0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Catalogo

Strada Nova, dintorni... e un mio itinerario

Strada Nova, dintorni... e un mio itinerario

€ 24,00

Il 2 settembre 1871 nel sestiere di Cannaregio veniva ufficialmente aperta, tra i Campi di S. Fosca e dei SS. Apostoli, via Vittorio Emanuele, ribattezzata subito dai Veneziani la Strada Nova. Veniva così completato uno dei più importanti interventi urbanistici effettuati nel Centro Storico cittadino. Iniziato un sessantennio prima, complice l’epocale arrivo della ferrovia, aveva rivitalizzato una parte di città fino ad allora ai margini del commercio e delle attività produttive in generale. I primi due tratti – in ordine di tempo dal Ponte delle Guglie al Ponte dell’Anconeta e dalla Chiesa di S. Lucia al Ponte delle Guglie – erano stati portati a termine con sollecitudine, forse per il rigido controllo e la proverbiale efficienza degli Asburgo, del cui impero la Serenissima era entrata a far parte alla fine dell’epopea napoleonica. L’ultimo tratto, invece, iniziato subito dopo l’annessione del Veneto al neocostituito Regno d‘Italia, fu caratterizzato da lungaggini, polemiche e malcontento popolare, che finirono per mettere in ombra una realizzazione notevole. Assai dettagliata, completata da un itinerario turistico, da glossari utili per i lettori nati altrove, oltre che da un ricordo malinconico del passato, quando Venezia apparteneva soprattutto ai Veneziani, questa pubblicazione vuole ricordare un momento storico importante che l’Autore, con sorpresa, ha constatato essere quasi del tutto dimenticato. Corrado Lazzari da oltre un ventennio si interessa di storia veneziana in tutte le sue forme, dal resoconto di avvenimenti più o meno noti della sua più che millenaria esistenza, alla descrizione dell’ambiente che la circonda, altrettanto ricco di spunti. Nel Libro veneziano. Fatti, misfatti, curiosità e leggende della Serenissima (2018) ha riportato alla luce alcune delle meno conosciute caratteristiche di Venezia, che hanno concorso a creare questa realtà unica e inimitabile. Tra le sue altre pubblicazioni ricordiamo Le scienze della Terra nel Veneto dalle origini ai giorni nostri, 8 secoli di studi, scoperte, progressi e leggende (2002); Le ricerche naturalistiche nel territorio veneziano, dalle origini al Settecento (2006) e Giovanni Girolamo Zannichelli, speziale veneziano, e il suo tempo (2016), dove illustra la figura di uno dei più eminenti rappresentanti della cultura scientifica europea tra il Seicento e il Settecento. Il suo interesse per la natura lo ha portato ad approfondire la conoscenza delle orchidee spontanee, che fioriscono numerose non solo nel Veneto, ma pure nella Provincia e nel Comune di Venezia, alle quali ha dedicato specifiche pubblicazioni e numerose mostre fotografiche. Indice Introduzione ISBN: 9788854954199 Collana: Scienze storiche Autore: Corrado Lazzari Edizione: 2021 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

24,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
I monti celesti

I monti celesti

€ 16,00

Sotto i monti celesti si stende la grande pianura padano-veneta, quella dei campi sterminati di un tempo, delle città fiorite d’arte e di storia e, oggi, delle zone industrial-artigianali, delle villette a schiera, dell’infinita periferia, degli onnipresenti centri commerciali, dei campanili appena visibili sopra caseggiati cadenti o di ultima generazione. Fra i monti e il piano giace una sottile striscia di territorio: è la fascia pedemontana del Veneto. Qui, fra brandelli di campagna che ancora conservano, seppur deturpati, i tratti di un tempo e un mondo che corre, vorticano, sussultano, si muovono i protagonisti di questi dodici racconti. Una raccolta che vuole essere uno sguardo sul nordest di oggi, sospeso fra passato e presente, sovente smarrito, alla ricerca di una dimensione e di un’identità, travolto da quello che Zanzotto chiamava ‘progresso scorsoio’ ma al contempo pervaso di feroce malinconica poesia. Michele Santuliana (Arzignano - VI, 1988), laureato in Lettere classiche e Storia antica a Padova, insegna Materie letterarie e latino al Liceo “G.G. Trissino” di Valdagno (VI). Per Biblioteca dell’Immagine nel 2012 ha pubblicato il suo primo libro, Il paese silenzioso. Storie del Veneto che non c’è più. Negli ultimi anni ha concentrato la sua attività di scrittura nella letteratura per bambini e ragazzi. Fra i suoi ultimi libri La pietra del sole (2016) e L’isola del labirinto (2019) per Gruppo Editoriale Raffaello. Indice Incipit Recensione di Maurizio Scalabrin per ViCult ISBN: 9788854954045 Collana: Vicoli Autore: Michele Santuliana Edizione 2021 Stato: disponibile dal 4 settembre 2021    

Aggiungi al carrello

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
L’esperienza della Sinistra cristiana

L’esperienza della Sinistra cristiana

€ 8,49

La Sinistra cristiana è stata un’esperienza politica, culturale e ideologica caratterizzata da vicissitudini ricche di contrasti e contraddizioni, ma nel contempo di fermenti fecondi e originali, che hanno avuto riverberi e influenze rilevanti, anche se da posizioni minoritarie e di avanguardia, sulla storia politica del nostro Paese all’interno del movimento operaio e del PCI, da Togliatti a Berlinguer e a quello del mondo cattolico, a tutta quell’area che va dalle ACLI, alla FUCI, alla sinistra democristiana e al mondo sindacale. In questo movimento poi è stato importante dare rilievo alle due figure, che sul piano filosofico hanno indubbiamente avuto il maggior spessore: Franco Rodano e Felice Balbo. Utili nell’economia del saggio si sono rivelati gli ampi riferimenti al dossettismo e alla figura di Eugenio Curiel e del suo Fronte della Gioventù per l’Indipendenza Nazionale e la Libertà.   Gianni Xodo  si è laureato in filosofia a Padova nel 1974, ha conseguito la licenza in Liturgia pastorale al Pontificio Ateneo S. Anselmo di Roma e il dottorato in Sacra teologia con specializzazione liturgico-pastorale all’Istituto Liturgico di S. Giustina a Padova. Ha pubblicato la raccolta poetica La passeggiata (1991), il saggio Santificare il tempo (1994), il libro Rosmini a Correzzola. Dialogo in quattro scene (2017). È autore di numerosi articoli di teologia e di filosofia sui pensatori  più importanti del ‘600: J. Maritain, E. Husserl, A. Rosmini, A. Gramsci, P. Togliatti, F. Rodano, F. Balbo, I. Mancini, A. Pavan. Disponibile solo in edizione ebook EBOOK ISBN: 9788854954144 Collana: Scienze politiche Autore: Gianni Xodo Traduzione di Miriam Vertes Edizione 2020 Stato: Disponibile in formato EBOOK

Non disponibile
Elide

Elide

€ 15,00

All’inizio del XX secolo, anche il territorio che si estende tra il Veneto Orientale e il Pordenonese sta vivendo un periodo di florido progresso industriale. Elide, una giovane nobile, orfana di madre, unica figlia di un conte caduto in disgrazia, è costretta ad affacciarsi precocemente alla vita adulta ed è obbligata a sottostare ai doveri coniugali. Elide incarna il profilo di una donna vivace e battagliera che non accetta di restare imbrigliata nelle trame di una società conservatrice in cui le donne possano soltanto ambire al matrimonio e all’unico ruolo riconosciuto: quello della maternità. Presto Elide si dovrà scontrare con una realtà dalle molteplici sfaccettature, frequenterà di nascosto il salotto culturale di Donna Cecilia, respirando fermenti di rinnovamento, ma dovrà anche confrontarsi con il disagio di non essere in grado di decidere il proprio destino e con la delusione verso gli uomini a lei più vicini che continuano ad alzare muri e a creare ricatti. Sarà la conoscenza della condizione delle operaie di Pordenone e il loro esempio che la scuoteranno in profondità e la porteranno a maturare una nuova consapevolezza e la determinazione per poter riscrivere la propria vita. Un dramma, che affida al fitto carteggio con la cugina Ester, le toglie il respiro e si consuma nell’intimo di Elide: la strada verso l’emancipazione si rivelerà lunga e piena di ostacoli. Elide riuscirà ad affrontare anche l’ultima sfida? Mariella Favaretto, mestrina, laureata in lettere e specializzata in Filologia moderna presso l’Università di Padova, è stata insegnante nella scuola secondaria. Dopo la frequentazione di alcuni corsi di scrittura creativa la sua passione per la narrazione si è concretizzata con la pubblicazione di I miei calzettoni rossi (Andrea Oppure Editore, 2005), Il filo spezzato (Alcione Editore, 2008) e nel 2014 del suo romanzo d’esordio Vite fatte di niente (Alcione Editore). I suoi racconti sono presenti nelle raccolte Cucina di Storie curate da Annalisa Bruni, Lucia De Michieli e Anna Toscano dal 2008 al 2013, e nelle raccolte prodotte dal concorso Quello che le donne non dicono… della Compagnia di arti e mestieri di Pordenone, 2013/2015. Ha avuto diverse segnalazioni di merito in Premi nazionali e internazionali. Nel 2013 seconda classificata  per  la sezione “racconto breve” del Premio Internazionale  S. Marco della L.A.P.S. di Venezia. Prefazione Anteprima RECENSIONI Annalisa Bruni su "èNordEst"_ 29 agosto 2021 ISBN: 9788854954151 Collana: Narrativa Autore: Mariella Favaretto Prefazione: Daniela Rossi Edizione: 2021 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Storia dei terremoti nell'Italia moderna

Storia dei terremoti nell'Italia moderna

€ 20,00

L’origine dei terremoti appartiene alla storia della geologia, le cui dinamiche sfuggono alla storia umana, ma nel momento in cui vi irrompono ne diventano parte per gli effetti che producono sul territorio e nella vita civile. L’autore ritiene possibile una storia dei terremoti che non si risolva in una semplice somma di vicende particolari in quanto, accanto alla singolarità degli eventi tellurici, si realizza progressivamente uno sviluppo della riflessione sulla loro origine e la loro dinamica, con ripercussioni sulle credenze religiose e morali, insieme alla elaborazione delle modalità di affrontarne gli effetti. Una storia dei terremoti è quindi anche una storia del Paese che ne viene coinvolto. Nel saggio ne sono presentati 14, scelti sulla base dell’importanza degli effetti suscitati nella vita civile nel suo complesso, durante la storia moderna e contemporanea della penisola. Giuseppe Barbini, docente e storico, ha pubblicato due monografie: Il lusso. La civilizzazione in un dibattito del XVIII secolo (Padova 2009), L’origine della disuguaglianza. Le ragioni della disuguaglianza e della sua critica da Grozio a Rousseau (Firenze 2016) e due saggi, rispettivamente sulla rivista «Studi Francesi», 119, 1996 e sul volume collettivo Ferdinando Galiani, économie et politique (Paris 2018). Ha partecipato come relatore a convegni di studi internazionali. Indice Premessa ISBN: 9788854953819 Collana: Scienze storiche Autore: Barbini Giuseppe Edizione 2021 Stato: disponibile  

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Maestra 6 balla -5%

Maestra 6 balla

€ 12,00 € 11,40

Filippo non riesce ad imparare come i compagni. Lui non ci sta! È ostinato ed è alla ricerca di una soluzione. Riuscirà a trovarla? Lo scopriremo seguendo il suo viaggio verso dopo verso. Ultimata la lettura potremo scegliere se accettare la sfida di far capire ai nostri amici che imparare con più difficoltà non significa non essere in grado di apprendere. La storia e le attività didattiche presenti nel libro vorrebbero essere uno stimolo per le giovani menti a ragionare su alcune tematiche molto importanti, ad esempio la diversità, i DSA, il bullismo, l’importanza dell’apprendimento, i problemi e le strategie. Filippo Barbera, insegnante di scuola primaria specializzato in Psicopedagogia dell’Apprendimento e nel Metodo Montessori, da anni svolge un’intensa attività di studio e sensibilizzazione nelle scuole del territorio nazionale. Filippo Barbera, insegnante di scuola primaria e specializzato in Psicopatologia dell’apprendimento, svolge attività di ricerca e di sensibilizzazione nelle scuole sui disturbi specifici di apprendimento. Ha pubblicato Con-pensare i DSA: guida per insegnanti (Cleup 2013). Presentazione di Rinalda Montani ISBN: 9788854953963 Collana: Scienze dell'educazione Autore: Filippo Barbera Edizione: 2021 Stato: Disponibile

Aggiungi al carrello

11,40

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello