0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Scienze giuridiche

Le cooperative edilizie

Le cooperative edilizie

€ 18,00

È una nuova scienza, denominata economia integrata o economia giuridica. Essa implica una conoscenza piena del diritto e parallelamente (disgiuntamente) dell’economia: lo studio e la conoscenza del diritto deve precedere lo studio dell’economia, di modo che l’apprendimento di quest’ultima avvenga sulla base delle categorie logico giuridiche. Il diritto è la terra arata e fertile su cui seminare il resto. Inutile aggiungere che alla logica, figlia della filosofia, fanno compagnia l’ermeneutica, la linguistica, la semiotica e così via. Niente a che vedere, dunque, con “il diritto dell’economia”, uno di quei tanti corsi di studio che servono solo a creare mezzi specialisti, né carne né pesce. Paolo Sguotti ha pubblicato La responsabilità processuale aggravata (Cleup 2017), Pignoramento ed esecuzione (Cleup 2018) e Il provvedimento d’urgenza ex art. 700 c.p.c. (Cleup 2018), Le Società Cooperative. Profili civili e fiscali (Cleup 2019). Gherardo Bertelli Sguotti è laureato in Economia e Commercio all’Università Commerciale Luigi Bocconi. Nel 2019 ha pubblicato con Cleup Le Società Cooperative. Profili civili e fiscali. ​​​​​​​ Indice e presentazione ​​​​​​​ Autori: Paolo Sguotti. Gherardo Bertelli Sguotti ISBN: 9788854951389 Collana: Economia&Diritto Edizione 2019 Stato: Disponibile      

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
I contratti delle pubbliche amministrazioni tra pubblico e privato

I contratti delle pubbliche amministrazioni tra pubblico e privato

€ 20,00

ELSA – The European Law Students’ Association – Italia è la più grande associazione in Italia che riunisce studenti e neolaureati in materie giuridiche, per un totale di oltre 4.000 soci presenti su decine di facoltà di Giurisprudenza in tutto il territorio nazionale. Indipendente, apartitica, aconfessionale e senza scopo di lucro, si propone di affiancare la preparazione accademica dei giovani giuristi attraverso ulteriori occasioni di approfondimento, in modo da colmare il divario esistente tra la formazione universitaria e l’odierno mondo professionale. La collana dei Legal Research Groups di ELSA Italia lega tutti i lavori di ricerca predisposti a livello locale e nazionale dell’associazione, opere collettanee nate dall’approfondimento di specifiche tematiche giuridiche di stringente attualità, sotto l’autorevole guida di professori ed avvocati in veste di Academic Supervisors. Con tale progetto, ELSA Italia si propone di svolgere attività di indagine ed analisi di argomenti nuovi o dibattuti in molteplici rami del diritto e di renderne noti i relativi risultati alla comunità scientifica. Il tema del rapporto tra pubblico e privato nei contratti della pubblica amministrazione rappresenta, ad oggi, uno degli argomenti su cui la scienza giuridica di settore sembra concentrare maggiormente la propria attenzione. Nel volume si analizzano non solo le recenti modifiche che hanno investito i principali istituti del Codice dei contratti pubblici, ma, attraverso un approccio critico, si mettono in rilievo le differenti interpretazioni dei tribunali, nazionali e sovranazionali, che consentono di intercettare i principali nodi del dibattito nel settore della contrattualistica pubblica.   Indice e Prefazione ISBN: 9788867879588 Collana: Legal Research Groups di ELSA Italia Curatori: Fiorenzo Liguori, Silvia Tuccilli, Alessandro Di Martino Edizione: 2019 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Colpevolezza, imputabilità e neuroscienze cognitive

Colpevolezza, imputabilità e neuroscienze cognitive

€ 15,00

ELSA - The European Law Students’ Association - Italia è la più grande associazione in Italia che riunisce studenti e neolaureati in materie giuridiche, per un totale di oltre 4.000 soci presenti su decine di facoltà di Giurisprudenza in tutto il territorio nazionale. Indipendente, apartitica, aconfessionale e senza scopo di lucro, si propone di affiancare la preparazione accademica dei giovani giuristi attraverso ulteriori occasioni di apprendimento, in modo da colmare il divario esistente tra la formazione universitaria e l’odierno mondo professionale. La collana dei Legal Research Groups di ELSA Italia lega tutti i lavori di ricerca predisposti a livello locale e nazionale dall’associazione, opere collettanee nate dall’approfondimento di specifiche tematiche giuridiche di stringente attualità, sotto l’autorevole guida di professori ed avvocati in veste di Academic Supervisors. Con tale progetto, ELSA Italia si propone di svolgere attività di indagine ed analisi di argomenti nuovi o dibattuti in molteplici rami del diritto e di renderne noti i relativi risultati alla comunità scientifica. Il Diritto Penale nella sua parte generale è sempre più deformato delle pressioni dell’overrulling e della legislazione di emergenza. Nella complessità della governance multilevel ad essere penalizzati sono gli aspetti più legati valutazione psicologica del soggetto. Imputabilità, colpevolezza, pericolosità sociale e adeguatezza della pena: questi gli aspetti più abusati e nel contempo più penalizzati dalla politica legislativa degli ultimi anni. Questo volume è stato voluto dalla sezione di ELSA Salerno, redatto dagli studenti e neolaureati del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Salerno, grazie alla supervisione scientifica della Dottoressa Romina Enna, ricercatrice presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Indice Presentazione ISSN: 2531-565X ISBN:9788867876860 Collana: ELSA Italia Curatori: Nicoletta Ingino, Riccardo Scarfato Edizione: 2016 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
L'impatto del Titolo V sulle Regioni speciali: profili operativi

L'impatto del Titolo V sulle Regioni speciali: profili operativi

€ 18,00

A distanza di dieci anni dal varo della riforma del Titolo V della Costituzione, quali sono gli effetti prodotti sulle Regioni speciali? Queste godono di maggiore o di minore autonomia rispetto all'assetto costituzionale precedente? Le maggiori competenze acquisite dalle Regioni ordinarie si sono 'automaticamente' estese anche a quelle speciali? Per provare a rispondere a questi interrogativi in modo attendibile e non ideologico, l'ISGRe ha promosso una ricerca a tappeto sulla giurisprudenza costituzionale prodotta nell'arco dell'ultimo decennio. I risultati di questo lavoro di analisi, unico nel suo genere, sono stati dibattuti nel corso di un convegno di cui questo volume raccoglie gli atti. Roberto Bin insegna Diritto costituzionale nell'Università di Ferrara. Componente della direzione di «Le Regioni» e di «Quaderni costituzionali», è autore di saggi e monografie di giustizia costituzionale, teoria delle fonti e diritto regionale. Leopoldo Coen insegna Diritto amministrativo nell'Università di Udine. Si è occupato di giustizia amministrativa. Ha pubblicato saggi in diritto regionale e degli enti locali, sia su aspetti di diritto interno sia in tema di cooperazione transfrontaliera. ISBN:9788861298576 Collana: Gli Studi dell´I.S.G.Re. Autore: Bin Roberto, Coen Leopoldo Edizione 2012 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Il sistema delle autonomie locali tra efficienza amministrativa e rappresentanza della comunità 

Il sistema delle autonomie locali tra efficienza amministrativa e rappresentanza della comunità 

€ 15,00

La riforma del Titolo V ha affermato la prevalenza del modello democratico del Comune, come ente rappresentativo della collettività locale e non come soggetto attuatore in periferia di politiche definite al centro, ma la legislazione successiva continua ad ondeggiare tra due concezioni opposte dell'ente locale: un modello radicato nella collettività e democraticamente responsabile nei suoi confronti, e un modello centralista, per cui è lo Stato a dire cosa l'ente deve fare e con quali risorse. Anche il 'principio di differenziazione', che consente di tracciare differenze tra le funzioni svolte dagli enti locali, ha avuto scarso impiego, impedendo alle Regioni di modellare diversamente le amministrazioni. Il titolo del volume addita proprio questi problemi, promuovendo l'idea che le autonomie locali debbano formare un sistema, in cui l'efficienza si coniughi alla rappresentanza e alla partecipazione, cercando un equilibrio tra queste due istanze: non tutti gli enti, infatti, 'servono' alla partecipazione, né tutti i livelli di partecipazione sono compatibili con l'efficienza. I curatori Roberto Bin insegna Diritto costituzionale nell'Università di Ferrara. Componente della direzione di «Le Regioni» e di «Quaderni costituzionali», è autore di saggi e monografie di giustizia costituzionale, teoria delle fonti e diritto regionale. Leopoldo Coen insegna Diritto amministrativo nell'Università di Udine. Si è occupato di giustizia amministrativa. Ha pubblicato saggi in diritto regionale e degli enti locali, sia su aspetti di diritto interno sia in tema di cooperazione transfrontaliera. ISBN:9788861296312 Collana: Gli Studi dell´I.S.G.Re. Autore: Bin Roberto, Coen Leopoldo Edizione 2010 Stato: Disponibile  

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Poteri pubblici e sviluppo economico locale

Poteri pubblici e sviluppo economico locale

€ 15,00

Il volume raccoglie gli atti del Convegno organizzato dall'Istituto di Studi Giuridici Regionali di Udine sul tema delle politiche pubbliche volte a promuovere lo sviluppo economico locale. Lo ‘sviluppo economico', come ha osservato la Corte costituzionale, non può essere considerato alla stregua di una ‘materia': costituisce piuttosto una espressione di sintesi, meramente descrittiva, che comprende e rinvia ad una pluralità di competenze. Gli interventi qui raccolti tentano perciò di prescindere dalla tradizionale elencazione costituzionale delle materie, per ragionare invece in termini di politiche volte al conseguimento di obiettivi. I temi prescelti, infatti, pur non essendo rubricabili di per sé come ‘sviluppo economico', giocano tuttavia un ruolo importante in una politica di sviluppo dei territori.I curatori:Roberto Bin insegna Diritto costituzionale nell'Università di Ferrara. Componente della direzione di 'Le Regioni' e di 'Quaderni costituzionali', è autore di saggi e monografie di giustizia costituzionale, teoria delle fonti e diritto regionale.Leopoldo Coen insegna Diritto amministrativo nell'Università di Udine. Si è occupato di giustizia amministrativa. Ha pubblicato saggi in diritto regionale e degli enti locali, sia su aspetti di diritto interno, sia in tema di cooperazione transfrontaliera.ISBN:9788861293960Collana: Gli Studi dell´I.S.G.Re.Autore: Bin R. - Coen L. Edizione 2009Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
I nodi tecnici della revisione degli Statuti speciali

I nodi tecnici della revisione degli Statuti speciali

€ 15,00

Il volume raccoglie gli atti del Convegno organizzato dall'Istituto di Studi Giuridici Regionali di Udine in occasione della presentazione al Parlamento del disegno di legge costituzionale, approvato dal Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, recante il testo del nuovo Statuto speciale: per la prima volta, dopo la riforma del Titolo V della Costituzione, una Regione speciale si fa promotrice della revisione del proprio Statuto. Per questo motivo si è inteso dar vita ad una giornata di studi, in cui affrontare i principali aspetti tecnico-giuridici che caratterizzano questa particolare fonte normativa, aprendo la via ad un dibattito che riguarderà già nel breve periodo anche le altre Regioni speciali, ugualmente impegnate a ripensare i propri Statuti.Roberto Bin insegna Diritto costituzionale nell'Università di Ferrara. Componente della direzione di 'Le Regioni' e di 'Quaderni costituzionali', è autore di saggi e monografie di giustizia costituzionale, teoria delle fonti e diritto regionale.Leopoldo Coen insegna Diritto amministrativo nell'Università di Udine. Si è occupato di giustizia amministrativa. Ha pubblicato saggi in diritto regionale e degli enti locali, sia su aspetti di diritto interno, sia in tema di cooperazione transfrontaliera.ISBN:9788861292178Collana: Gli Studi dell´I.S.G.Re.Autore: Bin R. Edizione 2008Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello