0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Catalogo

Cronaca di una bella vacanza alle Mauritius

Cronaca di una bella vacanza alle Mauritius

€ 10,00

Questo volumetto, più che la descrizione di una piacevole vacanza alle Mauritius (breve ma intensa!), è una manifestazione di sentimenti, un condensato di emozioni vissute a contatto con questa Terra povera ma ricca di valori, come la famiglia e la scuola; a contatto con questa gente comune abituata a vivere in semplicità ma con una serenità che erroneamente può essere letta come apatia o indolenza. Ognuno qui svolge la sua parte in un contesto multietnico nel pieno rispetto delle varie religioni e distaccato dal passato colonialismo, che portava a vivere in regime di schiavitù a coltivare canne da zucchero. Il sole, il mare, gli uccelli, le piogge tropicali, le piante sono i grandi protagonisti di questa Terra su cui si muovono i suoi abitanti. Da questo viaggio, anche solo attraverso le parole dell’autore, si ritorna appagati e affascinati. Davide Francesco D’Amico, Professore Emerito di Chirurgia, siciliano di origine e padovano d’adozione, ha 85 anni, dei quali ben più della metà passati nell’Ospedale di Padova, lavorando come Chirurgo. Ha girato il mondo per ragioni di apprendimento e di scambi di sapere chirurgico. È stato un Chirurgo generale a tutto campo dal 1980 e ha avuto numerosi riconoscimenti, fra questi la Presidenza della Società Italiana di Chirurgia nel 2000. Autore di numerosi testi scientifici, scrive molto anche per diletto. Per i tipi della CLEUP ha pubblicato Eolie. Terra di vulcani, d’Amore e di Poesia.   Incipit   ISBN: 9788854955424 Collana: Varia Autore: Davide D'Amico Edizione: 2022 Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

10,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Identità in movimento

Identità in movimento

€ 19,00

Il branding e il marketing non sono più fenomeni di contorno, momenti di interruzione dal flusso del testo principale delle nostre vite. Sono essi stessi ‘testi’, discorsi mediali decisivi. Questa ricerca di semiotica del branding e dei consumi intende esplorare tali fenomeni complessi, rilevandone strutture e logiche dominanti. Dall’altra parte questo testo vuole offrire a ricercatori, professionisti e studenti un modello interpretativo utile alla comprensione e alla creazione dei processi di branding: un modello che, capitolo dopo capitolo, dimostra il valore concreto e fortemente performante dei concetti della semiotica, intesi come altrettanti strumenti operativi e strategici. Ognuno di loro viene ‘messo in pratica’ nell’analisi di testi come pagine social, piattaforme digitali, siti web aziendali, YouTube, campagne di advertising e spot, loghi, packaging, prodotti di design, superfici e corner di vendita. Nicolò Fazioni è docente di Semiotica e di Teoria della comunicazione nell’Istituto Universitario Iusve. Ha tenuto e tiene corsi in altri atenei italiani. Si occupa di linguaggi e tecnologie digitali, di consumi e media e delle ricadute di questi aspetti sul tema dell’identità. Ha scritto libri e articoli in italiano e in inglese, per ultimo Soggetti connettivi. Esercizi di semiotica e teoria della comunicazione (2021). Svolge attività di consulenza strategica per diverse aziende italiane nell’ambito della comunicazione, del branding e delle tendenze di consumo. È Head of Marketing dello studio Ithaca.   Indice Introduzione   ISBN: 9788854952812 Collana: Scienze sociali Autore: Nicolò Fazioni Edizione: 2022 Stato: disponibile dal 21 dicembre 2022

Aggiungi al carrello

19,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Prospettive del contemporaneo

Prospettive del contemporaneo

€ 16,00

Quattro saggi di filosofia che affrontano altrettante prospettive su aspetti diversi del pensiero contemporaneo (scrivere dopo Auschwitz, la democrazia, il tempo nel pensiero giapponese, responsabilità e libertà). Il volume raccoglie i contributi dei docenti protagonisti del primo anno della “Scuola permanente di Filosofia”, un progetto della Biblioteca Civica G. Bedeschi di Arzignano (VI). Il denominatore comune di ciascun intervento è l’intento di porsi in termini di pensiero nei confronti di una contemporaneità che presenta innumerevoli sfaccettature, e che per sua natura sfugge a ogni tentativo di comprensione unilaterale. Senza privilegiare alcun tema, la sfida è stata quella di lasciare alle differenti sensibilità coinvolte l’opportunità di operare un taglio nel nostro presente che non pretende di essere né unico né esaustivo. Si tratta piuttosto di istantanee prese di getto, che mostrano tutt’al più degli scorci, delle angolazioni, e che vorrebbero – se possibile – rimandare a quanto rimane al di fuori dello scatto, far sentire sulla pelle, indirettamente, il rumore di fondo di un presente che non cessa di prenderci alle spalle in modalità sempre più pressanti e urgenti. Se ogni filosofia è figlia del proprio tempo, è anche vero che di quel tempo la filosofia costituisce il pungolo, l’inaspettato e improbabile distacco oltremodo segnato da tutte le passioni del mondo. Alfonso Cariolato ha conseguito il dottorato in Filosofia a Strasburgo e a Padova. Ha pubblicato numerosi saggi in diverse riviste nazionali e internazionali. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: I sensi del pensiero (Lanfranchi, 2004); L’existence nue. Essai sur Kant (Les Éditions de la Transparence, 2009); «Le geste de Dieu». Sur un lieu de l'Éthique de Spinoza. Marginalia de Jean-Luc Nancy (Les Éditions de la Transparence, 2011). Indice Presentazione ISBN: 9788854955400 Collana: Scienze filosofiche Curatore: Alfonso Cariolato Edizione: 2022 Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Il bandito dei fiori che disegnava farfalle

Il bandito dei fiori che disegnava farfalle

€ 15,00

Il protagonista di questo romanzo è Ciclamino, un ragazzo di quindici anni rimasto orfano quando la madre Berta, che l’aveva concepito fuori dal matrimonio, muore nell’incendio della baita dove vivevano. È un sognatore che immagina di parlare con i fiori, con le piante e volare sulle spalle dei suoi amici, “i Giganti del bosco”. Il suo amico preferito è “il grande Ago”, il maestoso pino davanti alla baita al di là del prato. Ciclamino dipinge delle grandi farfalle sul pavimento delle chiesette della via Crucis che, partendo dal paesino di Prima Cappella, raggiungono attraverso una stradina acciottolata il Santuario del Sacromonte. Questo luogo, in cui lo stralunato protagonista espone e vende i suoi ciclamini, è lo scenario dove, nel 1943, si svolgeranno alcuni avvenimenti cruciali della lotta partigiana per la resistenza. Nell’area era infatti operativa la brigata comandata da Silvio, un veterano della guerra civile spagnola del 1936, alla quale aveva partecipato schierandosi con coloro che avversavano il generale Franco. Da ingenuo, solitario, sognatore Ciclamino diviene un coraggioso combattente al fianco dei partigiani. Prezioso per la sua profonda conoscenza del territorio, non lesina le forze, partecipando ad azioni di guerriglia e sabotaggio, iniziando a vivere la parte piena e reale della sua vita. Nell’intreccio narrativo agli episodi di fantasia si alternano avvenimenti storici come la diserzione di massa dell’esercito italiano comandato dal colonnello Croce, il bombardamento della fabbrica di areoplani a Varese e figurano protagonisti delle vicende reali di quel periodo di guerra come l’organizzazione in aiuto dei rifugiati Oscar di Lugano guidata dall’avvocato Pezzotta. Giancarlo Alfonsi (Milano, 1939), dopo una vita lavorativa trascorsa nel settore della distribuzione editoriale, con la pubblicazione di questo romanzo esordisce in veste di autore raccontando una storia ricca di ricordi di infanzia, sospesa tra realtà e fantasia. Anteprima ISBN: 9788854955882 Collana: Narrativa Autore: Giancarlo Alfonsi Edizione 2022 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Spiridione Naranzi

Spiridione Naranzi

€ 20,00

Vissuto in una fase tra le più cruciali della storia europea, Spiridione Naranzi (1769-1833) è stato uno di quegli intellettuali e politici “sommersi” che è però rimasto nella maggior parte sconosciuto alla ricerca storica, in particolare per quanto riguarda le sue modalità di partecipazione al travagliato processo che portò all’indipendenza greca. Marginalmente noto come console generale russo a Venezia durante il periodo post-napoleonico, nonché assiduo sostenitore della famiglia di Ugo Foscolo con cui era imparentato, egli ebbe però una vita intensa e ricca di esperienze. Intimamente accomunato nelle speranze e nelle traversie al fratello Demetrio, la sua vita si dipanò infatti dall’impegno letterario con Melchiorre Cesarotti alla funzione ministeriale durante la Repubblica Settinsulare ionica, dall’attività diplomatica per l’impero russo ai rapporti con gli eminenti uomini di cultura italiani ed europei, tra i quali spicca lord Byron. Se, dal punto di vista culturale, Naranzi fu il principale artefice della valorizzazione del giovane talento foscoliano in quella Serenissima che si apprestava inesorabilmente al destinale 1797, le sue vicissitudini pubbliche furono indissolubilmente legate alle sorti umane e politiche di Giovanni Capodistria, il primo governatore della Grecia liberata. Patriota dai vivaci connotati transnazionali necessitati dal mondo in cui si trovò ad agire, la figura “minore” di Spiridione Naranzi risalta per la sua dimensione variegata, e per certi versi paradigmatica, relativa a un’epoca che, nel suo portato ideale, ha fondato – nel bene e nel male – una parte fondamentale della nostra tormentata contemporaneità. Mauro Dorella, padovano per nascita e studi, svolge l’attività di medico ospedaliero presso l’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia. Per Cleup ha pubblicato: Fu veramente... fatto di sangue? Il galileismo e la microstoria della trasfusione ematica effettuata a Udine nel 1668 (2019); Demetrio Naranzi e il giovane Ugo Foscolo. Un insolito destino tra medicina e tensione nazionale (2020).   Indice Nota introduttiva ISBN: 9788854955608 Collana: Scienze storiche Autore: Mauro Dorella Edizione 2022 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Pensare lo Stato

Pensare lo Stato

€ 22,00

I sentieri ricognitivi percorsi in questo volume si inoltrano nella complessa tematica della didattica del diritto pubblico a scuola al tempo delle emergenze globali, incrociando inevitabilmente gli scenari della grave crisi educativa, non solo endogena ai sistemi di istruzione e formazione, ma anche largamente diffusa in vari ambiti della vita sociale. In questo quadro viene ribadita la rilevanza dell’insegnamento del diritto pubblico, anche al fine della attivazione di proposte formative attualizzate rispetto alla società del rischio e, al contempo, propulsive di un apprendimento qualificato del sistema e dei valori dell’ordinamento costituzionale. Di qui, la delineazione di una didattica generativa, quale essenziale declinazione teorico-pratica di una scienza della formazione giuridica, strutturata su un solido impianto interdisciplinare, in grado di veicolare le componenti culturali costitutive della cittadinanza e di proporsi quale presidio scolastico costruttivo dei fondamenti di una consapevole e competente partecipazione alla sfera pubblica. Stefano Piazza (Specialista in Istituzioni e Tecniche di Tutela dei diritti umani presso l’Università di Padova, Dottore di ricerca in Pianificazione territoriale e politiche pubbliche del territorio allo IUAV di Venezia) già docente a contratto di Fondamenti storico-epistemologici della scienza giuridica, di Laboratorio di didattica delle materie giuridiche pubblicistiche e di Didattica delle discipline giuridiche pubblicistiche presso la sede di Verona della Scuola di Specializzazione per la Formazione degli Insegnanti delle Scuole Secondarie del Veneto (SSIS-Università Ca’ Foscari Venezia-Università di Padova-Università di Verona), ha insegnato, con docenze a contratto, Istituzioni di diritto pubblico presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Padova. Negli anni accademici 2020-2021 e 2021-2022 ha insegnato Didattica del diritto pubblico I al Master “Insegnare Diritto ed Economia” dell’Università degli Studi di Padova. Tra i diversi lavori pubblicati per Cleup, si segnalano: Autorità indipendenti e Difensori civici (prefazione di Lucio Strumendo), 2000; Pensare la democrazia. Teoria e scienza politica in Robert A. Dahl, II ed., 2001; con Franco Toscani, Cultura europea e diritti umani (nella società globale del rischio), 2003; Appunti in tema di tutela dei diritti umani nell’epoca delle guerre locali, 2005; La cittadinanza improbabile tra educazione e potere nella società di caste (prefazione di Carlo Giuseppe Rossetti), 2009; Senza protezione? Sulle trasformazioni morfologiche dello Stato nell’epoca della crisi finanziaria globale, 2017; Lo Stato in classe. Sulla didattica del diritto pubblico a scuola nell’era della globalizzazione, II ed. 2018; Nei dintorni dello Statuto. Morfologia politica e progettazione statutaria nel Veneto dopo il Novecento (prefazione di Filiberto Agostini), 2019; Pensare le montagne nell’età delle emergenze. Istituzioni e politiche tra catastrofi ambientali e pandemia nelle “terre alte” del Veneto, 2021. Ha curato, per i nostri tipi, con Nino Olivetti Rason, per i “Quaderni del Dipartimento di Diritto Comparato”, il volume Problemi e prospettive della difesa civica, (2002) e con Tiziano Vecchiato, nella collana “Pedagogia per il territorio”, i volumi: Legislazione e tipologia dei servizi sociali, (2000) e Politiche sociali e servizi alle persone, (2002). Gabriele Patrizio, Dottore di ricerca in Relazioni Internazionali e già Professore a contratto di Storia delle Istituzioni Politiche e dello Stato, di Teoria dello Stato e delle Istituzioni, di Storia delle ideologie del Novecento in Europa presso il Dipartimento di Studi Storici, Politici, Giuridici e Internazionali-DSPGI dell’Università degli Studi di Padova, attualmente collabora con gli insegnamenti di Storia della Pubblica Amministrazione e di Storia delle dottrine politiche presso lo stesso Dipartimento. Ha scritto di politica internazionale e di politica estera in riviste come “Critica sociale”, “L’Astrolabio”, “Mondoperaio”, “il Mulino”, “Civitas”, “Italianieuropei”, la “Rivista di Studi Politici Internazionali” e “Terzo mondo” (Rivista trimestrale di studi, ricerche e documentazione sui paesi afro-asiatici e latino-americani). Si occupa del tema dei conflitti e della crisi dell’ordine internazionale e, attualmente, dell’emergenza pandemica, specialmente su “Affari Internazionali”, rivista dell’Istituto Affari Internazionali. Tra le sue pubblicazioni: L’enigma Carter. Da Plains a Camp David, Editrice Pan, Milano, 1979; È una scienza la politica estera? Come guardare la realtà internazionale da Teheran a Kabul, Editrice Pan, Milano, 1980; Tempo e diplomazia. Un’analisi cronopolitica delle crisi internazionali, Franco Angeli, Milano, 1991; Tempo di guerra, tempo di pace. Stabilità e durata nel mondo globale, Giappichelli, Torino, 2004; Terrorismo come instabilità internazionale. Fra eredità della guerra fredda e transizione di potenza, in G. Olmi, e G. Punzo, Il mondo fuori dai cardini. Il nuovo discorso sulla guerra nel passaggio tra i due secoli, Cleup, Padova, 2004, pp. 11-30; Il silenzio di Ares. Le grandi potenze all’ombra della lunga pace, Giappichelli, Torino, 2014.   Indice Anteprima ISBN:9788854955509 Collana: Scienze politiche Autori: Gabriele Patrizio, Stefano Piazza Curatore: Stefano Piazza Edizione 2022 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

22,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Una vita difficile in un secolo breve

Una vita difficile in un secolo breve

€ 16,00

Questa è la storia di Nicolotto da Celarda, al secolo Rizzieri Raveane, emigrato in Francia a sedici anni, poi volontario per la libertà della Spagna e partigiano in Italia sulle vette feltrine. Braccato per mezza Europa, incarcerato, confinato, morto solo e poverissimo, Nicolotto non fu un intellettuale, perché non era ‘studiato’, né tanto meno un eroe, perché gli eroi vincono sempre e non sbagliano mai. Fu invece un irriducibile nemico del fascismo, contro il quale combatté senza tregua per buona parte della sua vita, non tanto per un’ideologia che mal conosceva, quanto piuttosto per quell’istintiva spinta di riscatto umano che porta talora a battersi per un elementare senso di giustizia. Ferito più volte, durante la guerra di Spagna raggiunse il grado di capitano nelle Brigate Internazionali e dovette pensare che, davvero, fosse giunto quel momento della storia in cui gli ultimi, per diventare i primi, non avrebbero più dovuto aspettare il regno dei cieli. Naturalmente Nicolotto si sbagliava e dovette affrontare le conseguenze di questo suo abbaglio.     Marcello Della Valentina (Venezia, 1965) insegna Italiano e Latino al Liceo ‘Dal Piaz’ di Feltre. Dottore di ricerca in Storia della società europea, è autore di vari contributi sulla storia dell'economia e della società veneta in età moderna e contemporanea. Suoi saggi sono apparsi su riviste come «Quaderni storici», «Archivio veneto», «Venetica». Per i tipi della Cleup nel 2003 ha pubblicato la monografia Operai, mezzadi, mercanti. Tessitori e industria della seta a Venezia tra ’600 e ’700. Indice Premessa ISBN: 9788854955448 Collana: Scienze storiche Autore: Marcello Della Valentina Edizione: 2022 Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
La Ricerca della Bellezza

La Ricerca della Bellezza

€ 20,00

Un invito a scoprire la bellezza. Un decalogo che va dalla sociologia all’arte, dalla moda alla biologia,dalla luce al suono, dall’architettura al design e dalla cosmesi alla fotografia, per scoprire il filo che unisce ogni esperienza umana e dà un valore profondo alla nostra esistenza. Una guida curiosa per le nostre esperienze, per le scoperte quotidiane, per l’intreccio di relazioni ed avvenimenti che significano il vivere nostro con gli altri, nella scoperta continua e nella meraviglia della vita. La bellezza non è semplicemente un’immagine, una canzone, un profumo, un viso o una realtà che salta improvvisamente agli occhi: ha bisogno del nostro sentire, delle nostre esperienze per trasformarsi in quell’emozione potente che non ci stanca mai. Abbiamo bisogno del bello, ma anche il bello ha bisogno di noi per realizzarsi ed essere riconosciuto. Una relazione continua che, via via, spazia in ogni dimensione della vita, nell’intimità di ciascuno. È un’avventura per tutti, un viaggio di emozioni, immagini e riflessioni alla ricerca senza tempo della bellezza. Mattia Caon nato e cresciuto a Padova, ha 25 anni. L’interesse e la curiosità per la moda si manifestano prestissimo e negli anni dell’adolescenza collabora con diversi brand italiani. A 17 anni scopre la passione per la fotografia e passa dall’altra parte dell’obiettivo, iniziando così il suo percorso di fotografo amatoriale. I suoi scatti rubano emozioni e sentimenti custoditi nel profondo dei soggetti che fotografa. Si laurea all’Università Ca’ Foscari di Venezia in Economia e Commercio, che arricchisce con una magistrale in Design della Comunicazione alla Nuova Accademia di Belle Arti di Milano; città dove risiede per qualche anno cogliendo e sviluppando gli aspetti più innovativi del marketing, come quelli legati alle nuove tecnologie, ai social media e alla loro influenza nella moda, nella comunicazione e nelle relazioni. Questo è il suo primo libro.   Indice Introduzione   ISBN: 9788854955820 Collana: Storia dell´arte - Museologia Autore: Mattia Caon Edizione: 2022 Stato: disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello