0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Catalogo

Cynewulf’s The Fates of the Apostles and Death Liturgy

Cynewulf’s The Fates of the Apostles and Death Liturgy

€ 18,00

The Fates of the Apostles is a Christian poem written in Anglo-Saxon England. Its artful runic signature at the end decodes into the name of Cynewulf, its likely auctor. The poet endows the epilogue of The Fates of the Apostles with his own fear of death. The Twelve are praised because of their heroic deeds and they are also invoked to guide the poet to God’s presence. The Apostles become the poet’s comfort in such a challenging time of his mortal existence. The poem can be read as Cynewulf’s final prayer before his transitus into the eternities. If one places The Fates of the Apostles into a funerary-liturgical perspective, it might provide a new and compelling reading of the poem as Cynewulf’s literary commendatio animae and cry of finit before his journey back to God.   Gabriele Cocco received his PhD degree from the University of Padua, where he is an affiliated reader. He has recently published a critical edition of the Old English gnomic poems Maxims I and Maxims II. His research focuses on Christian literature with specific attention on its relationship to liturgy, monastic poetics, and the influence of the thought of the Church Fathers in Anglo-Saxon England. He has also worked on the Old English Historia Apollonii regis Tyri and the elegies of the Exeter Book.ok.   Indice Introduzione ISBN: 9788854950696 Collana: Glottologia, Linguistica, Lingue e letterature straniere Autore: Gabriele Cocco Edizione 2019 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Metis 2020  - Vol. XXVII 1/2020

Metis 2020 - Vol. XXVII 1/2020

€ 20,00

Nel numero 1 del 2020 c’è un cambiamento nella co-direzione di Metis: il prof. Pier Paolo Bellini subentra al prof. Angelo Boccato che ha fatto parte della direzione di Metis a partire dal 2016 dandoci un importante e costante apporto nelle incombenze di vario tipo che si incontrano nel dirigere una rivista. Il prof. Pier Paolo Bellini insegna all’Università del Molise, oltre a essere nel comitato scientifico della rivista, è stato più volte tra gli  autori. In questo numero della rivista, per l’occasione presenta, su invito, un lavoro dal titolo Il “segno artistico”: una prospettiva sociologica. Si tratta di una riflessione su quella che è la specificità dell’arte e cioè la sua prevalenza polisemica, che si realizza con la ricercata pluralità di significati. Anche Ilaria Riccioni in Notes on Weber, Lukács and Adorno on Culture (Part I) si addentra nella capacità di costruire e di consolidare la realtà sociale attraverso l’istituzionalizzazione dell’arte e della cultura e lo fa seguendo le riflessioni dei tre classici della sociologia presenti nel titolo. Veronika K. Katermina nel suo articolo Political Content of Social Movements in the Context of New Media ci offre un resoconto del contenuto politico dei social media considerando gruppi che partecipano attivamente al processo di comunicazione. L’autrice studia in particolar modo le caratteristiche linguistico-discorsive del contenuto politico dei movimenti sociali. Tale linguaggio consente di vedere le nuove tendenze presenti nell’attuale spazio comunicativo dei social media. Segue, quindi, l’articolo di Rebeca Andreina Papa riguardante, ancora una volta i social media, dal titolo La relazione online al tempo dei social network, fra intimità digitali e aggressività. L’autrice indaga il fatto che con la diffusione dei social media le relazioni sembrano far prevalere interazioni profondamente intime o situazioni di odio e di violenza online e lo fa indagando le narrazioni identitarie realizzate nelle relazioni in rete. Segue l’articolo di Antonia Cava e di Marco Centorrino relativo al Social food. Esperienza del gusto e culture mediali in cui gli autori espongono uno degli argomenti più attuali, anche in sociologia della comunicazione, in cui il cibo si presenta come un elemento importante della cultura, specialmente nell’uso di linguaggi particolari che generano universi simbolici che si riflettono sia su nuovi stili di consumo, che investono l’aspetto identitario, sia sull’apertura di nuovi mercati. Chiude il numero 1 del XXVII volume Maria Rita Bartolomei con l’articolo dal titolo Il corpo parla: la verginità raccontata dagli adolescenti che porta a nostra conoscenza i risultati di una ricerca che sembra indagare un mito del passato rappresentato dal ‘mito della verginità’ che, invece, ha per molte culture umane, una forte persistenza anche nell’odierna società e mostra come, nonostante l’intrusione (organizzata) sulla corporalità e sulla personalità della donna, possa ancora sembrare un buon metodo per ‘stare assieme’ nella società. Interessante quindi leggere che cosa ne pensano i giovani di varie nazionalità su questo argomento.   ISBN: 9788854952256 Collana: Metis Curatori: Tessarolo Mariselda, Pier Paolo Bellini Edizione: 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Ascolto in me la vita

Ascolto in me la vita

€ 12,00

La poetessa Wisława Szymborska si è chiesta cos’è la poesia e perché si scrive in poesia. Per lei non è che un utile corrimano. Nient’altro. E forse non è lecito per noi chiederselo ponendo la questione del perché lo si fa rispetto al farlo con piacere e dolore, come se questo scrivere altro non fosse che bisogno intimo, personale bisogno della pura esistenza. Anche il lettore è nudo davanti al testo. Ne ricava sussulti, ne astrae singole parole, preziose immagini per continuare a leggere e a vivere. […] La poesia, sì, non si sa cos’è. Intanto è questo. Non è poco. (dalla prefazione di Roberto Pittarello) Susanna Zancanaro, nata nei dintorni di Parigi da genitori italiani, vive dal 1973 a Piove di Sacco (PD). Insegna nella scuola secondaria di primo grado. PRH (personalità e relazioni umane) Scuola Internazionale di Formazione e Ricerca, segna il suo cammino interiore. Fa parte del Gruppo Artisti della Saccisica e collabora alla rivista mariana del Santuario della sua cittadina. Pubblica Vivo elemento e altre poesie (Cleup, 2018), Passeggiata fiorita – il fiore di Maria (Cleup, 2019), La Bianchina (LIF, 2019), Silenzi di Natale (LIF, 2019).   Prefazione Anteprima ISBN:9788854951075 Collana: Poesia Autore: Susanna Zancanaro Prefazione: Roberto Pittarello Acquerelli: Elettra D'Agnolo Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

12,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Identità e formazione

Identità e formazione

€ 18,00

La domanda di fondo che sottende il presente lavoro riguarda i processi attraverso i quali i membri della comunità mebengokré, che vivono lungo il fiume Bakajá nel Brasile Centrale, definiscono un’idea di soggettività in relazione con il Sé e con l’Altro. Nel corso di questa ricerca, infatti, emerge cosa significhi essere “propriamente soggetti” attraverso il rapporto con l’Altro, sia esso costituito dal mondo indigeno, da quello non indigeno o dal mondo non umano. Tale processo dialogico viene a delineare così un movimento di permanente rielaborazione e di continui aggiustamenti, in un “divenire” delle forme che assume l’idea di soggetto sia individuale che collettivo. Paride Bollettin, laureato all’Università di Padova, ha conseguito il Dottorato in antropologia culturale all’Università degli Studi di Siena nel 2011. Ha lavorato poi come ricercatore e docente in Italia, in Brasile e in Inghilterra. Attualmente è professore visitante all’Universidade Federal da Bahia (Brasile) e Honorary Research Fellow all’University of Durham (UK). Ha pubblicato decine di articoli in riviste specializzate e in libri. Per la casa editrice Cleup ha curato il volume Lévi-Strauss visto del Brasile (con Renato Athias) e la raccolta in tre volumi Etnografie Amazzoniche. Indice Prefazione Introduzione ISBN:9788854952157 Collana: Collana di studi di americanistica 6 Autore: Paride Bollettin Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Un percorso di studi

Un percorso di studi

€ 20,00

Un percorso di studi raccoglie una corposa sequenza di documenti grafici organizzati in relazione a tre distinti momenti della formazione dell’autore: il diploma di maturità di geometra, il corso e la tesi di laurea in architettura. Il testo ospita un materiale eterogeneo con tavole di esercitazione, rilievi, elaborati di composizione e progettazione architettonica e piani urbanistici. I progetti hanno riguardato tematiche diversificate e lo studio è stato condotto sia su una scala urbana e sia su una scala di dettaglio. Nella sezione riservata alla tesi di laurea, a corredo delle tavole e degli elaborati, vi sono gli articoli di testo che supportano e illustrano da un punto di vista teorico e storico il lavoro di ricerca condotto per la tesi. Raffaele Pividori si è laureato con il punteggio massimo in architettura, tre delle sue esercitazioni sono state pubblicate prima del conseguimento del diploma di laurea. Come studioso si è a lungo dedicato allo sviluppo un ragionamento analitico autonomo sulla quarta dimensione. Suoi sono i progetti di: “Parco Urbano dell’Adige”; “Progettazione delle Piazze A. Moro e I° Maggio e Via A. Gramsci” a Fiumicello (Ud); “Progettazione di edificio da adibire a Centro Visite ed Antiquarium del Foro a Aquileia”; “Complesso Edilizio Universitario a Cagliari”; “Progettazione del Padiglione Italia Expo 2015”. Tra le pubblicazioni: contributi all’interno di Piccoli Progetti (a cura di Francesco Tentori, CLUVA 1990) e all’interno di Il luogo degli incontri. La piazza nella città veneziana (a cura di G.P. Bolzani, CEV 1993); La Città al Limite e Analisi prezzi e dettagli costruttivi in bioedilizia (Alinea editrice, 2008); Valutazione delle aree edificabili e soggette ad esproprio (Il Sole 24 ORE 2010); Quarta dimensione, spazio geometrico e spazio proiettivo. Volume I (CLEUP 2013), Volume II (2018); Rotatorie e intersezioni stradali. Calcolo dei flussi veicolari (CLEUP 2017).   Indice Anteprima ISBN:9788854952041 Collana: Ingengeria civile e architettura Autore: Raffaele Pividori Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Botanica Agraria

Botanica Agraria

€ 20,00

Il volume è stato realizzato allo scopo di far conoscere le specie coltivate e alcune specie spontanee presenti nelle coltivazioni. Pensato per gli studenti, il volume si caratterizza per l’approccio semplice e concreto, si compone di una parte generale in cui è descritta la morfologia e in parte l’anatomia dei vari organi della pianta e di una parte speciale dedicata alla caratterizzazione delle famiglie botaniche e delle specie di maggior interesse agrario. Il tutto è corredato da figure esplicative. Stefano Macolino, professore associato presso il Dipartimento di Agronomia, Animali, Alimenti, Risorse naturali e Ambiente (DAFNAE) dell’Università degli Studi di Padova, svolge attività di ricerca nel settore dei tappeti erbosi, inerbimenti e colture foraggere di pianura e zone montane. È titolare degli insegnamenti: Inerbimenti e Tappeti erbosi afferente al Corso di laurea in Riassetto del Territorio e Tutela del Paesaggio, Foraggicoltura afferente al Corso di laurea in Scienze e Tecnologie Animali e Botanica Agraria afferente al Corso di laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie. Con Cleup ha pubblicato Appunti di foraggicoltura (2016). Con la collaborazione di Umberto Ziliotto e Cristina Pornaro Indice Disponibile anche in EBOOK ISBN:9788854952577 Collana: DAPHNAE - Collana dittatica 1 Autore: Stefano Macolino Edizione 2020 Stato: disponibile in formato cartaceo e in EBOOK

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Westrogothia Runica et Antiqua

Westrogothia Runica et Antiqua

€ 20,00

Il volume propone un’edizione commentata del corpus aggiornato di iscrizioni runiche di Västergötland. Lo fa però considerando Västergötland nel quadro di riferimento dei dati multidisciplinari riguardanti il periodo a cui il corpus risale: dalla protostoria svedese e la questione di Götar e Svear, al processo di conversione al cristianesimo, le sue specificità locali, il suo influsso sugli usi epigrafici, e il legame di questi con il territorio. Il corpus è corredato da una panoramica degli studi precedenti, e da dati su: stato di conservazione, periodizzazione e distribuzione dei reperti, alfabeti runici, aspetti grafici e ornamentali, formularietà, metrica, antroponimi e toponimi. Il corpus, così contestualizzato, illustra come dalla sinergia degli studi storici, archeologici, letterari e runologici, possano emergere visioni più nitide, e spunti per interpretazioni e collegamenti inediti. Giovanni Fort si è formato all’Università di Padova, dove nel 2010 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Scienze Linguistiche, Filologiche e Letterarie, dopo un periodo di cotutela anche presso l’Università di Göteborg (Svezia). Attivo inoltre come traduttore e curatore in ambito editoriale, ha ricoperto incarichi universitari di didattica e di ricerca presso gli atenei di Padova, Göteborg, e Umeå (Svezia), dove è attualmente strutturato come professore associato.   Indice Introduzione ISBN: 9788854950931 Collana: Glottologia, Linguistica, Lingue e letterature straniere Autore: Giovanni Fort Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Folle ostili nella letteratura italiana del XIX secolo

Folle ostili nella letteratura italiana del XIX secolo

€ 18,00

Questo testo riflette sulla rappresentazione delle folle ostili nella letteratura italiana del XIX secolo, con un’attenzione particolare alla letteratura francese, al contesto storico e al contributo delle scienze sociali. Da quest’indagine minuziosa sulla folla, “personaggio” bistrattato dagli autori e dalla storia della critica, emerge un sentiero che segue solo fino a un certo punto la via maestra indicata dal modello manzoniano (a cui aderiscono pienamente, per esempio, Rovani e Verga). L’irruzione in Italia del progressismo di Emile Zola, d’altro canto, favorisce un capovolgimento ideologico ed estetico, per cui la folla-bambina, capricciosa e potenzialmente criminale diventa proletariato in lotta per il proprio riscatto collettivo (si pensi ai testi di Valera e dell’ultimo De Amicis). Una terza via, invece, dalla «nobile follia» esaltata da Tarchetti al superomismo dannunziano, racconta l’individuo nella sua tensione di dissociazione dalla folla e di sublimazione rispetto ad essa. Antonio Casamento è membro del centro di ricerca LLSETI (Langages, Littératures, Société, Etudes Transfrontalières et Internationales) dell’Università Savoie Mont-Blanc. Ha ottenuto il dottorato di ricerca in cotutela fra l’Università di Padova e l’Università Stendhal di Grenoble (2012). È professeur agrégé dal 2018. Ha insegnato, oltre che nei licei, all’Università Stendhal di Grenoble, all’Università Jean Moulin di Lione e, negli ultimi anni, come ricercatore a tempo determinato (ATER), all’Université Savoie Mont-Blanc a Chambéry. I suoi articoli sono stati pubblicati perlopiù su riviste. Tra le altre ricordiamo «Transalpina», «Rassegna storica del Risorgimento», «Visioni latinoamericane» e «Italian Studies in Southern Africa». Indice Prefazione di Guido Baldassarri ISBN: 9788854950672 Collana: Scienze filologico-letterarie Autore: Antonio Casamento Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
All'orizzonte aperto delle labbra

All'orizzonte aperto delle labbra

€ 10,00

L’orizzonte, come l’aforismo, è per medesima radice etimologica il limite dello sguardo umano e il confine fra l’inconscio e la coscienza, fra la terra e il cielo: la linea delle labbra dell’alba serrate alla verità. “All’orizzonte aperto delle labbra” è il luogo ove invita questo libro, con un lancio libero di aforismatici universi, mai chiusi all’orizzonte di una definizione del sapere, rivolti alla sinestesia dei sensi, all’oltre di sé all’altro, all’incontro delle verità aperte, al bacio alla natura, che Amore rinomina l’uomo.     Fulvia Minetti, Laurea alla Facoltà di Scienze della Formazione presso l’Università degli Studi di Roma Tre, Laurea alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Tor Vergata in Roma, Quadriennale in Musica e Arte Terapia nella Globalità dei Linguaggi all’UPMAT e Laurea Honoris Causa in Storia dell’Arte all’Università Svizzera di Lugano, è Presidente Fondatrice dell’Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea di Roma in Convenzione Formativa con l’Università degli Studi di Roma Tre, con il Patrocinio della Regione Lazio, di Roma Capitale e dell’Istituto Italiano di Cultura di New York, per l’analisi del significato dell’espressione poetica e artistica, Fondatrice del Premio Accademico Internazionale di Poesia e Arte Contemporanea “Apollo dionisiaco” per poesia, pittura, scultura, grafica e fotografia; già Docente Titolare alla Facoltà di Scienze della Formazione presso l’Università degli Studi di Roma Tre; già Ricercatrice di Semiotica Estetica all’Università Popolare di MusicArTerapia e al Master alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Tor Vergata in Roma; già Docente di Semiotica Estetica Psicofisiologica nella Globalità dei Linguaggi presso l’Accademia di Teatro di Roma Cassiopea, è ArteTerapeuta presso lo Studio S.A.MAR di Roma; alcune sue poesie sono monumenti pubblici in piazze, enti, chiese, scuole e biblioteche, in omaggio all’artista internazionale Robert Cook è stato inciso un suo componimento poetico in basamento alla scultura monumentale del paese d’arte Canale Monterano di Roma e la targa di una sua poesia è esposta al Palazzo della Farnesina. Pubblicazioni di saggistica: Il piccolo manuale dell’educator viandante (2009, Aletti Editore – Testo d’esame universitario); Abito educativo (2011, Aletti Editore – Riferimento bibliografico di tesi); pubblicazioni di poesia: Frammenti di Euridice (2008, Aletti Editore – Premio Cocci d’anima, Viterbo 2012); Semi sonori (2012, Aletti Editore, allegato rivista Orizzonti – Premio Marco Aurelio in Campidoglio, Roma 2012 e Premio Speciale al Frank Kafka Italia, Gorizia 2012); Umbratile farfanelliano. Poesia dell’arte di essere teatro (2012, Aletti Editore – Premio Peter pan, Roma 2013); Soglie di sale (2013, Cleup Editrice Università di Padova – Premio Giovanni Pascoli – L’ora di Barga, Lucca 2013); Dedicato alla maternità di Melania Rea (2013, Cleup Editrice Università di Padova – Premio OggiFuturo, Reggio Calabria 2014); Parole di pelle (2014, Cleup Editrice Università di Padova – Premio Nicola Zingarelli con nomina a membro della giuria al merito, Foggia 2014); Trovami ancora (2015, Cleup Editrice Università di Padova – sinestesia di Poesia e Arte – Targa oro al Premio Letterario Internazionale della Universum Academy Switzerland 2017); pièce teatrale Proiezioni d’amore (2016, Cleup Editrice Università di Padova – traduzione inglese del prof. Tony Brophy). Scrive le Critiche in Semiotica Estetica dell’Antologia Accademica della Poesia Contemporanea online e della Mostra Accademica dell’Arte Contemporanea online al sito www.accademiapoesiarte.com curando i significati di più di 700 opere. Indice Anteprima ISBN:9788854951976 Collana: Poesia Autore: Fulvia Minetti Edizione 2020 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

10,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello