scrittore di vent’anni con Sindrome di Asperger e con la passione dei videogiochi, che frequenta il servizio Ultreia della cooperativa Progetto Insieme. Ha frequentato il Liceo Artistico P. Selvatico di Padova. L’idea di questo racconto è nata durante il progetto di alternanza scuola-lavoro presso la biblioteca comunale di Noventa Padovana (PD). Ha scritto il suo primo racconto all’età di quattordici anni e da allora si è dedicato alla scrittura con passione. Michele Guidi Psicologo, psicoterapeuta. Collabora da diversi anni con la Cooperativa Progetto Insieme di Noventa Padovana (PD) dove coordina il Servizio ULTREIA, che si rivolge a minori con disabilità, in particolare con Sindrome di Asperger. Presso il Servizio segue percorsi per genitori, individuali e di gruppo. Ciriaco Ferraro Psicologo, psicoterapeuta. Presso il Servizio ULTREIA della cooperativa Progetto Insieme svolge attività con minori e giovani adulti in piccolo gruppo di social skills training, competenza emotiva e metacognizione e percorsi individuali di tipo psico-educativo e psicoterapeutico. Valeria Amadio Psicologa, psicoterapeuta. Presso il Servizio ULTREIA della Cooperativa Progetto Insieme si occupa di disturbi di apprendimento, difficoltà di studio e disabilità intellettiva; svolge inoltre consulenza alle scuole, formazione e supervisione agli insegnanti.   Indice Anteprima ISBN: 9788854952249 Collana: Scienze psicologiche Autore: Ludovico Lancia Autori saggio introduttivo: Ciriaco Ferraro, Michele Guidi, Valeria Amadio Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Innovazione nella didattica delle scienze nella scuola primaria e dell’infanzia

Innovazione nella didattica delle scienze nella scuola primaria e dell’infanzia

€ 22,00

Questo volume raccoglie contributi selezionati presentati all’edizione 2016 del convegno, giunto alla sua quarta edizione. Il convegno da sempre è un’occasione di incontro fra il mondo della scuola e quello della ricerca, per creare un legame sempre più forte tra discipline scientifiche e umanistiche, che, dialogando, offrono numerosi spunti in grado di generare altra conoscenza. Il convegno 2016 ha dato anche vita, alla presenza di personalità come Tamer Amin, Kieran Egan, Zoltan Kovecses e Jorg Zabel, al centro di ricerca internazionale MANIS Metaphor and Narrative in Science (manis.unimore.it), fondato da Annamaria Contini e Federico Corni del Dipartimento di Educazione e Scienze Umane, e Hans U. Fuchs e Elisabeth Dumont della Zurich University of Applied Sciences at Winterthur. Il convegno si è svolto in tre sessioni. Nella prima (2 dicembre) studiosi esperti in diversi settori della ricerca, da quella umanistica a quella scientifica, hanno presentato su invito recenti ricerche di grande importanza per la didattica delle scienze nella scuola primaria e dell’infanzia. La seconda sessione (3 dicembre, mattino) è stata dedicata al filosofo dell’educazione Kieran Egan che ha presentato il suo pensiero riguardo l’Imaginative Education e il progetto Learning in Depth. La terza sessione (3 dicembre, pomeriggio), infine, ha visto le presentazioni dei sempre interessanti contributi dei partecipanti al convegno. Federico Corni è professore ordinario di didattica e storia della fisica, presso la Libera Università di Bolzano e insegna ai futuri insegnanti della Laurea Magistrale in Scienze della Formazione Primaria della Facoltà di Scienze della Formazione. La ricerca è orientata allo sviluppo di approcci metaforici e narrativi per l’apprendimento delle scienze e lo studio dei sistemi complessi. È co-fondatore e presidente del comitato scientifico del Centro Metaphor and Narrative In Science (www.manis.unimore.it) presso l’Università di Modena e Reggio Emilia e leader del gruppo tematico del GIREP (International Research Group in Physics Education) per la preparazione degli insegnanti nei gradi K-6. Tiziana Altiero è professoressa associata di Zoologia e docente di Biologia del Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane (DESU) dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Le sue ricerche sono rivolte allo studio dei tardigradi (microinvertebrati) e alla didattica della biologia, in particolare al ruolo della narrazione e delle metafore nell’insegnamento delle scienze nelle scuole del primo ciclo di istruzione. È membro del consiglio direttivo del Centro di ricerca MANIS (Metaphor and Narrative In Science, www.manis.unimore.it) del DESU. È coinvolta in vari progetti di ricerca nazionali e internazionali. Alessandra Landini è Dirigente scolastico dell’I.C. A. Manzoni di Reggio Emilia, dopo oltre 30 anni di insegnamento nella Scuola Primaria. Dottore di ricerca in Scienze Umane, presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane (DESU) dell’Università di Modena e Reggio Emilia, si è occupata dello sviluppo di un curricolo verticale di scienze, basato sulla narrazione e l’uso della metafora, nella scuola del primo ciclo di istruzione. Svolge attività di formazione docenti sulla didattica inclusiva e sulle didattiche innovative, è formatore nazionale AID e collabora col centro di ricerca ‘Metaphor and Narrative In Science’ (MANIS) del DESU. Sommario ISBN: 9788854952287 Collana: Scienze dell'educazione Curatori: Federico Corni, Tiziana Altiero, Alessandra Landini Edizione: 2020 Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

22,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Manifesto

Manifesto

€ 10,00

Questo manualetto è dedicato e offerto con affetto ai giovani; soprattutto a te giovane che hai volontà di bene. Converrebbe usarlo con un senso di vero piacere. L’unico strumento che occorre adoperare durante la lettura è il valore del proprio pensiero critico; esso prevale sul potere dei mezzi d’informazione e su quelli d’educazione pubblica. Se poi il pensiero e l’azione fossero strumenti validissimi, ma risultassero spogli di passione, di entusiasmo, nonché sconditi di coraggio, a poco servirebbe pensare e operare. Al cuore non basta un animo nobile e una coscienza sveglia e retta. Per meno di tutto ciò è lecito rinunciare a diventare dei testimoni consapevoli. Caro giovane, senza la tua partecipazione la popolazione si dividerà in tre gruppi con caratteri diversi: gli edonisti professionali, gli spiritualisti improvvisati, i poveri delusi e arrabbiati. Ma ‘per fortuna’ ci sarà un’unica società, di individui incompleti in se stessi e separati tra loro. Giovane pensieroso, la storia non produce ministri o strumenti utili all’auto redenzione per tutti e sempre. L’opera messianica, se inizia, si conclude con una divisione dell’umanità, non con una comunità totale. Giovane generoso, i vecchi sanno che non esiste Il Mondo Migliore, eppure tutti loro hanno fatto e fanno dei piccoli passi per raggiungerlo. Quei passi non si sarebbero fatti senza una prospettiva orizzontale e verticale. Quei passi sono il senso di questo mondo, dove l’utopia è la forza che sorregge la realtà bella.   Introduzione ISBN: 97888549554952409 Collana: Scienze politiche Autore: Adelfino Frison Edizione: 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

10,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Lezioni su -5%

Lezioni su "Essere e tempo" di Martin Heidegger

€ 18,00 € 17,10

Il testo riproduce le lezioni del corso di Ermeneutica filosofica del secondo semestre dell’A.A. 2019/2020. Oggetto del corso è lo studio analitico di Essere e tempo di Martin Heidegger, l’opera maggiore della filosofia del Novecento. Preparato da alcune lezioni introduttive sul “socratismo perenne” della filosofia, il corso si inoltra nell’ascolto attento della littera del testo heideggeriano, volto esclusivamente alla comprensione del pensiero che vi è intenzionato. Non intende produrre né una critica, fedele al principio che i filosofi vanno prima ascoltati, né un avvio alla lettura con tutti gli apparati filologici e storico-storiografici che la ricerca erudita mette oggi a disposizione con grande abbondanza, ma indica nel pensare quello che Heidegger pensa l’unica condizione indispensabile per comprendere Essere e tempo e per continuare ad esperire la “meraviglia” in cui la filosofia consiste.   Carlo Scilironi (Sondrio, 1954) è professore di Ermeneutica filosofica e di Filosofia teoretica e pensiero teologico all’Università di Padova. Autore di una quindicina di volumi, ha pubblicato recentemente per i tipi della Cleup: Note intorno al problema della morte (2018) e Della filosofia o del non sapere (2019).   Indice per lezione Indice tematico Avvertenza ISBN:9788854952355 Collana: Filosofia Autore: Carlo Scilironi Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

17,10

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Analisi delle serie storiche e kriging per variabili finanziarie

Analisi delle serie storiche e kriging per variabili finanziarie

€ 18,00

Il volume rappresenta un valido supporto nell’acquisizione di nozioni e conoscenze utili al fine di mettere in atto strategie di trading ottimali nei mercati finanziari. Nel testo viene proposto un approccio statistico che impiega metodologie appartenenti all’Analisi delle Serie storiche, alla Geostatistica e all’Analisi tecnica. Lo scopo dell’opera è quello di offrire una procedura di ottimizzazione delle strategie di trading mediante l’utilizzo di una media mobile kriging, in grado di restituire un numero considerevole di segnali operativi di acquisto e di vendita. Inoltre, per dimostrare la validità dell’approccio considerato, sono presentati casi di studio riguardanti l’individuazione e la stima delle principali tendenze dei prezzi per due strumenti finanziari: il Bund 05/37, titolo di Stato emesso dal governo tedesco, e l’indice DAX 30, indice azionario della Borsa di Francoforte. Sandra De Iaco è professore ordinario di Statistica (SECS-S/01) nel Dipartimento di Scienze dell’Economia dell’Università del Salento. Sabrina Maggio è ricercatrice di Statistica (SECS-S/01) nel Dipartimento di Scienze dell’Economia dell’Università del Salento. Giuseppina Giungato è ricercatrice di Statistica (SECS-S/01) nel Dipartimento di Scienze dell’Economia dell’Università del Salento. Filippo Panico, laureato in Economia, Finanza e Assicurazioni, è funzionario dell’INPS. Indice Premessa ISBN: 9788854952089 Collana: Scienze economiche e statistiche Autori: Sandra De Iaco, Giuseppina Giungato, Sabrina Maggio, Filippo Panico Edizione: 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Le espressioni del volto e il comportamento umano -5%

Le espressioni del volto e il comportamento umano

€ 27,00 € 25,65

Quando ci troviamo di fronte ad una persona vorremmo sapere se prova un’emozione nei nostri confronti, gioia, ma anche paura o disgusto. Si eviterebbero errori di comportamento che si trasformano poi in problemi sociali. Così vorremmo anche sapere se qualcuno ci mente, perché la pupilla si dilata, o si tocca il naso, o ancora solleva il sopracciglio mentre parla. Non basta un gesto o un movimento del volto, ma dobbiamo considerare tutti gli elementi del linguaggio non verbale, e il contesto in cui esso si esprime, prima di arrivare ad una conclusione... Ancor più importanti possono risultare questi stessi metodi d’indagine applicati nei contesti internazionali: un presidente ci mente, una trattativa viene falsata e ci ritroviamo con una guerra alle porte di casa; vogliono aumentare le tasse, ma ci dicono il contrario. Questo libro spiega come applicare i sistemi di codifica e decodifica e scoprire le menzogne. Scriveva Freud: “Nessun mortale può mantenere un segreto: se le labbra restano mute, parlano le dita”. Ma il volto ci rivela molto di più. Enzo Kermol, Ph.D., psicologo e neuropsicologo, iscritto all’Ordine degli Psicologi dalla sua fondazione, presidente dell’Associazione nazionale degli Analisti del comportamento emozionale del volto – Emotusologi (AAE), docente di Psicologia generale all’Università ‘Niccolò Cusano’. È il maggiore esperto italiano nelle tecniche di riconoscimento facciale delle emozioni e della menzogna. Indice Prefazione di Maria Paola Pagnini Introduzione   ISBN: 9788854950566 Collana: Scienze psicologiche Autore: Enzo Kermol Prefazione: Maria Paola Pagnini Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

25,65

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello